Perché le "spie russe" vengono catturate così spesso in Occidente?


Di recente, nello spazio informativo occidentale, ce ne sono sempre di più notizielegati a vari scandali di spionaggio, con i quali si sta certamente cercando di collegare direttamente o indirettamente il nostro Paese. I resoconti di "grandi successi" ottenuti da alcuni paesi nell '"smascherare gli agenti insidiosi di Mosca" o le loro intenzioni dichiarate di resistere a loro e di condurre una lotta inconciliabile contro "le spie russe onnipervadenti" sono diventati un background informativo familiare.


Se riassumiamo tutto questo "ripieno", allora si potrebbe avere l'impressione che non ci sia alcun passaggio dai dipendenti dei servizi speciali domestici a caccia di segreti di altre persone né in Europa né nelle Americhe, e se non una buona metà di la popolazione della Russia è nello staff del GRU e della SVR, quindi, almeno, una parte considerevole di essa. Cerchiamo di capire chi e perché ha bisogno di fustigare "passioni di spionaggio" di questa portata dirette contro il nostro Paese.

Spiare il mondo intero?


Va detto che l'attività di intelligence, senza dubbio, è una delle più antiche occupazioni umane. Chi possiede le informazioni - possiede il mondo. Questo principio è rilevante, come si suol dire, per tutti i tempi e per tutti i popoli. Non c'è dubbio che i primi investigatori e scout siano apparsi all'epoca delle asce di pietra e della caccia ai mammut. Da allora, i metodi del loro lavoro sono cambiati notevolmente, ma non la sua essenza. Ogni stato del pianeta cerca di imparare il più possibile sui suoi vicini, e non solo su di loro. In questo caso, la preferenza viene data, ovviamente, a quei dati e informazioni che stanno cercando di nascondere. In questo numero, come in pochi altri, si manifesta il brutto principio di applicare i doppi standard: i nostri minatori dell'informazione sono, ovviamente, coraggiosi esploratori, cavalieri del mantello e del pugnale. E gli estranei sono spie disgustose, degne di disprezzo e dura punizione. Qualcosa del genere ... Tutto questo si dice al fatto che non vale nemmeno la pena provare ad affermare: la Russia, dicono, non conduce alcuna attività di intelligence e non ha nemmeno nulla del genere nei suoi pensieri. Sarebbe sia ingannevole che stupido. Tuttavia, dire che il nostro stato è assolutamente ossessionato dall'intraprendere i segreti di tutti i paesi del mondo è anche, per usare un eufemismo, un'esagerazione.

Allo stesso tempo, da tempo, esponendo tali "intrighi", alcuni hanno mostrato uno zelo assolutamente incredibile. Alcuni membri dell'Alleanza del Nord Atlantico, che sicuramente non sono la spina dorsale della sua potenza militare, cercano soprattutto di superare gli altri. Supponiamo che i rappresentanti dei Paesi Bassi, che non avevano ancora dimostrato i fatti dello spionaggio industriale, avessero ancora (puramente teoricamente) motivo di sospettare che i due dipendenti del nostro consolato a L'Aia, espulsi dal paese, di un crescente interesse per sviluppi locali nel campo della nanotecnologia, dei semiconduttori e dell'intelligenza artificiale, almeno per la ragione della presenza di tali sviluppi. Tuttavia, la mania per la ricerca di "agenti russi" che ha attanagliato la Bulgaria sembra semplicemente ridicola!

Ciononostante Sofia, a partire dalla seconda metà del 2020, ha cercato con insistenza di primeggiare per numero di spie “smascherate” inviate da Mosca alle quali, a quanto pare, nell'ex Paese “fraterno”, vengono imbrattate con miele. È vero, in realtà tutti gli agenti catturati dalla vigile polizia locale e dagli agenti di controspionaggio risultano essere ... i loro stessi colleghi! Quindi, a seguito di un altro scandalo di spie scoppiato di recente, già quest'anno, alcuni ufficiali dell'intelligence militare sono stati arrestati in Bulgaria. La "rete di agenti" era guidata da uno dei suoi ex funzionari di alto rango, che naturalmente lavorava "su istruzioni del Cremlino". Prova? Di cosa stai parlando ?! Soprattutto, questa storia estremamente confusa assomiglia o al regolamento dei conti all'interno dei servizi speciali locali, o ad una provocazione maleodorante, che loro stessi hanno iniziato. E in generale - è completamente sconosciuto a chi in realtà l'informazione è stata trasmessa (se trasmessa) dagli scout accusati di spionaggio.

Allo stesso tempo, la domanda è molto rilevante: qual è l'interesse per la Russia dei "segreti", ad esempio, dello stesso esercito bulgaro, le cui forze aeree volano ancora su vecchi aerei sovietici e, in generale, non sono particolarmente " avanzato "in qualsiasi area? Tuttavia, Sofia, con una tenacia degna di una migliore utilità, continua ad espellere i nostri diplomatici dal Paese, accusandoli di spionaggio. Questo è un comportamento piuttosto strano per un paese che è saldamente "attaccato" al nostro gasdotto e generalmente chiama periodicamente la Russia "fratello maggiore" ... Tuttavia, per parafrasare una frase di un famoso capolavoro cinematografico, "I Balcani sono una questione delicata . " I "giochi di spionaggio" locali, che si svolgono con un sapore locale unico, a volte infrangono tutte le leggi del genere e si trasformano in una commedia naturale. Come è stato, ad esempio, in Montenegro ...

Le spie sono lì, le spie sono qui: non puoi alzarti senza di loro, non puoi sederti senza di loro ...


La storia accaduta al piccolo paese balcanico, ovviamente, non è unica. Qualcosa del genere, ricordo, era ancora descritto da Gogol ... Accadde così che un misterioso ospite dagli Stati Uniti arrivò in Montenegro, il quale fece capire alla gente del posto che non era altro che un funzionario del Dipartimento di Stato americano che era arrivato in incognito. Questo personaggio non aveva nulla a che fare con un dipartimento così serio, come si è poi scoperto, ed era un truffatore di altissimo livello. Ma si è scoperto dopo alcuni mesi, che il ladro ha trascorso molto bene sulla costa adriatica, dove i funzionari montenegrini di tanto in tanto gli venivano a "inchinarsi", fino al vice primo ministro del paese Dritan Abazovic. Lo scandalo, come sapete, è stato seguito da uno assordante ... Uno dei suoi episodi è stata la "resa dei conti" tra le mura del comitato di sicurezza del parlamento locale, dove è stato interpellato il capo della locale National Security Agency Dejan Vuksic una domanda diretta: che tipo di casino sta succedendo nel paese ?!

In risposta alle accuse secondo cui il suo servizio "non cattura i topi", il capo della NSA ha iniziato a tagliare dalla tribuna parlamentare la brutta e spettinata verità: dicono che non c'è vita in Montenegro dai vari servizi speciali della NATO che hanno allagato it, che sono qui solo per uno scopo: viziare i russi. E per non essere accusato di chiacchiere oziose, Vuksic annunciò immediatamente un paio di nomi degli esploratori dell'Alleanza, e allo stesso tempo i nomi dei suoi stessi subordinati, che furono costretti a fare da fattorini per loro. Sai a cosa ha portato questo? Pravdorub è stato subito imbavagliato, accusandolo di "divulgare informazioni riservate". Ora un'intera serie politici chiede non solo di licenziare Vuksic, ma di assicurarlo alla giustizia e di saldarlo per ben 10 anni di prigione. Perché lui, vedete, "ha dimostrato con il suo discorso di lavorare per i servizi speciali di Serbia e Russia" e "cerca anche di coinvolgere il Montenegro con la NATO". No comment...

Le "orecchie" di "uffici" molto specifici dell'Alleanza del Nord Atlantico (principalmente Stati Uniti e Gran Bretagna), a un esame più attento, "sporgono" molto chiaramente, infatti, da ciascuna di queste "rivelazioni". Ad esempio, due diplomatici russi espulsi dalla Colombia nel dicembre dello scorso anno e accusati di essere uno di loro un dipendente del GRU e l'altro della SVR sono stati "divulgati" esclusivamente "grazie alle informazioni ricevute dal governo dagli Stati Uniti e dal Regno Unito speciale Servizi". Il corrispondente riconoscimento, divenuto poi di proprietà della stampa locale, non è stato fatto da nessuno, ma dallo stesso presidente colombiano. È così che le persone nell'ambasciata hanno lavorato per se stesse fino a quando i "signori bianchi" hanno puntato il dito contro di loro e hanno detto: "Bene, queste sono spie russe!" Loro, si scopre, “erano impegnati nella raccolta di informazioni importanti sul campo economia, politica e scienza ", scienza colombiana - sembra, ovviamente ... Tuttavia, ci sono stati coloro che sono riusciti a trovare una spiegazione" logica "per l'attività presumibilmente rivelata dei nostri servizi speciali in questo paese - loro, si scopre, ha effettuato lì "il sostegno al regime dittatoriale di Maduro", e "contrastando lo sviluppo dell'industria petrolifera colombiana". Le dimostrazioni degli ecologisti locali contro la produzione di idrocarburi sono una manifestazione inequivocabile della "mano di Mosca"! Non lo sapevi ?!

Naturalmente, i loro stessi autori non credono a tali false teorie. Sì, non hanno scopo di cucinare qualcosa di almeno più o meno affidabile. L'importante è abituare il mondo intero alla semplice idea che ogni diplomatico russo sia assolutamente una "spia impegnata in attività sovversive". Perché c'è un diplomatico! Tutti i russi sono spie senza eccezioni! "Promuovendo" questa tesi, sia Washington che Londra stanno semplicemente cercando di creare le basi per trattare il nostro personale diplomatico come vogliono, ovunque e in qualsiasi momento. Perché fare cerimonie - esploratori, "cosacchi inviati"! E, a proposito, non solo con loro ...

Come si è saputo, nel Regno Unito, in virtù della dottrina di difesa dello Stato recentemente annunciata, verrà creata una nuova unità speciale - specificamente per combattere "entità statali ostili della Russia", che principalmente significano servizi di intelligence nazionali. E anche - dai servizi di intelligence di Cina, Iran e Corea del Nord. Il capo di stato maggiore del Regno Unito Mark Carlton-Smith, formato dal Reggimento Ranger dello Special Airborne Service (SAS) e da alcune altre unità dello Special Forces Group (SFG), ha detto che la squadra lavorerà a stretto contatto con la politica estera britannica MI6 “per sopprimere l'interferenza russa tutto il mondo". Si noti che non si tratta in alcun modo dell'istituzione di una nuova struttura di controspionaggio, ma di un gruppo d'urto per lo svolgimento di operazioni puramente militari. Questa conclusione è supportata anche dal fatto che la sfera dei doveri ufficiali delle nuove forze speciali comprenderà la "ricerca di case e automobili", così come momenti simili legati alla sfera del duro e dell'interazione di contatto con il nemico. Nel ruolo di tale, ripeto, viene indicata "l'intelligence russa" e, cosa non meno interessante, "PMC Wagner", che infesta l'Occidente.

Così, gli inglesi sono pronti a passare da azioni ostili, svolte nel quadro del protocollo diplomatico e delle convenzioni internazionali, alla guerra diretta e aperta. Inoltre, sono decisamente desiderosi di avviarlo. Ecco la risposta alla domanda sul perché la spy mania sia coinvolta nella russofobia. È per questo.
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 24 March 2021 11: 09
    +1
    E non c'è niente di sorprendente in questo. Ora nei paesi della NATO inizia il 1937 e la caccia alle streghe. Ripetono completamente i metodi dell'URSS nella politica estera di quei tempi. Solo al posto del "Comintern" usano la CIA e l'MI6. Ricorda come sotto Yezhov catturarono a frotte britanniche, tedesche, giapponesi e altre spie. Poi, tuttavia, lo stesso Yezhov è stato sculacciato. Ma fu solo più tardi, quando fece il suo lavoro.
  2. margo Офлайн margo
    margo (margo) 24 March 2021 12: 34
    +1
    Perché le "spie russe" vengono catturate così spesso in Occidente?

    - perché le spie fanno schifo.
  3. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 24 March 2021 12: 42
    0
    Se il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa non si impegnasse nel tolstoismo (se ti colpiscono su una guancia, gira l'altra), ma risponderebbe con azioni progressiste, ad es. espulsi dalla Colombia 2, poi espulsi dalla Russia 10. La prossima volta i colombiani e gli altri Honduras pensarono duramente di espellere o meno. Quali sono gli interessi della Federazione Russa in Colombia o Bulgaria? Nessuna. Il dipartimento consolare e 1-2 attività economiche estere sono abbastanza. L'unica difficoltà è cosa fare con i laureati della MGIMO, che sono già "come gli scarafaggi" e che non sanno fare altro che la capacità e la voglia di "vendere segreti di stato".
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 24 March 2021 13: 27
      +1
      MGIMO si laurea a scuole e università, per insegnare!
      1. dilettante Офлайн dilettante
        dilettante (Victor) 24 March 2021 14: 01
        0
        MGIMO si laurea a scuole e università, per insegnare!

        Non ho capito, quali materie possono insegnare oltre alle lingue straniere?
        1. Bulanov Офлайн Bulanov
          Bulanov (Vladimir) 24 March 2021 14: 37
          0
          Ci sono abbastanza insegnanti di lingue straniere?
          1. dilettante Офлайн dilettante
            dilettante (Victor) 24 March 2021 15: 04
            +1
            Bene, solo se

            Al villaggio, fuori dai sentieri battuti, a Saratov!

            (A.S. Griboyedov, anche diplomatico)
            Solo loro non ci andranno, perché i ladri sono il 99.9%
            bevande
            1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
              Petr Vladimirovich (Peter) 24 March 2021 18: 53
              +1
              Ciao a tutti! Vuoi dalla vita?
              1969, diplomato al 9 ° grado, a pochi passi dalla scuola MGIMO e Inyaz.
              Mi iscriverò ai corsi di preparazione presso MGIMO. L'uomo in grigio, che sono i genitori, non ti porteremo.
              Sono andata a INYAZ, signora, subito passata al francese, vieni.
              L'anno era come, entrato.
              E sulla distribuzione. Recentemente in ospedale, temporaneamente dal telefono non ho avuto modo di commentare con te, ho parlato con una persona di 17 anni più giovane di me, ha studiato nella stessa scuola! Entrato MGIMO "dalla strada", laureato, diploma alla mano e Arrivederci!
              Buona fortuna a tutti!
              1. dilettante Офлайн dilettante
                dilettante (Victor) 24 March 2021 19: 10
                +2
                1969- (7 + 9) = 1953
                1953+17=1970
                1970+17=1987
                1987 - l'apice della "perestrojka e del nuovo pensiero"
                -1 + 2 anni, quando anche alla MGIMO c'era un casino e qualsiasi ricorrente "dalla strada" poteva entrarvi, se solo avesse "cervello".
                Bene, il resto del tempo, solo ladri (in URSS - in direzione del Comitato centrale del Komsomol)
                1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
                  Petr Vladimirovich (Peter) 24 March 2021 19: 18
                  +1
                  Vincitore! Non hai inserito l'aritmetica?
                  1. dilettante Офлайн dilettante
                    dilettante (Victor) 24 March 2021 19: 57
                    +1
                    Ho calcolato approssimativamente in quale anno il tuo scolaro potrebbe entrare in MGIMO. A 69 anni, hai finito il 9 ° grado, il che significa che sei nato ~ 53 anni. Un conoscente ha 17 anni più giovane, il che significa ~ 70 anni. A 7 anni a scuola e 10 anni di studio. Totale 1987 anno di ammissione all'università
                    bevande
                    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
                      Petr Vladimirovich (Peter) 24 March 2021 20: 37
                      0
                      Esatto, fratello!
                      E, cosa più importante, se possibile, non incontrarti mai nella tua vita, fai conoscenza nel Dipartimento di Chirurgia Purulenta ... bevande
  4. Igor Berg Офлайн Igor Berg
    Igor Berg (Igor Berg) 31 March 2021 12: 06
    -1
    Prendono molto - perché studiano male e non sanno quanto. Non ci sono quasi veri scout con un'esperienza inestimabile.
  5. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 31 March 2021 19: 18
    0
    Londra ha bisogno di un appello non alla guerra, ma per attirare a sé il mondo arabo (ha urgente bisogno di essere ripagato a spese degli islamisti con petrolio e gas), mostrando quanto sono fighi e possono sostenere i veri islamisti. È improbabile che facciano il prepotente, temendo un colpo al quartier generale. L'isola è oggi e c'è un paese su di essa, e domani verrà pulita con un'onda e ci sarà solo erba.