Gli Stati Uniti espandono le capacità militari per combattere la Russia


L'aeronautica degli Stati Uniti ha recentemente lanciato una nuova operazione per migliorare le capacità logistiche per il rifornimento a mezz'aria. Uno degli elementi centrali di questa serie di misure è il significativo aumento del numero di navi cisterna nell'Europa occidentale.


Questa operazione è stata chiamata "Copper Arrow" ed è iniziata intorno alla metà di aprile, quando è iniziata la rotazione programmata dei piloti dal 190 ° Aviation Refuelling Wing della Guardia Nazionale del Kansas. Il complesso della petroliera è stato inviato alla base aerea di Ramstein nella Germania occidentale per migliorare le capacità operative degli aerei di preallarme e ricognizione radio della NATO.

Oltre all'ala dell'aereo cisterna della Guardia Nazionale, nella base di Ramstein è stato dispiegato anche personale aggiuntivo dalla US Air Force Command Reserve.

Le petroliere sono unità di combattimento estremamente preziose. Ma il loro lavoro efficace richiede la formazione degli equipaggi, la pratica attiva del rifornimento in volo, la partecipazione costante alle operazioni dell'aeronautica: tutto ciò contribuisce al miglioramento delle qualifiche di piloti e tecnici. Durante l'operazione potremo operare nel teatro operativo europeo per un lungo periodo di tempo. I collegamenti di rifornimento situati qui sono molto carichi e i nostri equipaggi meno esperti avranno l'opportunità di apprendere dalle loro abilità pratiche, operando in una regione sconosciuta. Tutto ciò contribuisce a una significativa espansione delle nostre capacità militari nell'Europa occidentale.

- ha detto un partecipante all'operazione Copper Arrow, Maggiore della Guardia Nazionale degli Stati Uniti Shay Dicky.

Fino ad ora, le navi cisterna del Comando europeo dell'aeronautica militare degli Stati Uniti erano basate esclusivamente nel Regno Unito ed erano rappresentate dal 100 ° Aviation Refuelling Wing a Mildenhall. Prima di lui, tuttavia, c'era una gamma troppo ampia di compiti: fu per ridurre il carico su questo composto che fu lanciata l'operazione Copper Arrow.

Oltre alla Guardia Nazionale (190 ° Squadrone di rifornimento del Kansas e 101 ° Air Wing del Maine), le forze del Comando europeo e africano degli Stati Uniti (base aerea della NATO a Geilenkirchen), nonché la Royal Air Force of Great Britain (base aerea di Mildenhall) sarà coinvolto. Oltre ai compiti regolari, le navi cisterna parteciperanno ad assicurare il lavoro dell'aviazione da combattimento durante l'esercitazione Atlantic Resolve 2021 sotto il comando di un gruppo speciale formato per gestire le operazioni degli aerei cisterna.

aviazione tecnica è rappresentata da una composizione estremamente ampia: se le non nuovissime Stratotanker KC-135 del Kansas arrivano nel primo scaglione, allora il Comando europeo e africano dell'aeronautica americana utilizzerà le più moderne KC-10 e KC-46.

Qual è la ragione di un così forte aumento del numero di unità di supporto nel teatro delle operazioni europeo, dove c'è un solo paese che affronta la NATO e gli Stati Uniti: la Federazione Russa?

Ovviamente, nonostante l'ovvia intensificazione della retorica ostile e apertamente aggressiva da parte dei paesi occidentali, l'operazione Copper Arrow non è affatto eseguita come elemento di pressione politico-militare o preparazione per un'aggressione militare diretta.

Lo scopo di questa serie di misure è strettamente correlato all'aumento dell'attività dell'aviazione dei paesi NATO vicino ai confini occidentali della Federazione Russa, nonché, in particolare, nello spazio aereo dell'Ucraina.

Ad esempio, gli aerei da ricognizione americani Lockheed U-2S modernizzati hanno iniziato le operazioni aeree attive nei cieli dell'Europa orientale: le spie partono da una base aerea nel Gloucestershire britannico e quindi conducono ricognizioni aeree strategiche nell'interesse del Comando europeo degli Stati Uniti, osservando possibili movimenti di truppe russe.


Va notato che l'attività complessiva delle operazioni di ricognizione aerea della NATO è aumentata molte volte all'inizio del mese scorso. Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, le nostre forze armate hanno costantemente rilevato almeno 45 velivoli nemici solo ai confini occidentali del paese - tra questi c'erano sia aerei da ricognizione che UAV da ricognizione strategica "Global Hawk".

I droni NATO occupano un posto speciale in questo schema: conducono regolarmente ricognizioni elettroniche su larga scala nel Baltico e vicino ai confini orientali della regione di Kaliningrad. I veicoli a pilotaggio remoto viaggiano lungo rotte standard sulle acque neutre del Mar Baltico e del Mar Nero e sono stabili anche nello spazio aereo della Polonia, dell'Ucraina e dei paesi baltici.

Ad esempio, i droni Globach Hawk RQ-4B-40 sono responsabili del monitoraggio della situazione nel sud-est dell'Ucraina: volano regolarmente lungo la linea di demarcazione delle parti in conflitto e negli ultimi mesi sono stati in servizio quotidiano vicino la penisola di Crimea.


È interessante notare che gli UAV americani Global Hawk vengono inviati per operazioni di ricognizione dalla base aerea NATO Sigonella sull'isola di Sicilia.

L'aereo da ricognizione elettronico Boeing RC-135V Rivet Joint della US Air Force, a sua volta, effettua anche sorvoli regolari della Crimea e della regione di Kaliningrad - a loro volta, di solito iniziano a pattugliare dagli aeroporti situati a Creta, o dalla già citata base aerea di Mildenhall nel Regno Unito ...


Particolare attenzione è riservata alla flotta russa - gli aerei antisommergibili Boeing P-8A Poseidon della US Navy monitorano costantemente la nostra Marina, accompagnando le navi in ​​transito nel Mare del Nord - decollano dalla base aerea di Lossiemouth, situata in Scozia.

Questo ci porta direttamente alle questioni della necessità di garantire le attività di una flotta aerea così solida, che, tra le altre cose, avvia le operazioni da aeroporti remoti - per il monitoraggio costante della situazione, gli ufficiali di ricognizione hanno bisogno di grandi volumi di carburante per l'aviazione.

È a questo scopo che gli Stati Uniti stanno schierando così tante formazioni di aerei cisterna, il che, ovviamente, è un fattore estremamente spiacevole per la sicurezza della Russia - con l'aumento del numero di petroliere, è possibile prevedere un forte aumento del numero di voli di ricognizione dei paesi del blocco NATO, che non sono più vincolati da alcuna restrizione logistica.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 28 2021 09: 12
    0
    Questa operazione è stata chiamata "Copper Arrow"

    Come chiami la barca, così galleggerà! La freccia di rame è l'età del bronzo. E ora siamo già sopravvissuti all'età del ferro. Quindi queste petroliere sono buone come bersagli aerei se succede qualcosa. Soprattutto se vengono colpiti dall'alto, dal basso verso la stratosfera.
  2. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) Aprile 28 2021 09: 18
    -1
    Nadybali dove comprare uno spirito combattivo per un prezzo economico?!
  3. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) Aprile 28 2021 10: 15
    0
    - Cosa ci fai qui, Mikhel?
    "Sto guardando da dove attaccheranno i russi.
    - Perché devi saperlo?
    - Per avvertire la tua gente in quale direzione correre.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 28 2021 12: 53
    +1
    Il corso naturale degli eventi basato sul fatto che la Federazione Russa è stata dichiarata Nemica n. 1