La Russia prende il controllo delle regioni petrolifere della Siria, estromettendo le forze filo-iraniane


Alla fine della scorsa settimana, le unità combattenti russe hanno preso il controllo del blocco petrolifero di Al-Taura nella parte sud-occidentale della provincia siriana di Raqqa. In precedenza, secondo il quotidiano Asharq Al-Awsat, le milizie sciite filo-iraniane dell'Afghanistan "Fatimiyun" hanno lasciato l'area.


Sabato 13 marzo, i militari russi, accompagnati dalla quinta divisione meccanizzata delle forze armate siriane, hanno occupato il grande giacimento petrolifero "Al-Taura", la cui produzione giornaliera è di circa 2mila barili di "oro nero" (fino al 2010 e l'inizio delle ostilità in Siria, questa cifra era di circa 6mila barili).

I militari russi e siriani hanno occupato il territorio di "Al-Taura" dopo che le unità combattenti sciite afghane "Fatimiyun", finanziate da Teheran, vi sono state lasciate in accordo con le forze armate russe. Così, Mosca inizia a controllare le regioni petrolifere della Siria, spremendo da lì i distaccamenti filo-iraniani.

Il 12 marzo, personale militare russo ha occupato il giacimento di gas di Tuneynan, anch'esso situato a Raqqa. In precedenza, Tuneynan controllava anche formazioni militari sostenute dall'Iran. Questo giacimento produce ogni giorno circa 3 milioni di metri cubi di gas e 2mila barili di gas condensato.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 15 March 2021 14: 35
    -5
    spremendo da lì i distaccamenti filo-iraniani.

    Bisogna vantarsi quando i distaccamenti filoamericani e filo turchi vengono spremuti. E si scopre come nei film: "Tre portasigarette, due giacche ....."
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 15 March 2021 20: 54
      +1
      Bisogna vantarsi quando i distaccamenti filoamericani e filo turchi vengono spremuti. E si scopre come nei film: "Tre portasigarette, due giacche ....."

      Chi si vanta?
      Non hai notato che l'articolo è anonimo ??
      1. lavoratore dell'acciaio 15 March 2021 22: 12
        -2
        Questa è una notizia. Apri qualsiasi notizia, non ci sono firme da nessuna parte. Ad esempio: https: //www.vesti.ru/ Non arrabbiarmi con il livello della tua istruzione.
  2. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 15 March 2021 15: 33
    0
    Arrocco? C'è qualcosa che non va nel gioco degli scacchi? O è difficile per me vedere dal divano?
  3. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 15 March 2021 15: 51
    -16%
    Che la Siria sia stata saccheggiata dagli americani, ora la Russia ha deciso di farlo. Povera Siria. Viene derubato da tutti quanti, Assad, Turchia, Iran, Russia e Stati Uniti. Ci sono 11 milioni di rifugiati in Siria, e questa è la cosa principale per accaparrarsi più petrolio e gas.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 15 March 2021 17: 54
      +5
      L'opinione dei poveri Stati baltici, ovviamente, è interessata a tutti risata
      1. Dubina Офлайн Dubina
        Dubina (Dubina) 16 March 2021 20: 21
        -1
        Come se la pensione ci fosse tante volte di più e anche lo stipendio. È qui che c'è la povertà, compagno, perché questo è l'entroterra russo, questo non si trova nemmeno in tutti i paesi africani!
        Sì, hai uno stipendio di 1.7 del salario minimo o un paio di migliaia in più?
    2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 15 March 2021 18: 23
      +2
      nello specifico ciò che la Russia ha rubato in Siria, pensa alla tua Ucraina
      1. Il commento è stato cancellato
  4. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 15 March 2021 18: 23
    0
    Notizie molto positive. Cosa stanno facendo gli iraniani in Siria nei campi petroliferi e nei territori vicino a Damasco? Esatto: stanno morendo sotto i colpi dell'aviazione israeliana. E ora, se la Russia si unisce al processo di espulsione dei persiani dai territori controllati da Assad, la pace in Siria non è esclusa. Poiché gli sforzi congiunti dell'IDF e dell'esercito russo, gli iraniani sicuramente non lo sopporteranno.
    1. Vladest Офлайн Vladest
      Vladest (Vladimir) 15 March 2021 18: 58
      -7
      L'Iran in Siria è la fanteria. Se non fosse per l'Iran, la Federazione Russa starebbe lì a fare i conti con i fagioli. Senza fanteria, l'area non può essere ripulita, non importa quanto la bombarderai. Tutti i numerosi attacchi dell'aviazione israeliana contro la Siria sono mirati a obiettivi iraniani lì, e l'influenza dell'Iran in Siria è molto più ampia di quella russa. In Russia, cercano di non parlarne. Ci picchiamo al petto e diciamo "siamo solo noi".
      E l'essenza dell'articolo. Gli stessi iraniani se ne vanno, la Federazione Russa sta semplicemente riempiendo il vuoto. Non c'è confronto tra Iran e Federazione Russa.
      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 15 March 2021 20: 29
        -2
        Le tue argomentazioni sono del tutto vere. Ma il passato. Al momento dell'introduzione delle Forze Armate RF, principalmente le Forze Aerospaziali, nel territorio controllato dal regime di Assad. Oggi la Siria è de facto, in generale, sgomberata dai terroristi. In tutto il territorio. E ancora una volta è de facto diviso. Tra turchi, curdi, opposizione. Le operazioni militari sono sostanzialmente terminate. Resta de jure legittimare la spartizione della Siria. Ma il territorio controllato dalla Federazione Russa è controllato contemporaneamente dall'Iran. Assad, il cui regime si trova proprio in questo territorio, non è un attore. La Russia e l'Iran non sono alleati. Troppo li separa. Inoltre Israele, con il suo interesse massimo per la cacciata dell'Iran. No, come in "Fino al terzo gallo" di V. Shukshin: "Si scontreranno i baffi sui baffi". E se questo accade, personalmente le mie simpatie sono dalla parte di Mosca. Perché il nemico del mio nemico è mio amico.
  5. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 15 March 2021 20: 57
    +2
    La Russia prende il controllo delle regioni petrolifere della Siria, estromettendo le forze filo-iraniane

    Moderatori, potete scoprire chi è l'autore di quest'opera?

    O è questa la tua "indagine" editoriale ??
    1. Dubina Офлайн Dubina
      Dubina (Dubina) 16 March 2021 20: 25
      -2
      E qui ci sono solo due autori, Necropny e Mazhetsky. Lo stile è più o meno lo stesso. Prendi chiunque, non puoi sbagliare.
      Per cacciare gli americani, è un po 'coraggioso. Tutto ciò che Deir ez-Zora non può dimenticare, sono comprensibili, dovranno scappare a Voronezh!
  6. Archie Офлайн Archie
    Archie (Arthur) 19 March 2021 17: 53
    0
    Se i nostri prendono i giacimenti petroliferi, allora è così che dovrebbe essere. Per me, qualunque cosa faccia il mio paese sul contorno esterno, a condizione che sia a vantaggio della Federazione Russa, tutto è corretto. Il mondo è così. la vita è così. I deboli obbediscono ai forti. Ma per qualche ragione mi sembra che questo non sia così male per la Siria.