La Russia potrebbe prendere il controllo del mercato globale dell'elio


L'elio, un gas noto alla maggior parte degli abitanti di oggi per i suoi palloncini che "volano dal soffitto", è una risorsa estremamente preziosa. È richiesto in metallurgia, medicina, microelettronica e altre aree importanti.


L'elio può essere prodotto solo dal gas naturale. Allo stesso tempo, non più di una dozzina di imprese nel mondo sono impegnate nella sua produzione, la maggior parte delle quali si trova negli Stati Uniti.

Negli ultimi dieci anni, i prezzi di questo gas sono aumentati di 2,5 volte. Oggi, il principale fornitore di elio sono gli stessi Stati Uniti, che a metà del secolo scorso hanno costruito un impianto di stoccaggio strategico in Texas e ne hanno formato uno stock impressionante. Ma nel prossimo futuro, tutto potrebbe cambiare.

Innanzitutto, nel 2023, gli americani intendono organizzare l'ultima vendita di elio, poiché le riserve del suddetto stoccaggio non sono infinite. In secondo luogo, già nel 2024, il nostro GPP dell'Amur raggiungerà la piena capacità, dove opererà la più grande produzione di elio. La stampa americana sta già affermando che la Russia potrebbe prendere il controllo del mercato globale dell'elio. Va notato che queste preoccupazioni non sono lontane dalla verità.

Il fatto è che il nostro Paese, come gli Stati Uniti a suo tempo, intende creare un proprio deposito di gas prezioso, pompandolo nuovamente nel terreno. Allo stesso tempo, le dimensioni dell'impianto di stoccaggio russo supereranno molte volte il fabbisogno di elio del paese.

Il possesso di tali riserve consentirà al nostro Paese di influenzare direttamente il mercato di questa preziosa materia prima, predisponendo una “vendita” in caso di pericolo della comparsa di grossi concorrenti.

Infine, va aggiunto che in futuro la domanda di elio, così come il prezzo di mercato di questo gas, potrebbe continuare a crescere. In effetti, alle suddette industrie in cui viene utilizzato questo gas, se ne può aggiungere un altro: la costruzione di dirigibili.

Grazie alla sua elevata capacità di carico e all'assoluta "compatibilità ambientale", questo trasporto aereo potrebbe essere ampiamente utilizzato. Allo stesso tempo, l'elio, a differenza dell'idrogeno, non è esplosivo, il che esclude il ripetersi della tragedia avvenuta nel 1937 con il dirigibile tedesco "Hindenburg".

3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dima Dima_2 Офлайн Dima Dima_2
    Dima Dima_2 (Dima Dima) 4 può 2021 13: 27
    0
    Costruire dirigibili è bello)
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 4 può 2021 14: 38
    -1
    Wah! Che svolta potrebbe essere!
    L'elio aumenterà notevolmente di prezzo, quindi è necessario costruire dirigibili da esso. Ed era economico: nessuno aveva bisogno della nifiga.
    Sin dai tempi dell'URSS, tutti predissero di costruire dirigibili, sia sotto Boris che con il PIL, ma non ha funzionato: l'elio era probabilmente a buon mercato.

    E ora - non respirare l'elio dai palloncini, (consiglio molto strano), risparmia denaro, e basta ... una svolta ... in Cina ...
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 4 può 2021 18: 56
    -4
    La Russia potrebbe prendere il controllo del mercato globale dell'elio

    - No, non funzionerà ...
    - La Russia non vuole eccellere in nulla (a differenza dell'URSS) ... - e non può (a causa della sua arretratezza) ... - La Russia in tutto cerca di imitare e seguire ogni cosa ... - e di tanto in tanto componi solo alcune storie (molto semplici e molto semplici) ... - su "armi miracolose", su alcune "scoperte tecniche", su una "svolta scientifica" in qualcosa ... - Ma nella vita reale ... - La Russia semplicemente usa gli sviluppi ereditati dall'URSS .... - usa la "dote della nonna" ... - Beh, almeno dalla nonna non ha avuto falsi manufatti (che oggi sono molto usati); e veri cimeli e brullika a un prezzo folle ... - La Russia li sta ancora sperperando ... ma non è mai riuscita a creare nulla di suo ...
    - Allora ... - La Russia non è minacciata da alcun primato nella produzione di elio ... - Allora gli americani, i cinesi, gli europei occidentali saranno onorati ... - si muoveranno e inizieranno a fare qualcosa in questa direzione .. - In quel momento la Russia li inseguirà, si allungherà e inizierà a soffiare bolle di elio ... - solo in questo modo e non prima ...
    - Questa non è l'URSS; chi è stato il primo a inviare entrambi i satelliti e il suo cosmonauta nello spazio ...
    - Quindi aspetteremo il via libera dall'Occidente e ... e ... e. iniziamo a fare bolle ... cioè palloncini di elio ...