Il B-1 americano in Norvegia dovrà affrontare il velivolo più pericoloso delle forze aerospaziali russe


Da febbraio di quest'anno ci sono stati postato quattro bombardieri supersonici B-1B Lancer. Ciò sta accadendo sullo sfondo di un generale rafforzamento da parte del Pentagono di capacità militari nella regione artica.


Il B-1B è l'unica classe di bombardieri supersonici nei paesi occidentali, sebbene abbia dovuto affrontare seri problemi di manutenzione e la prontezza operativa degli aerei è scesa al di sotto del 10% nel 2019.


Il dispiegamento del B-1B segue gli sforzi della Russia per schierare una serie di nuovi sistemi d'arma avanzati nella regione. Questi includono aerei d'attacco a corto raggio e più piccoli rispetto al B-1B, che sono comunque in grado di trasportare munizioni a lungo raggio. Si tratta principalmente di Su-34 e MiG-31K.


Anche il caccia-intercettore russo più pericoloso e pesante, il MiG-31BM, è stato schierato nella regione artica. Può localizzare e ingaggiare bombardieri B-1B fino a 400 km di distanza. Gli intercettori russi sono arrivati ​​nel Circolo Polare Artico un mese prima del dispiegamento in combattimento del B-1B, ma a differenza dei bombardieri americani, il MiG-31 non richiede una manutenzione speciale per operare in condizioni climatiche difficili.

La Russia ha ampliato la sua rete di aeroporti più vicino al Circolo Polare Artico per ospitare più aerei da combattimento nell'Artico e ha schierato una serie di sistemi di difesa aerea avanzati lì, tra cui l'S-400, Tor e Pantsir. Poiché l'Artico è un potenziale teatro di operazioni militari, la cui importanza strategica sta crescendo sia per la Federazione Russa che per l'Occidente, si prevede quindi che nei prossimi anni entrambe le parti aumenteranno le proprie capacità militari nella regione.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 12 March 2021 14: 05
    -2
    - La stazione di guerra elettronica, in piedi sul B-1B, "azzererà" il radar del MiG-31, quello di tutti gli altri caccia russi nella misura in cui dovranno cercare il B-1B al tatto ... risata lol L'autore di questa nota, ovviamente, non può né sapere né capire ...
  2. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 12 March 2021 20: 36
    -1
    Il B-1 americano in Norvegia dovrà affrontare il velivolo più pericoloso delle forze aerospaziali russe

    No, quindi sì, "scontrarsi"? o "incontrare"?