E se la Russia richiamasse il suo ambasciatore dagli Stati Uniti?


Dal 2014 Washington ha intrapreso una vera guerra diplomatica contro Mosca. Funzionari del ministero degli Esteri russo vengono espulsi, chiuse le missioni diplomatiche russe negli Stati Uniti e le missioni diplomatiche americane in Russia. Gli osservatori notano che l'intensità di ciò che sta accadendo ha superato persino l'era della Guerra Fredda. Ma, se guardi più da vicino, diventa chiaro che l'attacco alla Casa Bianca non è tanto contro il nostro paese quanto in modo dimostrativo contro il suo presidente.


Dopo il recente scandalo con dichiarazioni pubbliche errate del presidente Joe Biden al suo omologo russo, Vladimir Putin, l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov è stato richiamato a Mosca per consultazioni. Secondo lui, lui stesso non sa ancora quando potrà tornare a Washington, e ha espresso rammarico per il fatto che le due grandi potenze stiano litigando invece di affrontare insieme minacce comuni. A proposito, non è proprio un dato di fatto che Anatoly Ivanovich potrà volare di nuovo negli Stati Uniti, dal momento che lui stesso è unico a modo suo: è l'unico ambasciatore al mondo soggetto a sanzioni internazionali. Tuttavia, non stiamo parlando della futura carriera di questo diplomatico di carriera. Proviamo a ricordare gli episodi più eclatanti del confronto politico tra Russia e Stati Uniti con i loro alleati negli ultimi anni.

Ad esempio, dopo i risultati scandalosi delle elezioni del 2016, quando, inaspettatamente per molti, il rappresentante del Partito Democratico, Hillary Clinton, è stato sconfitto dal repubblicano Donald Trump, la parte perdente non poteva accettarli con dignità e ha iniziato a cercare "estremi" quelli. I "colpevoli" sono stati trovati molto rapidamente: i famigerati "hacker russi" che lavorano per i nostri servizi speciali e la "fabbrica di troll" dell'oligarca Yevgeny Prigozhin, vicino al Cremlino. In ogni caso, questo è stato affermato a Washington e in risposta hanno imposto sanzioni contro diversi russi, così come l'FSB e il GRU. Nell'inseguimento, il Dipartimento di Stato ha dichiarato 35 diplomatici russi persona non grata e ha ordinato loro di lasciare il paese entro 72 ore e ha vietato al resto di utilizzare speciali dacie dell'ambasciata. Il presidente Vladimir Putin ha reagito in modo estremamente pacifico, dicendo che il ministero degli Esteri russo non avrebbe adottato misure simmetriche contro i diplomatici americani e allo stesso tempo ha invitato le loro famiglie all'albero di Natale:

Invito tutti i figli dei diplomatici americani accreditati in Russia al Capodanno e all'albero di Natale al Cremlino.

A Washington, un tale approccio non è stato apprezzato e il Congresso degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge che consentirebbe di imporre sanzioni alle compagnie petrolifere e del gas nazionali. Come contromisura, la Russia ha deciso di ridurre il numero del personale diplomatico statunitense di 755 persone. È vero, si è scoperto che la maggior parte di loro erano cittadini della Federazione Russa, che lavoravano su commissione. In risposta, nel 2017, gli Stati Uniti hanno espulso i nostri rappresentanti di vendita da due edifici nella capitale americana e New York, nonché dal consolato di San Francisco. Dopo di che, due dozzine di poliziotti si sono presentati con un "giro e un'ispezione". Mosca ha definito l'incidente un sequestro di proprietà russe da parte di un raider e ha inviato una nota di protesta.

Ma al di là dell '"ingerenza nelle elezioni americane" del 2016, attribuita al Cremlino e agli oligarchi vicini, nel 2018 al presidente Putin sono state lanciate accuse ben più gravi. Ricordiamo che poi nella cittadina britannica di Salisbury, famosa in tutto il mondo per la sua guglia della cattedrale, avvenne l'avvelenamento dell'ex agente disertore russo Sergei Skripal e di sua figlia Yulia. Questo crimine sarebbe stato commesso dagli "agenti del GRU Petrov e Boshirov", utilizzando un agente di guerra chimica "Novichok". A domande scomode, perché hanno avuto bisogno di farlo, perché è così difficile e perché, dopo l'impatto delle terribili armi chimiche, entrambe le vittime sono rimaste vive e praticamente in salute, i servizi speciali occidentali hanno una sola risposta: "perché Putin . "

Approssimativamente con questa formulazione, un'altra iniziativa iniziò con l'espulsione di massa dei diplomatici russi. La Gran Bretagna, dove si è verificato questo sfortunato evento, ha espulso 23 persone, gli Stati Uniti - 60 contemporaneamente, e solo 26 paesi, in solidarietà con Londra, hanno espulso in totale 140 dei nostri diplomatici. Washington, come puoi vedere, ha mostrato la massima attività e allo stesso tempo ha chiuso il Consolato generale russo a Seattle, complicando radicalmente la vita dei nostri connazionali sulla costa orientale degli Stati Uniti. Nel 2020, il presidente Donald Trump ha deciso di chiudere i consolati generali americani in Russia, Vladivostok e Ekaterinburg. In Estremo Oriente questo è stato fatto da sempre, e negli Urali il lavoro della missione diplomatica è stato sospeso a tempo indeterminato. Di conseguenza, un visto per un viaggio negli Stati Uniti può ora essere ottenuto solo presso l'ambasciata a Mosca, il che è estremamente scomodo per gli abitanti del nostro vasto paese.

E poi c'è stato il caso dell '"avvelenamento" di Alexei Navalny da parte dello stesso "Novichok". Secondo l'opposizione, Vladimir Putin ha "ordinato" personalmente il suo omicidio. Secondo la logica del capo della FBK, al presidente della Federazione Russa non piacciono i modi semplici e cerca costantemente di avvelenare qualcuno per qualche motivo con armi chimiche, ma senza successo. E ancora, in questo caso, si sono fatti notare diplomatici stranieri, che sono usciti in massa per sostenere Navalny, che è stato arrestato al suo ritorno in Russia dalla Germania. Mosca è stata costretta a espellere tre diplomatici europei il cui comportamento è andato oltre le linee accettabili.

Cosa vediamo alla fine? Da diversi anni di seguito l'Occidente conduce una vera e propria "caccia diplomatica" contro la Russia, o meglio contro il suo presidente. Vladimir Putin ei suoi più stretti collaboratori hanno costantemente messo "bandiere" sulle questioni di "interferenza nelle elezioni americane" e sul ripetuto uso dell'agente di guerra chimica Novichok. Rendono il presidente russo un "assassino" in chiaro, e il nostro paese - un emarginato. Per che cosa? Probabilmente per presentare alle élite domestiche una scelta fondamentale su con chi stare. Con tutte le conseguenze che ne derivano per il Cremlino.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 26 March 2021 13: 39
    +1
    E se la Russia richiamasse il suo ambasciatore dagli Stati Uniti?

    Vorrei che fosse così. Avrebbe dovuto essere fatto dopo le perquisizioni nella nostra ambasciata. La Russia ne trarrà beneficio solo. Creeranno e sosterranno di meno. Dico sempre: "Se non sono rispettato, perché dovrei rispettare!"
  2. Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 26 March 2021 14: 22
    +3
    Citazione: acciaio
    "E se la Russia richiamasse il suo ambasciatore dagli Stati Uniti?"
    Vorrei che fosse così. Avrebbe dovuto essere fatto dopo le perquisizioni nella nostra ambasciata. La Russia ne trarrà beneficio solo. Creeranno e sosterranno di meno. Dico sempre: "Se non sono rispettato, perché dovrei rispettare!"

    La stessa opinione sarebbe se MGIMO avesse chiuso completamente e avrebbe creato un nuovo istituto scolastico in qualsiasi altra grande città regionale, con una serie di insegnanti adeguati.
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 26 March 2021 14: 26
      +1
      HSE non è stato menzionato - e in generale, il loro nome è legione, nel senso che il campo non viene arato e la taiga non viene tagliata. O hanno un'indulgenza, o il PIL è diventato gentile e morbido. Ma noi, come in 41, siamo quasi completamente circondati. Ma sono popoli fraterni sotto il giogo ...
      1. Dimy4 Офлайн Dimy4
        Dimy4 (Dmitry) 26 March 2021 16: 22
        -1
        O hanno un'indulgenza, o il PIL è diventato gentile e morbido.

        Hanno bablos, immobili negli Stati Uniti e altri NAT, sarai morbido e flessibile.
  3. maw0981 Офлайн maw0981
    maw0981 (a m) 26 March 2021 14: 38
    +2
    Break dip. i rapporti e il richiamo dell'ambasciatore dagli Stati Uniti dovevano essere fatti nel 2014. Ma è improbabile che decideranno su questo.
  4. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 26 March 2021 18: 33
    +2
    L'ambasciatore è stato correttamente portato a casa. Ora puoi abbassare le tue relazioni diplomatiche.
  5. Praskovya Офлайн Praskovya
    Praskovya (Praskovya) 30 March 2021 15: 56
    +1
    Quale comando verrà dato dagli Stati Uniti ai nostri burocrati e ministri, lo faranno. Altrimenti, perderanno il loro bottino e la loro proprietà, che hanno in Europa e in America. Qui, su richiesta del FMI, hanno alzato l'età pensionabile e altri comandi verranno eseguiti.
  6. Shavkat Kuvatov Офлайн Shavkat Kuvatov
    Shavkat Kuvatov (Shavkat Kuvatov) Aprile 24 2021 16: 11
    +1
    Come ho già scritto, dopo il 1992 si sono verificati cambiamenti significativi nel sistema delle relazioni internazionali. Gli Stati Uniti stavano preparando gradualmente il terreno per dichiarare la Russia "fuori dalla zona della comunità mondiale". Allo stesso tempo, non peccarono particolarmente contro la verità, poiché stabilirono il pieno controllo sui loro satelliti in Europa, Giappone, Corea del Sud, India e altri paesi del sud-est asiatico. Non parlerò dell'Africa, che per ragioni economiche e politiche è completamente sotto l'influenza e il controllo di Washington. L'attuale crisi nelle relazioni tra la Federazione Russa e i paesi dell'Europa dell'Est sotto un pretesto inverosimile è un pallone di prova. Se il mondo lo inghiotte, il prossimo passo sarà l'attivazione degli Stati Uniti nelle Nazioni Unite e in altre organizzazioni di rilevanza internazionale, per isolare il nostro paese sulla scena internazionale. Capiscono che questa vittoria garantirà loro inevitabilmente una successiva vittoria sulla RPC. Quindi è così.