Perché disconnettere la Russia da SWIFT non è così grave come si crede comunemente


Frank preparativi militari vicino al confine con l'Ucraina, lo sbarco del leader dell'opposizione Alexei Navalny e la sconfitta del suo quartier generale, che sono state riconosciute giudizialmente come organizzazioni estremiste, e "l'esplosione del passato", in cui i servizi speciali cechi hanno incolpato il nostro famoso " Gli agenti del GRU Petrov e Boshirov "propongono ancora una volta di disconnettere la Russia dal sistema SWIFT, oltre a introdurre una serie di altre sanzioni. Non è la prima volta che viene espressa questa minaccia, ma questa volta la risoluzione corrispondente è già stata adottata dalla stragrande maggioranza dei deputati. Quanto è realistica la sua implementazione e c'è vita dopo SWIFT?


SWIFT è un sistema interbancario internazionale per trasferire informazioni ed effettuare pagamenti. I suoi membri sono oltre 11mila organizzazioni in tutto il mondo, più di 30 milioni di transazioni vengono effettuate quotidianamente. Nonostante si tratti di una cooperativa privata registrata in Belgio, dopo l'11 settembre 2001 il Tesoro degli Stati Uniti, la CIA e l'FBI hanno avuto pieno accesso a tutti i dati sulle transazioni effettuate. C'è anche un precedente per disconnettere la Repubblica Islamica dell'Iran dallo SWIFT sotto la pressione di Washington, quindi questa "storia dell'orrore" ha attivamente spaventato il Cremlino dal 2014, ma non è stata introdotta. Perché?

Diciamo solo che la questione SWIFT è un argomento fertile per HYIP sia dal lato occidentale che da quello russo. Le risoluzioni del Parlamento europeo non sono vincolanti per la Commissione europea, ma i deputati hanno potuto pubblicizzare ad alta voce ed esprimere la loro posizione anti-russa. Le decisioni finali saranno prese da persone completamente diverse e per motivi diversi, di cui parleremo in dettaglio in seguito. Anche Mosca non è rimasta indebitata. Il senatore Vladimir Dzhabarov, vice capo della commissione per gli affari internazionali del Consiglio della Federazione, ha dichiarato:

Molto bene, lascia che lo spegnano, abbiamo un backup per questo sistema, come ha già affermato il capo della Russia.

Il backup SWIFT è la sua controparte domestica, il Financial Messaging System (SPFS), la cui creazione era preoccupata dalla leadership russa anche dopo le prime minacce dall'Occidente espresse nel 2014. Oggi vi sono collegate sia le nostre banche che alcune banche estere, principalmente dai paesi della CSI, ma tra queste vi sono anche banche turche, giapponesi, cinesi e francesi. Pertanto, non ci sarà alcun collasso del sistema finanziario all'interno della Russia e nello spazio post-sovietico. Un'altra cosa è che possono sorgere problemi per le grandi aziende che vendono materie prime per l'esportazione in valuta estera. Ma torneremo su questa domanda più tardi.

Il noto oligarca russo Oleg Deripaska ha proposto di introdurre un "rublo digitale" per i pagamenti nel caso in cui il paese fosse disconnesso da SWIFT. Tuttavia, questa idea ha causato un certo scetticismo nella comunità di esperti. "Digit" è solo una forma di trasferimento di informazioni finanziarie, ma le controparti estere devono essere pronte ad accettare e convertire tale rublo per partecipare a transazioni internazionali. C'è un'idea ancora più esotica di passare alle criptovalute negli insediamenti. Qui puoi ricordare il tentativo del Venezuela di introdurre il proprio "el-petro", fornendo criptovaluta con petrolio, ma l'argomento non è ancora stato risolto per mancanza di domanda. L'Iran sanzionato sta ora cercando di fare qualcosa di simile usando la criptovaluta Peyman sostenuta dall'oro per pagare le importazioni. Ma non dobbiamo dimenticare che solo pochi giorni fa è scomparso il fondatore dell'exchange di criptovalute Thodex, l'imprenditore turco Faruk Fatih Ozer, portando con sé 2 miliardi di dollari appartenenti agli investitori.

Se ricordiamo un'altra esperienza iraniana, allora dal 2015, per cinque anni, Teheran ha fatto uno scambio naturale con Mosca. La Russia ha preso petrolio e gas e in cambio ha fornito alla Repubblica islamica attrezzature e grano.
Infine, sarà possibile utilizzare più attivamente l'analogo cinese di SWIFT chiamato CIPS (China International Payments System). Questo sistema, come l'SPFS, è finora progettato principalmente per il mercato interno della RPC, ma ad esso sono già collegate numerose banche russe, il che semplificherà gli accordi tra Mosca e Pechino. In generale, ci sono opzioni, da abbastanza realistiche a francamente "hype".

La domanda è completamente diversa. Si noti che gli eurodeputati stanno spaventando la Russia scollegandosi da SWIFT, ma non si dice una parola sul divieto di partecipazione agli accordi internazionali, e queste sono cose completamente diverse. SWIFT non riguarda il trasferimento di denaro da un conto a un altro, ma piuttosto un sistema per trasferire messaggi finanziari di cui tutti i partecipanti devono fidarsi. Se il nostro Paese è disconnesso dalla possibilità di svolgerli in modalità automatica, nessuno impedirà alle banche controparti di comunicare tra loro in modo diverso, ma almeno per telefono o fax. Naturalmente, questo complicherà tutto, lo rallenterà e porterà ad un aumento dei costi, quindi non è affatto interessante per gli stessi banchieri occidentali.

La domanda chiave è quale ruolo gioca la Russia oggi nel mondo l'economia... Sì, abbiamo un modello di esportazione delle materie prime molto unilaterale e vulnerabile, ma il nostro petrolio, gas, alluminio, titanio, nichel e palladio sono ancora necessari sia per gli europei che per gli americani, e l'UE e gli Stati Uniti devono pagarli in valuta estera. moneta. Se Washington avesse voluto sferrare un colpo davvero potente a Mosca, avrebbe vietato i pagamenti in dollari imponendo sanzioni alle banche che desiderano avere conti di regolamento in dollari con le istituzioni finanziarie russe. Sarebbe un duro colpo, quindi un colpo. Gli esportatori di petrolio e gas non potranno quindi ricevere entrate in valuta estera, il mercato dei cambi non potrà regolare in dollari, la Banca Centrale non potrà effettuare interventi di cambio.

Inutile dire che tali sanzioni saranno a doppio taglio? Per questo motivo Western politica preferiscono fare con mezze misure, imitando una lotta senza compromessi con la Russia in un formato sicuro per se stessi. Si dovrebbe iniziare ad avere paura solo quando l'UE e gli Stati Uniti saranno davvero, e non a parole, pronti a rifiutarsi di usare le risorse russe.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 1 può 2021 13: 00
    +1
    ma il nostro petrolio, gas, alluminio, titanio, nichel e palladio ancora necessaria sia per gli europei che per gli americani, e l'UE e gli USA devono pagarli in valuta estera.

    Gli esportatori di petrolio e gas non saranno quindi in grado di ricevere proventi in valuta estera

    In mancanza di pagamento la merce, a quanto mi risulta, non viene spedita. La Russia non riceverà guadagni in valuta estera, cioè carta tagliata. E gli europei non lo faranno beni reali.
    Sono stanco di ripetere che in una modalità di prova per sei mesi o un anno è necessario realizzare i sogni dei deputati al Parlamento europeo. Su loro appassionata richiesta. E guarda il risultato. La Russia può durare sei mesi con le sue riserve. Inoltre la Cina non rifiuterà di commerciare. E cosa faranno le fabbriche occidentali?
    1. Morgan Офлайн Morgan
      Morgan (Miron) 1 può 2021 15: 01
      -5
      Non so quali siano gli europei, ma mangerai "petrolio, gas, alluminio, titanio, nichel e palladio" e riceverai uno stipendio dai minerali.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 1 può 2021 16: 17
        +2
        Non lo so, ma in Russia è stata raggiunta la sicurezza alimentare. Quindi ci sarà qualcosa da mangiare. A differenza degli europei. Tutto il resto è prodotto in Cina. Quindi il riorientamento a est è una condanna a morte per l'Europa. Ne parlo dal 2014.
        La chiusura delle fabbriche o un calo della produzione significa disoccupazione, onere per la sfera sociale e ulteriore aumento. Quindi lo stipendio non ci sarà affatto e verranno mangiati dollari ed euro appena stampati.
        A proposito, vengo dall'Azerbaigian.
      2. Vecchio scettico Офлайн Vecchio scettico
        Vecchio scettico (Vecchio scettico) 1 può 2021 17: 44
        +2
        e mangerai "petrolio, gas, alluminio, titanio, nichel e palladio" e riceverai uno stipendio dai minerali.

        Riceviamo il nostro stipendio in rubli. L'inflazione in Russia non dipende tanto dal tasso di cambio.
        In termini di cibo, la Russia è praticamente un paese autosufficiente e se il prezzo del carburante e dei lubrificanti sul mercato interno diminuisce, il cibo potrebbe diventare più economico.

        Ma il volume russo di quelli stessi: titanio, petrolio, gas, cibo, ecc. ecc., non è facile sostituire OO, quindi ci sarà "difsyt", il prezzo dei prodotti "occidentali" salirà e la competitività, rispettivamente, scenderà (con tutte le conseguenze che ne derivano).

        Allo stesso tempo, la Russia sarà in grado di ottenere merci importate da fonti alternative, ad esempio dall'Asia. Hanno anche bisogno di titanio, petrolio, gas, cibo, ecc. eccetera.,

        In modo che tutti i tipi di Morgan con Rdschilds possano essere persi.
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 1 può 2021 14: 11
    +3
    c'è vita dopo SWIFT?

    Disconnettersi da SWIFT è un passo serio che complicherà la vita del sistema bancario della Federazione Russa ma colpirà anche l'UE, il secondo partner commerciale con la Federazione Russa dopo la Cina.
    In alternativa - Bielorussia (stato dell'Unione), CIS, SCO, BRICS, EAEU.
    RF ha la sua alternativa a SWIT - SPFS e la banca centrale è collegata a CIPS.
    Inoltre, la Federazione Russa è uno dei principali azionisti dell'AIIB, che nessuno disconnetterà mai da nessun sistema di regolamento finanziario internazionale.
    In generale, ci sono opzioni.
    Molto peggio è il possibile congelamento delle riserve internazionali, il divieto di acquisto del debito pubblico russo, il congelamento delle riserve di valuta estera, il blocco dei conti in valuta estera di organizzazioni pubbliche e private in euro e dollari, il divieto di fornitura di alta valuta beni tecnologici, rifiuto delle risorse energetiche e riorientamento verso altri fornitori. La RF è una parte del mondo intero e una parte, anche molto grande, non può essere più grande del tutto. Pertanto, possono rifiutare dalle risorse della Federazione Russa, ma sarà costoso e quindi la probabilità di un tale sviluppo di eventi tende a zero.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 2 può 2021 16: 44
    0
    un altro spaventapasseri su SWIFT. Ogni 2-3 giorni fanno paura per circa un anno.

    E allora? Una cooperativa in Belgio imporrà sanzioni. Tutto aumenterà di prezzo.
    Quindi con SWIFT, tutto aumenta di prezzo, nonostante le istruzioni ...

    E le nostre cooperative principali, le cooperative Lake e la cooperativa Forbes, difficilmente la influenzeranno. Non ci sono trasferimenti, ma scorte ...
    Al contrario, sicuramente, come Korona, aggiungerà verde ai primi cento collaboratori ...
  4. Caro esperto di divani. 2 può 2021 21: 56
    +4
    Non ci sarà disconnessione della Russia dal sistema di pagamento SWIFT, e in ogni caso, su iniziativa degli americani, non ci sarà, e non potrà esserci, a priori!
    Per coloro che ne comprendono l'essenza, questo è ovvio.
    Il fatto è che SWIFT è un sistema completamente controllato dagli americani.
    Devi essere fuori di testa per rinunciare a tale controllo. Soprattutto quando si tratta di un così enorme trasferimento di denaro tra Russia ed Europa.
    L'Iran è un pessimo argomento, poiché l'Iran, con tutta la sua volontà, non può fornire né il volume né la vera "minaccia" che la Russia, commerciando con l'Europa, può rappresentare per gli americani.
    A sua volta, la perdita da parte degli americani del controllo sul trasferimento di denaro tra Russia ed Europa, priva gli Stati Uniti dell'opportunità di imporre ulteriori sanzioni deterrenti contro lo Stato russo.
    L'Europa, a sua volta, gestirà facilmente, per gli scambi con la Russia, il proprio sistema di pagamento SEPA, creato appositamente dagli europei - al contrario di SWIFT, che dipende dagli americani, per la propria uscita dal controllo degli americani, come così come per tali casi di forza maggiore, come oggi.
  5. Machine_Learning Офлайн Machine_Learning
    Machine_Learning (Aleksandr Ioannov) 10 può 2021 08: 23
    +1
    La disattivazione da SWIFT è molto negativa per la Federazione Russa nella situazione attuale.
    Il risultato è:
    1. Mancanza di contanti.
    2. Stampa di carta moneta in grandi volumi.
    3. Cosa comporterà un aumento dell'inflazione nella Federazione Russa.
    4. Le persone inizieranno a prelevare contanti dalle banche.
    5. Ciò porterà alla rovina di molte banche.
    6. Gli esportatori privati ​​baratteranno per vendere le loro merci all'estero e venderle in Russia nel tentativo di "incassare". Ciò causerà un aumento dei costi: da qui molte imprese di esportazione (private) inizieranno a chiudere.
    7. Tutto ciò provocherà un potente deflusso della popolazione verso i paesi della CSI: Kazakistan, Ucraina, Bielorussia, ecc.
    8. I metodi con carta saranno introdotti nei negozi di alimentari per i poveri.

    pro:
    1. L'esportazione di denaro dalla Russia diminuirà in modo significativo.
    2. Le persone inizieranno a muoversi nelle zone rurali.
    3. Molto sarà consentito nelle zone rurali: le tasse in eccesso e i divieti verranno rimossi.
    4. I russi inizieranno a ricostruire molte fabbriche, fabbriche - per sostituire le importazioni.
    5. Lo slogan "la terra nutre" uscirà in primo piano.
    6. Le persone inizieranno a fare attenzione ai soldi.
    7. Le banche russe inizieranno a emettere carte di plastica locali (Sberbank, VTB, RB)
    8. A poco a poco ci abitueremo a una vita del genere.
    :))