Le forze speciali israeliane attaccano la flotta di petroliere iraniane per oltre un anno


A quanto pare, Israele conduce da più di un anno una campagna clandestina di attacchi contro navi iraniane che trasportano petrolio e armi in Siria. Tali azioni di Tel Aviv giovedì 11 marzo, sono state riportate dal Wall Street Journal, dopo aver pubblicato un articolo dettagliato a riguardo.


Secondo il quotidiano, la campagna di Tel Aviv contro la navigazione iraniana è iniziata alla fine del 2019 e ha preso di mira almeno 12 navi coinvolte nel trasporto di armi. Un possibile obiettivo delle azioni di Israele è provvedere economico pressioni sull'Iran per fornire regolarmente petrolio alle raffinerie siriane nella città costiera di Baniyas. Gli attacchi delle forze speciali israeliane potrebbero anche essere finalizzati a interrompere il sostegno di Teheran a vari gruppi militanti in tutto il Medio Oriente.

Durante questa campagna, nessuna nave iraniana è stata affondata e non sono state riportate vittime. Tuttavia, fonti dell'industria marittima iraniana hanno notato che almeno due petroliere sono state costrette a tornare nei loro porti dopo aver ricevuto buchi.

Il rapporto del Wall Street Journal include, tra le altre cose, il caso della petroliera iraniana Sabiti, colpita da due esplosioni mentre si trovava nel Mar Rosso nell'ottobre 2019. Recentemente ci sono state anche notizie non confermate di un incidente a bordo della Shahr-e Kord con una nave portacontainer battente bandiera iraniana in rotta verso la Siria il 10 marzo. La compagnia di assicurazioni marittime Ambrey ha twittato la decelerazione e la deviazione della nave. Tuttavia, il Wall Street Journal ha affermato di non poter dire con certezza il collegamento di questo evento con le azioni degli israeliani contro la flotta di petroliere iraniane.

La divulgazione pubblica della campagna di sabotaggio israeliana contro le petroliere iraniane e altre navi commerciali potrebbe esercitare una certa pressione su Israele, che ora si trova di fronte alla possibilità di nuove risposte, potenzialmente più aperte, dall'Iran. Questo porterà sicuramente ad attacchi più evidenti che potrebbero innescare ulteriori risposte israeliane.
  • Foto utilizzate: National Iranian Tanker Company
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 March 2021 09: 30
    -1
    Presentazione gratuita dell'articolo? Ebbene, la proposta non ha senso - Il Wall Street Journal ha riferito di azioni simili di Tel Aviv giovedì 11 marzo.
    Il paese che riconosce Gerusalemme come capitale scrive delle azioni di T-Aviv ... È come le azioni di Saratov in Siria.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 13 March 2021 10: 44
      0
      Wall Street Journal


      Forse vuoi un collegamento?
      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 13 March 2021 11: 47
        0
        Citazione: isofat
        Wall Street Journal


        Forse vuoi un collegamento?

        Questo non è ciò che si intendeva. Un certo giornalista, in un certo giornale, ha ammesso l'analfabetismo. Ha sottolineato che la capitale di Israele è Tel Aviv. Mentre la capitale unita e indivisibile di Israele è Gerusalemme. E c'è una legge corrispondente. Dal 1950. In giurisprudenza, queste cose sono chiamate fatti legali. Non richiedendo prove. Per pubblicazione. L'Iran è centinaia di volte più grande della briciola di Israele in termini di territorio e popolazione, migliaia di volte in povertà, di volta in volta ordini da Gerusalemme. Per le noci. Ora nello stesso Iran, poi in Siria, poi al teatro marittimo. E gonfiando minacciosamente le guance, il che bisogna ammetterlo, risulta semplicemente fantastico, si asciuga silenziosamente. Perché ha paura. E fa la cosa giusta. Ebbene, non gridate ai persiani infatti in ogni angolo del pianeta: oggi di nuovo Gerusalemme, ha distrutto la nostra prossima base in Siria, insieme a tutta la guardia, ieri la nostra prossima petroliera è stata fatta saltare in aria dalle forze speciali ebraiche (la migliore del mondo, come sapete), l'altro ieri Fakhridzade è stato inviato a un lungo viaggio di lavoro creativo, quasi nel centro di Teheran .... ecc.
        Così è stato, è e sarà! Leolam !!! Crunch e metà !!!)
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 13 March 2021 13: 19
          +1
          Brodyaga1812... Voglio che la pace arrivi finalmente in Palestina, la guerra in questa regione è iniziata dopo la dichiarazione unilaterale di Israele. A seguito di questa pratica viziosa, hai poi proclamato come tuo: le alture del Golan, Gerusalemme, ecc.

          In questo modo, stai derubando il tuo paese di legittimità. Israele non ha ricevuto la legittimità immediatamente, ma solo dopo essere stata riconosciuta da un certo numero di paesi forti, come gli Stati Uniti, l'URSS ... è stato da loro che è iniziato il processo.

          E tutto non è abbastanza per te, quindi oggi ti "inculi" di nuovo con i tuoi vicini. Non è difficile prevedere la tua prossima aggressione, inizia sempre con le urla che i malvagi vicini offendono il piccolo Israele.

          Il riconoscimento di Tel Aviv come capitale di Israele è un passo verso la pace. Il tuo stato è come una vecchia donna di A.S. Pushkin, non rimarresti con l'Israele distrutto (abbeveratoio).

          PS Il giornalista è sorprendentemente perspicace!
          1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
            Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 13 March 2021 14: 25
            0
            1.In Palestina, non c'è mai stato nessun altro stato tranne quello ebraico nella storia dell'umanità. Se sbaglio, nominane uno.
            2. La presenza ebraica in Palestina non si è mai fermata. Nemmeno per un secondo. E non esiste un'unica fonte di informazione in contrario.
            3. Gli arabi non hanno mai vissuto in Palestina. Ciò è confermato dal fatto indiscutibile che non è mai esistita una sola città araba in Palestina. I beduini (nomadi) che vivevano lì non si consideravano e non si considerano arabi. Gli arabi del Sudan e dello Yemen sono arrivati ​​in Palestina dopo la prima ondata di Aliya ebraica dalla Russia.
            4. Oggi nessuno stato arabo è in ostilità con Israele. La Siria di fatto non è uno Stato. E il Libano non è un avversario.
            5. Israele de jure proclamò l'indipendenza non "unilateralmente", ma sulla base della risoluzione delle Nazioni Unite del 14 maggio 1948. Di fatto, lo Stato ebraico è stato creato negli anni venti del secolo scorso. L'esistenza pacifica di Israele non dipende dal tuo desiderio.
            6. L'unico nemico di Israele oggi è l'Iran. E Israele si occupa di lui. Come un uomo. Ai persiani si rompono solo le ossa. Questo è ciò che dice la pubblicazione.
            7. I paesi arabi hanno fatto la pace con Israele senza la precondizione di rifiutarsi di annettere le alture del Golan. Le alture del Golan, come Gerusalemme, sono nostre. Come i Kuriles, la Carelia, la Crimea, Konigsberg sono russi. È vero, la portata delle annessioni dalla Federazione Russa e da Israele è diversa.
            8. Gerusalemme è riconosciuta da numerosi paesi, inclusi gli Stati Uniti, la capitale di Israele. A proposito, non è mai stato trasferito, nemmeno per decisione delle Nazioni Unite, a nessun paese arabo.
            9. Israele vuole sbarazzarsi del giogo sul collo, l'Autorità Palestinese. Non c'è un solo soldato ebreo o ebreo lì. Ricevono tutto da Israele, in cambio - niente. Non è la vita ?! Vivono ordini di grandezza meglio della maggior parte dei fratelli arabi.
            10. Parte del Golan che entra in Israele - 800 mq. km. E non centinaia di migliaia di chilometri quadrati., Annesso dai territori della Federazione Russa. Quindi non è meglio voltarsi su te stesso?
            1. isofat Офлайн isofat
              isofat (isofat) 13 March 2021 16: 02
              +1

              Palestina e Israele una breve storia del conflitto!
              1. Alexzn Офлайн Alexzn
                Alexzn (Alexander) 13 March 2021 16: 56
                -1
                Non un film, ma ingenue sciocchezze con fatti distorti.
                1. isofat Офлайн isofat
                  isofat (isofat) 13 March 2021 17: 15
                  0
                  Sapevo che non ti sarebbe piaciuto, quindi ho scelto la più morbida, per la tua psiche sionista, una presentazione semplificata degli eventi.

                  PS Signori sionisti, smettetela di fomentare la guerra. sì
                  1. Alexzn Офлайн Alexzn
                    Alexzn (Alexander) 13 March 2021 18: 41
                    -1
                    Chi ne avrà abbastanza?
                    1. isofat Офлайн isofat
                      isofat (isofat) 13 March 2021 20: 23
                      +1
                      Citazione: AlexZN
                      Chi ne avrà abbastanza?

                      Alexzn... A voi sionisti!
      2. Alexzn Офлайн Alexzn
        Alexzn (Alexander) 13 March 2021 16: 37
        -1
        Sì! Per favore dammi un link! Sul sito Web WSJ - WASHINGTON—Israele ha preso di mira almeno una dozzina di navi dirette alla Siria e che trasportano principalmente petrolio iraniano per la preoccupazione che i profitti del petrolio stiano finanziando l'estremismo in Medio Oriente, dicono gli Stati Uniti e funzionari regionali, in un nuovo fronte nel conflitto tra Israele e Iran.
        https://www.wsj.com/articles/israel-strikes-target-iranian-oil-bound-for-syria-11615492789?mod=hp_listb_pos2
        Il tuo link non riguarda affatto questo! La fonte principale dice: ISRAELE, non T-Aviv.
        1. isofat Офлайн isofat
          isofat (isofat) 13 March 2021 17: 37
          0
          Citazione: AlexZN
          Il tuo link non riguarda affatto questo! La fonte principale dice: ISRAELE, non T-Aviv.


          PS Mi stai impedendo di adempiere alla decisione dell'Assemblea delle Nazioni Unite. sì
          (https://www.bbc.com/russian/news-42446766)
          1. Alexzn Офлайн Alexzn
            Alexzn (Alexander) 13 March 2021 18: 51
            -1
            1. Nel tuo collegamento, T-Aviv è menzionato sui contatti con gli Emirati Arabi Uniti e la Giordania - sarebbe strano se fossero a Gerusalemme.
            2. Nessuno ti obbliga a riconoscere Gerusalemme come capitale, ma il mancato riconoscimento di Gerusalemme non fa di TA la capitale - un fatto ovvio.
            3. Nel WSJ è scritto correttamente a livello internazionale - ISRAELE.
            4. È ridicolo scrivere T-A deciso, T-A fatto, T-A ufficiale - questi sono tutti stivali soft-boiled.
            1. isofat Офлайн isofat
              isofat (isofat) 13 March 2021 19: 55
              0
              Alexzn, eccolo, signor sionista, non impedite alla gente di avere la propria opinione su Tel Aviv, la capitale di Israele, uno stato costruito sul genocidio della popolazione indigena.
              1. Alexzn Офлайн Alexzn
                Alexzn (Alexander) 13 March 2021 20: 09
                -1
                Puoi vendicarti delle stronzate sui sionisti e sul genocidio, considerare la terra piatta, ecc., Ma questo non renderà l'AT una capitale (proprio come Saratov non diventerà una capitale russa, non importa quanto io la considero) .
                Per riferimento, la capitale è la città riconosciuta come tale dal paese stesso, in cui si trovano le autorità. La residenza del Primo Ministro, del Presidente, della Corte Suprema e del Parlamento si trova a Gerusalemme.
                1. isofat Офлайн isofat
                  isofat (isofat) 13 March 2021 20: 20
                  +1


                  Questo film fornisce una breve storia del conflitto israelo-palestinese, dalle origini del movimento sionista e la fondazione dello Stato di Israele alla prima intifada e al recente bombardamento della Striscia di Gaza. Non cerchiamo di occupare il "mezzo d'oro" in questa storia, di nasconderci dietro uno schermo di "obiettività e neutralità", di essere al di sopra della mischia. Non nascondiamo il nostro rifiuto del sionismo e conduciamo questa critica in modo coerente, cioè esponendo il sionismo come una forma di ideologia borghese, che è stata sconfitta solo grazie alla collaborazione dei circoli più ricchi della diaspora ebraica e dei proprietari terrieri arabi.
  2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 23 2021 14: 24
    0
    Citazione: Rogue1812
    Mentre la capitale unita e indivisibile di Israele è Gerusalemme. E c'è una legge corrispondente. Dal 1950. In giurisprudenza, queste cose sono chiamate fatti legali. Non richiedendo prove.

    C'è una legge che afferma che la Crimea è russa. È corretto, o hai un'opinione liberale speciale su questo argomento?
  3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 23 2021 14: 26
    0
    Citazione: Rogue1812
    10. Parte del Golan che entra in Israele - 800 mq. km. E non centinaia di migliaia di chilometri quadrati., Annesso dai territori della Federazione Russa. Quindi non è meglio voltarsi su te stesso?

    Bene, chi lo direbbe)) non gracchiare per l '"annessione"
  4. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 23 2021 14: 49
    0
    Citazione: Rogue1812
    7. I paesi arabi hanno fatto la pace con Israele senza la precondizione di rifiutarsi di annettere le alture del Golan. Le alture del Golan, come Gerusalemme, sono nostre. Come i Kuriles, la Carelia, la Crimea, Konigsberg sono russi. È vero, la portata delle annessioni dalla Federazione Russa e da Israele è diversa.

    Bravo! Questa è la conversazione di un uomo, non come l'ipocrita Bindyuzhnik.