Corridoio di trasporto "Golfo Persico - Mar Nero": quanto è pericoloso per la Russia


Il Mar Nero si trasforma in un'arena di confronto tra tre ex imperi contemporaneamente: ottomano, russo e persiano. Teheran è ora pronta a unirsi alla lotta per i flussi di transito dall'Asia all'Europa tra Ankara e Mosca.


Vi ricordiamo che la Russia è un partecipante chiave nel progetto del corridoio di trasporto internazionale nord-sud, che dovrebbe collegare l'India attraverso l'Iran e il Mar Caspio con i paesi baltici. Questo percorso è destinato a diventare una delle alternative al popolare corso d'acqua attraverso il Canale di Suez, che recentemente si è rivelato essere inaspettatamente intasato da una gigantesca nave da carico secco. La Turchia prevede anche di percorrere il cosiddetto "Middle Corridor" sulla strada dalla Cina all'Europa attraverso i paesi dell'Asia centrale. L'attuazione di questi piani di Ankara divenne possibile dopo che l'Azerbaigian, con la sua assistenza militare, sconfisse Yerevan nel Nagorno-Karabakh e ottenne l'apertura di un corridoio di terra attraverso il territorio armeno che collegava i paesi alleati di lingua turca e che concedeva ai turchi l'accesso al Caspio Mare.

Nonostante il fatto che l'Iran sia un partecipante a tutti gli effetti al progetto Nord-Sud, Teheran ha ora intensificato i suoi sforzi per implementare il proprio progetto infrastrutturale, che bypasserà Russia, Turchia e Azerbaigian. Questa iniziativa per collegare il Golfo Persico e il Mar Nero con un unico corridoio di trasporto con ulteriore accesso all'Europa è stata annunciata dalle autorità iraniane nel 2017. Che cos'è e quali sono le reali prospettive di questa "rotta persiana"?

Inizialmente, Teheran ha considerato due opzioni per il transito attraverso la Transcaucasia: attraverso l'Azerbaigian fino alla costa del Mar Nero della Georgia, o attraverso l'Armenia anche verso i porti georgiani. La Russia è stata automaticamente esclusa da questo programma a causa di politico problemi tra Tbilisi e Mosca sullo status dell'Abkhazia e dell'Ossezia meridionale. Tuttavia, a quanto pare, l'Iran ha già escluso l'opzione di transito attraverso l'Azerbaigian a causa dello stretto riavvicinamento tra Baku e Ankara. L'obiettivo di Teheran è creare un'alternativa ai progetti infrastrutturali della Turchia e non aumentare la dipendenza geopolitica da essi.

Per questo motivo, la Repubblica islamica non fa affidamento sull'Azerbaigian, ma sull'Armenia come paese di transito. Per questo, Yerevan deve finalmente mettere in funzione l'autostrada Nord-Sud, che attraversa l'intero paese e collega entrambi i suoi confini. Inoltre, il carico containerizzato andrà al porto georgiano di Poti sul Mar Nero. Da lì le navi portarinfuse si recheranno in Bulgaria, dove Sofia ha già dato il consenso preliminare per rendere Burgas e Varna punti di ingresso per la "rotta persiana". Inoltre, le autorità di questo paese sono persino pronte a investire nella costruzione di terminali speciali. Dai porti bulgari si apre una rotta diretta per la Grecia e l'Italia per le merci cinesi. In altre parole, l'Iran intende diventare un importante hub di transito ottenendo l'accesso ai mercati dell'Europa sud-orientale. Ciò è diventato particolarmente rilevante dopo che Pechino ha annunciato la sua disponibilità a investire 400 miliardi di dollari nella Repubblica islamica nei prossimi 25 anni.

Per il nostro paese, queste non sono molto buone notizie... La "rotta persiana" è più di due volte più breve della rotta attraverso il canale di Suez e la consegna dei container è notevolmente più economica. Il progetto Nord-Sud con la partecipazione della Russia si sta realizzando troppo lentamente, e quindi Teheran può coinvolgere anche India, Oman e, in futuro, anche Iraq e Siria. Pochi giorni fa si è tenuto nella capitale iraniana un incontro dei rappresentanti di Armenia, Bulgaria, Grecia e Georgia, a seguito del quale è stato annunciato l'avvio del corridoio di trasporto "Golfo Persico-Mar Nero" nelle immediate vicinanze. futuro. Il capo del ministero delle Infrastrutture iraniano Amin Tarafo ha dichiarato:

Dato il suo economico efficienza e sicurezza, il lancio di questo corridoio accelererà il commercio asiatico con l'Europa e creerà un collegamento ancora maggiore di transito al commercio regionale e internazionale tra l'Iran, i paesi del Caucaso meridionale e il Mar Nero.

Se Teheran avrà successo, sarà un duro colpo allo stesso tempo per le ambizioni di Russia, Turchia e Azerbaigian. L'importanza del nostro Paese sul Mar Nero come importante hub logistico diminuirà drasticamente, mentre diminuirà anche il traffico che attraversa i territori azero e turco. Secondo gli esperti, è semplicemente più veloce, più economico e più sicuro per i vettori. Non è un segreto che camion e autobus iraniani in transito periodicamente "accidentalmente" prendono fuoco lì. La posta di Teheran sull'Armenia aiuterebbe a rafforzare in qualche modo le sue posizioni geopolitiche, che sono state scosse dopo la sconfitta militare.

Tuttavia, le cose non sono così semplici come vorrebbero le autorità iraniane. Parliamo delle possibili insidie.

In primo luogo, va tenuto presente che non c'è pace tra Baku e Yerevan, ma solo una tregua, che può essere violata in qualsiasi momento. La questione del Nagorno-Karabakh non è ancora stata definitivamente chiusa, e se inizierà il secondo round della guerra sui suoi resti, il normale transito dei flussi di merci attraverso il territorio armeno sarà ovviamente chiuso o ostacolato.

In secondo luogo, Teheran non dovrebbe dimenticare che tutti i suoi altri potenziali partner in questo progetto infrastrutturale sono "vassalli" degli Stati Uniti. Si tratta di Georgia, Bulgaria, Grecia e Italia. È sufficiente escludere qualsiasi collegamento da questa catena logistica e tutto si sgretolerà. Ed è molto semplice farlo, basta guardare a ciò che sta accadendo attualmente in Russia con la Repubblica Ceca, recentemente amica. Basta una provocazione, di cui saranno accusati i servizi speciali iraniani, e Tbilisi o Sofia sospenderanno la cooperazione con la Repubblica islamica, nonostante ciò significhi per loro un grande mancato guadagno. L'esempio di South Stream, che la Bulgaria ha effettivamente seppellito a proprio danno, non permetterà di mentire.

Molto probabilmente, Washington darà prima agli iraniani e ai cinesi l'opportunità di investire in questo progetto infrastrutturale, come Gazprom con il suo Nord Stream 2, e poi inizierà a mettere i bastoni tra le ruote, costringendolo a cercare costantemente alcune opzioni per risolvere i problemi e aumentare i costi per gli investitori.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 22 2021 14: 21
    +2
    Se guardi la mappa, alcuni sovraccarichi extra, e anche su un'auto, non su una ferrovia, uccidono l'intero sovraccarico.
    Di quanti camion hai bisogno per trasportare il carico di una nave portacontainer attraverso 3 paesi tesi, le colline del Caucaso, e di nuovo alla nave, e di nuovo all'auto ... ecc.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 22 2021 15: 36
      0
      Ever Given aveva 18 000 piedi ... compagno
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 22 2021 14: 28
    0
    Wah! Nel Caucaso ci sarà qualcosa da cui gli alpinisti trarranno profitto! È possibile sorvegliare roulotte di auto con elicotteri?
  3. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk Aprile 22 2021 14: 38
    0
    Interessante per me:
    -alghe come sopravvivere all'unificazione di questi serbatoi
    -pesce?
  4. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 22 2021 15: 50
    0
    Camion e autobus iraniani in transito, lì periodicamente "accidentalmente" si accendono

    Caro Sergey (non conosco il secondo nome).
    Quanti camion iraniani hai bruciato personalmente sulla spalla di Teheran-Samsun? Quando è stata l'ultima volta che sei stato a Teheran per lavoro? Istanbul?
  5. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 23 2021 07: 12
    0
    Citazione: Petr Vladimirovich
    Camion e autobus iraniani in transito, lì periodicamente "accidentalmente" si accendono

    Caro Sergey (non conosco il secondo nome).
    Quanti camion iraniani hai bruciato personalmente sulla spalla di Teheran-Samsun? Quando è stata l'ultima volta che sei stato a Teheran per lavoro? Istanbul?

    Evgenyevich. Perché queste distorsioni riguardano "personalmente"? Devo scrivere articoli come giornalista solo sulle mie esperienze di vita personale? O posso utilizzare alcune fonti di informazioni a mia disposizione?
    Come dovrebbe essere inteso tutto questo? Hai appena deciso di ri ...?
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) Aprile 23 2021 18: 16
      0
      Qualcuno era personalmente da qualche parte, ha lavorato da qualche parte. Qualcuno da nessuna parte e mai, ma strombetta costantemente le parole di un avvocato-giornalista.
      Compila le informazioni di qualcun altro da Internet, le inserisce su un sito web privato. Spesso tradisce gli avversari.
      La cosa principale è che tutto in casa è normale ... Ti auguro, caro Sergey Evgenievich, successo in questo campo degli affari e felicità nella tua vita personale ...
      Cordiali saluti, P.V.
  6. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 20 può 2021 14: 13
    +1
    Citazione: Petr Vladimirovich
    Qualcuno era personalmente da qualche parte, ha lavorato da qualche parte. Qualcuno da nessuna parte e mai, ma strombetta costantemente le parole di un avvocato-giornalista.
    Compila le informazioni di qualcun altro da Internet, le inserisce su un sito web privato. Spesso tradisce gli avversari.

    Perché non mostro di essere sia un avvocato che un giornalista? Ho guadagnato i miei due diplomi con lode.
    Cosa significa che compila le informazioni di qualcun altro? Tutte le informazioni su Internet sono di qualcuno, cioè di qualcun altro. Leggi la definizione di giornalismo prima di giudicare queste cose. E non lo compilo, ma lo elaboro analiticamente. Non sono un blogger per condividere le mie impressioni personali qui.
    E anch'io sono stato qua e là e ho lavorato qua e là, nel servizio statale e comunale, prima di diventare giornalista. Quindi lascia la tua carta vincente nei luoghi da visitare con te. Non mi impressionerai con questo.
    E riguardo all'imbroglio, questo sono io solo in risposta alla maleducazione di qualcun altro. Guarda prima te stesso.