In Cina, non sono contenti del divieto in Russia di esportare legname tondo


La Cina è venuta a conoscenza delle intenzioni di Mosca di vietare l'esportazione di legname non trattato e lavorato grossolanamente dalla Russia come parte della lotta contro il disboscamento incontrollato. Tali misure da parte delle autorità russe causano malcontento e preoccupazione tra gli uomini d'affari cinesi.


Il legno proveniente dalla Russia viene fornito alle imprese cinesi da molto tempo ed è molto richiesto, portando grandi profitti a tutti i partecipanti a questa attività. La parte cinese teme che tali iniziative russe porteranno a una carenza di legno in Cina, che ha un disperato bisogno di questa materia prima. Se la Russia adotta leggi così severe, la RPC dovrà cercare altri fornitori di legname tondo.

Secondo gli esperti di Sina, gli imprenditori cinesi hanno investito molto in aziende per l'esportazione e la lavorazione del legname dalla Federazione Russa, e ora possono andare in bancarotta. Data l'importanza dell'industria della lavorazione del legno per l'economia nazionale, Pechino dovrà prestare attenzione ai venditori di legname tondo di altri paesi.

In precedenza, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto in base al quale dal 1 gennaio 2022 è vietata l'esportazione dalla Russia di conifere e alberi di valore non trattati o lavorati grossolanamente. A questo proposito, anche i rappresentanti della Finlandia hanno espresso la loro insoddisfazione per la futura carenza di materie prime per le imprese specializzate del paese.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
33 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 8 March 2021 16: 23
    + 12
    La RPC dovrà cercare altri fornitori di legname tondo.

    Dove troverà altri fornitori? Chi fornirà loro legname a buon mercato? Là i finlandesi sono un paese forestale, ma è stato redditizio acquistare da noi. Per molto tempo è stato necessario farlo e non aspettare fino a quando l'intera taiga siberiana non fosse stata eliminata. Se desideri il nostro legname, costruisci con noi impianti di lavorazione del legno e invia i prodotti finiti. E questi sono posti di lavoro più tasse in Russia.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 8 March 2021 19: 25
      +5
      gli Stati Uniti e il Canada forniscono ancora loro legname tondo
      1. Afinogen Офлайн Afinogen
        Afinogen (Afinogen) 8 March 2021 21: 11
        +4
        Ma non per un prezzo così ridicolo come il nostro. Presto avremo un deserto al posto della taiga.

        https://newizv.ru/news/economy/24-11-2017/penki-vmesto-taygi-kak-kitay-vyrubaet-rossiyu
        1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
          Solo un gatto (Bayun) 8 March 2021 21: 22
          +2
          e foto dall'Indonesia ... non ci saranno "presto". in primo luogo, ci sono cifre per la deforestazione e il rimboschimento, e in secondo luogo, il legname tondo era VIETATO!
          1. Tatiana Офлайн Tatiana
            Tatiana 9 March 2021 04: 44
            +4
            Se la Russia adotta leggi così severe, la RPC dovrà cercare altri fornitori di legname tondo.

            Lasciali cercare! Hanno usato la barbara foresta russa - e basta!
            Nessuno ripristinerà l'ecologia in Russia dalla loro deforestazione e non lo farà! E questo richiede molto denaro, lavoro e tempo!

            Quindi, non solo gli uomini d'affari cinesi con bracconieri russi devastano gratuitamente le foreste russe e trasformano la terra in paludi, ma hanno anche inflitto enormi danni finanziari e materiali a lungo termine alla Federazione Russa per il futuro ad un costo pari al costo ecologia e foreste nei luoghi del loro abbattimento!
            1. Dan Офлайн Dan
              Dan (Daniele) 9 March 2021 06: 15
              +3
              Citazione: Tatiana
              Nessuno ripristinerà l'ecologia in Russia dalla loro deforestazione e non lo farà!

              La metà della Procura Generale doveva essere "inviata" in Siberia per il periodo di liquidazione della "Makhnovshchina" nella gestione forestale, l'ordine sarebbe stato ristabilito entro un anno. Con le attuali capacità di controllo dello spazio, questa non è una questione tecnologica, ma politica. Ci sarà stato, ci sarà ordine. Un gruppo di principali protettori delle autorità locali e dei doganieri dovrebbe essere riunito sullo stesso terreno con le asce in mano, e inizierà "un'era di prosperità".
            2. avg Офлайн avg
              avg (Alexander) 9 March 2021 12: 25
              +3
              Citazione: Tatiana
              Lasciali cercare! Hanno usato la barbara foresta russa - e basta!

              Al governo cinese è stato chiesto di adottare misure per risolvere congiuntamente questo problema. Hanno risposto che questo è solo il nostro problema. Quindi lo risolviamo da soli, quindi senza offesa, cari compagni.
    2. oracul Офлайн oracul
      oracul (leonide) 9 March 2021 07: 03
      +5
      I finlandesi erano felici di acquistare da noi legname tondo, perché è redditizio, in primo luogo, per il prezzo e, in secondo luogo, e questa è la cosa principale, quindi salvano semplicemente la loro foresta per il futuro. E i fornitori? C'è il Canada, il Brasile con grandi riserve di legno. Tuttavia, la logistica è costosa. Ma perché dovremmo rovinare la nostra ricchezza?
    3. Russobel Офлайн Russobel
      Russobel (Andrew) 9 March 2021 11: 03
      +3
      Se desideri il nostro legname, costruisci con noi impianti di lavorazione del legno e invia i prodotti finiti. E questi sono posti di lavoro più tasse in Russia.

      È giusto
      E poi esprimono insoddisfazione.
      Sì, è ora che la Russia si svegli dal sonno ...
  2. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 8 March 2021 16: 56
    +7
    È vero ... E si vendicano della Russia, anche nel mercato del pesce dell'Estremo Oriente. Con il pretesto di non ricercare forniture per l'infezione da COVID. Allora questo è un pesce di mare! E non dicono come fare ricerche per avere accesso al mercato cinese, dice il merluzzo. Allo stesso tempo, i prezzi vengono spinti al ribasso. Il nostro dovrebbe ripetere Ust-Luga in Estremo Oriente, solo ora con i cinesi ...
    I cinesi sono ancora "partner".
    E in generale, non solo in Russia, questi "occhi stretti" si comportano come locuste: cattura tutti gli esseri viventi, taglia tutto in un ramoscello, succhia tutto in una pozzanghera. Una storia con i pesci della Skeleton Coast (Namibia) vale qualcosa. Non per niente molti paesi si sono già pentiti di aver contattato il Celeste Impero. Dio non voglia, finalmente arriverà "nostro"!
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 9 March 2021 10: 46
      +1
      Perché il pesce dell'Estremo Oriente è così costoso in Russia se non c'è un posto dove metterlo? Sabotaggio e sabotaggio?
      1. Kofesan Офлайн Kofesan
        Kofesan (Valery) 9 March 2021 20: 47
        +1
        Dopo tutto, loro ("sabotatori e sabotatori", quasi interamente, per qualche motivo, dalla Russia Unita), qual è il loro compito principale? In modo che abbiano tutto e non abbiano nulla per questo. Perché perderebbero tempo a pensare.
        E se tutti i pesci vengono inviati a Voronezh, Kursk, Simferopol, ecc. - i prezzi smetteranno di crescere, o addirittura cominceranno a scendere, e dovrai pensare alla produttività, alla meccanizzazione, alla lavorazione ... cioè alla sopravvivenza. E non hanno imparato a farlo. Grado C, perché.
        E ignorano "bahateyut" ciò che non insegnano a scuola, cioè come presentare al signore supremo ciò che, ovviamente, è più piccolo del palazzo, ma sufficiente per ottenere un jet dal budget. Ed è molto più facile per loro mettere in attesa la flotta fino a quando la situazione non sarà risolta che lottare per l'efficienza e la competitività ... cosa che hanno fatto.
        Xxx, per spaccarti la testa - non ci sono stupidi tra loro. Sono già ben nutriti!
  3. Bumbarash59 Офлайн Bumbarash59
    Bumbarash59 8 March 2021 17: 00
    0
    Per cominciare, la Russia è effettivamente il leader mondiale nell'esportazione di legname non trattato (RL). È vero. Nel 2019 il nostro Paese ha esportato circa 15 milioni di m3 di legname grezzo, ma guardiamo ancora non ai semplici numeri, ma ai fatti. In linea di principio, un fatto è sufficiente: prima del 2009, il nostro paese esportava fino a 50 milioni di metri cubi di legname non lavorato e nel 2019-15 milioni (per confronto, l'URSS aveva 20 milioni di metri cubi). A proposito, la Cina consuma circa il 40% del mercato mondiale del legname non lavorato, mentre la Russia occupa meno del 15% del mercato mondiale e la quota della Cina nelle nostre esportazioni è di circa il 60%. Quindi è facile calcolare che la Cina acquista la maggior parte del suo legname al di fuori della Russia, la quota della Russia nel mercato cinese è solo del 18%. 1. Il volume delle esportazioni di legname non lavorato in Russia è diminuito in 10 anni da 50 milioni di metri cubi a 15 milioni di metri cubi. Ciò è avvenuto grazie ai doveri protettivi introdotti. A proposito, quando la Russia vendeva 50 milioni di metri cubi, non ricordo alcuna isteria al riguardo. Probabilmente, andava bene a qualcuno.

    2. La quota nell'esportazione di legname grezzo è solo del 10%. Il 90% è legno lavorato o prodotti in legno.

    3. La Russia, nonostante le enormi aree forestali, condivide il primo posto con la Nuova Zelanda nell'esportazione di legname non lavorato, ed è solo leggermente più avanti degli Stati Uniti.

    4. In Russia, la lavorazione del legname all'interno del paese si sta sviluppando molto rapidamente e attivamente.

    5. Il disboscamento illegale e il contrabbando sono solo una conseguenza degli alti dazi all'esportazione sull'esportazione di legname russo ... Ebbene, la conclusione principale: stanno cercando attivamente di lavarti il ​​cervello. I problemi, ovviamente, esistono, nessuno sostiene, ma oggi sono semplicemente molte volte inferiori ai problemi che c'erano prima in questo settore, ma poi per qualche motivo hanno taciuto. Bene, la conclusione principale: stanno cercando di lavarti attivamente il cervello. I problemi, ovviamente, esistono, nessuno sostiene, ma oggi sono semplicemente molte volte inferiori ai problemi che c'erano prima in questo settore, ma poi per qualche motivo hanno taciuto.
    1. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) 8 March 2021 19: 05
      +2
      A 2019 -

      I maggiori paesi esportatori di prodotti forestali:

      Legno tondo industriale: Nuova Zelanda (16%); Federazione Russa (11%); Repubblica Ceca (10%); Germania (6%); Stati Uniti d'America (6%); Canada (5%); Australia (5%); Polonia (3%); Francia (3%); Papua Nuova Guinea (3%); Norvegia (3%).
      1. Kofesan Офлайн Kofesan
        Kofesan (Valery) 8 March 2021 23: 11
        +2
        Forse 11, ma molto probabilmente di più. Perché 11 è solo "ufficiale". Impossibile credere ai numeri della "statistica", quanti erano nel 18, quanti diventavano nel 19. Per quale discorso. Formaggio-boro, per così dire ...
        SÌ e la "leva del trasporto" nel prezzo del legname è una componente molto ampia. E per la Cina, la taiga serve solo per attraversare il confine. In termini di costo del legname (trasporto) non può essere paragonato al legname proveniente dalla Nuova Zelanda. Lasciali trascinare dall'America se vogliono! Personalmente, mi piacerebbe molto vederlo.
        E la Russia non ha nessun posto dove ritirarsi. Dietro: un deserto, invece della taiga.

      2. Jarilo Офлайн Jarilo
        Jarilo (Sergey) 9 March 2021 11: 34
        0
        Non c'è abbastanza Cina qui. E badate bene - "prodotti forestali", non materie prime.
    2. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 8 March 2021 19: 57
      +2
      Sei il primo a fare il lavaggio del cervello: prima inserisci un fatto inaffidabile ("nessuno si preoccupa"), e poi lo confuti tu stesso. Chi conosceva la situazione era sempre indignato, soprattutto i siberiani (uno dei motivi del loro odio per Mosca). Era solo che c'erano più soldi, quindi nella Russia centrale erano meno interessati a rubare dalla Russia, perché loro stessi ne avevano abbastanza))
      1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
        Alexndr P (Alexander) 9 March 2021 16: 20
        -1
        uno dei motivi del loro odio per Mosca

        Complessi di Selyuk. Mi sembra che gli adulti lo scrivano: dovrebbero essere timidi.

        PS dove i siberiani tagliano il legno, i moscoviti non hanno niente a che fare. Anche se i degrod possono tagliare la foresta a casa e odiare Mosca, che si trova a diverse migliaia di chilometri oltre gli Urali

        Perché dovrebbe essere così sorpreso dall'altra parte

  4. Akaki Akakiev Офлайн Akaki Akakiev
    Akaki Akakiev (Akaki Akakiev) 8 March 2021 19: 25
    0
    la maggior parte di tutti i legni alla Cina sono forniti dal Canada dagli Stati Uniti.
  5. 123 Online 123
    123 (123) 8 March 2021 19: 55
    +5
    Se la Russia adotta leggi così severe, la RPC dovrà cercare altri fornitori di legname tondo.

    Perché cercarli? assicurare C'è un tale paese e tu lo sai strizzò l'occhio Gli USA sono leader nella fornitura di legno intelligente e high-tech alla Cina. La colonna principale del registro è all'estero. Ma le persone che non molto tempo fa gettavano fango nel proprio paese per il commercio del legname non te lo diranno.
  6. aries2200 Офлайн aries2200
    aries2200 (Ariete) 8 March 2021 20: 05
    +6
    esatto .. questa locusta gialla dagli occhi stretti ha già devastato mezza Africa ... dopo di loro il vuoto e il caos ... non è per niente che la Bibbia dice ... "PAURA LA CORSA GIALLA" "
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 8 March 2021 21: 24
      +4
      i rettiliani hanno paura dei cinesi? giusto ... divora risata
    2. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 9 March 2021 08: 50
      -3
      Quale libro, capitolo e versetto biblico lo dice? O_o
  7. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 8 March 2021 20: 35
    +7
    Dal 2022? Riesci a immaginare quanti zhchelons scacceranno ora per il cardon della foresta ????? Il Bangladesh ha perso le sue foreste proprio per questo commercio di legname. Non puoi immaginare quanti problemi avrei avuto se stavo tagliando un albero nella mia zona e la polizia ha catturato i taglialegna! Non piantare in cambio dell'abbattuto ???? Perché non vietarlo adesso? Quanto si può guardare alle indagini sui giornalisti, se non viene incarcerato un capo del Ministero degli affari interni e delle dogane sul campo ???? Perché se i giornalisti denunciano i crimini, i capi del ministero degli Affari interni e dell'FSB non vengono assicurati alla giustizia? Non avevano quel ponzio cosa sta succedendo nel territorio controllato ????
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 8 March 2021 21: 26
      +6
      ha dato tempo per la costruzione della lavorazione ...
  8. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 8 March 2021 23: 16
    +3
    Sembra che abbiano scritto che era già vietato ...
    ed eccolo di nuovo, solo un anno dopo ...
  9. GRF Офлайн GRF
    GRF 9 March 2021 06: 39
    +4
    Significa che i metalli delle terre rare possono essere esportati dalla Cina solo sotto forma di prodotti finiti, e in qualche modo non c'è preoccupazione per questo ...
    E si abitueranno.
  10. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 9 March 2021 13: 56
    +1
    Intenzioni !!!! ???? Sì, era giunto il momento di vietare !!!!!!!!!
  11. Wanderer Polente Офлайн Wanderer Polente
    Wanderer Polente 9 March 2021 14: 05
    +3
    Proibisci l'esportazione di tutte le risorse naturali. Solo con elaborazione profonda. Se senza elaborazione profonda, quindi con dazi all'esportazione molto alti. Lo stato riceverà il suo reddito da azioni di imprese che esportano gas, petrolio, alluminio ... prestiti a basso costo. Poi lo farà la benzina. non aumentare di prezzo con una forte diminuzione del costo del petrolio e il gasdotto sarà poco costoso in tutti i distretti e villaggi. Quindi il cielo sopra Krasnoyarsk potrebbe non essere nero. Dare alle persone lavoro e veleno (la pulizia completa è troppo costosa per loro) proprio lì, solo per estrarre le materie prime e realizzare un profitto.
  12. Siberia1054 Офлайн Siberia1054
    Siberia1054 (Alexander Ivanovich) 10 March 2021 10: 48
    0
    I cinesi sono generalmente diventati insolenti, possono generalmente ricevere foreste siberiane e dell'Estremo Oriente, insieme a territori e popolazione come schiavi per la mietitura di questa foresta ?!
    1. Ivan Tomato Офлайн Ivan Tomato
      Ivan Tomato (Kuibyshev) 13 March 2021 14: 33
      -1
      Dai ??? No, cosa sei !!! Ritorno !!! E non rinunceranno mai a questa idea. Penso che non sia lontano il momento in cui lo chiederanno apertamente alla Russia. È strano che continuino a celebrare le cerimonie. Potremmo riportare la Siberia "al suo porto natale" secondo il nostro scenario della Crimea. Facile. La reazione della Federazione Russa sarebbe esattamente la stessa della reazione dell'Ucraina in Crimea.
  13. Persona Офлайн Persona
    Persona (Alexander) 11 March 2021 14: 35
    +1
    Come leggi antipopolari da far passare, così il bunker ampirarto firma a titolo definitivo., Ma questo cosiddetto. la legge, solo dopo un ANNO !, entra in vigore .. e sarà adempiuta (se) ci saranno altri cinque anni., e durante questo periodo, e il cosiddetto. boscaioli neri = nuVORI e poliziotti al confine ... riempiranno immensamente il loro Gesheft.
  14. Ivan Tomato Офлайн Ivan Tomato
    Ivan Tomato (Kuibyshev) 13 March 2021 14: 22
    -1
    Vietare l'esportazione di legname tondo? - Va bene. Ma per qualche motivo ho un grosso dubbio che il divieto sarà in vigore. Il massiccio abbattimento della foresta siberiana era consentito dalla legge? È consentito anche l'abbattimento di alberi relitti nel territorio di Krasnodar? Mentre tagliano, lo taglieranno. Ed è anche improbabile che qualcuno si rifiuti di esportare, ci girano troppi soldi. E la LEGGE in Russia, come sapete, è che la lingua ... Non si sa mai cosa ci ha promesso il nostro governo negli ultimi 20 anni ... Le elezioni non sono lontane, quindi ce ne saranno sempre di più " decisioni "positive.