RTO e "Varshavyanka" - la nostra risposta militare agli americani


La parte finale di una serie di articoli sullo stato delle cose nella nostra Marina Militare. In precedenza in primo testo abbiamo discusso i problemi del progetto 20386, durante secondo - problemi generali della flotta, e all'estremo il terzo Ho leggermente aperto il velo di segretezza sulla cucina interna delle gare d'appalto del Ministero della Difesa della Federazione Russa per la progettazione di modelli promettenti di prodotti militari per le esigenze della Marina e ho mostrato quali guerre competitive infuriano tra gli uffici di progettazione navale .


Oggi toccheremo le questioni di geopolitica e chiuderemo il problema dell'ASW (difesa antisommergibile).

Problemi di PLO


Ho già evidenziato brevemente i problemi dell'OLP in precedenza, ma poiché i miei avversari si sono rivelati guerrieri antisommergibili, dovrò soffermarmi su di loro in modo più dettagliato.

Da quanto detto in precedenza, avete già capito che abbiamo un problema con il vecchio parco del progetto MPK "Albatross" ancora di costruzione sovietica. Questi cavalli da lavoro svolgono onestamente il loro servizio come parte di tre flotte (SF, Flotta del Pacifico e Flotta del Mar Nero), essendo responsabili della protezione dell'area acquatica e della copertura dell'uscita dei nostri sottomarini nucleari dalle loro basi di spiegamento alle aree di pattugliamento. Ma la loro risorsa non è illimitata e finora non c'è niente di speciale con cui sostituirli (e qui le affermazioni degli avversari sono abbastanza giustificate). Ora abbiamo 22 progetti 1124 / 1124M in servizio in tutte le nostre flotte. Si tratta di navi poco costose del 3 ° grado, che svolgono onestamente le loro missioni di combattimento per proteggere l'area acquatica nella BMZ. E li avrebbero cambiati con costose corvette d'attacco multiuso URO del 2 ° grado dei progetti 20380/20385. È come martellare i chiodi con un microscopio costoso. Ovviamente martellerai i chiodi, ma è molto più facile e, soprattutto, più economico, farlo con un martello. Non abbiamo un martello. E come stanno andando le cose con il suo sviluppo, te l'ho già detto l'ultima volta.

Per renderti migliore, ti darò solo la posizione dei nostri albatros. Ce ne sono sette nella flotta settentrionale. Quattro come parte della 270a Divisione Stendardo Rosso Pechenga della Guardia Rossa IPC della 7a brigata di navi per la protezione della zona acquatica (punto base su Olenya Guba). E altri tre come parte della 43a divisione di navi per la protezione dell'area acquatica (punto di base a Severodvinsk). È lì che abbiamo una colonia dei nostri sottomarini nucleari per vari scopi. Altri dieci albatros sono in servizio nel Pacifico. Cinque nell'11 ° battaglione di navi per la protezione della zona dell'acqua (punto di base a Vladivostok). Tre nella 117a divisione dell'MPK della 114a brigata dell'OVR (punto base della penisola di Zavoiko). E altri due nel battaglione delle navi OVR della regione navale di Sovgavan (punto base di Sovetskaya Gavan). Quali SSGN, SSBN e TRPKSN sono basati sulla flotta del Pacifico, non te lo dirò, ma è da lì che minacciano lo svedese (più precisamente, gli yankees). E abbiamo altri sei IPC sul Mar Nero. Tre nel 400 ° battaglione antisommergibile della 68a brigata di navi per la protezione della zona acquatica (punto base a Sebastopoli, baia di Yuzhnaya). E tre nel 181 ° battaglione antisommergibile della 184a brigata di navi per la protezione dell'area acquatica (punto di base a Novorossiysk, Geoport). La situazione non è ancora critica, ma vicina ad essa. Tutte queste navi saranno presto dismesse.

E i nostri nemici stanno solo aspettando questo. I loro sottomarini sono costantemente in servizio al largo delle nostre coste, cambiandosi a vicenda. Solo di recente, la Marina degli Stati Uniti ha iniziato a ridurre la sua presenza nella baia di Avacha, avendo cessato di garantire la presenza continua di un sottomarino cacciatore in qualsiasi momento. È vero, dall'aprile 2018, i loro reparti delle forze di autodifesa navale giapponese hanno assunto la loro guardia. Nel nord, per molti anni, l'uscita dei nostri "strateghi" dalle basi è stata controllata dai sottomarini diesel-elettrici norvegesi del tipo "Ula". Sono stati scoperti estremamente raramente e per caso, poi si sono sempre persi, non siamo riusciti a stabilire nessun tipo di tracciamento a lungo termine né a trovare i luoghi dove caricavano le batterie. Oggi non sono in servizio lì, ma l'imminente rinnovo del sottomarino norvegese, a partire dal 2020, renderà tali operazioni una cosa molto comune, e vista la selvaggia isteria anti-russa in Occidente, auspicabile anche per i paesi della NATO al governo ora. . politico élite. Per gli svedesi, cacciare i nostri sottomarini è generalmente diventata un'idea folle (non passa giorno che non catturino qualcuno lì). Anche i polacchi non sono contrari a prenderne parte.

In tali condizioni, l'importanza dell'OLP per garantire la sicurezza del paese in un 200 miglia economico È difficile sopravvalutare la zona e le basi dello schieramento dei sottomarini nucleari, che sono ancora alla base della potenza d'attacco della nostra Marina e parte delle forze navali di deterrenza nucleare. In tutto il mondo, questi compiti in BMZ vengono risolti con l'aiuto di navi di superficie, sottomarini non nucleari (sottomarini diesel-elettrici), aviazione antisommergibile e mezzi di illuminazione della situazione sottomarina (SOS). Di tutto quanto sopra, abbiamo solo sottomarini diesel-elettrici (progetto 636.3 "Varshavyanka"), né velivoli antisommergibili né elicotteri sono stati prodotti nel nostro paese da molto tempo, generalmente taccio il silenzio su FOSS. L'ultima speranza rimaneva nella flotta di superficie, ma con essa conosci già la situazione. Anche se, se avessimo un numero sufficiente di IPC economici, potremmo tagliare l'ossigeno ai nostri nemici non in base ai numeri, ma in base all'abilità. Più precisamente, esattamente l'opposto: precisamente per numero e non per abilità (almeno in BMZ).

Come una rete distribuita di sensori che funzionano congiuntamente, l'IPC dotato di stazioni sonar trainate (BUGAS), combinato in gruppi di ricerca e attacco navale (KPUG), potrebbe limitare molto duramente la capacità dei sottomarini stranieri di agire contro i nostri sottomarini nucleari, e talvolta forzarli. per rivelarsi e "sostituire" sotto gli attacchi degli aerei dell'OLP, non importa quanto primitivi abbiamo e quanti pochi ne abbiamo rimasti. E certamente la permeabilità delle aree di operazione del KPUG da tali navi per i sottomarini nemici sarebbe prossima allo zero.

Questo compito avrebbe potuto essere risolto dal "Super-Karakurt" sviluppato dall'Almaz Central Marine Design Bureau, ma il comando ha preso una decisione diversa. Ho già parlato dell'epopea della creazione dei nostri IPC sopra. Gli avversari vedono in tutto gli intrighi dei nemici interni, che, per interesse personale, negli anni zero hanno fatto pressioni per la creazione di un gran numero di MRK (piccole navi missilistiche) dotate di crociera "Calibre-NK", al a scapito delle navi di altre classi, minando così le nostre difese. Mi soffermerò su questo argomento nella parte finale.

Spiego la politica del partito. RTO e "Varshavyanka": la nostra risposta a Washington


Ufficiali navali speciali insistono sul fatto che la massima leadership navale del paese ha versato denaro in trogoli galleggianti con zero navigabilità, dotandoli di armi di forza senza precedenti, ma lasciandoli completamente indifesi contro navi e aerei nemici. Non hanno visto niente di più stupido! Sospettano che questo sia uno stupido taglio del budget, dal momento che ciascuno di questi minimi costa e costa al tesoro 2 miliardi di rubli. Certo, mi opporrò a loro (ho qualcosa da dire), ma prima darò loro la parola:

Dal 2006, quando l '"impulso vitale" dato alla guida del Ministero della Difesa e ai comandanti navali da VV Putin, ha portato alla comparsa dei missili da crociera Kalibr nella flotta, la Marina ha acquisito le proprie portaerei nel modo più irrazionale il più possibile - costruendo "cannoniere missilistiche" tipo "Buyan-M", con motori diesel importati non localizzati, nessun sistema di designazione dei bersagli e "nessuna" navigabilità. Queste navi potrebbero in qualche modo svolgere una gamma molto ristretta di compiti, ma solo un compito è buono: un attacco di missili da crociera contro obiettivi fissi (principalmente terrestri). In una guerra contro un nemico con una flotta pronta al combattimento, la loro sopravvivenza era e rimane una questione enorme: né un attacco da parte di un sottomarino, anche il più antidiluviano, né un attacco aereo, nemmeno da un elicottero, queste navi non saranno in grado di sopravvivere.

Ma la "ricerca di cellule missilistiche" ha portato al fatto che sia il tempo che i soldi sono stati spesi in RTO e "pattugliatori". Sì, anche per la gigantesca crescita della corvetta del 20386. Nel frattempo, il "buco" nell'OLP non ha pensato di "prosciugare".

Il requisito dello Stato maggiore di avere "navi missilistiche specializzate", il comando della Marina e dell'industria continuò a soddisfare a causa della massiccia costruzione di MRK francamente povero, l'unico vantaggio del quale era un'ottima abitabilità - se fosse scoppiata una guerra, i loro equipaggi sarebbero andati in fondo, avendo cabine enormi e confortevoli "attraverso la paratia" e pozzetti.

Questa è l'opinione delle persone che sono più direttamente legate alla professione. I "critici della linea del partito" non capiscono perché stessimo costruendo questi "trogoli" in tale quantità, quando gli stessi soldi potevano essere spesi per progetti più necessari alla flotta. Cosa posso discutere con loro? Dovete guardare le cose in modo "più ampio", compagni dell'esercito (anche se capisco che siete guerrieri antisommergibili, non missilisti, e pensate in modo restrittivo all'interno del vostro corridoio dell'OLP). Ma non dimenticare a che ora è stata presa questa decisione? Era il 2006. Prima del famoso discorso di Monaco, mancavano meno di sei mesi al PIL. Tuttavia, cosa ti chiedo, quando anche a Monaco, nel febbraio 2007, molti dei nostri rispettati "amici e partner" non hanno prestato la dovuta attenzione alle parole di Putin - cos'è questo balbettio russo lì, un mondo così multipolare, tale una politica esterna indipendente e tenendo conto degli interessi dei paesi sovrani, ha dimenticato in quale foresta vive, e chi è il più anziano in questa foresta? Una politica estera indipendente è sempre stata sostenuta solo con la forza in ogni momento. Una banale forza militare. E solo da una posizione di forza e puoi oscillare a destra. E dove ha il potere militare la Federazione Russa? Allora non c'era (grazie EBNu, rovinata, così rovinata!). Ma i signori imperialisti non sapevano quello che sapeva Putin. Avevamo un'arma che ha cambiato radicalmente la situazione e ci ha permesso di dialogare con i partner a parità di condizioni.

Dopotutto, tu stesso hai scritto dell'NSNF, il che significa che capisci che la triade nucleare poggia su tre balene: su armi nucleari terrestri, aeree e marine. A quel tempo l'America era superiore a noi nei vettori aerei e marittimi, abbiamo compensato questo con un vantaggio nella componente terrestre delle armi nucleari. Ma gli ignobili Yankees iniziarono silenziosamente a livellare gli equilibri di potere esistenti, posizionando i loro antimissili lungo il perimetro dei nostri confini (nei paesi dell'ex Patto di Varsavia), fingendo di non essere contro di noi, ma contro l'Iran, equipaggiando un schiarimento. Ebbene, proprio come i bambini piccoli! E noi, come, crediamo in tutto questo. E stiamo osservando come i nostri "amici" giurati moltiplicano per zero tutti i nostri missili balistici basati su silo fino agli Urali, che i loro missili anti-missile (ABM) possono abbattere sulle loro traiettorie iniziali, dividendo tutta la parità esistente per 38. Ovviamente non potevamo sopportarlo e la risposta non si fece attendere: avevamo "Calibre". Quegli stessi "Calibers" arrugginiti, che, secondo gli esperti di Langley, non potevano volare più di 300, massimo 400 km. Come si sbagliavano!

Sì, abbiamo una super arma, non una wunderwaffe, ovviamente (abbiamo dovuto aspettare altri 10 anni prima che apparissero le armi ipersoniche), ma almeno qualcosa. Ma dove doveva essere posizionato? Ed è qui che è apparsa l'idea degli RTO. L'intero trucco è, cari compagni dell'esercito, che gli MRK trasportano armi nucleari tattiche di ritorsione "Calibre-NK" con una gittata ufficiale fino a 2,5 km e una gittata non ufficiale fino a 4 km (ma questo è pur sempre un militare segreto!). E guai ai nostri nemici, che sanno tutto di tutti i nostri silos di missili balistici strategici a terra e possono coprirli in tempo con un attacco preventivo, portatori di navi da crociera "Calibers" (e, in futuro, "Zirconi" ipersonici con una portata fino a 1 migliaio di km), è impossibile da percorrere, a causa del loro movimento costante, e nel caso degli RTO, ciò è possibile non solo nei mari interni, come il Caspio, ma anche lungo i fiumi, e questo è già un passo completo per i nostri nemici. A proposito, il progetto 636.3 sommergibile diesel-elettrico "Varshavyanka", rianimato frettolosamente, è stato progettato per risolvere gli stessi problemi dell'MRK, ma già nella DMZ, più vicino ai centri decisionali dei nostri amici giurati (ne abbiamo già rivettati 10 unità, di cui 8 già in servizio, 2 in costruzione e altre 3 appaltate). Sei "Varshavyankas" sono già in servizio nel Mar Nero, due per la flotta del Pacifico e altre quattro in costruzione (la 13 è prevista per il Baltico).

Ora capisci i piani astuti del compagno Putin? E non credi che al Cremlino e nello Stato Maggiore delle Forze Armate della Federazione Russa siano tutti completamente stupidi e corrompenti? Dobbiamo guardare le cose "più larghe", cari compagni! Bisognava rispondere per il "bazar" di Monaco, e Putin ha risposto. Sembrava un po 'a nessuno! Un gentiluomo molto abbronzato seduto nei suoi pantaloni alla Casa Bianca nel grado del 44 ° presidente d'America si è ammalato nell'ottobre 2015 quando gli è stato detto che Putin aveva organizzato un saluto di 26 saluti di missili da crociera in Siria dal Mar Caspio sul suo compleanno materassi gonfiabili, che anche in un periscopio non si vedono. E questo in un momento in cui gli specialisti di Langley gli hanno riferito che l'economia russa era ridotta a brandelli, che il paese della stazione di servizio non ha missili con una tale portata, ma la flotta non rimane più e il Mar Caspio stesso non dovrebbe esserlo. o doveva essere - era asciutto. Come è finito tutto, sai. Gli studenti di Langley andarono a scuola per studiare dove si trova il Mar Caspio, e lo stesso leader abbronzato dei Comanches dalla faccia pallida americana cercò di ritirarsi il prima possibile e iniziò a scrivere memorie con il titolo generale "Io e il genio dell'atrocità Putin. "

Una tale storia. Per capire quanto ti sbagli basta guardare la mappa dell'ubicazione dei nostri RTO. Progetto "Buyany-M" 21631 su nove costruiti: quattro sono in servizio nella flotta del Mar Nero, tre nel Mar Caspio e altri due nel Baltico. Ognuno ha 8 "Calibre-NK" con una gamma di crociera di 2500 miglia nautiche. Altri tre RTO sono in costruzione, uno di questi andrà sicuramente alla flotta baltica.

Secondo il progetto 22800 "Karakurt". Tre sono in servizio (tutti nel Baltico), altri 13 sono in costruzione con diversi gradi di prontezza. Tre di loro andranno nel Baltico, tre alla Flotta del Mar Nero e quattro alla Flotta del Pacifico (altri tre, dove andranno, non è ancora noto, molto probabilmente, anche alla Flotta del Pacifico). Il "Karakurt" ha anche 8 "Calibre-NK" con un'autonomia di 2500 miglia nautiche. Prendi tu stesso una bussola, traccia un raggio di 2,5 mila km e traccia un cerchio, e poi guarda, chi può essere potenzialmente minacciato da questi "avvallamenti" indifesi con scarsa navigabilità? Quindi rispondi tu stesso alla domanda: perché abbiamo bisogno della loro idoneità alla navigazione e dei loro sistemi di difesa aerea, quando sono chiamati a risolvere compiti completamente diversi?

È tutto per me. Ho finito di esaminare lo stato delle cose nella nostra Marina.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) Aprile 15 2021 11: 35
    0
    Allora cosa fare con un APO che perde e l'assenza di dragamine? Per combattere sugli yacht degli "amici di Putin" Abramovich e Rottenberg? Eltsin non è certo una brava persona, ma chi negli ultimi 20 anni ha considerato i nostri nemici "partner", ha flirtato con la "cooperazione internazionale?" E ha parlato dell'URSS, che faceva solo galosce. E ora si scopre che la Marina non ha motori, niente OLP, niente dragamine e aviazione marittima, ma con sottomarini diesel-elettrici degli anni 70-80 del secolo scorso e MRK "vettori di armi nucleari", che vengono emessi per la salvezza e un'arma miracolosa?
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) Aprile 15 2021 21: 17
      +1
      La mia risposta è che nessuno ha dimenticato il problema di ASW, e la serie 20380 continuerà tenendo conto di tutti gli upgrade necessari e portata fino a 20385 unità, tenendo conto del progetto 20, che coprirà le esigenze di ASW nelle aree dove sono schierati i nostri sottomarini nucleari. Nessuno sconta l'invecchiamento della flotta IPC del Progetto 1124M, che è responsabile della copertura delle aree di allerta per i sottomarini missilistici balistici (SSBN), che sono una componente critica delle Forze di deterrenza nucleare (SNF), e in caso di mancato attacco nucleare dagli Stati Uniti (che è impossibile escludere), questi sottomarini saranno l'unico mezzo di ritorsione contro gli Stati Uniti, poiché altri componenti delle forze nucleari strategiche rischiano di non sopravvivere a un massiccio attacco missilistico da parte del nemico.
      1. Alexey Sergeev Офлайн Alexey Sergeev
        Alexey Sergeev (Alexey Sergeev) Aprile 16 2021 20: 51
        0
        A causa della mancanza di MAPL, una parte degli SSBN sarà inevitabilmente affondata prima che i missili vengano lanciati. Se gli strateghi vengono lasciati "al molo", diventano un comodo bersaglio statico.
    2. Mairos Офлайн Mairos
      Mairos Aprile 16 2021 16: 47
      +1
      Ci sono dragamine e ce ne saranno di più ...

  2. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) Aprile 15 2021 12: 29
    +1
    Citazione: spirituale
    Quindi cosa fare con un ASW che perde e l'assenza di dragamine?

    È necessario ammodernare gli MPK del progetto 1124 / 1124M "Albatross", e posarli sulla sostituzione del Super-Karakurt sviluppato dal Central Design Bureau "Almaz" con una velocità di costruzione di 2-3 pezzi in 2 anni a Pella .
    Aggiornamento con riparazione 30 pz. Be-12 Chaika come la principale arma anti-sottomarino nella zona del mare vicino. Questo è il modo più efficiente per risolvere il problema.
    Istituire UNDISP sulla base di Harmony e dei satelliti Tundra, Lotus e Peony.
    1. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) Aprile 15 2021 12: 40
      0
      Date le realtà attuali, ci vorranno almeno 20 anni, e questo è nella migliore delle ipotesi C'è così tanto tempo?
    2. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
      Dukhskrepny (VA) Aprile 15 2021 12: 43
      0
      Con le attuali "modernizzazioni", quando questa stessa modernizzazione è più lunga in termini di tempo rispetto alla costruzione di queste navi stesse. Come nella storia dell '"Admiral Nakhimov", con il velivolo "IL-38" dell'OLP, e altri progetti
    3. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) Aprile 15 2021 21: 22
      0
      Il successivo sviluppo del Progetto 1124 con l'installazione di armi più moderne su di esso non ebbe luogo a causa della mancanza di un progetto di ammodernamento delle riserve di dislocamento delle navi. “Il progetto ha esaurito se stesso e la Marina Militare del Paese negli anni '1980. già fondamentalmente nuove navi erano necessarie. Una sorta di versione ingrandita dell'IPC del progetto 1124 era anche la nave pattuglia del progetto 1159, creata nell'ufficio di progettazione di Zelenodolsk sotto la guida dello stesso Yu.A. Nikolsky per le forniture di esportazione ai paesi "socialisti e in via di sviluppo".

      Kostrichenko V. V. Sentinella "Albatross" in mare. Storia delle navi del Progetto 1124 ... - P. 30.
    4. Alexey Sergeev Офлайн Alexey Sergeev
      Alexey Sergeev (Alexey Sergeev) Aprile 16 2021 20: 53
      +1
      Karakurt non ha l'OLP.
      Tutta questa storia con piccole navi da una mancanza di tecnologia e capacità produttiva.
  3. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) Aprile 15 2021 21: 23
    +5
    Il problema del Superkarakurt dell'OLP non può essere risolto, almeno a causa della mancanza di un elicottero a bordo e della scarsa navigabilità. Ma è possibile e necessario adattare la corvette 20385 per PLO, ma i cinesi hanno corvette enormi e poco costose, con un eliporto, tipo 056. Dobbiamo pensare e non peggio, ma meglio della loro ...
    1. Tektor Офлайн Tektor
      Tektor (Tettore) Aprile 19 2021 13: 54
      -1
      Il problema del Superkarakurt dell'OLP non può essere risolto, a causa dell'assenza a bordo dell'elicottero

      Un UAV di tipo elicottero risolverà il problema di posizionare le boe in prossimità del sottomarino proposto.
  4. Netyn Офлайн Netyn
    Netyn (Netin) Aprile 16 2021 20: 28
    0
    È tutto per me.

    Gloria a quegli Hospodi

    Ho finito di esaminare lo stato delle cose nella nostra Marina.

    Non dovresti chiamare le tue fantasie e il flusso del delirio analfabeta con la parola ad alta voce "recensione"
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) Aprile 16 2021 21: 28
      +1
      nessuno ti obbliga personalmente a leggere! questa volta! se hai qualcosa da dire - ecco il foglio, scrivi meglio! sono due! e terzo, se qualcosa non ti soddisfa, citalo in modo che tutti sappiano cosa è un idiota l'autore, non dimenticare di spiegare perché la pensi così
  5. Salomone Офлайн Salomone
    Salomone (alexey salomon) 10 può 2021 01: 18
    0
    ... È tutto per me. La revisione dello stato di cose della nostra Marina Militare è terminata ...

    Questo è il top! Volkonsky, che, se non tu, dovrebbe "sorvegliare" la flotta russa ...
  6. Fomin Офлайн Fomin
    Fomin (Semyon) 30 può 2021 12: 52
    0
    L'autore si concederà un piccolo chiarimento quando i nostri leader, licks amerskih zadov hanno firmato un accordo sui missili a medio e corto raggio, hanno permesso agli amers di sottolineare che basare missili a medio raggio è possibile solo su vettori marittimi e aerei, ad es. su quelle portaerei su cui gli amers già li avevano, quindi il dispiegamento di missili da crociera sulle navi è un omaggio a questo trattato, ma se togliamo dai conti le navi della piattaforma per i Calibri, cosa rimane? Quasi niente! due dozzine di vecchie navi di fabbricazione sovietica e basta, non abbiamo una flotta oceanica, quindi i nostri strateghi si dibattono vicino alle loro basi dove è facile catturarli con gli stessi sottomarini diesel-elettrici o molti sottomarini nucleari bersaglio, senza la flotta non possiamo né opporci ai sottomarini-sottomarini nucleari nemici, non possiamo creare stabilità per i nostri SSBN, non possiamo contrastare le flotte di potenziali avversari.