Lavrov ha detto dell'assenza di relazioni tra la Russia e l'Unione europea


Secondo il capo del ministero degli Esteri russo Sergei Lavrov, Bruxelles ha portato a nulla i rapporti tra l'Unione europea e la Russia: questo era il punto di vista espresso dal ministro degli Esteri russo dopo i colloqui con la sua controparte cinese, Wang Yi.


Secondo Lavrov, nell'Ue sono rimasti solo pochi paesi, con i quali la Federazione Russa mantiene un dialogo di partenariato e legami produttivi, mentre il resto ha smantellato tutti i meccanismi che avevano precedentemente funzionato.

Non esiste alcuna relazione con l'Unione Europea come organizzazione. L'intera infrastruttura di queste relazioni è stata distrutta da decisioni unilaterali di Bruxelles

- pensa Lavrov.

Il ministro ha tuttavia osservato che se gli europei vogliono porre fine a questa "anomalia", Mosca è pronta a costruire una cooperazione con l'Ue sulla base dell'uguaglianza e della ricerca di equilibri negli approcci. Ma fintanto che "tutto è tranquillo sul fronte occidentale", la Russia ha un ricco programma con l'Est, che diventa ogni anno più produttivo.


Nel frattempo, secondo il rappresentante di Bruxelles sugli esteri politica e la politica di sicurezza di Josep Borrell, la Russia si sta allontanando sempre più dall'UE e ha intrapreso un percorso di confronto con un'Europa collettiva. Tuttavia, la questione dell'interazione tra l'Unione europea e la Federazione russa è molto importante per gli europei e al vertice dell'UE del 25-26 marzo la discussione su questo argomento diventerà una delle principali.

A febbraio, dopo una visita a Mosca, Borrell ha proposto di prendere nuove sanzioni contro la Russia in relazione al caso del leader dell'opposizione Alexei Navalny.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmpv Офлайн Dmpv
    Dmpv (Dmitry Pavlov) 23 March 2021 13: 20
    0
    All'Europa occorreva molto tempo fa che si ricordasse che le loro vecchie fondamenta non sono interessanti per il mondo. Se hanno cominciato a rimanere indietro, possono rivolgersi a paesi così forti e sviluppati come Russia e Cina per chiedere aiuto. Nell'Unione europea è necessario capire che basta strisciare davanti agli americani e nel nostro continente c'è un leader, la Russia, che ha bisogno di essere ascoltato, non criticato.
  2. Alexander Betonkin Офлайн Alexander Betonkin
    Alexander Betonkin 23 March 2021 17: 48
    -1
    Sì, non c'è alcuna relazione, ma tutto viene tirato lì: petrolio, gas, legname, ecc., Hanno spinto lì il vaccino.
  3. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 23 March 2021 20: 55
    0
    ... ci sono solo pochi paesi con i quali la Federazione Russa intrattiene un dialogo di partenariato e legami produttivi ...

    - in astronomia esiste un concetto come il collasso gravitazionale delle stelle (in termini semplici - collasso) - una compressione catastroficamente rapida di corpi massicci sotto l'influenza delle forze gravitazionali. Dopo l'esaurimento del materiale per le reazioni termonucleari in tali stelle, perdono la loro stabilità meccanica e iniziano a contrarsi verso il centro con una velocità crescente. Lavrov capisce correttamente che non appena la Russia perde i legami con questi diversi altri paesi, si verificherà un collasso e la Russia si trasformerà in un buco nero ...