"Non ripetere l'errore di Bush!" Gli Stati Uniti mettono in guardia Biden dalla guerra con la Russia


Finora, alti funzionari dell'amministrazione del nuovo presidente degli Stati Uniti, e lui stesso, stanno conducendo personalmente intensi negoziati telefonici con Kiev, esprimendogli "il più forte sostegno" e, di fatto, incoraggiando nuove provocazioni e azioni aggressive nel Donbas, negli Stati Uniti sempre più spesso si sente voce di chi non prova il minimo entusiasmo per le azioni irresponsabili della Casa Bianca e del Pentagono in questa crisi. Davvero, il Washington politici varrebbe la pena ascoltarli prima di proseguire sulla rotta irta di escalation militare e politica nell'est dell'Ucraina.


La società americana, abbracciata da molti problemi, oggi non è categoricamente disposta a combattere e l'esercito è appena pronto a combattere un avversario come la Russia. I segnali in merito sono estremamente chiari e, ignorandoli, le autorità statunitensi possono commettere un fatale errore di calcolo.

"Non ripetere l'errore di Bush!"


L'autorevole edizione americana di The National Interest ha pubblicato un articolo estremamente duro alla vigilia di un membro anziano di difesa e politica estera del Cato Institute, Ted Galen Carpenter. Afferma apertamente che le attuali azioni dell'amministrazione statunitense in relazione all'Ucraina non sono solo una "cattiva idea", ma la strada giusta per conseguenze veramente disastrose. Almeno - per la maggior parte delle "no profit". L'autore della pubblicazione traccia un parallelo diretto tra gli eventi attuali e il 2008, quando, come sostiene, è stata "la politica disastrosa di George W. Bush" che ha fatto credere all'allora presidente della Georgia Mikhail Saakashvili che gli Stati Uniti e la NATO avrebbero fornire al suo paese sostegno militare diretto in caso di conflitto armato con la Russia. In effetti, ha spinto a scatenare le ostilità.

La fornitura di armi per un valore di milioni di dollari, l'addestramento dell'esercito georgiano e, cosa più importante, come scrive Carpenter, "le lodi frenetiche di Bush e di altri alti funzionari di Washington" dello stesso Saakashvili e della sua "rivoluzione democratica" hanno creato una illusione estremamente pericolosa nel presidente georgiano che "se succede qualcosa". Gli Stati Uniti non esiteranno a unirsi alla guerra dalla sua parte. Quando, a seguito di "vertigini" da questi presunti "successi", Tbilisi ha deciso di iniziare un'aggressione contro l'Ossezia del Sud e si è imbattuta in una potente "risposta" da Mosca, tutte queste fantasie sono crollate molto rapidamente. Bush, che lo ha chiamato da Washington, ancora una volta gli ha assicurato "il pieno impegno degli Stati Uniti per l'integrità territoriale della Georgia", ma non un solo bombardiere ha ricevuto l'ordine di decollo e nemmeno una portaerei ha lasciato la base. L'autore dell'articolo fornisce una chiara definizione del motivo per cui "le truppe della NATO sono rimaste nelle caserme" - nessun paese dell'Alleanza aveva nemmeno pensato di rischiare lo scontro con la Russia, che dispone di arsenali nucleari, "a causa di un qualche tipo di territorialità disputa."

Questo è stato seguito dal mangiare la cravatta davanti alla telecamera e, come scrive Carpenter, "l'accettazione forzata di una pace umiliante da parte di Saakashvili". Allo stesso tempo, il signor ricercatore senior è piuttosto ingenuo, "dimenticando" che effettivamente nell'agosto 2008 le nostre truppe potevano entrare a Tbilisi e mettere il presidente mangia-cravatte davanti al tribunale per tutto ciò che è stato fatto su suo ordine nella stessa Tskhinvali .. Tuttavia, il fatto che il signor Carpenter non sia un simpatizzante della Russia è chiaro almeno dalla definizione che dà nella sua opera all'Abkhazia e all'Ossezia meridionale - "regioni separatiste". D'altra parte, più preziose sono le sue ulteriori conclusioni e avvertimenti. La somiglianza di ciò che sta accadendo ora in Ucraina e nel Donbass con gli eventi del 2008, la considera "spaventosamente cupa". Le azioni dell'Occidente stanno deliberatamente ignorando "i ripetuti avvertimenti di Vladimir Putin che sostenendo l'Ucraina, stanno oltrepassando il limite della sicurezza russa". E avverte: "Biden sembra voler ripetere l'errore di Bush!"

Inoltre, Carpenter "disegna" due possibili scenari per un ulteriore sviluppo della situazione. Come crede, molto probabilmente, l'agosto 2008 si ripeterà e l'Ucraina "condividerà il destino di quei paesi che, affidandosi ciecamente all'assistenza degli Stati Uniti in una situazione critica, li hanno pagati con una schiacciante sconfitta militare". Secondo lui, "Kiev dovrà subire la stessa umiliazione di Tbilisi, ei leader americani mostreranno ancora una volta quanto valgono le loro dichiarazioni bellicose". Tuttavia, secondo l'autore di The National Interest, questa è un'opzione ancora migliore. Carpenter, anche se con un grado di probabilità estremamente basso, ammette che "l'amministrazione Biden tenterà di dare una risposta militare alla Russia". Definisce tali azioni "estrema follia" e scrive che "nessun americano sano di mente può volere che gli Stati Uniti mantengano le loro promesse all'Ucraina".

È prima della guerra adesso ?!


Qualcuno potrebbe pensare che la presentazione di cui sopra sia un'opinione puramente personale di un certo analista, che non riflette l'umore generale nei media e nella società. Non c'è modo! Prima di tutto, qualsiasi mass media rispettabile, ovunque si verifichi il caso, è il portavoce dell'opinione e della posizione di determinati individui, gruppi e forze. Tutti quelli che continuano a credere in qualcos'altro fino ad oggi sono idealisti ingenui ... Lo stesso The National Interest negli stessi Stati Uniti è considerato il "portavoce" delle più alte sfere dei conservatori. Tuttavia, ecco un altro esempio: in una pubblicazione completamente diversa, National Review, appare un articolo di un altro autorevole esperto, Lawrence Korb. Di nuovo, un senior fellow, ma questa volta del Center for American Progress. Questo autore non tocca direttamente gli eventi in Ucraina, ma si impegna ad affermare che "le forze armate statunitensi non possono più impegnarsi nella diffusione della democrazia nel mondo". Soprattutto - a spese dei contribuenti americani che ora hanno bisogno di qualcosa di completamente diverso. Korb cita l'Afghanistan e l'Iraq come esempi di come operazioni militari apparentemente riuscite si siano trasformate in campagne perdute senza speranza.

Riguardo a quest'ultimo, è generalmente estremamente categorico - secondo l'esperto, Washington ha scatenato ostilità contro di lui "con un pretesto inverosimile", e tutto si è ridotto al "sequestro delle risorse petrolifere", che oggi, secondo l'autore del articolo, vengono "munte" da "dubbie PMC" e da alcuni "clan influenti". Le specifiche ei riferimenti al "dispetto della giornata" riguardo al confronto in Donbass in questo discorso, ovviamente, sono molto meno, ma c'è più che sufficiente ragionevole pacifismo. Si ha l'impressione che forze piuttosto serie negli Stati Uniti, che per un motivo o per l'altro non vogliono parlare direttamente, non siano estremamente interessate a un'altra avventura militare in cui il paese sta per essere coinvolto.

Al momento, gli Stati Uniti non sono qualcosa che non vogliono, non possono combattere. L'affermazione che "per continuare la politica con altri mezzi" richiede denaro, denaro e ancora denaro, era considerata un assioma un paio di secoli fa. Oggi le cose non stanno andando bene negli Stati Uniti, per usare un eufemismo. No - ci sono piani ampiamente pubblicizzati dallo stesso Biden per "trilioni di investimenti" nello sviluppo di infrastrutture e qualcos'altro ... Ma c'è anche la realtà. Eccone solo un paio di tocchi: secondo i dati ufficiali del Dipartimento del Lavoro americano, il numero di domande di sussidio di disoccupazione per la settimana terminata il 20 marzo di quest'anno, è salito a un livello record, superando i 120mila. In totale, al momento sopra indicato, più di 3.8 milioni di persone hanno chiesto assistenza finanziaria allo Stato a causa della mancanza di lavoro negli Stati Uniti. Alla luce di ciò, il dato che dall'inizio di questa primavera da solo un quarto di milione di persone sono apparse per le strade del Paese non sembra affatto sorprendente.

Ciò è accaduto per il motivo più comune per gli Stati Uniti: sono stati sfrattati perché non pagavano l'affitto dovuto. L'importo totale del debito "appartamento" nel paese ha già ammontato a più di 57 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, i proprietari di immobili in affitto lamentano che molti di loro non sono stati pagati dagli ospiti per un anno o più. Il governo teme seriamente che nel Paese stiano per scoppiare massicce rivolte spontanee, i cui partecipanti chiederanno non "l'uguaglianza razziale", ma l'abolizione dell'affitto degli alloggi. In alcuni luoghi sono già in corso manifestazioni e scioperi con tali appelli, nonché sotto gli slogan di aumentare gli aiuti federali al "coronavirus", tenendo conto di questo problema. E in una situazione del genere, per iniziare una guerra che divorerà decine e centinaia di milioni di dollari ogni giorno? Sembra troppo un suicidio politico, e oggi Biden lo ricorda apertamente.

A proposito, sui suicidi - solo alla luce della prontezza al combattimento dell'esercito americano al momento. Il Pentagono ha recentemente pubblicato numeri scioccanti: il numero di suicidi nelle file dei militari ha raggiunto un livello record nel 2020. Più di 570 soldati e ufficiali si sono tolti la vita - e questo, come stabilito dal dipartimento, è solo "un dato preliminare". Rispetto al 2019, il numero di suicidi nell'esercito, nella marina, nella Guardia nazionale americana è aumentato del 13.5%. Le più suscettibili a questo male sono le unità dell'esercito attive legate alle forze di terra. Tuttavia, come già accennato, il suicidio riscuoteva il suo terribile tributo in tutti i rami e tipi di truppe, e il numero dei suoi casi aumentava di mese in mese e di trimestre in trimestre. Il capo di stato maggiore dell'aeronautica americana, generale Charles Brown, come motivo principale di questa situazione, definisce "lo stress causato o intensificato dal coronavirus". Tuttavia, non si sa quanto questo sia vero - dopotutto, il suo predecessore in questo post, il generale David Goldfin, nel 2019, prima che iniziasse la pandemia, sosteneva che il suicidio è "un nemico che uccide più militari americani di qualsiasi altro nemico . " Andare in battaglia con il personale in un tale stato morale e psicologico? Questa è davvero una cattiva idea, come dicono gli stessi americani.

Possiamo solo sperare che il vero potere negli Stati Uniti non sia solo (e forse non tanto) il "leader della nazione" seduto alla Casa Bianca. A quanto pare, alcuni circoli della comunità politica di Washington hanno una comprensione realistica della situazione attuale e una chiara riluttanza a oltrepassare le famigerate "linee rosse". Mi piacerebbe credere che il buon senso prevarrà, dopotutto.
22 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 7 2021 11: 19
    +2
    Dopo 1 MV, 4 imperi sono scomparsi, dopo 2 MV - uno, gli inglesi. Dopo 3 MV, quello americano potrebbe scomparire. Prima dello scoppio delle guerre, anche gli imperi precedenti si sentivano molto fiduciosi!
  2. acquario580 Офлайн acquario580
    acquario580 Aprile 7 2021 11: 28
    -2
    Decide questioni di guerra e pace solo l'unione di oligarchi ucraini e militari.
    L'assistenza degli Stati Uniti è accettata con gratitudine, poiché gli Stati Uniti sono il garante dell'integrità territoriale dell'Ucraina, in conformità con il Memorandum di Budapest.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) Aprile 7 2021 11: 40
      +1
      che non impegna nessuno in nulla risata

      È importante notare che gli Stati Uniti, prima di Euromaidan, non ritenevano che il Memorandum di Budapest li obbligasse legalmente a fare qualcosa. Ad esempio, la risposta dell'ambasciata degli Stati Uniti in Bielorussia il 12 aprile 2013 alla dichiarazione secondo cui le sanzioni statunitensi violano il Memorandum di Budapest: "Le ripetute dichiarazioni del governo della Repubblica di Bielorussia secondo cui le sanzioni statunitensi violano il Memorandum di Budapest del 1994 La sicurezza è infondata. Sebbene il Memorandum non sia giuridicamente vincolante, prendiamo sul serio questi impegni politici ... "

      quindi aspettatevi nel migliore dei casi una seria preoccupazione per gli Stati Uniti. forse addirittura minacciano con un dito risata
      1. acquario580 Офлайн acquario580
        acquario580 Aprile 7 2021 11: 42
        -2
        Segui le notizie? Nel Mar Nero regolarmente, come deterrente, ci sono cacciatorpediniere missilistici americani con a bordo Tomahawk.
        1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
          Solo un gatto (Bayun) Aprile 7 2021 12: 00
          0
          hai letto la convention di montreux? si trattengono ... i turchi saranno i primi ad affondare questi cacciatorpediniere e lo faranno
          1. acquario580 Офлайн acquario580
            acquario580 Aprile 7 2021 12: 01
            -1
            Conosci bene il significato del termine "contenimento"?
            1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
              Solo un gatto (Bayun) Aprile 7 2021 12: 03
              +2
              E la geografia? gli Stati Uniti non sono una potenza del Mar Nero. e nessuno ha bisogno dei propri bambini nella pozzanghera del Mar Nero.
        2. SÌ UZH Офлайн SÌ UZH
          SÌ UZH (SÌ) Aprile 8 2021 06: 31
          +1
          Citazione: aquarius580
          Segui le notizie? Nel Mar Nero regolarmente, come deterrente, ci sono cacciatorpediniere missilistici americani con a bordo Tomahawk.

          Quindi questo è per te, impedendoti di sporcarti i pantaloni harem e darti sicurezza. No, non pericoloso, assolutamente, non c'è nulla di cui aver paura. Noi stessi siamo qui
          1. SÌ UZH Офлайн SÌ UZH
            SÌ UZH (SÌ) Aprile 8 2021 06: 33
            0
            Citazione: SI UZH
            Citazione: aquarius580
            Segui le notizie? Nel Mar Nero regolarmente, come deterrente, ci sono cacciatorpediniere missilistici americani con a bordo Tomahawk.

            Quindi questo è per te, impedendoti di sporcarti i pantaloni harem e darti sicurezza. No, non pericoloso, assolutamente, non c'è nulla di cui aver paura. Noi stessi siamo qui

            aspetteremo, mentalmente saremo con te, ma non hai nulla da temere.
    2. SÌ UZH Офлайн SÌ UZH
      SÌ UZH (SÌ) Aprile 8 2021 06: 22
      0
      Citazione: aquarius580
      Decide questioni di guerra e pace solo l'unione di oligarchi ucraini e militari.
      L'assistenza degli Stati Uniti è accettata con gratitudine, poiché gli Stati Uniti sono il garante dell'integrità territoriale dell'Ucraina, in conformità con il Memorandum di Budapest.

      Qual è l'obbligo del Memorandum? Perché scrivere sciocchezze? È ora di introdurre l'ordine di Saakashvilli per coraggio, demenza e ingenuità.
    3. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) Aprile 8 2021 21: 40
      +1

      L'assistenza degli Stati Uniti è accettata con gratitudine, poiché gli Stati Uniti sono il garante dell'integrità territoriale dell'Ucraina, in conformità con il Memorandum di Budapest.

      Il documento non è mai stato ratificato, rimanendo un memorandum.
      (Abbiamo deciso di metterci d'accordo, ma qualcosa non è cresciuto insieme).
      Lettera di Filkin, "garante" in contrasto con il credente acquario580 non menziona nemmeno queste sciocchezze.

      Solo l'alleanza degli oligarchi ucraini e dei militari può decidere le questioni della guerra e della pace.

      Il popolo ucraino lo sa?
      Questa è una domanda retorica, ma hai spiegato quanto valevano tutti i tuoi Maidan.
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) Aprile 7 2021 12: 55
    -6
    Il Pentagono ha recentemente pubblicato numeri scioccanti: il numero di suicidi nelle file dei militari ha raggiunto un livello record nel 2020. Più di 570 soldati e ufficiali si sono tolti la vita

    E dove sono i dati sull'esercito russo? Perché sono classificati? Nel 2008 (l'ultima volta che i dati sono stati pubblicati) ci sono stati 470 suicidi nell'esercito russo (nonostante ci siano 1,5 volte meno militari al suo interno) - Questo non sciocca Neukropny?

    che il signor Carpenter non è un simpatizzante della Russia, è chiaro almeno dalla definizione che dà nella sua opera all'Abkhazia e all'Ossezia meridionale - "regioni separatiste"

    Una persona comprensiva chi è?
    Abkhazia e sud. L'Ossezia che fa parte della Georgia non è separatista? O il desiderio di una parte di lasciare il tutto non è separatismo?

    L'importo totale del debito "appartamento" nel paese ha già ammontato a più di 57 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, i proprietari di immobili in affitto lamentano che molti di loro non sono stati pagati dagli ospiti per un anno o più. Il governo teme seriamente che nel Paese stiano per scoppiare massicce rivolte spontanee, i cui partecipanti chiederanno non "l'uguaglianza razziale", ma l'abolizione dell'affitto degli alloggi.

    In Russia a quel tempo, tenendo conto dei resti degli anni passati nel periodo gennaio-novembre 2020, gli ufficiali giudiziari avevano più di 6,1 milioni di casi di debito immobiliare e dei servizi pubblici. L'importo del debito ha raggiunto i 144 miliardi di rubli. Di questi, 3,8 milioni di produzioni per 77,2 miliardi di rubli sono state lanciate nel 2020.

    Il debito medio per un appartamento comune in Russia ha raggiunto i 24 rubli. Nel 000 era di 2018 rubli e nel 23 è sceso a 500 rubli. Gli ufficiali giudiziari hanno anche affermato che per 2019 mesi del 21 i russi hanno saldato 700 miliardi di rubli di debiti per alloggi e servizi comunali.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) Aprile 7 2021 13: 37
      +4
      Abkhazia e sud. L'Ossezia che fa parte della Georgia non è separatista? O il desiderio di una parte di lasciare il tutto non è separatismo?

      Pensavi che quando l'URSS sarebbe stata distrutta criminalmente, per la quale ha votato il 76% della popolazione del paese, allora tutto sarebbe stato pacifico? L'Abkhazia non si è opposta in alcun modo alla Georgia. È entrato a far parte della Russia prima della Georgia. Furono i bolscevichi a unirli. Ciò significa che dopo la partenza dei bolscevichi, tutto deve tornare. Compresa la periferia russa sotto forma di nuovi stati. Questo è, se per logica.
  4. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) Aprile 7 2021 13: 46
    -1
    Citazione: Bulanov
    Abkhazia e sud. L'Ossezia che fa parte della Georgia non è separatista? O il desiderio di una parte di lasciare il tutto non è separatismo?

    Pensavi che quando l'URSS sarebbe stata distrutta criminalmente, per la quale ha votato il 76% della popolazione del paese, allora tutto sarebbe stato pacifico? L'Abkhazia non si è opposta in alcun modo alla Georgia. È entrato a far parte della Russia prima della Georgia. Furono i bolscevichi a unirli. Ciò significa che dopo la partenza dei bolscevichi, tutto deve tornare. Compresa la periferia russa sotto forma di nuovi stati. Questo è, se per logica.

    Questo significa, almeno, il separatismo di Yuzh. Contesti l'Ossezia?
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) Aprile 7 2021 15: 34
      +1
      E il separatismo georgiano? Chi era prima della rivoluzione bolscevica?
  5. lavoratore dell'acciaio Aprile 7 2021 14: 04
    -1
    Se gli americani e l'UE fossero stati amici del buon senso, molte cose non sarebbero accadute. Tutti i problemi ora sono che gli Stati Uniti e l'UE non considerano la vita delle persone per il buon senso. Inoltre, la vita dei russi. E lo stesso Putin ha creato questi problemi, perché non poteva pensare a un "passo avanti". Se ti sei impegnato a fare qualcosa, devi fare tutto fino alla fine e non fermarti a metà strada. È ora di colpire per primo!
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) Aprile 7 2021 15: 19
      0
      ma non puoi battere nessuno e aspettare i risultati delle riforme ucraine e spazzare le ossa ucraine con una scopa. e non c'è bisogno di nutrire i prigionieri, pensare alla rieducazione della popolazione e alla ricostruzione delle infrastrutture.
  6. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) Aprile 7 2021 20: 13
    -5
    "Non ripetere l'errore di Bush!" Gli Stati Uniti mettono in guardia Biden dalla guerra con la Russia

    - Cosa Bush ??? - Per quanto riguarda il primo Bush (padre) è stato impressionante, di grande successo e avanzato in tutto ... - così mediocre e ... e letteralmente incompetente in nulla (e anche con le sembianze di un deficiente) è stato il secondo Bush (figlio ) ...
    - Per quanto riguarda la guerra; allora gli Stati Uniti oggi sono abbastanza pronti per la guerra ... - per una guerra normale (senza l'uso di armi nucleari) ...
    - Per quanto riguarda la Cina ... - allora la Cina è completamente pronta per una guerra del genere (senza l'uso di armi nucleari) ...
    - Quanto alla Russia ... - La Russia non è assolutamente pronta per la guerra (senza l'uso di armi nucleari); e anche con un tale comandante in capo; con un tale ministro della difesa; con tali generali e tale addestramento del corpo degli ufficiali ...
    - Beh ... e con chi, "se succede qualcosa" combatterà ??? - USA e Cina ... - tra di loro ??? - Ma qual è il punto per loro di litigare tra loro ... - e per cosa ??? - Ecco lo stato più ricco, dotato di tutte le risorse naturali e di un vasto territorio ... - Uno stato con un'industria distrutta, con un'economia arretrata (al livello dei paesi del terzo mondo); con un debole ... scarsamente armato e con un enorme deficit di armi moderne, l'esercito ... è la Russia ... - La Russia, che non oserà mai usare armi nucleari ... - questo è già noto al mondo intero ... - Bene, allora e qual è la conclusione qui ???
    - La conclusione è ... - attaccare la Russia; condividere il suo territorio; annetti tutte le ricchezze ... e così via ... - E non c'è bisogno di dominare altri pianeti per trasportare minerali dallo Spazio ... - questi sono costi cosmici ...
    - Ed ecco tutta una immensa Russia ... - e vicinissima ... - E cento anni non saranno sufficienti per dominare il suo territorio e le sue ricchezze; anche se per due, per tre (e più) per dividere il proprio territorio ...
    - Per quanto riguarda la Cina ... - e quindi si adattava alla Russia di oggi come un donatore e un vicino gentile sottomesso e obbediente in tutto ... - La Cina avrebbe continuato a trarre tutti i succhi dalla Russia; ma gli americani non vogliono più sopportare questo ... - E gli americani stanno ponendo la questione direttamente davanti alla Cina ... - "O stiamo dividendo la Russia ... - o non siamo più partner" .. . - - Bene, è giunto il momento per la Cina - arrendersi alla Russia ...
    - La Cina, ovviamente, ha molta paura; ma non ha scelta ... - Cosa può fare la Cina oggi con tutto il suo gigantesco esercito goloso e con la sua industria e produzione, che sono assolutamente "disoccupate" ??? - E cosa fare con tutta questa folla domani .. ??? - Cosa dovrebbe fare la Cina con tutto questo ??? - Qui, il sequestro di Taiwan non servirà a nulla ... - per la Cina è solo una "goccia nel mare" ...
    -Affinché ........................................
    1. Netyn Офлайн Netyn
      Netyn (Netin) Aprile 7 2021 20: 50
      +1
      Come sempre, il flusso del delirio e delle bugie
      Non ridurre il calore - brucia isho
  7. Netyn Офлайн Netyn
    Netyn (Netin) Aprile 7 2021 20: 48
    +1
    Citazione: AlexZN
    Questo significa, almeno, il separatismo di Yuzh. Contesti l'Ossezia?

    Sostengo anche che i separatisti siano Hamarjobs, mentre gli osseti, al contrario, si sforzano di riunirsi.
  8. Vlad Nemtsev Офлайн Vlad Nemtsev
    Vlad Nemtsev (Vlad Nemtsev) Aprile 8 2021 01: 57
    +1
    Citazione: gorenina91
    "Non ripetere l'errore di Bush!" Gli Stati Uniti mettono in guardia Biden dalla guerra con la Russia

    - Cosa Bush ??? - Per quanto riguarda il primo Bush (padre) è stato impressionante, di grande successo e avanzato in tutto ... - così mediocre e ... e letteralmente incompetente in nulla (e anche con le sembianze di un deficiente) è stato il secondo Bush (figlio ) ...
    - Per quanto riguarda la guerra; allora gli Stati Uniti oggi sono abbastanza pronti per la guerra ... - per una guerra normale (senza l'uso di armi nucleari) ...
    - Per quanto riguarda la Cina ... - allora la Cina è completamente pronta per una guerra del genere (senza l'uso di armi nucleari) ...
    - Quanto alla Russia ... - La Russia non è assolutamente pronta per la guerra (senza l'uso di armi nucleari); e anche con un tale comandante in capo; con un tale ministro della difesa; con tali generali e tale addestramento del corpo degli ufficiali ...
    - Beh ... e con chi, "se succede qualcosa" combatterà ??? - USA e Cina ... - tra di loro ??? - Ma qual è il punto per loro di litigare tra loro ... - e per cosa ??? - Ecco lo stato più ricco, dotato di tutte le risorse naturali e di un vasto territorio ... - Uno stato con un'industria distrutta, con un'economia arretrata (al livello dei paesi del terzo mondo); con un debole ... scarsamente armato e con un enorme deficit di armi moderne, l'esercito ... è la Russia ... - La Russia, che non oserà mai usare armi nucleari ... - questo è già noto al mondo intero ... - Bene, allora e qual è la conclusione qui ???
    - La conclusione è ... - attaccare la Russia; condividere il suo territorio; annetti tutte le ricchezze ... e così via ... - E non c'è bisogno di dominare altri pianeti per trasportare minerali dallo Spazio ... - questi sono costi cosmici ...
    - Ed ecco tutta una immensa Russia ... - e vicinissima ... - E cento anni non saranno sufficienti per dominare il suo territorio e le sue ricchezze; anche se per due, per tre (e più) per dividere il proprio territorio ...
    - Per quanto riguarda la Cina ... - e quindi si adattava alla Russia di oggi come un donatore e un vicino gentile sottomesso e obbediente in tutto ... - La Cina avrebbe continuato a trarre tutti i succhi dalla Russia; ma gli americani non vogliono più sopportare questo ... - E gli americani stanno ponendo la questione direttamente davanti alla Cina ... - "O stiamo dividendo la Russia ... - o non siamo più partner" .. . - - Bene, è giunto il momento per la Cina - arrendersi alla Russia ...
    - La Cina, ovviamente, ha molta paura; ma non ha scelta ... - Cosa può fare la Cina oggi con tutto il suo gigantesco esercito goloso e con la sua industria e produzione, che sono assolutamente "disoccupate" ??? - E cosa fare con tutta questa folla domani .. ??? - Cosa dovrebbe fare la Cina con tutto questo ??? - Qui, il sequestro di Taiwan non servirà a nulla ... - per la Cina è solo una "goccia nel mare" ...
    -Affinché ........................................

    Ma non li conosci mai, disposti a dividere e saccheggiare la Russia. I risultati passati nella storia dei conquistatori sono in qualche modo rapidamente dimenticati e le speranze di un esito positivo dell'invasione militare vivono più a lungo del solito. Se non si nota la connessione tra Desiderio e Risultato, tipica degli Stati Uniti perché da soli non hanno ancora tentato di dividere la Russia, non si può evitare la Terza Guerra Mondiale. Il risultato è già stato annunciato, se qualcuno che vuole dividere e moltiplicare ha le orecchie bloccate, o non c'è abbastanza pensiero, forse un consiglio aiuterà, copriti con un telo bianco e spostati a passo svelto al cimitero.
  9. danyla Офлайн danyla
    danyla (Vasily Doinichenko) Aprile 8 2021 07: 11
    0
    Descrivendo la difficile situazione negli Stati Uniti e "scioccante" nell'esercito a causa dei suicidi, l'autore non ha detto una parola sulla situazione nel paese nemico, cioè chi siamo . E la nostra situazione non è migliore, e forse anche peggiore. Bulk ha inondato l'intera Internet con informazioni non del tutto veritiere, ma le servono in modo tale che sempre più persone credono. T.N. La "riforma delle pensioni", che non ha nulla a che fare con la proclamata lotta alla povertà, ha semplicemente abbassato la fiducia della gente nel presidente, nel governo e nei deputati. E non parlo nemmeno della riforma dell'istruzione e della medicina. Lo scorso anno i medici lo hanno notato: in un grande centro regionale, nella primavera dello scorso anno, i medici che hanno visitato i pazienti, compreso il covid, non sono stati nemmeno dotati di maschere e guanti. Ogni persona può scrivere un libro sul lavoro della nostra assistenza sanitaria, solo che ci sarà poco di buono. E non si tratta di medici, ma dell'organizzazione del lavoro e delle regole adottate (dai nemici delle persone). Posso dire dell'esercito basato sull'esperienza sovietica, quindi era più potente, sempre più abile. Mentre servivo, solo 2 persone della mia azienda (idioti) sono state smobilitate secondo indicatori medici, come psicopatici e schizoidi.Questa è una parte elitaria delle comunicazioni spaziali (fine anni '70). E più o meno lo stesso era il caso in ciascuno dei reparti (come venivano chiamate le società). E quando sono arrivato all'ospedale della guarnigione di Simferopol con l'appendicite, ho visto un gruppo di questi idioti lì. Per non servire nel reparto, sono stati con le buone o con le cattive frenati all'ospedale, trascinati a merda dietro ai neri così a lungo poiché non li hanno inviati all'unità. Non credo che l'esercito sia migliore adesso di quanto non fosse in epoca sovietica. Forse solo gli appaltatori e gli specialisti saranno più bruscamente, sebbene sia anche dubbio. Ricordiamo tutti la Cecenia e ricordiamo i ragazzi con la testa mozzata, che questi stessi contrabbassi e specialisti mandavano a prendere la vodka e il fumo da soli, senza armi, nei villaggi ostili. Ciò significa che in oltre 40 anni di riforme dell'esercito, è solo peggiorato. Questo sono io per il personale delle unità, non dirò nulla sull'attrezzatura, perché non lo so. Quindi, siamo lontani dall'essere rosei come gli americani, ovviamente, solo se si dice la verità su di loro.