Perché la rotta del Mare del Nord non potrà mai sostituire il Canale di Suez


Sono passati quattro giorni da quando la nave portacontainer Ever Given ha bloccato il Canale di Suez, una delle principali arterie di trasporto e logistica del mondo. notizie ha agitato bruscamente la comunità di esperti russi; più a lungo la nave copre Suez, più forti saranno le voci degli entusiasti che sono fiduciosi nella ridistribuzione del mercato mondiale del trasporto marittimo - in particolare, prevedono un grande successo per la rotta del Mare del Nord (di seguito - NSR) e la ferrovia transiberiana .


In questo materiale, propongo di familiarizzare brevemente con la veridicità di tali affermazioni e di scoprire se il lobbismo per l'uso della rotta del Mare del Nord ha qualche prospettiva.

Alcune statistiche: il numero di navi coinvolte nel "Suez Plug" al 26 marzo:

- 143 navi sono ancorate nel lago Gorky
- 282 navi sono a Port Said
- 3111 navi sono nell'area di Suez.


La tesi principale della redditività dell'NSR è la sua lunghezza inferiore rispetto a Suez; Secondo gli appassionati, sarebbe più redditizio per la Cina portare merci direttamente in Europa, aggirando la regione indo-pacifica e la costa africana.

Tuttavia, non ne tengono conto economia il trasporto marittimo non è limitato alla sola lunghezza del percorso. Per le merci trasportate via acqua, la velocità di trasporto non è così critica, e quando si parla di "distanza", questo termine si riferisce al risparmio di carburante ottenuto grazie alla riduzione del tempo di percorrenza. Il calo dei prezzi del petrolio, tuttavia, ha fatto diminuire il costo del carburante marittimo - di conseguenza, qualsiasi guadagno derivante dall'utilizzo della rotta del Mare del Nord diventa meno significativo; a sua volta, le manovre attive tra i campi di ghiaccio aumentano notevolmente il consumo di carburante.

Separatamente, va detto che l'economia del trasporto merci dipende fortemente dalle condizioni assicurative, che, a loro volta, dipendono dalla valutazione del rischio. Il trasporto marittimo artico comporta molte "insidie" associate, in particolare, alla fornitura garantita dei servizi necessari alla navigazione - e questo non riguarda solo i rischi di danni in caso di collisione con il ghiaccio. Richiede supporto costante per rompighiaccio, navigazione, scorta idrografica, meteorologica e doganale delle navi. La rotta del Mare del Nord è strettamente legata al numero e all'attività operativa dei rompighiaccio e questo comporta seri rischi aggiuntivi: se la nave rompighiaccio non appare al momento giusto e nel posto giusto, le navi da carico secco saranno costrette a stare in piedi inattivo, simile a quello che sta accadendo ora nel Canale di Suez ...

Un elemento altrettanto importante dell'attrattiva della rotta marittima è un'infrastruttura portuale ben sviluppata. Per il trasporto moderno di container, non sono tanto la velocità e la distanza che sono importanti, ma anche il rispetto del programma. Il ritmo del progresso della nave, a sua volta, dipende dalle condizioni di accessibilità degli approcci all'infrastruttura portuale, supporto al pilotaggio, ormeggio, supporto tecnico del porto - questo, ovviamente, non solo carico e scarico navi, ma anche capacità rifornire le scorte, effettuare rifornimenti, fornire riparazioni e assumere membri dell'equipaggio aggiuntivi. Pertanto, la logistica marittima è strettamente legata a un'infrastruttura portuale ben sviluppata in grado di fornire l'intera gamma di servizi richiesta - questo aiuta a ridurre il numero di rischi associati ai ritardi delle navi. Oggi, la rotta del Mare del Nord ha un solo porto in acque profonde: Murmansk.

La NSR non è famosa per la semplicità delle condizioni di navigazione: un complesso sistema di mari e stretti con difficili condizioni di ghiaccio influenza notevolmente la scelta della rotta. Ad esempio, gli stretti attraverso i quali è posta la rotta del Mare del Nord limitano seriamente il pescaggio e il tonnellaggio delle navi che possono attraversarli.

Pertanto, la profondità dello stretto di Kara Gates è di 21 m, e lo stretto di Sannikov è di 13 m. Navi portacontainer con una capacità non superiore a 4500 TEU (Twenty Foot Equivalent Unit è un'unità convenzionale per misurare la capacità dei veicoli merci. è spesso utilizzato per descrivere la capacità delle navi portacontainer e delle navi portacontainer) terminal Basato sul volume di un container ISO intermodale di 20 piedi (6.1 metri)). Lo "scopritore" della Rotta del Mare del Nord, la nave portacontainer danese "Venta Maersk", che ha attraversato l'arteria di trasporto nel 2018 con un carico di pesce congelato ed elettronica, aveva una capacità di 3600 TEU - questa cifra è significativamente inferiore alla capacità della maggior parte delle navi che attraversano quotidianamente il Canale di Suez.

Al momento, il tipo più comune di navi portacontainer nel mondo è il cosiddetto. "Panamax-class" con una capacità da 5000 a 12000 TEU - e questo per non parlare dei giganti "Triple E-Class", progettati per 18200 TEU. Anche supponendo che una nave del genere finirà nell'Artico (lo stretto può teoricamente essere approfondito, così come una rete di porti settentrionali), avrà bisogno della scorta di almeno due rompighiaccio per attraversare con successo la rotta del Mare del Nord .

La maggior parte, forse, la domanda principale è diversa: cosa trasportare attraverso l'NSR? Gli esperti affermano che la rotta artica non può essere un sostituto a tutti gli effetti delle rotte marittime meridionali: il regime di temperatura non consente il trasporto della maggior parte delle merci seguendo il Canale di Suez e il problema delle infrastrutture sale in piena crescita da un angolo del tutto inaspettato : le navi portacontainer che viaggiano dal Sud-est asiatico verso l'Europa, hanno diverse fermate nei porti lungo la rotta, dove effettuano lo scarico e il carico delle merci. Ad esempio, se parliamo dei prodotti industriali della RPC, la quota dell'Europa nel trasporto marittimo scende a meno del 20% del volume totale delle merci vendute; al Nord Europa - circa il 3%. Oltre il 50% del fatturato commerciale totale è costituito dalla regione del Pacifico, mentre il resto delle importazioni ed esportazioni cinesi va negli Stati Uniti. La rotta del Mare del Nord, a sua volta, non ha porti dove è possibile acquistare e vendere manufatti e materie prime, petrolio, gas e pesce vengono esportati all'interno delle infrastrutture esistenti.

Le nostre rotte di trasporto ferroviario hanno prospettive davvero ampie: ad esempio, nell'ultimo anno, a causa dell'aumento del costo del trasporto marittimo, il traffico di container sulla ferrovia Transiberiana è aumentato del 15%; a questo proposito, anche la linea principale Baikal-Amur è stata attivamente coinvolta (ci sono piani per ampliarla e costruire un secondo ramo), ma l'ulteriore espansione del volume del trasporto merci su rotaia sta affrontando vincoli di capacità e una soluzione radicale a questo problema non è previsto nel prossimo futuro.

Riassumendo, va detto che la Russia, ovviamente, deve svolgere ulteriori lavori per migliorare l'attrattiva del trasporto marittimo lungo la rotta del Mare del Nord - questa impresa, ovviamente, ha notevoli prospettive, anche se con restrizioni molto specifiche che non lo faranno consentire alla NSR di diventare un equivalente sostituto del Canale di Suez - così o meno, le difficili condizioni climatiche e geografiche della rotta artica impongono notevoli difficoltà, che tuttavia, con un approccio ragionevole, non ci impediranno di trarre benefici nazione.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
23 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dimy4 Офлайн Dimy4
    Dimy4 (Dmitry) 28 March 2021 11: 15
    +5
    Questo è tutto, martelliamo nella rotta del Mare del Nord, aiutiamo a tirare fuori "Ever Given". Stiamo inviando i trasportatori di chiatte.
    1. Vladest Офлайн Vladest
      Vladest (Vladimir) 28 March 2021 11: 52
      -2
      Nel 1069 Suez rimase chiusa per 4 anni. Ti ricordi che?
      1. Generale Black Офлайн Generale Black
        Generale Black (Gennady) 28 March 2021 14: 25
        + 10
        Nel 1069 Suez rimase chiusa per 4 anni. Ti ricordi che?

        Sì, certo che ci ricordiamo di Toragoy drukh. Solo 27 anni prima della prima crociata. Ovviamente ci ricordiamo. Ecco com'era ieri.
        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) 31 March 2021 00: 31
          -2
          Era l'anno 1969
      2. 123 Офлайн 123
        123 (123) 28 March 2021 14: 48
        + 12
        Nel 1069 Suez rimase chiusa per 4 anni. Ti ricordi che?

        Vagamente no È sotto il governo del califfo Maad al-Mustansir Billah? I tempi erano crudeli, un anno prima il Cairo era stato licenziato. Non mi ricordo del canale richiesta
        O intendi BC durante il regno di Ramses XI?
      3. Ulisse Online Ulisse
        Ulisse (Alex) 28 March 2021 22: 07
        +1
        Nel 1069 Suez rimase chiusa per 4 anni. Ti ricordi che?

        Con la seconda cifra, ovviamente, ti sei lasciato ingannare, ma puoi presentare i dati del turnover del carico attraverso la Suez nel 1969 e nel 2021 per un confronto ??
        Molto diventerà chiaro ...
      4. tasso Офлайн tasso
        tasso (Dmitry) 29 March 2021 10: 31
        +1
        Fu scavato dagli antichi ucraini e, naturalmente, dopo mille anni di operazione, fu necessaria la ricostruzione. wassat
      5. fil224 Офлайн fil224
        fil224 (Nicholas) Aprile 6 2021 11: 53
        0
        Più precisamente: come i marinai sono rimasti bloccati per 8 anni nel Canale di Suez

        Nel giugno 1967, a causa del conflitto militare tra Israele ed Egitto, soprannominato la "Guerra dei Sei Giorni", il Canale di Suez fu bloccato su entrambi i lati a causa dell'inondazione intenzionale di diverse navi nel fairway da parte delle forze egiziane. Oltre alle navi affondate, furono piantate diverse mine marine che impedivano la navigazione. 15 navi di diverse nazionalità divennero ostaggi: 2 di loro appartenevano alla RFT, 2 alla Svezia, 2 alla Polonia, 4 alla Gran Bretagna, 1 ciascuna negli Stati Uniti, Norvegia, Cecoslovacchia e Bulgaria, un'altra nave americana fu tagliata fuori dal resto . La guerra dei sei giorni, come puoi immaginare, finì rapidamente, ma lo sgombero del canale si trascinò. 14 navi bloccate ancorate nel punto più largo del canale chiamato Lago Bolshoye Gorkoye.
        Nell'ottobre 1967, tutti i 14 capitani ed equipaggi, riuniti a bordo della nave britannica "Melampus", fondarono la "Big Bitter Lake Association". Ha sostenuto il mutuo soccorso, le attività del tempo libero e ha persino prodotto i suoi francobolli. Le squadre hanno condiviso le forniture, ospitato eventi sportivi, proiezioni di film e feste. La nave norvegese era famosa per la sua ottima cucina, quella polacca per un medico altamente qualificato, quella svedese per la palestra e la piscina, ei tedeschi condividevano volentieri un carico di uva australiana ghiacciata con i loro colleghi bulgari, che ne scacciarono la rakia per esigenze generali, e uno yacht club è stato anche organizzato da sforzi congiunti. Nel 1968, principalmente per attirare l'attenzione sul problema, con il supporto della stampa britannica, parallelamente alle Olimpiadi di Città del Messico, furono organizzati i Giochi Olimpici sul Lago Amaro. I vincitori dell'evento a squadre sono stati i polacchi, il secondo - i tedeschi, il terzo - gli inglesi. Tra le altre cose, il comando consentì l'uso di alcol e nel luglio 1969 il capitano di una delle navi britanniche stimò il numero di bottiglie di birra vuote gettate in mare a un milione e mezzo di pezzi.
        Nel corso del tempo, il problema è stato parzialmente risolto: nel 1969 le navi sono state riunite in gruppi per ridurre il numero di equipaggi necessari per il servizio e sono stati organizzati anche turni di 3 mesi. Il blocco del canale stesso è stato completamente revocato solo nel 1975. Le uniche navi le cui condizioni tecniche consentivano di rientrare da sole al porto d'origine erano la tedesca Münsterland e Nordwind. Il 24 maggio 1975 raggiunsero il porto di Amburgo, dove furono accolti da oltre 30 spettatori. Per il Münsterland, questo ha segnato la fine di un viaggio in Australia che è durato otto anni, tre mesi e cinque giorni.
  2. Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 28 March 2021 11: 27
    -1
    Una vera valutazione dello stato delle cose, nell'articolo tutto è disposto sugli scaffali. È per i motivi indicati nell'articolo che non passerà molto tempo prima che le scorte regolari di roulotte commerciali vengano effettuate lungo la NSR. E tutto è indicato correttamente per le Ferrovie Russe.
  3. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 28 March 2021 11: 51
    +1
    Perché è sempre così categorico?

    Perché la rotta del Mare del Nord non potrà mai sostituire il Canale di Suez

    Nella vita c'è vendetta per tutto. La condivisione è importante. E c'è un uso per SevMorPut.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 28 March 2021 13: 31
    +1
    Perché la rotta del Mare del Nord non potrà mai sostituire il Canale di Suez

    1. Richiede la sostituzione della flotta mercantile con navi di classe ghiaccio e dislocamento minore
    2. Mancanza di porti, riparazioni e altre infrastrutture
    3. Difficoltà di navigazione nelle regioni polari
  5. Brancodd Офлайн Brancodd
    Brancodd 28 March 2021 16: 33
    +8
    La profondità del Canale di Suez è di 20 m Lo stretto di Sannikov specificato ha una profondità di 24 m.
    Il vettore di gas di Sovcomflot Christophe de Margerie con un carico di gas ridotto proveniente dal progetto Yamal LNG ha attraversato la rotta del Mare del Nord in direzione est dal porto di Sabetta al porto di Tanshan (provincia di Hebei, Cina). 2360 miglia nautiche da Sabetta a Capo Dezhnev (penisola di Chukotka) la petroliera ha passato in 7 giorni 17 ore
    Per la navigazione alle latitudini settentrionali, abbiamo lanciato il satellite Arktika-M. E il prossimo anno ne stiamo programmando un altro. In totale, il raggruppamento includerà 5 veicoli. Quest'ultimo, secondo il piano, dovrebbe essere lanciato nel 2025. I nuovi satelliti condurranno un monitoraggio per tutte le stagioni XNUMX ore su XNUMX dello stato dell'atmosfera, della superficie ai poli terrestri e delle condizioni del ghiaccio dei mari dell'Oceano Artico con qualsiasi tempo.
    I rompighiaccio di classe Leader forniranno la navigazione tutto l'anno nella parte orientale della rotta del mare settentrionale. I rompighiaccio Arktika-M opereranno nella parte occidentale.
    La cosa molto positiva è che sono sicuri che non ce la faremo. È una buona notizia. È la loro fiducia che funziona per noi.
  6. Vadim D Офлайн Vadim D
    Vadim D (Vadim D) 28 March 2021 18: 47
    0
    Cioè, i treni container viaggiano "da un punto all'altro", ma le navi no?
  7. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 28 March 2021 20: 48
    -1
    Fratelli, non piangere per la NSR PRESTO L'Artico si scioglierà e tutto sarà hockey !!!))))
  8. SASS Офлайн SASS
    SASS (Sasso) 28 March 2021 21: 03
    +1
    Esperti solidi-hacker (come psaki) ... Noioso, ragazze.))
  9. Ulisse Online Ulisse
    Ulisse (Alex) 28 March 2021 22: 14
    +1
    Per le merci trasportate via acqua, velocità di trasporto non così critico,

    Non puoi leggere oltre. prepotente

    La perdita totale del commercio mondiale a causa del blocco del Canale di Suez da parte della nave portacontainer Ever Given potrebbe ammontare a circa 230 miliardi di dollariAllianz, una delle più grandi compagnie assicurative del mondo, ha detto in un rapporto.

    PS L'autore, in genere può seppellire i canali panamensi, Suez, da loro solo problemi? sentire
  10. Danila46 Офлайн Danila46
    Danila46 (Daniel) 29 March 2021 00: 48
    0
    Qual è il percorso del nord ?! Quali rompighiaccio !? Ora Israele si affretterà a profetizzare attraverso il Negev. E a Suetz, l'Egitto alleverà il pesce persico del Nilo ...
  11. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
    Natan Bruk (Natan Bruk) 29 March 2021 09: 40
    -3
    Ecco, la nave è a galla, ci disperdiamo, abbiamo sognato e ci siamo svegliati.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 29 March 2021 11: 13
      +3
      Cosa, non ha scritto cose brutte sulla Russia, è stata la giornata invano?
      1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
        Natan Bruk (Natan Bruk) 29 March 2021 14: 17
        -1
        Sì, non sembravo scrivere nulla sulla Russia.
  12. Brancodd Офлайн Brancodd
    Brancodd 29 March 2021 11: 15
    0
    L'interruzione del programma di consegna sarà fino a metà estate
    Di conseguenza, le Ferrovie russe oggi sono il più grande operatore lineare per la consegna di merci dall'Asia all'Europa. MAERSK è il secondo.
  13. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 31 March 2021 00: 35
    -2
    Ebbene, che la nave è stata rimossa dalle secche e qualcosa nel mondo si è rotto? Tuttavia, si sono già dimenticati della congestione.
  14. Valery Prokhorov Офлайн Valery Prokhorov
    Valery Prokhorov (Valery Prokhorov) Aprile 28 2021 08: 22
    0
    Come si suol dire, mai dire mai. Anche Suez non era sempre lì, ma hanno preso e scavato. E non è necessario scavare nell'SMP.