La morte di "Struma": come vogliono coprire la meschinità britannica con "atrocità russe"


Il 24 febbraio 1942 si verificò una tragedia, che divenne solo una piccola parte della Grande Guerra, che era in corso nel mondo in quel momento. In questo giorno, la nave "Struma" era persa nel Mar Nero, a bordo della quale c'erano rifugiati ebrei dall'Europa che cercavano di trovare la salvezza dalla persecuzione nazista in Palestina, che allora apparteneva alla Gran Bretagna.


La morte di "Struma" è uno dei primi esempi di come i nostri ex "alleati" nella coalizione anti-hitler abbiano iniziato a "passare" all'Unione Sovietica la responsabilità dei propri crimini, tradimenti e vittime a cui hanno condotto. È per questo motivo che nell'anniversario di quei terribili eventi è necessario ricordarli ancora una volta. E anche per rendere omaggio sia ai morti che ai veri, e non fittizi, autori della loro morte.

Nave dei condannati


È stato scritto così tanto sul terribile destino che attendeva praticamente tutti gli ebrei senza eccezioni sul territorio del Terzo Reich che penso non sia necessario ripetermi. Allo stesso tempo, non avevano le migliori prospettive nei paesi che divennero volontariamente alleati della Germania nazista, in particolare in Romania, dove dominava il sanguinoso regime del "direttore d'orchestra" Antonescu. La scelta, infatti, non è stata grande: campi di concentramento o distruzione fisica immediata. Allo stesso tempo, la comunità ebraica sul territorio rumeno contava oltre 750mila persone. Nel 1941, con l'inizio della Grande Guerra Patriottica, si aggiunsero anche gli ebrei che vivevano in Bessarabia e Bukovina occupata dai rumeni. L'unico momento luminoso in questa situazione è stato che i funzionari del governo locale avevano un'avidità assolutamente illimitata che ha superato di gran lunga la loro lealtà alle idee di "purezza razziale". Gli ebrei rumeni furono rilasciati, anche se, come si suol dire, nudi e scalzi. Erano obbligati a trasferire tutti i loro beni mobili e immobili allo Stato, naturalmente, senza dimenticare come "ringraziare" i "funzionari misericordiosi" per la loro salvezza.

Tuttavia, su questo, il processo per fare soldi sugli sfortunati era solo all'inizio. Nell '"Europa civilizzata" allora non cercavano di dichiarare "valori universali", e sentimenti umani semplici ed eterni come la misericordia e la compassione erano estranei alla maggior parte dei suoi abitanti ... L'unica vera via d'uscita dalla guerra, psicosi nazista e sterminio del Vecchio Mondo "razzialmente inferiore" per gli ebrei rumeni c'era il porto di Constanta, da cui dovevano attraversare tutto il Mar Nero per raggiungere il Bosforo e i Dardanelli, per poi cercare di arrivare in Palestina dal Mar Mediterraneo.

Fu in questo porto che si stabilì la compagnia dal nome allettante "Travel Bureau" Turismus Mondial ". Il suo fondatore, un greco di nazionalità e un avventuriero per vocazione, Jean Pandelis è stato effettivamente istruito come dentista. tecnica... Tuttavia, nel caso della più spietata e spudorata fregatura di persone condannate, pronte a tutto, ha raggiunto le vette del livello dei milionari americani. Per cominciare, va ricordato che per i suoi voli Mondial noleggiava trogoli che erano assolutamente impossibili da chiamare navi o navi. Il fatto che non si siano disintegrati immediatamente, non appena si sono staccati dal muro della banchina, è stato davvero un miracolo. A titolo di esempio, citerò la stessa sfortuna fluttuante, di cui, infatti, parleremo ulteriormente. La Struma fu lanciata nel 1867, cioè all'epoca degli eventi descritti aveva già 75 anni!

Inoltre, questo sloop, originariamente destinato al trasporto costiero del bestiame, era un veliero in legno. Nel 1937, era in qualche modo rivestito di lamiera e fu installato un motore diesel da 80 cavalli. Per fare un confronto, lo Zhiguli - "kopeck" del modello standard aveva un motore di 60 "cavalli" ... Lasciarlo uscire dal porto con i passeggeri era un crimine. Navigare su una tale vasca attraverso due mari in cui si sono combattuti i combattimenti è un suicidio. Tuttavia, le persone di fronte a cui si profilava più di una prospettiva reale delle camere a gas e dei crematori di Auschwitz o Buchenwald non avevano davvero scelta.

Signori britannici: assassini dai guanti bianchi


Devo dire che l'accoglienza dei passeggeri a bordo della "Struma" è durata per un tempo inimmaginabilmente lungo. Era una vera asta per gli attentatori suicidi: inizialmente un biglietto per una nave, che teoricamente poteva portare a bordo un centinaio di passeggeri, costava 30mila lei rumeni (circa $ 100 - una cifra sbalorditiva all'epoca). Tuttavia, quando lo sloop lasciò Costanza, questo importo era aumentato a 750 mila lei! A quei tempi, solo una crociera transatlantica sulla nave più lussuosa in una cabina di prima classe poteva costare così tanto. Una stiva attendeva i passeggeri della Struma, divisa in sezioni da tramezzi a fessura, in cui c'erano cuccette messe insieme "su un filo vivo". C'erano due scialuppe di salvataggio. A bordo il 25 novembre 1941, 768 passeggeri lasciarono la Romania, 103 dei quali erano bambini. Il più anziano era un uomo di 70 anni, il più giovane non aveva nemmeno un anno ... Un equipaggio di 10 marinai bulgari ha gestito l'equivoco fluttuante, sotto la guida di un capitano con un cognome completamente non bulgaro - Grigory Gorbatenko.

Per una fortuna sconosciuta, lo Struma, che saggiamente ha alzato la bandiera panamense, è riuscito a zoppicare fino a Istanbul. Allo stesso tempo, come previsto, non è stato senza problemi: nella regione del Bosforo lo sloop è quasi finito contro una mina galleggiante. Il timoniere che si è orientato nel tempo è riuscito a dare "terzino", ma questa manovra è stata l'ultima, per la quale è bastata la forza vitale del motore decrepito. Non è stato possibile rianimarlo in seguito, e la squadra, alzando un segnale di soccorso sull'albero, ha aspettato la nave pattuglia della guardia costiera turca, che ha rimorchiato la Struma a Istanbul. In questa città, il penultimo e più importante atto della tragedia era destinato a svolgersi.

Il rappresentante di Turismus Mondial (un altro greco - Georgios Lithopoulos), che si trovava nella capitale turca, ha detto che non avrebbe stanziato nemmeno un soldo rotto per la riparazione del carrello, e ancor di più per il cambio della nave. Ha semplicemente consigliato all'equipaggio di scendere su tutti e quattro i lati, abbandonando sia lo sloop che i passeggeri, mentre consegnava tutti gli stipendi promessi per il viaggio. Dopo alcuni pensieri e conversazioni in un cerchio stretto, i marinai decisero di rimanere, in modo che non li aspettassero oltre. No, sono fermamente convinto che almeno molti di loro non fossero bulgari ... Nel frattempo, mentre la Struma, messa in quarantena il 20 dicembre 1941, era in giro nel porto di Istanbul, le autorità turche iniziarono una vivace corrispondenza con l'ambasciata britannica . Il motivo era abbastanza comprensibile: i passeggeri della parodia "smarrita" della nave, come risulta dai suoi documenti, seguiti entro i limiti dei possedimenti britannici. Non si può non rendere omaggio ai discendenti dei giannizzeri: hanno mostrato una gentilezza straordinaria. Nella loro lettera indirizzata all'ambasciatore britannico Hugh Nachbull-Hughessen, hanno dichiarato senza mezzi termini: "Struma" è in uno stato completamente spaventoso e non deve essere rilasciato in mare. Se è la volontà di Londra, il governo turco è pronto a garantire l'ulteriore rotta di tutti i suoi passeggeri verso la Palestina via mare o via terra.

Significativamente, non hanno nemmeno chiesto soldi. Va notato che il diplomatico britannico si è comportato con dignità - ha inviato un dispaccio al Foreign Office in cui raccomandava di "non trasferire la responsabilità" ai turchi e di consentire ai profughi di arrivare in Palestina, dove potevano essere almeno accettati nel ruolo degli immigrati clandestini. Non era così. I signori di Londra hanno rimproverato l'ambasciatore come un ragazzo e hanno detto senza mezzi termini: "Non abbiamo bisogno di questa gente in Palestina!" La decisione non è stata presa affatto da impiegati ordinari: infatti, la condanna a morte per i passeggeri della Struma è stata firmata dal ministro degli esteri britannico Anthony Eden e dall'Alto Commissario per la Palestina, Sir Harold McMichael.

Acquistali tutti in russo!


Quest'ultimo si è degnato di parlare nel senso che i profughi "saranno un elemento improduttivo della popolazione" e, inoltre, "abbassati" al fatto che "tra loro ci saranno sicuramente agenti nazisti". In effetti, la verità era con parole completamente diverse dello stesso Eden: soprattutto temeva che “una decisione positiva riguardo a Struma avrebbe spinto molte migliaia di altri ebrei dall'Europa a emigrare in Palestina”, cosa che Londra categoricamente non voleva. In che modo, dopo di ciò, i signori del Ministero degli Esteri differiscono dai cannibali del dipartimento di Heinrich Himmler, che era entusiasta della "soluzione finale della questione ebraica", mi rifiuto risolutamente di capire ... Negoziati tra Istanbul, che rischiavano quotidianamente ottenendo grossi problemi dai tedeschi, e Londra durò 10 settimane, durante le quali la vita sulla "Strum" si trasformò in un inferno - lì, in condizioni di affollamento e condizioni antigeniche, iniziarono le malattie, non c'era abbastanza cibo, nessuna medicina, nessun carburante. ..

Alla fine, gli inglesi rifiutarono, nonostante il loro precedente consenso, di accettare anche bambini di età inferiore ai 16 anni. Il 23 febbraio 1942 i turchi persero i nervi. I rimorchiatori si sono avvicinati alla "Struma" sotto la copertura delle navi della guardia costiera, che è stata letteralmente presa d'assalto, nonostante la disperata resistenza dei profughi disarmati. Successivamente, è stato semplicemente trascinato nel Mar Nero, dove è stato gettato in natura. Nonostante gli sforzi titanici dell'equipaggio, non è stato possibile avviare il motore, lo sloop è semplicemente andato alla deriva verso il suo terribile destino. L'epilogo è arrivato letteralmente il giorno successivo. Secondo i ricordi dell'unico passeggero sopravvissuto della "Struma" - David Stolyar, l'esplosione tuonò all'alba del 24 febbraio 1942. La sfortunata barca, non si sa come fosse stata a galla prima, affondò quasi istantaneamente. Diverse dozzine di passeggeri, che non sono andati sott'acqua con lui, hanno resistito per alcuni minuti. L'aiuto non è venuto da nessuna parte ...

Uno dei primi a raccontare il tragico incidente fu il quotidiano Pravda, il 26 febbraio 1942, che pubblicò il messaggio "Un nuovo atto di atrocità di Hitler", in cui si diceva che "una nave con profughi fu affondata da un tedesco o sottomarino rumeno. " I giornali britannici incolpavano i tedeschi della tragedia, nel Terzo Reich attribuivano tutto a una "nave sconosciuta". E solo la radio dell'Italia fascista da tutti i ferri ha gridato che "è stato fatto dai russi". La questione degli autori diretti della morte di "Struma" è stata sollevata solo negli anni '60 del XX secolo. Inoltre, il tedesco Jurgen Robber ha preso l'iniziativa, dichiarando categoricamente di aver “fatto una scoperta”: lo sloop è stato affondato dal sottomarino sovietico Sch-213 al comando del tenente comandante Dmitry Denezhko. Sapete su quali basi questo "ricercatore" è giunto alla conclusione? Secondo lui, "negli archivi della Kriegsmarine non si fa menzione di un attacco a questa nave". Su "no" e non c'è giudizio ... "Logica" impeccabile! Non catturato, non un ladro. Ma Denezhko, secondo Robber e Claude Laine, che era lo stesso consigliere anti-sovietico francese, che lo ha sostenuto, ha appena fatto una voce nel registro della nave sull'attacco con siluri effettuato quel giorno stesso. Chi ha silurato? Sì, il moncherino è chiaro, Strumu! Nel caso in cui siamo d'accordo con questa versione miserabile, dovremo riconoscere la nostra goccia come un cieco, o un bugiardo, o un completo idiota. La voce di Denezhko si riferisce ad un attacco a una nave battente bandiera bulgara (per niente panamense!).

Dice anche in bianco e nero che l'obiettivo si stava muovendo e aveva una velocità di circa 3 nodi. Un siluro lanciato con considerevole anticipazione su uno sloop alla deriva sarebbe semplicemente andato nelle profondità del mare senza danneggiarlo. Inoltre, i dati sulle dimensioni della nave Shch-213 attaccata e dello Struma sono categoricamente incoerenti. Denezhko affermò di aver lanciato un siluro su una nave con un dislocamento di 7 tonnellate britanniche e lo sloop ne aveva una di oltre 600. Sì, c'erano alcuni "poscritti" durante la guerra, ma i meccanismi di controllo più severi esistevano nell'Armata Rossa e nella Marina. Per queste sciocchezze spudorate, si potrebbe facilmente e sotto il tribunale per favore. Inoltre, nessun capitano sovietico sprecherebbe semplicemente un siluro su una nave così fragile come la Struma. Nel 1942 ci fu uno sforzo con le munizioni. Si può affermare quasi il 100%: "Struma" è morto dopo essere andato a sbattere contro una miniera galleggiante, di cui a quei tempi il Mar Nero era letteralmente pieno.

L'ultimo punto nella "versione sovietica" dell'affondamento dello sloop avrebbe dovuto essere fatto da una spedizione organizzata già nel 2000 da Greg Buxton, nipote di una coppia di sposi morta sulla "Strum". Guidato dalle coordinate indicate negli scritti di Rob, Lan e dei loro seguaci statunitensi Douglas Franz e Catherine Collins, che hanno inventato un intero libro sulle "atrocità russe nel Mar Nero", ha cercato a lungo e con ogni diligenza in fondo ai detriti marini, almeno qualche traccia della "Struma" affondata. E non ho trovato niente. Dalla parola "assolutamente" ... Tuttavia, la versione secondo cui la morte di quasi ottocento persone il 24 febbraio 1942 non era colpevole di ufficiali britannici che li gettarono a morte certa, ma i marinai sovietici che combatterono i nazisti, viene regolarmente espressa in Occidente da questo giorno. Cosa puoi fare - "highley like", come puoi vedere, non è iniziato ieri e non finirà domani.
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. bear040 Офлайн bear040
    bear040 13 March 2021 14: 35
    +7
    Gli anglosassoni hanno sempre odiato la Russia, anche zarista, persino sovietica, anche il presente, e anche se domani i marziani saliranno al potere nella Federazione Russa, questo non aggiungerà amore per la Russia agli anglosassoni
  2. Raccoglitore Online Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 13 March 2021 16: 57
    +3
    La storia dell'affondamento della "Struma", la morte dei suoi numerosi passeggeri e membri dell'equipaggio, apparentemente, rimarrà un mistero per sempre - chi può ora chiarire la causa dell'esplosione e il successivo rapido affondamento della nave? Il cui sottomarino silurò lo Struma non è così importante, durante la guerra tutto può succedere, ei veri colpevoli della tragedia furono senza dubbio i funzionari britannici che perseguirono una politica che impediva ai profughi ebrei dall'Europa di stabilirsi nel territorio del Mandato britannico.
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 March 2021 20: 00
    -3
    Si può affermare quasi il 100%: "Struma" è morto dopo aver urtato una mina galleggiante,

    Non puoi
    In Israele, sono inclini alla versione con Shch-213 come la più probabile. Allo stesso tempo, la parte sovietica non è mai stata accusata in Israele e la colpa è stata inequivocabilmente attribuita all'amministrazione militare britannica della Palestina.

    Tuttavia, le persone davanti alle quali si profilava più di una prospettiva reale delle camere a gas e dei crematori di Auschwitz o Buchenwald

    Non c'era alcuna possibilità di arrivare a Buchenwald, ma il messaggio era corretto.
  4. turista Офлайн turista
    turista (turista) 14 March 2021 00: 20
    -4
    Per quanto riguarda il tonnellaggio, ecco di più su Shch-213: https://m1kozhemyakin.livejournal.com/5967.html

    Il giorno prima di Struma, il 23 febbraio, un siluro e diverse dozzine di proiettili furono sparati da una goletta turca con uno spostamento, secondo varie fonti, da 164 a 216 brt Shch-213.

    Nello stesso punto della bandiera:
    ...
    È noto che mentre era in rada a Istanbul, il capitano della Struma venne a sapere che Panama, sotto la cui bandiera la nave stava navigando, era formalmente in guerra con la Bulgaria. Grigor Gorbatenko ha ordinato la rimozione della bandiera panamense, e durante la sua permanenza in quarantena "Struma" non ha portato alcuna bandiera, ad eccezione di quelle di segnalazione. Ciò è confermato dall'unica sua fotografia disponibile in questo periodo.
    ...
    Allo stesso tempo, a partire dall'autunno del 1941, era in vigore un ordine inespresso per i marinai del Mar Nero, secondo alcuni rapporti, proveniente dallo stesso Stalin, secondo il quale la navigazione neutra sarebbe stata effettivamente dichiarata nemica. A causa del fatto che il comando tedesco noleggiava attivamente navi turche e bulgare per la consegna di carichi strategici attraverso il Mar Nero (prima di tutto, l'industria vitale del Terzo Reich del minerale di cromo), il "sottomarino" sovietico ricevette un ordine , la cui essenza è espressa al meglio dal verso tratto dal canto del marinaio della seconda guerra mondiale: "Affondali tutti!"
    Seguendo lo spirito di questa istruzione, nella tarda serata del 23 febbraio 1942, Shch-213 effettuò un attacco e vinse la sua prima vittoria. Trovando la goletta turca a vela Chankaya (dislocamento, secondo varie fonti, da 164 a 216 brt) a sud di Capo Kara-Burnu, il tenente senior Denezhko ordinò un attacco con siluro dalla posizione di superficie, e quando il siluro deviò dal Certo, ha dato l'ordine di usare l'artiglieria. In 29 minuti, due cannoni Shch-45 da 213 mm da una distanza di 2-4 cavi hanno sparato 55 proiettili contro la goletta e hanno ottenuto un gran numero di colpi, a seguito dei quali la goletta è affondata. La maggior parte dell'equipaggio è riuscita a fuggire in barca con l'inizio dei bombardamenti. Va notato che Cankaya era un "bersaglio legittimo": come molte altre piccole navi, era su un carico tedesco e andava da Istanbul a Varna con un carico di minerale di cromo. Ma il 23 febbraio, molto probabilmente, ha effettuato un volo di ritorno ed è partita da Burgas con un carico di materiali da costruzione ...
  5. Brodyaga1812 Online Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 14 March 2021 02: 09
    0
    La tragedia di "Struma" ancora una volta per tutto
  6. pischak Офлайн pischak
    pischak 14 March 2021 20: 31
    +2
    Dopo una difficile (per circa cinque ore, almeno), ma molto istruttiva, ricerca e studio di fonti elettroniche e cartacee, ho riletto il testo dell'autore e alcuni commenti - il "tema storico" sollevato non ha suscitato alcuna risonanza notevole nemmeno tra i nostri lettori israeliani ?!
    Sebbene sia direttamente correlato ai più curiosi, ricchissimi di varie vicissitudini ed eventi militari, la preistoria della creazione, sulle scarse risorse, il paludoso territorio "mandato" della impoverita colonia britannica della Palestina, il presente, molto capace e in via di sviluppo, stato di Israele (e non la triste "storia del bocciolo di rosa (" costruzione ")" da molti decenni "in estinzione, con già ~ 20-25 milioni di abitanti, colonia amero-banderonazista impoverita -" understate ("stato fallito Ucraina") " dalle ricche terre fertili e dal clima eccellente, l'ex repubblica sovietica ampiamente sviluppata - la SSR ucraina con 52 milioni di popolazione attiva istruita! richiesta ) sì

    Ebbene, con la "rivisitazione gratuita delle fonti primarie" dell'autore, si è tinta emotivamente troppo (non devo davvero "lanciare una pietra" per questo, perché io stesso sono lo stesso "decoratore emotivo delle scritture"! occhiolino ), anche ieri ho capito quasi tutto, come il fatto che lo Struma fosse una materia oscura, ei nostri "partner" occidentali cattivi hanno appeso i loro "gatti morti" ai sottomarini sovietici, incolpando i rifugiati ebrei per l'esecuzione di siluri!

    Ora posso vedere chiaramente dove sono i "legami dell'autore" della "storia" e delle "incongruenze" (a proposito, l'equipaggio era tutto bulgaro, anche se il capitano bulgaro Grigor Gorbatenko sembrava avere un piccolo antenato russo in famiglia, e , come ho appreso "da Kozhemyakin", sono stati pagati 750mila lei per due posti in questo "transatlantico", ma è anche privo di principi per illustrare che mega "derubati" sfortunati rifugiati ebrei da autorità locali corrotte e abili "benefattori", in solidarietà con i carnefici di Hitler, senza vergogna e senza coscienza "costruito" il loro redneck " affari "sul dolore umano)".

    Secondo me, molto probabilmente il colpevole della morte dell'immobilizzato, ancorato, "Struma" era una delle miniere marine che galleggiavano sulle onde (e, soprattutto, poi al Bosforo) miniere marine, strappate alle minrepes entro l'autunno- tempeste invernali. Inoltre, il vecchio motore della chiatta si è rotto durante il precedente incontro con una mina, collisione con la quale è stata evitata solo grazie agli occhi attenti della vedetta e alla possibilità di manovra in moto!
    La presunta "scia di siluri visti" è la stessa della "storia" senile del non-testimone oculare David Stolyar (l'unico sopravvissuto alla catastrofe e stava dormendo nella stiva al momento dell'esplosione), al quale, quando entrambi erano già coscienti del crepuscolo per l'ipotermia mortale, avrebbe "sussurrato" prima della sua morte, il compagno del capitano Lazar Dikov (sebbene l'intero equipaggio della chiatta ormeggiato in vista della costa, guidato dal capitano, fosse costantemente nella sala macchine , cercando di riparare il motore rotto, e nel periodo precedente l'alba sul Mar Nero invernale la visibilità era "non molto buona" e notare la scia di un siluro, se non sai dove guardare, è molto, molto "problematico "!).
    M. b. il primo ufficiale si limitava a "costruire le sue supposizioni", e il diciannovenne, mai un marinaio, e anche nella sua "mente alterata" David Carpenter prendeva tutto alla lettera, e anche quando "diceva" di essere inglese o Cittadino americano, "una persona interessata" (come in Polonia i leader della diaspora ebraica erano senza scrupoli, solo per non mettersi nei guai per le autorità locali, "a misura" per gli antisemiti polacchi, era anche su Reporter nel notizie ?!) - perché lui, e anche il periodo della "guerra fredda", si "adatterebbe" all'onore di sommergibilisti sovietici diffamati indiscriminatamente ?!
    E poi il tedesco-britannico Goebbelsuch scopre che il comandante da combattimento sovietico del sottomarino, il tenente senior di 27 anni Dmitry Denezhko, che si è inoltre laureato ai corsi di comando di sottomarini e ha ancora esperienza prebellica nel comando di una nave, è presumibilmente grossolanamente sbagliato nel determinare l'ora e il luogo dell'attacco, il tonnellaggio (esagera di circa 6800 tonnellate, probabilmente completamente cieco, eh ??!), come (questo in pieno giorno, nel giornale di bordo registrato alle 10,45 di Mosca, la differenza con il turco locale è di un'ora e, secondo l'ora locale, l'inizio dell'alba, quando la "Struma" è esplosa, era alle 24 del 6,47 febbraio, da una distanza di soli 6 cavi, ad es. 6x185,2m ~ 1111 metri, poco più di 1 chilometro, guardando nell'ottica del periscopio del comandante con un ingrandimento di 1,5 o 6 volte e il dispositivo "linea fissa nello spazio" per determinare la velocità del bersaglio !!!) e la velocità della nave attaccata, inganna deliberatamente il suo comando e il suo equipaggio, cercando di "giustificare la perdita di un siluro mancato" e di eludere la responsabilità per la "nave affondata in modo errato" presumibilmente fatta saltare in aria da questo "siluro perduto",
    e qui non si annusa la polvere da sparo, un ragazzo inesperto, non "mente da testimone oculare" e dopo decenni "dice la verità e solo la verità", beh, non è un "paradosso" ?!

    Se costruisci teorie del complotto e, semplicemente, "scavare più a fondo" sulla base di "cui prodest?", Ricordando il "Libro bianco" britannico del 1939 e gli allora "allineamenti" in Palestina e Turchia, allora sorgono "domande" interessanti ...
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) 14 March 2021 21: 55
      +2
      È scritto in modo florido Parla fino alla fine. Chi pensi sia colpevole di affondare la nave con "sfortunati profughi ebrei"
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak 15 March 2021 02: 46
        +4
        Sì, lì, in poche parole, senza "eyeliner", non puoi dirlo (puoi "scavare" per un paio di opere di "cospirazione" di volume simile, anche se passi attraverso fonti aperte di tutto "mezza baionetta" , non sto davvero scavando ...) - non tutto era solo nelle relazioni inter-ebraiche ed ebraico-britanniche dentro e intorno al territorio palestinese mandatario!
        I turchi nel caso "Struma" hanno svolto un ruolo non gratuito di "comparse" - "sia nostro che tuo", anche se, come altrove, c'erano persone vere e compassionevoli tra loro!
        Traino "alla volontà delle onde" in inverno, a priori tempestoso, mare navale di una fragile chiatta immobilizzata con quasi 800 "sottaceto" (70 !!! giorni di esistenza mezza affamata senza riva, tutto in un folla, e, per la maggior parte della giornata, rinchiuso in un'umidità fredda e puzzolente, aspetta, questo non conta il tempo di un viaggio irrequieto in Turchia!) ", esausti, i rifugiati sono in realtà un'esecuzione (come prima, in tribale comunità, "mangiatori extra" sono stati portati nella foresta o al locale "narayama", o su una fragile zattera che è stata irrevocabilmente portata in mare ....)!
        E la mancata assistenza dopo l'esplosione, visibile dalla riva, ... un crimine, perché le persone che sono sopravvissute a lungo si sono aggrappate al relitto nell'acqua fredda, sperando disperatamente e aspettando aiuto dalla riva- il primo ufficiale Lazar Dikov morì di notte, e David Stolyar probabilmente non sarebbe sopravvissuto sarebbe il 25 febbraio, se il suo ponte non fosse stato portato più vicino al faro turco ...
        Per brevità e attivazione del "lavoro di pensiero" indipendente - le tesi chiave della "sinossi": "Libro bianco", quota per il rimpatrio di ebrei e certificati non spesi per il 1941, il rifiuto degli inglesi di accreditare il rimpatrio di Passeggeri di Struma contro la quota di apertura del 1942, funzionari e attivisti britannici - "burocrazia" (a proposito, alcuni di loro i combattenti di "Irgun Tzvey Leumi" erano ancora in grado di vendicare coloro che morirono su "Strum" e "per tutto questo ", anche se a costo della loro vita), così come" macchine infernali "," eccessivamente "fatte saltare in aria dai combattenti" Haganah "della nave di linea" Patria "(e anche con immigrati ebrei" irrequieti ").
        Il 25 novembre 1940, il porto di Haifa e il modo in cui le autorità britanniche hanno affrontato i passeggeri sopravvissuti - i motivi della "Haganah" e le speranze soddisfatte di "motivi umanitari" per i rifugiati fuggiti dall'annegamento per rimanere in Palestina - possibile "paralleli" con la "Struma" (e anche "paralleli" con Kiev, al richiamo dei rabbini, "esodo disciplinato a Babi Yar" accompagnato da distaccamenti di autodifesa ebraica locali, gli storici ebrei premurosi dovrebbero un giorno "tirare questo filo" , scusate, non erano rimasti testimoni viventi, e negli anni '1970 la gente di Kiev era ancora viva, quelli che di notte si precipitarono fuori dalla fossa delle esecuzioni e riuscirono a superare i cordoni di polizia ... e gli amici russo-ucraini del I bambini ebrei giustiziati, i ragazzi che hanno salutato i loro compagni per le strade di Kiev quasi a Yar e appena rilasciati dai poliziotti ucraini che li hanno sequestrati, erano ancora vivi nella memoria, sebbene a malincuore raccontassero come tutto fosse in realtà, dopotutto, e poi gli ebrei c'erano quelli che collaboravano con i carnefici "w / Bandera", così che, anche con quel "ba bijarsk (e non solo) "conoscenza, ora non sono stato troppo sorpreso dai kleptoiuds" svidomoskurvlennye "... il rispettato Simon Wiesenthal non dovrebbe lavorare solo sugli" Eichmans "di Hitler, ma anche tra i suoi attentamente e premurosamente" giudeo-hitleriani " a guardare, non tutto era proprio così, come ci scrivono più avanti nella "storia semiufficiale").
        Chiediti perché i leader delle organizzazioni ebraiche, anche a costo della vita di una parte della popolazione ebraica, senza fermarsi davanti alle provocazioni, sostenevano con insistenza l'immigrazione degli ebrei solo in Palestina (anche se era "Eretz Yisrael", ma a quella volta era un focolaio di assassino antisemitismo arabo! !!), e non sulle isole più tranquille di Mauritius e Trinidad ?!
        E su cosa si basavano le "paure dell'immigrazione britannica" ...?!
        E questa è solo una tesi, solo alcune "domande" improvvisate (così come pensieri generati in modo associativo nel corso della scrittura), senza risposte dettagliate! strizzò l'occhio

        Gli inglesi ei turchi erano molto interessati alla rapida, radicale e irrevocabile "soluzione del problema" dei "passeggeri indesiderati" della "Struma"!
        Gli artisti sono molto probabilmente turchi, la loro parrocchia è nello stesso posto ?!
        I mezzi per "risolvere il problema": una "macchina infernale" a bordo di una chiatta, nascosta all'interno o all'esterno, o, addirittura, un siluro di un sottomarino turco, che più tardi, quando la storia acquisì una risonanza internazionale indesiderata, fu annegato con il l'intero equipaggio, attribuito all'esplosione di mine, e qualsiasi tempesta invernale non ha lasciato a questa nave morta alcuna possibilità di sopravvivere, beh, forse. una mina galleggiante accidentale, anche se, riflettendo su tutte le informazioni ricevute, sono più incline alla versione della "macchina infernale" - questo è molto anche nelle tradizioni di quel tempo (ricordate gli inglesi e le nostre miniere di sabotaggio, mascherate come pezzi di carbone per i forni di locomotive a vapore e piroscafi, se la nave è esplosa in mare, allora garantito "finisce in acqua" e anche se qualcuno si salva, si può sempre "cancellare" l'esplosione per una mina galleggiante oppure "siluro di un sottomarino nemico"!) - "tecnologia collaudata", affidabile, che non lascia spazio alla casualità, sì e l'ora dell'esplosione è stata scelta in modo molto sabotaggio - la mattina, quando tutti i "bersagli" dormivano ?!


        Le orecchie britanniche in questa sgradevole "storia", con la morte di massa di sfortunati rifugiati e la diffusione postbellica della calunnia antisovietica, spiccano sopra tutti gli altri e urlano più forte di chiunque altro, come nel nostro proverbio russo su un ladro che urla più forte di tutti gli altri, "Fermare un ladro (prima in Russia, in russo," ladro "è anche" ladro "- un nemico e un bastardo, un ometto meschino!)!" sì
        Ma i naglo-sassoni cercano sempre di "nominare" un "capro espiatorio" esterno per sviare i sospetti da se stessi!
        È come se nelle "persone" ("la comunità mondiale") di Hollywood pensassero in modo acritico i filistei-ruminanti, Washington "rivisitasse la storia" in modo favorevole per se stessi - il "dottor Goebbels" di Hitler nell'aldilà soffoca di invidia nera, nelle sue "bugie universali", ha dovuto "operare" con possibilità molto più modeste di influenzare la "coscienza di massa" di quelle che ci sono adesso!
        1. Alexzn Офлайн Alexzn
          Alexzn (Alexander) 15 March 2021 09: 19
          -3
          A te, in quanto amante delle teorie del complotto e delle conclusioni superficialmente ridicole, fornirò informazioni poco conosciute. Su Struma c'erano due dozzine di ufficiali polacchi che navigarono verso la Palestina per avere l'opportunità di entrare nell'esercito di Anders. I polacchi acquistarono i documenti degli ebrei morti in Romania, dove, sebbene non fossero perseguitati, il loro status era scivoloso.
          1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
            Dukhskrepny (VA) 15 March 2021 11: 51
            +3
            Cosa significano un paio di dozzine di polacchi in più quando migliaia, decine di migliaia muoiono ogni giorno?
          2. pischak Офлайн pischak
            pischak 15 March 2021 13: 43
            +2
            Citazione: AlexZN
            A te, in quanto amante delle teorie del complotto e delle conclusioni superficialmente ridicole, fornirò informazioni poco conosciute. Su Struma c'erano due dozzine di ufficiali polacchi che navigarono verso la Palestina per avere l'opportunità di entrare nell'esercito di Anders. I polacchi acquistarono i documenti degli ebrei morti in Romania, dove, sebbene non fossero perseguitati, il loro status era scivoloso.

            hi Onestamente, AlexZN, non ha capito il tuo "lancio della cospirazione" nella mia direzione (o NON è nella mia?!)?! che cosa
            C'erano circa due dozzine di ufficiali polacchi in fuga per cosa ?! strizzò l'occhio
            Dopotutto, allora corsero in giro - i nazisti, fuori, catturarono guerrieri e poliziotti polacchi così impetuosi e inscenarono persino una provocazione antisovietica con loro - completamente equipaggiati e equipaggiati con l'Unione Sovietica (negli anni più difficili della guerra, quando avevamo bisogno di ogni fucile e cartuccia nella parte anteriore!) L'esercito polacco di Anders, approfittando di questo, si rifiutò di andare al fronte e combattere i nazisti - in piena forza, ben nutrito, vestito e calzato con un ago, strapazzato lontano dagli inglesi, e anche lì sedevano nella retroguardia inattiva, secondo i ricordi degli stessi inglesi, i "guerrieri di Anders" polacchi non erano molto desiderosi di combattere ... richiesta
            Questi, i "tuoi" due dozzine di "cavalieri" polacchi, fingendosi ... (questo nome polacco degli ebrei non mancherà al censore) si precipitarono lontano, fino in Palestina, dai loro pigri amici per la pensione completa, o essere assunto dalla polizia coloniale britannica per spendere soldi per spargere marciume arabi ed ebrei ??!

            Come hanno fatto queste due dozzine di fuggitivi, tutta questa "epopea" a sedersi come topi sotto una scopa (ci sono solo combattenti ebrei di "Beitar" -David Stolyar di loro, e l'equipaggio bulgaro, mantengono l'ordine e la disciplina, e si difendono quando i turchi sequestrato "Struma"!), ufficiali polacchi (del resto, secondo i loro documenti, per le autorità turche e per i rappresentanti diplomatici britannici sono rimasti gli stessi profughi ebrei "indesiderati", come tutti gli altri 800?!) influenzati o avrebbero potuto influenzare il esplosione di "Struma", puoi solo rispondere a Te, AlexZN, il nostro ridicolo "amante delle teorie del complotto" (come posso preoccuparmi della tua "tale misteriosità" - Non ho abbastanza cervello per comprendere la tua "svolta del volo di pensato" ?! occhiolino ) ?!
            "Struma" era davvero l'unico ?!
            Colonialisti e razzisti britannici (i primi campi di concentramento e le prime "teorie" razziste che "ispirarono" il giovane Adolf Hitler sono il loro frutto!), Che ora fingono di essere tali "ebrei", durante la seconda guerra mondiale privati ​​della salvezza e rinviati a decine di migliaia di profughi ebrei, ben sapendo che così facendo li condannano a morte certa!
        2. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
          Dukhskrepny (VA) 15 March 2021 11: 48
          +2
          I tedeschi erano interessati all'emigrazione degli ebrei in Palestina. Gli inglesi erano tesi, anche se un paio di decenni prima si erano felicemente impegnati a dare la Palestina ai sionisti. Sono d'accordo con te in molti modi. Non tutte le vittime sono bianche e morbide. Anche i sionisti erano interessati all'annegamento.
          1. pischak Офлайн pischak
            pischak 15 March 2021 11: 51
            +2
            hi Mi hai capito bene, compagno! sì buono
        3. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 15 March 2021 14: 55
          +3
          Molto probabilmente una mina galleggiante. Ma con il tonnellaggio posso fornire un sacco di riferimenti quando i sottomarini hanno determinato in modo errato il tonnellaggio. Anche i piloti hanno peccato allo stesso modo. Proprio di recente ho letto uno studio sulle azioni degli aerosiluranti sovietici durante la guerra. Non c'è solo una stazza, ci sono mitici affondamenti di un carro e di un carretto.
          E sull'argomento. Naturalmente, la colpa è di coloro che hanno bloccato i trasporti in Palestina. Inoltre, la parte turca si è offerta di organizzare il trasporto via terra (poiché il mare non funziona). Gli inglesi risposero che non erano interessati a tale trasporto di ebrei in Palestina.
  7. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 15 March 2021 01: 51
    -4
    Tradotto in un linguaggio normale, "grande guerra" è la seconda guerra mondiale?
    Il Grande è stato chiamato la prima guerra mondiale.
  8. George Davydov Офлайн George Davydov
    George Davydov (Georgy Davydov) 16 March 2021 23: 32
    -1
    Questa pubblicazione può portare un diverso carico ideologico, poiché l'attenzione è rivolta agli ebrei, alla loro situazione, al dolore e, in ultima analisi, alla morte. Allo stesso tempo, questo viene attribuito agli inglesi, ai turchi, ai fascisti e ai soldati sovietici che hanno combattuto contro i nazisti per salvare il mondo dalla peste bruna, compresi gli ebrei dall'Olocausto. E poiché la situazione attuale, oltre che alla vigilia della seconda guerra mondiale, è nominare un nemico, mostrarlo nella forma più brutta e sanguinaria, ecc., E poi unire tutti contro di lui in nome del salvataggio dei civilizzati mondo. Se ricordiamo la vigilia della seconda guerra mondiale, il comunismo fu designato come un tale nemico e Hitler fu il salvatore dell'Europa civilizzata e democratica. Ciò a cui questo ha portato è noto. A cosa porterà l'attuale difesa di un'Europa civile e democratica dallo stesso nemico, ma sotto un nome diverso? E se a quel tempo la propaganda di Goebbel incitava l'isteria anticomunista, ora è russofobica. D'altra parte, l'Olocausto e tutto ciò che ad esso è connesso in Germania è stato promosso dal fatto che sono stati gli ebrei a ricevere i maggiori guadagni dopo la prima guerra mondiale, mentre i lavoratori tedeschi si sono trovati in povertà e impotenza, il che ha permesso a Hitler e Goebbels di risolvere il problema di trovare un nemico e unire la nazione per combattere con lui. È vero, a loro si aggiunsero anche i comunisti.

    Ora passiamo al nostro tempo. Se in Occidente, come dovrebbe essere, in nome del salvataggio del capitalismo, la Russia è designata come un nemico della civiltà occidentale, ma non sulla base di cliché ideologici e di propaganda, ma sulla base della russofobia, allora come capire il cliché che è diventato uno slogan per i media - la croce russa - impoverimento, degrado ed estinzione del popolo, cosa corrispondeva ai piani fascisti per ridurre la forza biologica dei popoli slavi, così come l'attuazione di altri piani fascisti? Se la croce russa è la povertà e l'estinzione dei russi, allora questa politica non avrebbe potuto essere creata dal popolo russo, perché abbiamo democrazia, glasnost, ecc. Di conseguenza, la politica che ha portato alla croce russa è stata portata avanti da un altro popolo . E se la croce russa ha portato alla povertà, ecc., Allora, come sai, se viene tolta ad alcuni, viene aggiunta ad altri. E poiché sullo sfondo della povertà e dell'illegalità in Russia ci sono ricchi, privilegiati e ricchi, la loro composizione etnica indica che sono ebrei.

    E, sembrerebbe, c'è una contraddizione: la democrazia, e al potere, ecc., Gli ebrei, che guidarono la loro politica, le riforme economiche, ecc., Alla croce russa. E tutto è spiegato semplicemente: secondo le idee ebraiche, registrate nei libri sacri, gli ebrei sono il popolo eletto di Dio, ma tutti gli altri goy che sono più vicini al bestiame. Pertanto, se parliamo dell'URSS, allora i lavoratori, che hanno salvato il mondo dalla peste bruna, e gli ebrei dalla soluzione finale della questione ebraica, che hanno costruito una superpotenza e alla fine hanno iniziato a vivere come un essere umano, sono caduti nel potere di un'entità parassita avida, che, in nome della conservazione del bottino, pronta a gettare il mondo in un'altra carneficina mondiale. E questo ci porta al fatto che noi, come rappresentanti della specie di persone intelligenti, dobbiamo analizzare il passato e il presente e trarre conclusioni su come prevenire questo massacro mondiale, che, in presenza di armi nucleari e termonucleari, sarà sicuramente portare alla morte di tutti gli esseri viventi. E decidiamo: come agire in questa situazione?