La Turchia offrirà la sua alternativa al Canale di Suez e alla rotta del Mare del Nord


A causa del recente blocco del Canale di Suez da parte della nave di 400 metri Ever Given e degli enormi costi sostenuti dai proprietari delle navi bloccate in questo ingorgo, nonché del danno generale al globale economia in generale, molti stanno pensando a possibili alternative a questa importante rotta marittima. La Turchia ha la sua visione della soluzione del problema, come riportato da Türkiye.


Ankara sta considerando l'uso del Middle Corridor come un'alternativa ragionevole. Comprenderà il nuovo canale di Istanbul, che, grazie a un sistema di navigazione e navigazione di alta qualità, può diventare una rotta commerciale affidabile. Questa opinione è stata espressa alla pubblicazione dal ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture della Turchia, Adil Karaismailoglu.

Il corridoio intermedio parte dal territorio turco e prosegue attraverso il Caucaso e il Mar Caspio, il Turkmenistan, il Kazakistan e arriva alla Cina. Pertanto, il Middle Corridor fa parte del progetto One Belt, One Road, la rotta commerciale più sicura ed economica.

A questo proposito, il ministro ha confrontato la rotta del Mare del Nord e il corridoio di mezzo e si è pronunciata a favore del secondo, che è climaticamente più attraente ed è di circa 2mila chilometri e 15 giorni più breve del percorso via mare.

Allo stesso tempo, Karaismailoglu ha notato il grande volume di investimenti di capitale turchi nello sviluppo di questa direzione, nonché le ampie opportunità commerciali ed economiche che si aprono quando si utilizza il Middle Corridor per la Turchia e i paesi dell'Asia centrale.

Creeremo il percorso logistico più sicuro al mondo. E né il nostro paese né l'economia mondiale saranno interessati da interruzioni

- ha sottolineato il ministro.
  • Foto utilizzate: Alex omen / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 31 March 2021 12: 00
    +5
    Sostituzione dubbiosa. La cosa buona della rotta del Mare del Nord è che il carico può essere caricato su una nave nel punto A e scaricato nel punto B. Ciò che la Turchia offre richiederà diversi carichi e scarichi dalle navi ai treni e viceversa, il che aumenterà il costo e la durata del trasporto merci.
    1. Boriz Online Boriz
      Boriz (borizia) 31 March 2021 13: 00
      +6
      Destra. Inoltre, l'Asia centrale è una regione potenzialmente instabile. Solo la Cina è interessata a questa rotta. E non avrà risorse sufficienti per difendere questa rotta. Tutti gli altri grandi giocatori si metteranno in mezzo.
      Ma il percorso attraverso la Russia è l'ideale. Un percorso attraverso il territorio di un paese. E la NSR e Transsib.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 March 2021 13: 09
    +1
    Verranno trasportati su camion o su rotaia? La traccia è la stessa ovunque? E per quanto riguarda il materiale rotabile, il personale ferroviario, la sicurezza?
  3. Alexander Betonkin Офлайн Alexander Betonkin
    Alexander Betonkin Aprile 1 2021 02: 05
    +2
    L'Ucraina ha già tentato di seguire questa strada senza successo. C'era solo il Caspio - il Caucaso - il Mar Nero - l'Ucraina, e qui il Caspio - il Caucaso - la Turchia - il Bosforo.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 1 2021 18: 37
      0
      E che dire del percorso dai Varyag ai Greci?
      1. Alexander Betonkin Офлайн Alexander Betonkin
        Alexander Betonkin Aprile 1 2021 22: 10
        0
        Molti trasferimenti e riprese nelle vicinanze.
  4. Bene, i turchi hanno rifiutato: vai avanti e scava un canale del genere!