"Nuke Mars!": Gli Stati Uniti prenderanno l'intera Terra sotto mira nucleare


E ancora una volta siamo costretti a tornare sul tema dei "buoni propositi", che inducono a sapere dove. Il famoso miliardario americano Elon Musk è tornato alla sua controversa idea di terraformare il Pianeta Rosso con lo slogan "Nuke Mars!" ("Facciamo un attacco nucleare su Marte"). Da questo slogan un miglio di distanza porta non solo "HYIP", ma anche guai globali.


L'idea stessa della possibile colonizzazione di Marte causa solo un atteggiamento positivo. Questo potrebbe essere il primo passo verso la realizzazione del sogno di molti scrittori di fantascienza di esplorare lo spazio profondo e il reinsediamento dell'umanità su un altro pianeta, anche all'interno del sistema solare, riduce il rischio della sua morte a causa di un cataclisma globale, come come la caduta di un grande asteroide o una guerra nucleare. A causa della presenza sul Pianeta Rosso di proprie risorse minerarie e di altre risorse, in futuro la colonia marziana potrà diventare autosufficiente. In generale, le iniziative in questa direzione possono solo essere sostenute. Ma il diavolo, come sempre, è nelle sfumature.

Viaggiare su Marte su un migliaio di razzi e creare lì una colonia di un milione di persone, come suggerisce Elon Musk, è un compito estremamente costoso e tecnologicamente incredibilmente difficile. Non enumereremo tutti i problemi che sorgono; questi voluminosi lavori scientifici sono dedicati a questo. Citeremo solo i più "colli di bottiglia":

In primo luogo, non esiste ancora della tecnologia, che consentirebbe di creare astronavi in ​​grado di trasportare in sicurezza i coloni in modo che non ricevano una dose letale di radiazioni cosmiche durante il loro viaggio. Piuttosto, questo problema può essere risolto rivestendo con fogli di piombo, ma ciò porterà ad un aumento proporzionale della massa della nave e ad una diminuzione della sua capacità di carico. Sono necessari motori di un nuovo tipo.

In secondo luogo, la radiazione solare rimarrà un problema sulla superficie di Marte. Il pianeta rosso, a differenza della Terra, non ha un campo magnetico che ci protegga dalle radiazioni ionizzanti. I coloni non avranno tanto da camminare su dune rosse e dune, come nel film "Total Recall", quanto nascondersi in basi nascoste in profondità sotto la superficie.

In terzo luogo, fa freddo su Marte e non c'è praticamente atmosfera, ma la radiazione di fondo è 2,5 volte superiore a quella tollerata dagli astronauti sulla ISS. È impossibile vivere in tali condizioni senza tute spaziali speciali.

Oltre a questi, ci sono molti altri problemi, ma è chiaro che la colonizzazione è un compito estremamente serio per tutta l'umanità, che richiede il suo stress cumulativo e investimenti colossali in tecnologia. Per questo motivo, scienziati seri sono molto scettici sulle iniziative di Elon Musk. E propone di effettuare "solo" un bombardamento termonucleare di entrambi i poli del Pianeta Rosso. Ciò porterà a temperature più elevate, lo scioglimento dei ghiacciai, la formazione di acqua liquida e il rilascio di gas serra che creeranno un'atmosfera su Marte. Presumibilmente, dopo questo, i coloni saranno in grado di camminare sulla superficie già senza tuta spaziale con una sola maschera di ossigeno. La bellezza.

Ma c'è un altro modo di guardare a questo metodo di "terraformazione". Il matematico Robert Walker ha calcolato che per attuare la prima parte del piano del miliardario americano, sarebbero necessarie almeno un milione di bombe nucleari con una capacità di 100 megatoni ciascuna, che dovrebbero essere inviate su Marte 3500 pezzi al giorno per sette settimane per raggiungere il risultato desiderato. Non esiste un tale numero di cariche nucleari sulla Terra e non è previsto, così come i mezzi per il loro rilascio su un altro pianeta. Questa è la prima cosa.

Le riserve di anidride carbonica di Marte non saranno sufficienti per creare la giusta atmosfera, anche se il primo problema fosse risolto. E poiché il Pianeta Rosso non ha un campo magnetico, la radiazione solare gradualmente "tirerà fuori" quello che si è formato. Questa è la seconda.

E infine, il terzo. Per qualche ragione, Elon Musk non tiene conto nei suoi calcoli che dopo l'esplosione di così tante bombe nucleari, la superficie del pianeta sarà contaminata dalle radiazioni per molto tempo. Dopodiché, non puoi fare una passeggiata lì con una maschera per l'ossigeno e non puoi piantare un albero di mele.

In generale, l'iniziativa di Elon Musk è una sorta di sciocchezza, e lui stesso non può non capirlo. Ma allora perché questo uomo indubbiamente intelligente lo promuove? Il capo di Roscosmos Dmitry Rogozin ha cercato di rispondere a questa domanda:

Chiunque chieda la "terraformazione" di Marte o di altri pianeti capisce benissimo che questo è solo un pretesto per il lancio di armi nucleari nello spazio, che, se utili, solo per "terraformare" la nostra Terra. E per sempre.

Ma è vero, non puoi semplicemente inviare testate nucleari su Marte. Innanzitutto, dovranno essere consegnati in orbita e accumulati da qualche parte insieme ai veicoli di consegna per inviarli in grandi lotti. Dove? Diciamo che una stazione orbitale circumlunare, che gli Stati Uniti ei loro alleati stanno attualmente costruendo, verrà adattata per questo caso, prendendo come parentesi Cina e Russia. Ma le bombe nucleari voleranno poi sul Pianeta Rosso?

Non è stato a lungo un segreto che Elon Musk stia lavorando a stretto contatto con il Pentagono sul suo programma spaziale e satellitare. Allora perché non provare, con il pretesto più plausibile dell'esplorazione di Marte, a fare pressione per l'idea di collocare un arsenale nucleare americano nello spazio?
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
    Alexndr P (Alexander) 30 March 2021 12: 37
    -2
    Non è stato a lungo un segreto che Elon Musk lavora a stretto contatto con il Pentagono.

    wassat
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 March 2021 13: 13
    +2
    Come reagirà il controspionaggio marziano a un'idea del genere?
    Se cerchi di influenzare Marte, è meglio spargere alghe blu-verdi lì nelle aree più promettenti. Su quali siti - lascialo indovinare.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 30 March 2021 13: 51
      +2
      Come se il controspionaggio marziano non avesse sparso alghe nelle zone più problematiche della superficie terrestre. Su quale ipotesi per te stesso.
      Scommetto sui marziani buono Libertà su Marte, abbasso i colonialisti !!!
      Probabilmente vale la pena aiutarli, stabilendo una cooperazione tecnico-militare che cosa
      Per cominciare, puoi tenere un referendum lì online. sorriso
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 31 March 2021 13: 31
        +1
        La civiltà marziana è più antica della civiltà terrena ed è necessario chiedere loro collaborazione per proteggere la Terra dalle guerre.
        E l'intelligence marziana ha già risposto al bombardiere Musk - SpaceX martedì ha condotto test di volo regolari del prototipo di astronave Starship destinato alle missioni su Marte, si è schiantato di nuovo all'atterraggio.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 31 March 2021 15: 40
          +1
          Sembra che il controspionaggio marziano di Starship stia lavorando sodo sì Presto non saranno più nella nebbia e inizieranno a esplodere di notte in modo che nessuno possa vedere risata
          Ho visto diversi video dei fan dei colonialisti. Vocabolario migliorato buono Ci sono così tanti sinonimi per le parole catastrofe e incidente che non ho mai sentito. risata
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 30 March 2021 13: 46
    +1
    Elon Musk è tornato alla sua idea altamente controversa di terraformare il Pianeta Rosso con il detto "Nuke Mars!"

    Ciò significa solo una cosa: la militarizzazione dello spazio. Gli Stati Uniti porteranno lì armi, comprese armi nucleari. E Musk deve fare soldi su questo e raccontare agli idioti con la segatura in testa della colonizzazione di Marte. Oh sì, quasi dimenticavo ... tutte le persone progressiste hanno bisogno di connettersi immediatamente a Internet, Mars ha bisogno di soldi risata
    Allo stesso tempo, altri paesi che fanno lo stesso saranno accusati di essere aggressivi. Come al solito una cinica bugia.
    Gli USA sono un'ulcera del pianeta. Solo guai vengono da questo posto orribile. È ora di chiudere l'America.
    1. Il commento è stato cancellato
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 30 March 2021 19: 50
        +2
        Questa non è una notizia, una routine, un altro regolare spettacolo pirotecnico risata La verità è nella nebbia e la telecamera è stata impostata con successo buono
  4. ombra Офлайн ombra
    ombra 30 March 2021 14: 05
    +3
    Gli americani non hanno dimostrato che non c'è radiazione solare quando sono volati sulla luna in un foglio?
  5. lavoratore dell'acciaio 30 March 2021 14: 08
    -1
    la stazione orbitale circumlunare, che gli Stati Uniti ei loro alleati stanno ora costruendo,

    Quando lo costruiranno, penso che non lo chiederanno a nessuno e non faranno i conti con nessuno. Come hanno installato i loro sistemi di difesa missilistica in Romania e non gliene frega niente di quello che pensano gli altri. Pertanto, la Russia e la Cina ora devono pensare a come gli Stati Uniti non lo consentiranno.
  6. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
    Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 30 March 2021 15: 37
    +2
    Quando avrà luogo la prima campione d'incassi?
    Netflix girato?
    Il punteggio più alto per il Mandalorian sarà.
  7. Arthur V Офлайн Arthur V
    Arthur V (Arthur B) 7 può 2021 07: 56
    0
    Ma allora perché questo uomo indubbiamente intelligente lo promuove? Il capo di Roscosmos Dmitry Rogozin ha cercato di rispondere a questa domanda:

    Non ho letto più lontano ...
  8. valerij zviozdkin Офлайн valerij zviozdkin
    valerij zviozdkin (valerij zviozdkin) 23 può 2021 10: 46
    0
    Consegna irrevocabile di una persona e 10 tonnellate di carico su Marte = 30000000000 miliardi di dollari di biosfera almeno 250 tonnellate, quindi contatela :) Esplosioni come Freeman Dyson (Orion) o Andrei Sakharov (Astra) potrebbero rendere l'industria spaziale più economica e più efficiente in futuro ...