Gli Stati Uniti costringono la Russia ad abbandonare la ISS a favore del suo progetto

Per la prima volta da quando la stazione orbitale Mir è stata affondata in sicurezza nel 2001, la Russia si trova a un bivio. Di fronte allo spazio russo, ci sono tre opzioni classiche per il percorso di ulteriore sviluppo.




Nel 1998, con la partecipazione più attiva della Federazione Russa, fu creata la Stazione Spaziale Internazionale; il nostro Zarya divenne il suo primo modulo. Come sapete, il segmento russo sulla ISS è il secondo più grande dopo il segmento nazionale statunitense. La stazione orbitale può funzionare in sicurezza per molti anni, ma gli Stati Uniti hanno annunciato che possono ritirarsi da questo progetto.

Gli americani hanno iniziato a creare una stazione visitata orbitale circumlunare più promettente chiamata Lunar Orbital Platform - Gateway. Si presume che la stazione verrà utilizzata per studiare la luna, per la quale gli Stati Uniti hanno piani di vasta portata, e servirà anche come base di transito per i viaggi verso Marte e nello spazio lontano. Formalmente il progetto è internazionale, però tutti capiscono che in realtà è americano. La RPC non è ammessa, la partecipazione della Russia è ridotta a terzi ruoli. È stato riferito che gli sviluppatori chiedono ai produttori russi di passare all'utilizzo degli standard della NASA per partecipare a questo progetto.

Il nostro Paese dovrà scegliere tra tre opzioni di sviluppo.

Prima - lasciare la Lunar Orbital Platform - Gateway e concentrarsi sull'assicurazione dell'autonomia del segmento russo della ISS, per questo è necessario allegare tre moduli aggiuntivi ad essa.

Secondo - lasciare la ISS e arrendersi alla mercé degli americani. Una certa fonte in Roscosmos ha espresso idee simili:

A causa del fatto che l'operazione della ISS dovrebbe essere completata nel 2024, e il segmento russo non è ancora stato completato, sono in corso proposte per completare la sua creazione nella configurazione attuale e utilizzare i moduli ordinati per espandere la partecipazione russa alla piattaforma orbitale lunare - progetto Gateway


La terza opzione - creazione di una stazione orbitale insieme alla Cina, per la quale Pechino ha già mostrato interesse.

C'è anche un'opzione ragionevole: inviare tutti i "partner" attraverso la foresta, sganciare il segmento russo dalla ISS e svilupparlo in una stazione orbitale nazionale indipendente aggiungendo nuovi moduli. Ma è improbabile che il budget sequestrato di "Roscosmos" lo tiri, e non è un fatto che una stazione del genere non si aspetti una ripetizione del destino di "Mir". La ragione ufficialmente dichiarata della sua inondazione era l'alto costo della sua manutenzione, presumibilmente il paese non poteva permettersi di stanziare dai 70 ai 200 milioni di dollari all'anno per questi scopi.
  • Foto utilizzate: https://www.nasaspaceflight.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
    selvaggio1976 18 luglio 2018 15: 31
    +1
    Ridurre un paio di parassiti altamente pagati e quanto basta per costruire la tua stazione lunare, completare il tuo orbiter terrestre e un altro paio di missioni su Marte.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 19 luglio 2018 07: 08
      0
      È vero. Ma chi li taglierà?
  2. lavoratore dell'acciaio 25 luglio 2018 21: 33
    +1
    Con quanta facilità condividiamo i segreti, e poi siamo sorpresi che ci inviino. E con il nostro governo non avremo mai soldi. Essere un paese così ricco e rimanere un'appendice della materia prima dell'Occidente e della Cina è il destino del governo!
  3. Sova Офлайн Sova
    Sova 12 September 2018 15: 54
    +1
    Se conosci la situazione attuale a Roskosmos, le prospettive sono semplicemente deprimenti.
    Più precisamente, non esistono e non ce ne saranno per i prossimi decenni.
  4. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 11 March 2019 19: 53
    +1
    Da 70 a 200 milioni di dollari all'anno per questi scopi

    Ma su yacht con bl ... - in arrivo !!!