Il russo "Terminator 2" cambierà la tattica delle battaglie urbane


I conflitti locali moderni vengono sempre più trasferiti nelle aree urbane, dove i carri armati stanno diventando "facili prede" per la fanteria armata di lanciagranate. A differenza dei paesi della NATO, dove vengono utilizzati veicoli corazzati rinforzati per supportare i carri armati, gli ingegneri russi hanno scelto una strada diversa.


Secondo i nostri esperti, anche un veicolo da combattimento di fanteria molto pesante ha poche possibilità di sopravvivenza nel combattimento urbano. Pertanto, i designer nazionali hanno creato un'auto fondamentalmente nuova.

Quindi, l'armatura rinforzata è stata installata sul telaio testato nel tempo e modificato del carro armato T-72. A sua volta, la torretta è stata sostituita con un modulo disabitato telecomandato. Tutto questo è stato "appeso" con un cannone 30A2 da 42 mm, una mitragliatrice PKTM, due lanciagranate automatici AG-17D e quattro sistemi missilistici Kornet. L'auto è stata chiamata "Frame-99", ma in seguito il soprannome "Terminator" è stato aggiunto ad essa.

Durante i primi test sul campo nel 2006, è stata confermata la correttezza del concetto di aspetto tecnico, ma ci sono stati molti commenti. In particolare, la vulnerabilità delle armi.

Di conseguenza, dopo la revisione, è nato "Terminator 2". Il nuovo veicolo ha ricevuto un secondo cannone e le Kornet sono state sostituite dai complessi Ataka-T.

La seconda versione del "Terminator" è stata testata in Siria, dopo di che ha ricevuto ordini dal Kazakistan e dall'Algeria, dove si è ritenuto che una di queste macchine fosse in grado di superare due plotoni di fucilieri motorizzati in termini di potenza di fuoco.

Al momento, l'esercito russo sta determinando lo schema ottimale per l'uso tattico dei Terminator. A tal fine, una società sperimentale è già stata creata nella 90a Divisione Panzer.

Allo stesso tempo, Israele ha deciso di scegliere un approccio simile, avendo creato una macchina simile sul telaio del suo carro armato Merkava, che, nonostante lo "scetticismo" da parte della NATO, conferma la promessa della soluzione messa in atto dai progettisti nazionali.

2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 22 2021 13: 54
    0
    PR 20 anni e peremoga.
    Hanno scritto che l'esercito finora ha rifiutato grandi acquisti. 20 anni, già 2-3 generazioni hanno viaggiato e solo un piccolo lotto viene sfruttato.

    Algeria e Kazakistan, e questo non è male. Quali tattiche di battaglie cittadine verranno potenziate. Come nel video ...
    1. Il commento è stato cancellato
  2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) Aprile 22 2021 15: 27
    0
    L'autore di questo testo ha fatto una significativa inesattezza. Il corazzato pesante corazzato israeliano "Namer" è stato sviluppato e testato nel 2004-2006, dal 2008. prodotte in serie, ad oggi sono state prodotte più di 500 unità. E, cosa più importante, non è in alcun modo un veicolo da combattimento per il supporto di carri armati, è un corazzato da trasporto personale, tre membri dell'equipaggio e nove posti nello scompartimento delle truppe, e le armi sono completamente diverse da quelle del russo "Terminator-2". "