Le armi per l'Ucraina potrebbero essere immagazzinate in magazzini fatti saltare in aria nel 2014 nella Repubblica ceca


Nel 2014, i magazzini esplosi nel villaggio di Vrbetice vicino alla città di Zlín nella Repubblica Ceca potrebbero immagazzinare armi per l'Ucraina e l'opposizione in Siria. Questa conclusione è stata raggiunta da numerosi media cechi dopo il clamoroso dichiarazione le autorità del Paese, che hanno incolpato la Russia per quanto accaduto 6,5 anni fa.


Secondo il sito di notizie Irozhlas, le armi nei magazzini esplosi non appartenevano al ministero della Difesa ceco. A quel tempo i magazzini erano di proprietà dell'Istituto Tecnico Militare e venivano affittati alla società privata Imex Group, che ufficialmente commercia armi. Inizialmente non era un segreto. Subito dopo l'incidente, le autorità del Paese hanno affermato che le esplosioni sono avvenute mentre erano in corso i preparativi per l'esportazione di armi in Bulgaria. Allo stesso tempo, la Bulgaria non solo produce molte armi diverse, ma è anche impegnata nella sua rivendita, essendo un importante hub di armi per i paesi dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia.

In questo caso, secondo i giornalisti, la società bulgara Emco era la destinataria dell'arma. Entrambe queste società sono di proprietà dell'imprenditore bulgaro Emilian Gebrev, un commerciante di armi legale che è diventato anche l'obiettivo di un attacco subito dopo gli attentati nella Repubblica ceca. Nel 2015 sono state due volte Poisoned agente nervino, e dopo l'attentato agli Skripal a Salisbury, in Inghilterra nel 2018, tutti questi casi sono stati combinati in un'unica catena di eventi.

A sua volta, la rivista Respect ha chiarito, citando fonti della polizia locale, che le armi erano effettivamente in preparazione per la spedizione a Gebrev, che è un intermediario tra produttori e acquirenti. In particolare, è stato fornitore del Ministero degli affari interni e della Guardia nazionale ucraina.

Allo stesso tempo, l'edizione SZ ha aggiunto che i piani della Russia per interrompere le forniture di armi potrebbero essere rivolti non solo all'Ucraina, ma anche alla Siria. Gebrev ha fornito armi ai paesi arabi, dopo di che sono finite nelle mani dell'opposizione che ha combattuto con le truppe governative della RAS. Questo non andava bene a Mosca.

  • Fotografie usate: Ministero della Difesa della Repubblica Ceca
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) Aprile 18 2021 18: 44
    0
    che peccato, è tutto Knutin, ha appiccato personalmente il fuoco al cavo del fusibile
    1. Tatiana Офлайн Tatiana
      Tatiana Aprile 19 2021 09: 14
      +2
      I cechi, insieme agli ucraini, stavano rubando e il fuoco e l'esplosione hanno coperto le tracce della loro carenza di armi nel magazzino.
      Quanti per questo motivo - possibile scoperta di una carenza di armi nel magazzino durante l'inventario - nella stessa Ucraina, prima del "Maidan" e dopo di esso, i magazzini militari sono bruciati e sono stati completamente fatti saltare in aria dalle esplosioni? Un sacco!
  2. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 18 2021 19: 38
    +1
    Un truffatore su un truffatore in questi paesi e guida un truffatore ... Cos'altro resta dei magazzini del Patto di Varsavia?
    Di chi è la colpa? Un collega ha giustamente detto, in più ... !!! occhiolino
    1. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
      George W. Bush - medio (George Bush - media) Aprile 18 2021 19: 45
      +7
      Petrov con i superuomini Boshirov!
      E sono riusciti a far saltare in aria i magazzini, ad avvelenare gli Skripal ea fotografare i tipi di guglie di Salisbkri. L'orgoglio è semplice per loro. lol
      1. Pivander Офлайн Pivander
        Pivander (Alex) Aprile 19 2021 08: 58
        +1
        Due russi hanno piegato l'Europa. Lo sarei stato, se tre l'avessero capito?
  3. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) Aprile 18 2021 19: 42
    +4
    3 luglio 1942, Praga, discorso di Emanuel Moravec, Ministro dell'Istruzione e della Pubblica Istruzione del Protettorato di Boemia e Moravia:

    Cechi! Il presidente del nostro stato [Hakha] ti ha convocato appositamente qui, davanti al monumento a San Venceslao, quando, insieme a noi, membri del suo governo, è riuscito a convincere il Fuehrer che il popolo ceco non aveva nulla a che fare con [ Gli assassini di Heydrich] inviati da Benes e dai loro assistenti locali ... Abbiamo fatto il nostro dovere. L'impero ha riconosciuto i nostri sforzi e restituito il vecchio mondo al popolo ceco e ha fornito un'opportunità per un ulteriore lavoro fruttuoso. Qui, sotto il monumento del filantropo ceco, che mille anni fa gettò le basi per la più corretta politica ceca, qui promettiamo tutti la nostra lealtà, qui promettiamo che ognuno di noi penserà sempre al destino del nostro popolo e grande Germania, un impero la cui mano ferma ci tese di nuovo. Stringiamo questa mano ferma e manteniamo la parola data per voi dal Presidente del vostro Paese. Nell'atteggiamento del popolo ceco verso il Grande Impero tedesco, nulla è cambiato in tutti i mille anni che ci separano dal tempo di San Venceslao. Ogni volta che eravamo fedeli all'Impero, eravamo una nazione forte e famosa. Tuttavia, se ci opponevamo all'Impero, le terre ceche si trasformavano in un deserto di guerra. Prestiamo ancora una volta attenzione a ciò che insegna la storia ceca. Ascolta cosa ti consiglia il tuo saggio presidente di stato e fidati di noi, il tuo governo, che può dichiarare con orgoglio di aver salvato la nazione nelle ultime tristi settimane più di quanto tu possa pensare o di quello che possiamo dirti. Vai dalle tue famiglie e lavora, sapendo che mentre ci ascolti, ti garantiamo anche pace e soddisfazione. Sii grato al nostro leader Adolf Hitler, che ha creduto alle nostre assicurazioni che il popolo ceco non avrà mai nulla a che fare con l'avventuriero Beneš e che il popolo ceco si schiererà insieme per il suo governo legittimo e obbedirà al suo vecchio presidente.
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) Aprile 18 2021 20: 19
    +6
    Il novellino totalitario mordoriano è completamente esausto o cosa? Gli skripal sono sopravvissuti, Navalny ha perso solo il trukhany, il bulgaro è stato avvelenato 2 volte e corre come un'antilope saiga. Per tutti questi anni, solo il gatto di Skripal ha sofferto e poi gli sbandati locali con le spalline hanno rovinato l'animale. Forse provare un po 'di polvere?
  5. si sono fatti saltare in aria per sbarazzarsi della revisione!
  6. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) Aprile 18 2021 21: 04
    +2
    Il nostro paese è stato a lungo un oggetto nella politica interna ceca. Questo potrebbe essere considerato un trambusto da topo dei politici di provincia se fosse un paese davvero piccolo e innocuo. Ma la Repubblica Ceca non è del tutto piccola e certamente non innocua, fornisce un discreto numero di motivi informativi per parlarne. I suoi (!) Interessi si intersecano con quelli della Russia in molte direzioni, e inutile dire che nella maggior parte dei casi non coincidono, per usare un eufemismo.
    La Repubblica Ceca è uno degli stati che modellano la politica dell'UE nello spazio post-sovietico. I cechi hanno svolto un ruolo attivo nell'Euromaidan in Ucraina e oggi stanno lavorando molto attivamente al cambio di potere in Bielorussia. Assistono apertamente l'opposizione filo-occidentale nella stessa Russia, senza esitare a interferire nei nostri affari interni. Migliaia di studenti provenienti da Russia, Bielorussia e Ucraina studiano in questo paese a spese dello Stato. Quello che imparano è una domanda retorica.
    La Repubblica Ceca non è l'ultima potenza militare. Ovviamente è inferiore alla Russia, ma in una serie di posizioni nel settore delle armi leggere, aerei da addestramento, comunicazioni e munizioni occupa un posto degno nel mercato mondiale. I cechi sono molto ben rappresentati sia nel mercato delle armi africano che in quello asiatico. Basti ricordare il caso del giornalista Ivan Safronov, sospettato di lavorare per i servizi segreti militari cechi. Quindi davanti a noi non sono innocui Svejki.
    Anche i partner "senior" della NATO usano i cechi. Per loro, essendo slavi, è chiaramente più facile padroneggiare la lingua russa e lavorare nella direzione russa lungo la linea dell'intelligence. La sede di Radio Liberty si trova nella Repubblica Ceca (i media sono un agente straniero nella Federazione Russa). La Fondazione Nemtsov, un'organizzazione che mira apertamente a cambiare il governo in Russia, opera nella Repubblica Ceca. Pertanto, le minacce provenienti dalla direzione ceca dovrebbero essere prestate la massima attenzione e non trascurate.
    1. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) Aprile 19 2021 09: 00
      +1
      E nella Repubblica Ceca, beh, ci sono tantissimi ucraini dall'inizio degli anni '90. E la loro lobby è piuttosto forte lì.
      1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
        Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 19 2021 18: 55
        0
        Alexander, Alexey! Non so come farlo bene. Non solo loro. In quegli anni a casa ho parlato un po 'di affari con un certo Ashot. Aveva un ufficio e un magazzino nel mercato di Riga. Poi ha suonato, vive a Praga, nel quartiere di Firenze ... C'erano tempi particolari allora, quindi a Praga, in viaggio d'affari ovunque e parlava sempre solo inglese. compagno