Washington interrompe l'incontro proposto da Biden con Putin


La storia dello scontro per corrispondenza tra i presidenti russo e americano è proseguita. Ricordiamo che Joe Biden in una scandalosa intervista ai media ha definito Vladimir Putin un "killer", verso il quale siamo stati tutti legittimamente offesi. In risposta, il presidente Putin ha ironicamente augurato "salute" al suo collega d'oltremare, accennando chiaramente alla sua veneranda età e ai problemi correlati, e ha anche chiamato "Sleepy Joe" a una sorta di discussione pubblica in onda. Ed è così che è andata a finire ora.


In primo luogo, la Casa Bianca ha invitato sia la Cina che la Russia a partecipare al vertice internazionale sul cambiamento climatico. A causa delle restrizioni pandemiche, la riunione dei capi di 40 stati si terrà alla fine del mese di aprile in modalità remota online. Poi, il 13 aprile, si è svolta una conversazione telefonica tra Biden e Putin, durante la quale il presidente americano ha proposto di tenere un incontro personale dei due Paesi e di discutere tutti i problemi del nostro difficile rapporto, che è stato annunciato in un comunicato stampa ufficiale:

Il presidente Biden ha ribadito il suo obiettivo di costruire una relazione stabile e prevedibile con la Russia in linea con gli interessi degli Stati Uniti e ha proposto un vertice di paesi terzi nei prossimi mesi per discutere l'intera gamma di questioni che devono affrontare gli Stati Uniti e la Russia.

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha parlato della necessità di un vertice presidenziale bilaterale nelle prossime settimane. Successivamente, la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki, famosa per il suo stile inimitabile, ha annunciato che questo incontro potrebbe svolgersi in estate. Tuttavia, il Cremlino non è chiaramente incline a affrettarsi, come dichiarato direttamente da Dmitry Peskov, che si è rifiutato di nominare una data specifica. E ora Washington ha fatto una nuova mossa.

Secondo il New York Times e Reuters, gli Stati Uniti intendono imporre sanzioni sul debito sovrano della Russia. Verrà imposto un divieto all'acquisto di prestiti obbligazionari federali dalla Banca centrale e dal Ministero delle finanze della RF. Questa sarà una misura restrittiva molto dura, dal momento che un quarto del debito sovrano della Russia appartiene a investitori stranieri, comprese le banche americane, e le nostre istituzioni finanziarie dovrebbero collocare titoli per un valore di 1 trilione di rubli per coprirlo. Le sanzioni contro OFZ dovrebbero far parte di quelle cosiddette "infernali" che ci hanno spaventato negli ultimi anni. E questo, a quanto pare, finalmente accadrà.

Ma le restrizioni nel settore finanziario sono tutt'altro che tutto ciò che attende la Russia nel prossimo futuro. Secondo la rispettata agenzia Bloomberg, a causa di "interferenze nelle elezioni americane" verranno sanzionate altre 20 persone giuridiche russe e 12 persone fisiche. Inoltre, altri 10 diplomatici russi saranno espulsi dagli Stati Uniti, e alcuni media presumibilmente controllati dai nostri servizi speciali e "catturati" nel diffondere disinformazione cadranno sotto la pistola dell'americano Themis.

Hmm, quindi abbiamo "parlato" di costruire "relazioni prevedibili e stabili". "Sleepy Joe" invece di una discussione pubblica, allungò con aria di sfida la mano destra al suo collega russo e lo colpì allo stomaco con la sinistra. In un contesto così politico si svolgerà un incontro di riconciliazione tra i due presidenti? È molto dubbio. Allora perché Washington è apertamente pronta ad aggravare i rapporti con Mosca?

In primo luogo, la leadership del Partito Democratico degli Stati Uniti è chiaramente determinata a continuare a fare pressione su Vladimir Putin personalmente. Non è un segreto che un gatto nero corre da tempo tra di loro, e i "globalisti" sono pronti a continuare a fare pressione sul Cremlino per convincere il presidente russo a lasciare e essere sostituito da uno più comodo filo-occidentale. politica... Se la Casa Bianca volesse davvero normalizzare le relazioni con la Russia, non ci sarebbero dichiarazioni pubbliche sul "killer" e pacchetti di sanzioni severe prima dell'incontro annunciato. Indubbiamente, dopo l'introduzione di nuove restrizioni, Mosca non sarà in grado di rispondere a Washington con alcun passo positivo. L'incontro personale di Joe Biden e Vladimir Putin è stato rinviato a tempo indeterminato, mentre le autorità americane hanno fatto di tutto perché i russi appaiano colpevoli di ciò agli occhi della comunità mondiale. Ebbene, com'è? "Sleepy Joe" ha teso la mano dell'amicizia? Lo ha tenuto fuori. Ma lo stesso Putin ha rifiutato. Sanzioni contro il debito sovrano dello Stato della Federazione Russa? Quindi qualcos'altro e per altre cose.

In secondo luogo, si dovrebbe tener conto del contesto geopolitico generale. In effetti, la Cina è oggi anche un avversario maggiore per gli Stati Uniti rispetto alla Russia. L'obiettivo principale di Washington è indebolire la RPC, e anche non permettere la formazione di una sorta di vera alleanza tra Pechino e Mosca, dove il primo violino suonerà oggettivamente il Celeste Impero in virtù del suo economico energia. Gli americani intendono chiaramente indebolire la Cina dall'interno, usando il fattore Taiwan. Si noti che solo il giorno prima una delegazione rappresentativa di Washington si è recata a Taipei, a cui il continente ha reagito in modo estremamente negativo. I media cinesi stanno ora discutendo attivamente l'argomento, perché non provare a restituire l'isola, mentre la Russia ha restituito la penisola. Le forze navali della RPC si stanno concentrando non lontano da Taiwan. È chiaro che, sebbene da parte di Pechino, questa sia finora una dimostrazione di determinazione e non una vera preparazione per un assalto anfibio.

Perché Washington si prepara a introdurre contemporaneamente un pacchetto di severe misure restrittive contro Mosca? Sì, così che il Cremlino si tenne decisamente lontano da un possibile conflitto, non essendo troppo zelante come affidabile "retrovia" per il Celeste Impero. Se è così, gli Stati Uniti stanno uccidendo due piccioni con una fava.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 1536 Офлайн 1536
    1536 (Eugene) Aprile 15 2021 12: 54
    -1
    Un invito a un "incontro" è una trappola in stile d'azione hollywoodiano. Accettare un simile invito significa trovarsi in una situazione volutamente svantaggiosa, forse anche pericolosa, poiché è in questo momento che gli Stati Uniti possono iniziare una guerra nel Donbass.
  2. Rinat Офлайн Rinat
    Rinat (Rinat) Aprile 15 2021 13: 00
    -2
    Pessime conclusioni. Non è chiaro quale sia la logica dell'autore:
    con un colpo alla Russia per prendere due piccioni con una fava. Lo schema di mobilitare Cina e Russia di fronte a un nemico comune, in realtà, sembra logico. E questi continui attacchi, ora alla Russia, ora alla Cina, non fanno che aumentare la determinazione in questa manifestazione.
  3. kapitan92 Офлайн kapitan92
    kapitan92 (Vyacheslav) Aprile 15 2021 13: 07
    0
    Sanzioni contro il debito sovrano dello Stato della Federazione Russa? Quindi qualcos'altro e per altre cose.

    L'incontro personale di Joe Biden e Vladimir Putin è stato rinviato a tempo indeterminato, mentre le autorità americane hanno fatto di tutto perché i russi appaiano colpevoli di ciò agli occhi della comunità mondiale. Ebbene, com'è? "Sleepy Joe" ha teso la mano dell'amicizia? Lo ha tenuto fuori.

    Dobbiamo rendere omaggio al "comitato regionale di Washington", hanno teso serie trappole. Se segui la logica, dopo la nomina della data dell'incontro, e gli americani hanno fretta, ci sarà un'offensiva delle forze armate ucraine o una seria provocazione al confine con la Crimea o LDNR. La Federazione Russa risponde: l'incontro è stato interrotto, siamo noi gli aggressori! Con tutte le conseguenze che ne conseguono.
    La palla è ancora dalla parte del Cremlino.
  4. lavoratore dell'acciaio Aprile 15 2021 13: 19
    -1
    relazione prevedibile con la Russia in linea con gli interessi degli Stati Uniti

    Da questa posizione, solo gli schiavi possono incontrare il proprietario. Ed è un bene che non fossero d'accordo. C'è una piccola speranza che il cervello, senza commozione cerebrale, rimanga nella riga corretta.

    così abbiamo "parlato" di costruire "relazioni prevedibili e stabili".

    Per prima cosa, devi restituire il tuo e poi puoi parlare.

    Verrà imposto un divieto all'acquisto di prestiti obbligazionari federali dalla Banca centrale e dal Ministero delle finanze della RF.

    Sì, lo sogno. Nazionalizzeremo rapidamente tutte le imprese e costruiremo un'economia socialista con un governo diverso.
  5. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 15 2021 13: 30
    -1
    Gli Stati Uniti intendono imporre sanzioni sul debito sovrano della Russia.

    Perché non saldare questo debito sovrano con dollari USA prima che lo yuan digitale sia stato guadagnato? Butta via le risorse tossiche.
    E per quanto riguarda l'incontro, devi accettare un incontro a Pechino! Ebbene, non in un paese della NATO per tenere una riunione?
  6. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk Aprile 15 2021 13: 42
    -1
    Putin non sembra un asino che corre dietro a una carota dipinta, ma in Campidoglio, a quanto pare, la pensano diversamente.
  7. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) Aprile 15 2021 13: 47
    0
    Beh, non dovresti piangere per il debito statale: le sanzioni lo renderanno più economico e non sarà difficile ricomprarlo. Inoltre, non è grande e viene preso solo a causa degli alti tassi interni e della riluttanza a spendere le proprie risorse. È più economico in questo modo, ma non di più. Nel paese, un frenetico surplus di bilancio e denaro inutilizzato non vengono beccati dai polli. Il paese presta a sinistra ea destra. Ma il rublo dovrebbe essere rafforzato di almeno la metà. E questo è solo il desiderio del blocco economico - che ha bisogno di un rublo a buon mercato - Cosa fare - qui abbiamo i nostri clan di commercianti (la cosiddetta élite) saldati su questi movimenti della valuta nazionale - Questo non è patriottico - ma per loro va bene.
  8. ustal51 Офлайн ustal51
    ustal51 (Alexander) Aprile 15 2021 17: 45
    0
    È ora di prendere il controllo dell'Ucraina ...
  9. AlenLes Офлайн AlenLes
    AlenLes (AlenLes) Aprile 15 2021 22: 44
    0
    oh, quei malvagi gnomi americani!) tali azioni indicano piuttosto dubbi su se stessi e mancanza di una posizione chiara sulla Russia. 100 anni sono lo stesso! niente di nuovo ... noioso, signori. Abbiamo bisogno di una relazione così tossica? e per gli stessi Stati Uniti, tutto ciò potrebbe non finire nello stesso modo e non in quello che avevano previsto per se stessi lì)
  10. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 16 2021 07: 21
    +1
    Citazione: Rinat
    Pessime conclusioni. Non è chiaro quale sia la logica dell'autore:
    con un colpo alla Russia per prendere due piccioni con una fava. Lo schema di mobilitare Cina e Russia di fronte a un nemico comune, in realtà, sembra logico. E questi continui attacchi, ora alla Russia, ora alla Cina, non fanno che aumentare la determinazione in questa manifestazione.

    Non prendi in considerazione una sfumatura importante, che ho menzionato nel testo.
    Solo gli uguali possono unirsi. Le economie della RPC e della Federazione Russa sono così incomparabili a favore della Cina che non ci sarà alcun rally, ma assorbimento. Questa è la prima cosa.
    E il secondo, che non viene menzionato direttamente, ma è sempre presente tra le righe. Non tutti i rappresentanti del nostro cosiddetto Le "élite" hanno bisogno di un confronto mortale e di principio con gli Stati Uniti e, ancor più, dell'assorbimento da parte dei cinesi. Troverebbero volentieri un compromesso e giungerebbero a un accordo con gli americani. I democratici stanno lavorando per questo pubblico.
  11. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 16 2021 07: 26
    0
    Citazione: acciaio
    Sì, lo sogno. Nazionalizzeremo rapidamente tutte le imprese e costruiremo un'economia socialista con un governo diverso.

    Ciò implica non solo un cambio di governo, ma dell'intero sistema socio-economico. Le nostre "élite" sicuramente non saranno d'accordo su questo volontariamente.
    1. lavoratore dell'acciaio Aprile 16 2021 12: 48
      -1
      Quindi noi volontariamente e democraticamente, né Putin né Russia Unita, non rinunceremo al potere! Ma
      "Pollo al grano .."
  12. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) Aprile 16 2021 23: 51
    +1
    quando le azioni differiscono dalle parole, non dovresti aspettarti il ​​bene. Biden ha creato l'apparenza dell'impegno degli Stati Uniti per l'allentamento della situazione, ma ha immediatamente escluso la possibilità di questo allentamento mediante azioni - sanzioni, riservandosi così il ruolo di protagonista in questo dramma. Di conseguenza, la Russia, avendo rinunciato alla "pace", diventerà un antagonista, il che consentirà all'amministrazione statunitense di utilizzare misure più dure contro il nostro paese nei successivi incidenti. Gli Stati Uniti sono pronti a combattere davvero con la Russia in Ucraina? Non. Ma possono dare il via libera all'Ucraina all'inizio delle ostilità, con l'aspettativa che uniremo l'Ucraina, ma avremo una guerra fredda con la Russia, che sarà l'inizio di un processo più globale di sviluppo del confronto, al Alla fine del quale il mondo riceverà o una dura guerra fredda con la Cina, o una vera guerra, in cui il debito degli Stati Uniti verrà azzerato e l'intero sistema sarà nuovamente riformattato.
    Ma c'è ancora la speranza che abbia imposto sanzioni perché non poteva non introdurle, il pubblico non avrebbe capito una svolta del genere. In sostanza, le sanzioni non sono così gravi. Forse Biden metterà fine alla politica di contenimento della Russia, da allora è consapevole che il paese ha gravi sfide all'orizzonte: la Cina, il dollaro (debito) e altri problemi, come la proliferazione delle armi di distruzione di massa, ecc. Essere privato della Russia in questo caos, un paese completamente adeguato, forse anche il più adeguato sulla scena mondiale, dato il suo coinvolgimento nella risoluzione dei conflitti in tutto il mondo, la sua influenza e capacità, non soddisferà gli interessi degli Stati Uniti stessi.
  13. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 20 2021 00: 21
    +2
    Dalle autorità di Sshasov, tutto è stato fatto in modo che agli occhi della comunità mondiale, il russo

    Ecco perché se ne andrà, Putin non è Krusciov, il quale, in risposta alla maleducazione dei suoi “colleghi” occidentali all'ONU, ha detto che l'URSS potrebbe esplodere così male che poi non ci sarebbe nessuno che ne uscisse.

    Perché Washington si prepara a introdurre contemporaneamente un pacchetto di severe misure restrittive contro Mosca?

    Guerra di annientamento. Come ha affermato l'ex segretario di stato della Sshasovskaya Clinton, il compito strategico è deframmentare la Federazione Russa.
    Mediante sanzioni contro i ricchi e le loro risorse, rimuoverli dalla cerchia delle élite, ridurre il reddito e causare insoddisfazione per le politiche di Vladimir Putin.
    Provocare la stagnazione economica e forzare la NWF e altre risorse disponibili da spendere per mantenere i pantaloni e la stabilità sociale.
    Il partito più potente della Federazione Russa, il RUIE, aveva già una propria opinione separata su molti aspetti delle politiche finanziarie, fiscali e di altro tipo, e la pressione esterna e le estorsioni interne a favore dei poveri stanno chiaramente spingendo per intrighi dietro le quinte. e tacito appoggio ai “democratici”, creando una situazione classica in cui le classi superiori non possono governare alla vecchia maniera, ma le classi inferiori non vogliono vivere alla vecchia maniera.
    La Repubblica Popolare Cinese comprende la minaccia loro rappresentata in caso di "deframmentazione" o destabilizzazione della Federazione Russa, e questa è la garanzia della nostra "amicizia".
  14. Salomone Офлайн Salomone
    Salomone (alexey salomon) Aprile 20 2021 14: 58
    0
    Marzhetsky comprende ancora in dettaglio la progettazione delle astronavi interplanetarie e conosce per nome l'intera composizione della Loggia massonica. occhiolino