"Siamo braccati in tutto il mondo": ha dichiarato l'ambasciatore russo negli Stati Uniti


Le relazioni tra Mosca e Washington sono in profonda crisi ed è improbabile che si normalizzino presto. Lo ha annunciato l'ambasciatore russo negli Stati Uniti, Anatoly Antonov, intervenendo al Consiglio della Federazione russa.


Il diplomatico ha attirato l'attenzione sul fatto che per diversi anni Mosca ha cercato con insistenza di stabilire legami bilaterali con Washington per condurre un dialogo reciprocamente vantaggioso e reciprocamente rispettoso. È stato persino sviluppato un programma d'azione speciale che avrebbe soddisfatto gli interessi della Federazione Russa e non sarebbe stato in contraddizione con i desideri degli Stati Uniti.

Tuttavia, non siamo riusciti a cambiare la traiettoria delle relazioni russo-statunitensi. La Washington ufficiale sta costantemente distruggendo l'intera architettura dei legami difficili e precedentemente difficili tra i nostri paesi

- ha dichiarato.

Antonov ha affermato che le minacce vengono regolarmente ascoltate contro la Russia e economico restrizioni. In un decennio più di 350 russi e 500 persone giuridiche russe sono state sanzionate.

L'ambasciatore ha sottolineato che i legislatori statunitensi hanno approvato 10 leggi anti-russe negli ultimi anni e altri 15 progetti di legge apertamente russofobi sono all'esame. Allo stesso tempo, l'amministrazione Joe Biden non ha esitato a intraprendere un corso di crescente pressione sulle sanzioni statunitensi contro la Russia.

Si sentono costantemente minacce in relazione a pseudo-interferenza nelle elezioni americane, per presunti attacchi alle risorse informative americane e per alcune attività sconvenienti per contrastare le forze armate statunitensi in Afghanistan

- ha aggiunto l'ambasciatore.

Il diplomatico ha anche ricordato l'orgia che gli americani avevano organizzato intorno al Nord Stream 2 e le incessanti minacce a vari paesi per l'acquisto di armi russe.

Gli americani hanno sequestrato proprietà immobiliari russe, i nostri consolati generali a San Francisco e Seattle sono stati chiusi. I russi che non sono desiderati dagli Stati Uniti vengono cacciati in tutto il mondo. Circa un centinaio di russi sono nelle carceri americane. Siamo lontani dalle brillanti aspettative nelle relazioni russo-americane

- ha detto.

Il diplomatico ha riassunto che la Federazione Russa è pronta a riprendere contatti a pieno titolo con gli Stati Uniti, ma finora vede solo passi ostili.


Si noti che Antonov è stato richiamato da Washington a Mosca dopo il presidente degli Stati Uniti Joe Biden offensivamente ha parlato con il suo omologo russo Vladimir Putin.
25 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) Aprile 1 2021 20: 26
    + 12
    E cosa ha fatto, signor Antonov? Guarda questo dall'esterno, come dici tu, orgia? Dove sono le risposte del nostro Ministero degli Esteri ai sequestri di banditi delle nostre missioni diplomatiche?
    Se un imbroglione sta giocando con te e non si vergogna di cambiare mazzo durante il gioco, è stupido fingere di essere una virtù insultata. Se ti sputano costantemente in faccia come diplomatico e ti pulisci semplicemente, non sei un diplomatico. Guarda i cinesi ai recenti colloqui in Alaska e trai una conclusione.
    Se il teatro dell'assurdo è messo in scena di fronte a te, hai due modi - o interpretare un frustino, o perseguire la tua linea molto duramente, ispirando i fannulloni con le parole giuste - noi del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite abbiamo spesso sentito questo da Churkin e dal suo successore Nebenzi.
    1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) Aprile 1 2021 21: 31
      +5
      Ebbene, chattare con il pubblico russo è tutto ciò di cui è capace il ministero degli Esteri russo. "Zakharova su Twitter" e simili, qui, dichiarazioni come questo argomento, pensate solo per il pubblico russo, ecco tutto, ecco tutte le "azioni di ritorsione" della Russia. In occidente, dai "tribuni ufficiali", dalla Russia, si possono solo sentire "rimpianti" e inviti a "ripensarci" e "riallacciare i contatti". Ecco l'ultima cosa di Lavrov:

      "Da un lato, il confronto ha toccato il fondo. Dall'altro, in fondo c'è la speranza che tutte le persone siano adulte e comprendano i rischi associati all'escalation di ulteriori tensioni. <...> Io credo ancora che la prudenza prevarrà, "- ha detto il ministro.

      https://tass.ru/politika/11050021?utm_source=politobzor.net
      E qui la Cina ha a lungo insistito sul fatto che tutto questo branco occidentale è spaventato solo da due cose: tribunali e colpi al portafoglio. Ecco perché, in Cina, senza rimorso o rimorso, i cosiddetti uomini d'affari canadesi e americani vengono sequestrati e immediatamente mandati in prigione, e in tribunale, dove iniziano a "cantare" sui loro affari e sugli affari di i loro colleghi, che il Dipartimento di Stato e altre persone ufficiali "occidentali", si ficcano la lingua nel culo e iniziano a borbottare che questo tipo non è stato provato, è meglio non mescolare questo bucato sporco per il bene generale, e poi, di nascosto, scambia questi cittadini con cinesi arrestati o ritira le loro richieste e sanzioni alla Cina. Sul portafoglio "occidentale", anche la Cina sta battendo subito e dolorosamente, in questo momento, i cinesi stanno boicottando i beni di quelle società che partecipano alla società anti-cinese, e boicottando a tutti i livelli - dall'acquisto alla pubblicità, servire i conti, gli uffici e in generale le menzioni di queste società. E, in Russia, ci sono solo mormorii e "rimpianti", con "inviti a cambiare idea". Uffa. È semplicemente disgustoso che un paese che si pone come una sorta di forza "opposta", un potere potente, implora umilmente i suoi nemici di revocare sanzioni "utili" e li esorta a "cambiare idea" ...
    2. oracul Офлайн oracul
      oracul (leonide) Aprile 2 2021 06: 35
      +5
      La domanda è all'indirizzo sbagliato. Antonov non è il ministero degli Affari esteri ed è assurdo pretendere che risponda per tutti. L'esempio con i cinesi è sfortunato, perché lì ha parlato il ministro.
      1. shiva Офлайн shiva
        shiva (Ivan) Aprile 2 2021 13: 18
        +1
        L'ambasciatore arriva con le sue credenziali. La sua parola è la parola dello stato che lo ha mandato. Senza un ambasciatore, c'è un incaricato d'affari. Ma è rafano in un bicchiere. L'assassinio di un ambasciatore equivale a una dichiarazione di guerra. Oh sì, bei ragazzi turchi, ma non è la prima volta, questo è nazionale, ci siamo abituati. Come dovrebbe differire il discorso del ministro degli Esteri da quello dell'ambasciatore e viceversa? Entrambi devono esprimere e attuare la politica estera dello Stato.
        1. Ulisse Офлайн Ulisse
          Ulisse (Alex) Aprile 3 2021 00: 04
          +2
          L'assassinio di un ambasciatore equivale a una dichiarazione di guerra. Oh sì, bei ragazzi turchi, ma non è la prima volta, questo è nazionale, ci siamo abituati.

          in Libia nel novembre 2012, l'ambasciatore americano è stato ucciso.
          A Bengasi, lanciagranate e armi leggere hanno sparato contro il consolato, provocando un incendio nell'edificio, che ha ucciso l'ambasciatore statunitense in Libia Christopher Stevens, nonché l'ufficiale di gestione delle informazioni del Foreign Service Sean Smith e una guardia privata americana Glen Doert.


          Non ricordo cosa gli Stati Uniti dichiarerebbero guerra alla Libia.

          Un tribunale della capitale turca Ankara ha condannato a varie pene detentive circa 20 persone accusate di coinvolgimento nell'omicidio del 2016 dell'ambasciatore russo Andrei Karlov.
          Il tribunale ha condannato sei persone accusate dell'omicidio dell'ambasciatore russo a termini che vanno dai cinque ai nove anni. Cinque imputati nel caso hanno ricevuto l'ergastolo (due sono stati condannati a due ergastoli),


          Secondo lei, era necessario ridurre in polvere la Turchia con un attacco nucleare?
          1. shiva Офлайн shiva
            shiva (Ivan) Aprile 3 2021 19: 16
            +1
            La Turchia ha pagato molto per l'omicidio di Griboedov e di oltre 50 altre persone nella missione diplomatica. Forte con i soldi e un diamante fantastico. Probabilmente c'erano altre preferenze imposte per noi.
            E ora - un aereo abbattuto in Siria, un elicottero in Armenia. Sì, ci scontriamo con loro, stiriamo le loro macchine petrolifere e non ci sono ich turchi in corsa, ma allo stesso tempo - facce carine. E attenzione: i turchi hanno afferrato i nostri sistemi di difesa aerea con i denti e mandano i diavoli americani quando li esortano ad abbandonarli.
            1. Ulisse Офлайн Ulisse
              Ulisse (Alex) Aprile 3 2021 19: 56
              +1
              Correggerò un po ', Griboedov è stato ucciso in Persia.

              I turchi non sono nostri amici, nessuno nutre illusioni.

              Tuttavia, hanno trovato gli assassini dell'ambasciatore e puniti severamente.
              I turchi hanno già pagato in Siria più di una volta ..

              E nella diplomazia (quella ancora classica) sì, facce carine con sorrisi da dovere.
              La seria diplomazia del secolo scorso non amava affatto la pubblicità.
              Hanno scattato foto in pubblico, si sono tolti il ​​cappello a cilindro uno di fronte all'altro e ..... non c'è più la Cecoslovacchia.
              (Accordo di Monaco)

              Ed ecco un esempio di quello attuale, il potere decolla ed esprime qualcosa a Churkin a quelle elevate.
              Per l'America si sarebbe strappata la camicetta sul petto.



              E con questo, Dio mi perdoni, c'era da fare?
              Un'orata a sinistra e un bel calcio in culo?

              Vitalij Ivànoviè falsificò la maniglia e invitò cortesemente la donna isterica a recarsi al suo posto legittimo nell'atrio.
  2. lavoratore dell'acciaio Aprile 1 2021 21: 13
    +2
    È strano sentire discorsi così lamentosi di un generale. La scuola di Lavrov si fa sentire. Non c'è da stupirsi che dicano: "Con chi guiderai, da quello guadagnerai".
    1. Volder Офлайн Volder
      Volder Aprile 2 2021 23: 32
      0
      Citazione: acciaio
      Puoi sentire la scuola di Lavrov.

      La figlia di Lavrov vive negli Stati Uniti. Non può parlare in un altro modo e insegna agli altri a non parlare in modo minaccioso (per qualunque cosa accada).
      1. Ulisse Офлайн Ulisse
        Ulisse (Alex) Aprile 2 2021 23: 49
        +1
        La figlia di Lavrov vive negli Stati Uniti. Non può parlare in un altro modo e insegna agli altri a non parlare in modo minaccioso (per qualunque cosa accada).

        La figlia di Lavrov vive a Mosca.
      2. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 3 2021 10: 18
        +1
        Volder, sei responsabile delle tue BUGIE ???
  3. pischak Офлайн pischak
    pischak Aprile 1 2021 22: 15
    +7
    La mia impressione sulla personalità di questo ambasciatore russo negli Stati Uniti è la stessa di quella degli ex ambasciatori russi in Ucraina ... richiesta
    Sono tutti, come se fossero selezionati, vittimizzati, "terpamente" ?!
    In apparenza e abitudini, questi sono schiavi compromettenti (anche un ex primo ministro apparentemente "impressionante", un uomo d'affari - "gasman" - un odioso "amico del russofobo Kuchma"), i loro occhi sono colpevoli-sottomessi ... "chiede" di essere "punito" come "picchiato"?!). strizzò l'occhio

    Questo, secondo me, in generale, con tutto il suo aspetto, mostra che il testo "ufficiale" da lui letto (come per me, è anche troppo "ornato" scritto sul vecchio "ufficio"!) Contraddizioni (in tutto "leggibile" e scivolando in implicazione, frasi del plenipotenziario, la sua intervista "non su un pezzo di carta") una chiara volontà di tornare al più presto - "chiedere" di nuovo negli States e continuare lì le sue "attività fruttuose"? ?!
    Un gatto-Leopoldo quasi da cartone animato, con tutti i mezzi e nonostante tutto, che si sforza in modo peggiorativo di "fare amicizia" con i topi topi maliziosi ....?! strizzò l'occhio

    È uno spettacolo pietoso quando, invece di parlare al suo pubblico russo di persone che la pensano allo stesso modo nella lingua umana russa sull'essenza dei problemi che sono sorti, il plenipotenziario russo della "direzione principale (dopotutto, vale a dire con la insidiosi "egemoni del mondo" - "partner" nemici della Russia, questo signore lavora!) "formalmente" sta servendo la sua stanza e legge stupidamente un "testo" indigeribile, ovviamente non scritto da lui stesso, "agli occhi" pieni di logori -out "cliché" e in tutto e per tutto con vero e proprio "ufficialismo"! richiesta
    E nella sala, anche gli ascoltatori si siedono "con uno sguardo intelligente" - secondo la nostra abitudine sovietica di "percepire" tali "docenti" ...

    Il nostro leader sovietico di maggior successo, Joseph Stalin, lo credeva

    Le cornici decidono tutto!

    Ebbene, tali "quadri diplomatici" e "nareshli" così impotenti, che in Ucraina, che in America ... dopotutto, questi "deboli" possono essere visti a un miglio di distanza, e dai plenipotenziari giudicano indirettamente il paese che rappresentano, il suo autorità!
    È come "per strada" (o "nella vita di tutti i giorni"), basato sullo stesso istinto comportamentale primitivo, familiare a tutti noi dall'asilo nido e dall'asilo, se il "bambino (o ragazza)" è d'accordo con l'umiliazione e sopporta, non reagisce, poi lui stesso provoca una "escalation" di umiliazione, il che significa che può spargere marciume diffuso, si dice, "il pollo non fa male, il pollo è felice!" ... ??!
    È possibile che le più alte sfere del governo russo, quando nominano l'inviato plenipotenziario del paese a un posto di tale responsabilità, non diano ancora importanza alla leadership e alle qualità umane dei loro "diplomatici di carriera" ??!

    E, in generale, ovviamente, mi dispiace per il ragazzo - ha chiaramente "superato il tetto della sua carriera (secondo il" principio di Peter "- questo è l'autore americano dell'omonimo libro sullo studio della burocrazia burocratica, non una città! occhiolino ) "?!
    IMHO, non mi impongo !!!
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 3 2021 10: 22
      +2
      Pishak, hai sbagliato un po ': non un POPOLARE, ma un AMBASCIATORE. Questi sono post "leggermente" diversi ...
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak Aprile 3 2021 11: 07
        +1
        Citazione: A.Lex
        Pishak, hai sbagliato un po ': non un POPOLARE, ma un AMBASCIATORE. Questi sono post "leggermente" diversi ...

        Inoltre da parte mia, compagno A. Lex, perché, in linea di principio, valuto positivamente tali "correzioni amichevoli" e il bonario "perfezionismo del lettore", che non si allontanano troppo dall'essenza di ciò che ho detto! sì

        Ad essere sincero, non ho mai approfondito veramente le sfumature delle differenze tra il "rappresentante plenipotenziario del paese" e l '"ambasciatore del paese"! richiesta
        Poiché anche nella mia felice infanzia sovietica capivo fermamente il "timbro" che le persone dotate di questo alto titolo rappresentavano la nostra Patria - l'Unione Sovietica (o, come siamo sempre stati chiamati in Occidente - la "Russia sovietica" occhiolino ) "in prima linea" nella diplomazia sovietica, non è vero ?! che cosa
        Cerco, nei miei testi non ufficiali (dopotutto, non sto scrivendo promemoria diplomatici!), Di evitare ripetizioni letterarie noiose delle stesse parole, "strada facendo" sostituendole con "sinonimi" più o meno equivalenti! occhiolino
        1. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 3 2021 12: 30
          +2
          si sono così ... sentire semplicemente...
  4. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) Aprile 2 2021 06: 46
    0
    È incredibile quanti consulenti esterni "intelligenti". Apparentemente è difficile capire che non sono solo gli Stati Uniti ad opporsi a noi, ma anche la NATO e l'UE. E dopo la Russia: i tempi duri degli anni '90, l'economia distrutta dalla privatizzazione e dall'accumulazione primaria di capitali, un esercito indebolito, liberali corrotti. E tutto deve essere superato per vincere.
    1. 1536 Офлайн 1536
      1536 (Eugene) Aprile 2 2021 17: 14
      +1
      E allora? È chiaro che le forze non sono uguali, a cui non possiamo rispondere. Ma non per niente si dice: "il silenzio è d'oro".
    2. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 3 2021 10: 26
      +1
      Lione, e cosa cambia? Nella Russia sovietica era anche peggio: una vera e propria guerra civile, con l'esodo di una parte significativa della popolazione istruita (l'esodo dei "cervelli"). Gli ingegneri non erano abbastanza catastroficamente nelle fabbriche! E niente! Siamo sopravvissuti e siamo sopravvissuti. Sì, e vissero ESTREMAMENTE niente male (ovviamente non come il "formaggio sott'olio", ma comunque non lo facevano mendicante!) Dopo aver ricostruito l'economia dopo la Grande Guerra Patriottica!
      La domanda non è

      un esercito indebolito

      (che è già una bugia) e non in

      liberali corrotti

      e nel concetto - COSA VUOLE COSTRUIRE LA NOSTRA GESTIONE!
  5. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) Aprile 2 2021 07: 17
    +5
    Nel mondo criminale esiste un concetto come "Terpila" - questo è, per cui è più facile sopportare umiliazioni e aggressioni, il comportamento stesso di un terpila provoca aggressioni nel mondo dei ladri. La Russia vive circondata proprio da un simile mondo di ladri e si comporta come un paziente. Sputano in faccia al presidente, insultano lo Stato in faccia, e sono lì al Cremlino a discutere su come instaurare un dialogo e misurarsi. Personalmente, mi vergogno dei diplomatici russi che sono bloccati nel loro sviluppo al livello del XVII-XVIII secolo. Ho ascoltato l'intervista di Lavrov a D. Simes, dove Lavrov ha definito come niente i nostri rapporti con l'UE. La domanda è: cosa sta facendo la Russia in PACE, OSCE, CEDU, CE, se i russofobi non vogliono comunicare con noi? Il ministro si contraddice, ma forse gli piace viaggiare per l'Europa a spese pubbliche ?!
    1. andrew42 Офлайн andrew42
      andrew42 (Andrew) Aprile 2 2021 15: 59
      +6
      Certo che mi piace cavalcare! Ai diplomatici piace viaggiare nei "paesi capitali", ed è meglio viverci. Agli atleti piace cavalcare gli Alempead, anche se senza bandiera, ma con un budget limitato. Ai funzionari piace viaggiare per "contatti fruttuosi". Agli oligarchi piace investire in filiali e società estere. I nuovi ricchi amano acquistare proprietà a Londra e in Costa Azzurra. Questa è "un'altra Russia", alimentazione! In esso vivono coloro che "sia la vita è buona e vivono bene".
  6. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) Aprile 2 2021 07: 21
    +4
    E di nuovo avvolgono il moccio sul pugno
  7. 1536 Офлайн 1536
    1536 (Eugene) Aprile 2 2021 17: 10
    +3
    A giudicare dalle dichiarazioni di questo ambasciatore, l'appello di A. Kozyrev per il servizio civile non è lontano.
    Ebbene, cos'altro c'è da pensare dopo aver ascoltato e osservato attentamente questa persona? Con chi è pronto a ristabilire i rapporti, cos'altro sacrificare? 100 cittadini russi languiscono nelle carceri statunitensi e gli americani in Russia si sentono a casa, intoccabili, grazie a tali dichiarazioni.
  8. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) Aprile 3 2021 00: 21
    0
    La diplomazia classica sta diventando un ricordo del passato.
    La Russia è una delle ultime a provare ad appellarsi ad alcune "norme internazionali di comportamento".
    Tuttavia, il cowboy ha già scoperto la Colt Paterson.

    Vorrei ricordare a tutti coloro che sono preoccupati per la posizione dell'ambasciatore (e del ministero degli Esteri russo) un noto detto:

    Quando gli argomenti si esauriscono, le pistole iniziano a parlare. La forza è l'ultimo argomento del cretino.

    Otto von Bismarck
  9. olberto Офлайн olberto
    olberto (Alberto) Aprile 3 2021 07: 56
    +4
    Il diplomatico ha riassunto che la Federazione Russa è pronta a riprendere contatti a pieno titolo con gli Stati Uniti, ma finora vede solo passi ostili.

    Hai provato a gattonare in ginocchio?