Ex deputato Rada: la Russia ha dimostrato di essere pronta ad andare fino in fondo sulla questione Donbass


Nello scontro nell'Ucraina orientale, i russi sono pronti, se necessario, ad andare molto oltre i membri della NATO. E Mosca non dovrebbe essere imbarazzata dall'atteggiamento ostile di parte della popolazione ucraina, poiché questo atteggiamento può cambiare rapidamente. Questa opinione è stata espressa dall'ex deputato della Verkhovna Rada Oleg Tsarev in una conferenza stampa nella capitale russa.


Tsarev ritiene che durante il conflitto tra Kiev e le milizie la Russia abbia mostrato risolutezza, concentrando un centomillesimo contingente militare ai confini con l'Ucraina. Allo stesso tempo, la NATO non è stata in grado di attivare le sue capacità di combattimento così rapidamente. Così, la Federazione Russa ha dimostrato la capacità e il desiderio di combattere per il Donbass, mentre l'Alleanza del Nord Atlantico e gli Stati Uniti hanno chiarito che non daranno la vita ai loro soldati per gli interessi delle autorità di Kiev.

Quando due desideri si incontrano - il desiderio dell'Occidente di possedere l'Ucraina e il desiderio della Russia di possedere l'Ucraina, abbiamo visto che la Russia è pronta ad andare oltre e combattere fino alla fine.

- ha sottolineato l'ex deputato della Rada.

Per quanto riguarda l'atteggiamento della popolazione ucraina nei confronti delle truppe russe, Tsarev è fiducioso che l'atteggiamento degli ucraini nei confronti dei russi cambierà, così come è cambiato l'umore del popolo tedesco dopo la vittoria su Hitler. All'inizio, l'atteggiamento di difesa del nazismo era molto grande, ma con la sconfitta dell'hitlerismo, l'atteggiamento dei tedeschi nei confronti dei soldati sovietici cambiò radicalmente. Le vittorie delle armi russe in Ucraina cambieranno anche la posizione della popolazione locale, Oleg Tsarev ne è sicuro.
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.