Bloomberg ha parlato della spaccatura nell'ambiente burocratico dell'UE sulla Russia


Nell'ambiente burocratico europeo, c'è stata una spaccatura sulla Russia. Alcuni burocrati dell'UE sono favorevoli a un ammorbidimento della loro posizione nei confronti di Mosca, scrive l'agenzia americana Bloomberg.


L'8 marzo 2021, il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, ha incontrato l'ambasciatore dell'UE presso la Federazione russa Marcus Ederer e una serie di altri funzionari di alto rango, come raccontato in dettaglio da un informatore. Durante la conversazione, Ederer ha suggerito che l'UE smetta di concentrarsi sulle questioni ucraine nelle relazioni con la Russia e inizi ad andare avanti con meno militanza. In effetti, ha voluto rivedere radicalmente politica di Bruxelles.

Alla fine di marzo si terrà una riunione dei leader dell'UE, in cui verrà presentata un'ulteriore strategia, ma non dovrebbe essere previsto un riavvicinamento con la Russia. Nelle sue interazioni con Mosca, Bruxelles aderisce a cinque principi fondamentali: piena attuazione degli accordi di pace che pongono fine alle ostilità attive nel Donbass, stringendo stretti legami con i vicini della Russia (le ex repubbliche dell'URSS), rafforzando la protezione contro le minacce russe e una cooperazione selettiva con la Federazione Russa sulle questioni necessarie, ad esempio, nella lotta al terrorismo.

L'addetto stampa di Borrell, Nabil Massrali, ha rifiutato di commentare l'incontro. Ma lei afferma che i ministri degli esteri dei paesi dell'UE sono generalmente favorevoli a preservare i cinque principi di cui sopra.

Va notato che l'ambasciatore Ederer, incontrando alti funzionari europei, ha ripetutamente chiesto un'interazione più attiva con la Russia. Inoltre, la sua posizione è pienamente condivisa dal presidente francese Emmanuel Macron.

Il 10 marzo, durante la riunione dell'UE, alcuni paesi hanno proposto di individuare aree di cooperazione elettorale con la Russia per ulteriori discussioni al vertice dei leader, previsto per il 25-26 marzo.

L'Italia ha offerto economico cooperazione e risoluzione dei conflitti regionali. La Germania ritiene che la lotta al cambiamento climatico possa essere un'altra area di dialogo e impegno. Tuttavia, le fonti coinvolte nella preparazione del vertice non sanno se i 27 leader dell'UE saranno in grado di elaborare una posizione comune, riassumono i media degli Stati Uniti.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. GRF Офлайн GRF
    GRF 14 March 2021 18: 57
    0
    mettete le padelle, per non rompersi, con la vostra "collaborazione selettiva" ...
  2. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 15 March 2021 01: 45
    -2
    C'è unanimità solo nello Stato. Duma della Federazione Russa e nel formicaio.
    E quando discutono, trovano una soluzione al problema che soddisfa tutti.