Il confronto tra "Bayraktars" e "Shells" è ripreso nel mondo virtuale


Ankara ha aperto un altro fronte contro Mosca. Questa volta, il "combattimento" è iniziato nello spazio virtuale e l'animazione è diventata "l'arma della vittoria". Uno spot per una società di difesa locale è stato pubblicato in Turchia, in cui l'UAV dell'attacco Bayraktar ha nuovamente distrutto un sistema missilistico di difesa aerea Pantsir-C1 di fabbricazione russa. Perché è stato fatto e come possiamo rispondere? Di nuovo "cartoni animati"?


Per prima cosa, vediamo cosa stava cercando di ottenere la stessa Turchia con un simile attacco alle informazioni. In quel cartone animato "Bayraktar" decolla sotto una musica molto pretenziosa, il suo operatore trova il bersaglio, che è il nostro "Shell", dà il comando, il missile anticarro rompe la sospensione e si precipita verso il bersaglio. ZRPK tenta tardivamente di visitare, ma, ovviamente, dove si trova il drone d'attacco turco? Esplosione. Le armi russe sono state svergognate.


Ma perché, ad esempio, non mostrare come "Bayraktar" resista altrettanto notoriamente ai sistemi di difesa aerea di produzione americana o israeliana? Sono "il sistema sbagliato"?

Probabilmente ci sono diversi fattori all'opera qui. Contro gli Stati Uniti o Israele, anche nello spazio virtuale, il "Sultan" Recep non è sfuggito di mano. Il Cremlino, che dipende da Ankara per il funzionamento del Turkish Stream, sembra essere un avversario molto più a suo agio, soprattutto perché i Bayraktars hanno già combattuto, e con discreto successo, contro i sistemi missilistici di difesa aerea di fabbricazione russa in Siria e Libia. Tuttavia, tutto è un po 'più complicato di quanto sembri a prima vista.

Il fatto è che il tempo del "Bayraktar" sta gradualmente passando, per quanto strano possa suonare. Gli UAV d'attacco di produzione turca "spararono" in senso letterale e figurato allora e dove il nemico era completamente impreparato al loro uso. Si tratta dell'esercito governativo siriano stremato dai molti anni di guerra, e dell'esercito semi-guerrigliero del feldmaresciallo Khalifa Haftar, e dei difensori del Nagorno-Karabakh, che sono stati francamente "fusi" dalla loro stessa leadership a Yerevan. In queste condizioni relativamente serra i "Bayraktars" sono stati in grado di massimizzare il loro potenziale e diventare una vera "arma di vittoria". Ma questo non può continuare indefinitamente, poiché un potenziale avversario è costretto a reagire per eliminare un tale vantaggio. E questo sta già accadendo.

In primo luogo, come per le "Conchiglie" dipinte, che vengono distrutte in modo così audace dal cartone animato UAV. L'esperienza negativa delle campagne siriana e libica ha costretto il ministero della Difesa della Federazione Russa ad avviare la modernizzazione di questi sistemi missilistici di difesa aerea. Gli sviluppatori si sforzano di eliminare i "punti ciechi" al loro interno, aumentare il raggio di rilevamento dei bersagli aerei e dotarli di un nuovo tipo di missili antiaerei. Invece di uno costoso, quattro verranno installati contemporaneamente in un container di lancio. Saranno di dimensioni molto più compatte, con un raggio di volo più breve, ma molto più economici. Questo è ciò di cui hai bisogno contro piccoli bersagli come un UAV d'attacco. Il "Pantsiri" modernizzato non sarà più una preda facile come hanno ritratto gli animatori turchi.

In secondo luogoLa Russia, inaspettatamente per molti, si sta trasformando essa stessa in uno sviluppatore e produttore di veicoli senza pilota da sciopero e ricognizione. Questi sono Orlan, Orion, Altius e il super-pesante Hunter, l'intera linea di UAV. Sì, tutto questo deve ancora essere rodato e messo sul nastro trasportatore, ma i fatti sono tali che la Russia è comunque riuscita a saltare sul gradino dell'ultima vettura del treno in partenza. Nel nostro paese non c'è una buona tradizione di imbracatura da molto tempo, ma poi andiamo veloci. E si scopre che Mosca è diventata improvvisamente un concorrente diretto di Ankara nel mercato dei droni. E questo mercato è tradizionale per la Russia - i paesi dell'Asia centrale, dove la Turchia sta lottando con la sua idea pan-turca del Grande Turan e della "superpotenza logistica". Ovviamente, il "sultano" è estremamente interessato a legare a sé tutte queste ex repubbliche sovietiche, compresa la fornitura di armi e accessori. Quindi ha bisogno di "cartoni animati" in cui i "Bayraktars" continuano a "sopportare" impunemente i sistemi antiaerei di fabbricazione russa.

A proposito, sul fatto che sappiamo come "guidare veloce". C'è un motivo in più per cui la Turchia è redditizia nel vendere i suoi droni a quanti più acquirenti possibile il prima possibile. Il fatto è che il loro tempo sta davvero scadendo, poiché un antidoto estremamente efficace è in arrivo. Per contrastare efficacemente gli UAV turchi, e allo stesso tempo israeliani e americani, la Russia ha sviluppato un sistema di cosiddetta "estrazione aerea", che può annullare l'intero potenziale di attacco dei decantati droni.


La nostra industria della difesa ha preso l'idea ben pubblicizzata di vagabondare munizioni, l'ha migliorata e l'ha rivolta contro un potenziale nemico. Se i droni kamikaze israeliani sono realizzati secondo il principio dell'aereo, le lancette russe utilizzano un layout a forma di X. Il direttore generale della società di produzione ZALA AERO Alexander Zakharov ha parlato dei vantaggi di questo design:

Ad alte velocità, gli aerei di grandi dimensioni non si comportano molto bene; sono presenti momenti flettenti. Abbiamo ridotto l'autonomia, mantenendo la stessa massa di carico utile e raddoppiato la velocità. Durante le immersioni e le manovre, un tale schema si comporta molto meglio, inoltre, le dimensioni del prodotto sono notevolmente ridotte.

Le munizioni domestiche sono "ecologiche" perché alimentate da motori elettrici. Questo li rende anche più compatti, leggeri, economici e meno evidenti. Le "lancette" vengono lanciate da una catapulta e possono rimanere in aria per molto tempo. Per il loro uso in combattimento, la navigazione satellitare non è necessaria; i droni kamikaze operano in tandem con un UAV da ricognizione. Questa separazione delle funzioni ha abbastanza successo con economico Punti di vista. È sufficiente coprire lo spazio aereo per diverse ore con uno sciame di lancette a buon mercato, che si avvicineranno ad alta velocità e demoliranno qualsiasi UAV, e diventerà impenetrabile per il Bayraktar o per i prodotti del complesso militare-industriale israeliano e americano. Ironia della sorte, non è vero?
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk Aprile 24 2021 20: 02
    0
    L'ho già visto da qualche parte.
  2. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) Aprile 24 2021 20: 16
    0
    Durante l'operazione militare turca "Spring Shield", lanciata nella provincia siriana di Idlib alla fine di febbraio (2020), sono stati ampiamente utilizzati droni tattici-operativi di attacco Bayraktar TB2 e TAI Anka multiuso. È stata confermata la perdita di 12 veicoli: sette Bayraktar TB2 e cinque TAI Anka. Non sono stati segnalati altri casi.

    PS Dopo di che i turchi rimossero i loro wunderwales dal campo di battaglia.
    Stai lontano dal peccato.
    1. Vladest Офлайн Vladest
      Vladest (Vladimir) Aprile 25 2021 21: 25
      0
      Citazione: Ulisse
      PS Dopo di che i turchi rimossero i loro wunderwales dal campo di battaglia.
      Stai lontano dal peccato.

      E perché allora la pulizia finale dell'opposizione di Idlib secondo i piani di Assad e della Federazione Russa non è avvenuta?

      I turchi hanno mostrato alla Federazione Russa che le sue guerre con formazioni semi-partigiane non sono una vera guerra moderna.
      1. Ulisse Офлайн Ulisse
        Ulisse (Alex) Aprile 25 2021 23: 41
        0
        E perché allora la pulizia finale dell'opposizione di Idlib secondo i piani di Assad e della Federazione Russa non è avvenuta?

        Perché l'obiettivo della pulizia finale non è stato fissato.
        Lo Stato Maggiore della Russia è ben consapevole dello stato attuale dell'esercito siriano e delle sue capacità.

        I turchi si sono seduti sui loro "blocchi di osservazione" e hanno chiesto alla Russia di fornire loro del cibo quando il fronte sarebbe andato molto più avanti.
        Lungo la strada, fornendo le "loro" informazioni di intelligence.

        Questa è la specificità di quella guerra.
        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) Aprile 26 2021 11: 17
          0
          Citazione: Ulisse
          Perché l'obiettivo della pulizia finale non è stato fissato.

          Da dove provengono questi dati? Non ho davvero bisogno di scriverlo. O Assad non vuole che l'intera Siria sia sotto il suo controllo? Come ricordo in questo momento, quando le forze aerospaziali stavano sistematicamente livellando tutto lì e quando iniziò l'offensiva, il fronte dell'opposizione crollò. E ci sono tre milioni di rifugiati. E i turchi ne hanno bisogno per correre da loro in Turchia? Fu allora che Erdogan decise di usare la forza. È facile capire perché ha vinto. Né Assad né la Federazione Russa hanno combattuto lì un esercito veramente moderno. Ciò significa che non avevano difesa aerea. E il nemico non ha difesa aerea o forza aerea.
          A volte devi essere onesto e ammettere la tua sconfitta. Sembra più rispettoso che difendere un proser prima di usarlo.

      2. Ulisse Офлайн Ulisse
        Ulisse (Alex) Aprile 25 2021 23: 54
        0
        Forse incorrere in perdite come mostrato qui?

        Turisti turchi in Siria.
        Foto per il ricordo di persone care inconsolabili ..

        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) Aprile 26 2021 11: 36
          -1
          Rispetto a ciò che i siriani hanno perso lì, questa è una sciocchezza. Ma rispetto ai turchi, seppelliscono il proprio popolo con onore, come eroi. A differenza della Russia.
          Ufficiali di alto rango del regime siriano neutralizzati dalle forze armate turche tra il 25 febbraio e il 5 marzo


          è andato ad Allah per il giudizio.
          Perché presti più attenzione a coloro che odiano i turchi rispetto ai loro eroi?
          Parliamo del nostro, forse?
  3. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) Aprile 25 2021 21: 21
    -2
    Anche la Russia sta diventando uno sviluppatore UAV! Super. Anche se la Turchia può. Un bel complimento per l'autore per la Russia))) !!! La Turchia ha vinto la battaglia per la Libia dalla Russia ed è stata Bayraktars. Quanti 200 x hanno mandato a casa nella Federazione Russa chiedono a V.V. Mettere in.
    Per quanto riguarda il Carapace contro Bayraktar, non c'è MAN nel Baraktar abbattuto, a differenza del Carapace distrutto.
    A proposito, i "cartoni animati" sono stati i primi a mostrare Putin. Un esempio è contagioso !!!))) Ma a differenza di Putin, Erdogan ha un BUSINESS .. E i cartoni animati)))