La Polonia riuscirà a sottrarre alla Russia il gasdotto Yamal-Europe?


L'azienda statale polacca Gaz-System ha pubblicato un piano per lo sviluppo del sistema energetico fino al 2031. Ne consegue che questo paese dell'Europa orientale intende "spostare" leggermente la vicina Germania come hub regionale del gas, e anche fare tutto questo a spese della Russia, nel senso letterale e figurato del termine. Cosa stanno facendo a Varsavia e perché la leadership di Gazprom dovrebbe tendere?


Oggi è Gazprom il principale fornitore di “carburante blu” alla Polonia, dove la sua quota raggiunge il 68% in bilancio. Il gas attraversa il gasdotto Yamal-Europe attraverso punti in Ucraina e Bielorussia e poi in transito verso la Germania, dove si trova il punto finale. Tuttavia, presto tutto dovrebbe cambiare nel modo più drammatico, dal momento che Varsavia intende liberarsi della dipendenza da Mosca e trasformare il suo paese in un "impero del gas" regionale. Per fare ciò, deve eseguire diversi passaggi.

In primo luogo, la leadership polacca ha dato il via libera per avviare la costruzione del Baltic Pipeline, attraverso il quale dovrebbero arrivare dalla Norvegia fino a 2022 miliardi di metri cubi all'anno a partire dal 10. Quindi, da 5 a 7,5 miliardi di metri cubi di gas all'anno, la capacità del terminale GNL di Swinoujscie dovrebbe essere ampliata. Inoltre, verrà lanciato un terminal galleggiante a Danzica con una capacità di 4,5 miliardi di metri cubi all'anno. La Polonia scommette sull'acquisto e sulla successiva rivendita del gas naturale liquefatto americano. Per entrare nel mercato del gas baltico, è in costruzione il gasdotto GIPL verso la Lituania.

Nel loro insieme, questi volumi saranno sufficienti per sostituire completamente il "carburante blu" di Gazprom. Così, lo scorso anno la società statale PGNiG ha acquistato 9,66 miliardi di metri cubi dalla Russia. Tuttavia, queste sono lontane da tutte le perdite previste del nostro "patrimonio nazionale" in Polonia. La prospettiva di perdere la sezione polacca dell'oleodotto Yamal-Europe si profilava abbastanza realisticamente davanti a lui.

Questo gasdotto con una capacità di 33 miliardi di metri cubi attraversa la Polonia in direzione della Germania da est a ovest. Ma nelle viscere della società Gaz-System, è maturato il suo "piano astuto", come ottenere questo tubo per le tue esigenze. Poiché le importazioni di gas si stanno ora riorientando verso nord, Varsavia sta pensando di collegare questo gasdotto con i terminali GNL di Swinoujscie e Danzica e con il Baltic Pipe. Per fare ciò, è sufficiente costruire punti di ingresso-uscita aggiuntivi e una stazione di compressione. Una soluzione gestionale geniale: semplice ed elegante. Ma ci sono un paio di sfumature importanti.

In primo luogo, che dire economico interessi della Germania, che riceve il gas russo in transito attraverso la Polonia? A tal fine, gli strateghi di Gaz-System propongono di attuare uno schema con il cosiddetto "inversione virtuale": la Polonia continuerà a prendere il gas russo destinato alla Germania per i suoi bisogni, ei tedeschi forniranno GNL rigassificato e gas norvegese a lo stesso prezzo.

In secondo luogo, non è del tutto chiaro cosa pensassero i polacchi degli interessi di Gazprom, che possiede il 48% delle azioni di EuRoPol GAZ, proprietaria del gasdotto. Il resto delle azioni è di proprietà della società statale PGNiG e delle sue controllate. La leadership del monopolista russo sarà deliziata dai piani napoleonici di Varsavia, che si rifiuta di acquistare da essa e vuole rilevare l'infrastruttura di trasporto del gas? In effetti, questa è la domanda più delicata e interessante.

Quali sono le opzioni su come la Polonia potrebbe finalmente "scorporarsi" dalla Russia?

Ransom è lo scenario di divorzio più civile ed europeo, nel senso migliore del termine. Ma il problema è che l'acquisizione del 48% delle azioni sarà piuttosto costosa, ei piani strategici di Gaz-System indicano che i polacchi preferirebbero risparmiare denaro. Altrimenti, Varsavia potrebbe semplicemente investire da zero nella costruzione di infrastrutture per il trasporto del gas.

L'offset è anche abbastanza legale e, forse, l'opzione più realistica. Ricordiamo che ci sono già precedenti quando la Polonia ha vinto ingenti somme nei tribunali europei e le ha ricevute da Gazprom. L'anno scorso, l'Ufficio polacco per la protezione della concorrenza e dei consumatori (UOKiK) ha multato la società statale russa per 57 milioni di dollari. Varsavia potrebbe offrire a Mosca di rinunciare alle azioni di EuRoPol GAZ in cambio della cancellazione del debito. In tal caso, dovremmo aspettarci nuove rivendicazioni legali contro Gazprom.

La nazionalizzazione è lo scenario più crudo, che comporta un netto deterioramento delle relazioni tra Polonia e Russia. Va notato che un passo in questa direzione è già stato fatto quando si è parlato dell'inclusione della Polonia nella lista dei "paesi ostili". Teoricamente, Varsavia può andare al sequestro coatto di proprietà appartenenti alla corporazione statale russa in caso di uno scandalo politico di alto profilo. Diciamo che gli “agenti del GRU Petrov e Boshirov” sono nuovamente accusati di una sorta di sabotaggio contro la Repubblica di Polonia. Inoltre, secondo lo schema elaborato: l'isteria del ministero degli Esteri polacco, l'espulsione dei diplomatici russi, la rottura delle relazioni del gas con Mosca attraverso la nazionalizzazione dei suoi beni, ecc.
Su quale scenario scommetteresti?
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Petr Vladimirovich (Peter) 5 può 2021 14: 33
    +4
    Su quale scenario scommetteresti?
    Gassificazione completa della Federazione Russa ...
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 5 può 2021 14: 41
    -1
    I miei amici non hanno azioni di Gazprom.
    Quindi nafig preoccupato, improvvisamente una meteora di Chelyabinsk, ecc. cadere su un tubo distante
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 5 può 2021 15: 54
    -7
    La Polonia riuscirà a sottrarre alla Russia il gasdotto Yamal-Europe?

    - Ah ... - Sì, la Russia è così vulnerabile "per tutti e per tutto" (per non parlare della stessa Gazprom in quanto vulnerabile); cosa ... cosa ... cosa ... che niente deve essere "portato via" ... - basterà solo "mordere" ... - e questo sarà sufficiente ...
    - E chiunque può "mordere" la Russia oggi ... - anche la Repubblica Ceca, persino la Bulgaria, persino .... - sì anche ... qualsiasi nano limitatore ... - E questo morso velenoso "pog_ane_nk_go" è sufficiente; in modo che la Russia debba "giustificare" qualcosa, "provare" qualcosa, "spiegare" qualcosa, "dare degli argomenti" ... - per un'eternità ... come sempre ...
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 5 può 2021 19: 39
    +3
    Questo gasdotto con una capacità di 33 miliardi di metri cubi attraversa la Polonia in direzione della Germania da est a ovest. Ma nelle viscere della società Gaz-System, è maturato il suo "piano astuto", come ottenere questo tubo per le tue esigenze. Poiché le importazioni di gas si stanno ora riorientando verso nord, Varsavia sta pensando di collegare questo gasdotto con i terminali GNL di Swinoujscie e Danzica e con il Baltic Pipe.

    Dovresti almeno guardare la mappa prima di scrivere. triste Swinoujscie proprio al confine con la Germania. Il modo in cui il gasdotto può essere utilizzato in questo caso è un grande mistero. Se da Danzica, circa la metà del gasdotto rimane inutilizzata.
    Perché dovrebbero succhiare la pipa? Gazprom non ha contratti di trasporto con i polacchi. Terzo pacchetto energia. Se necessario, Gazprom viene all'asta e acquista il diritto al pompaggio. Se Gazprom non è venuta, l'asta non ha avuto luogo.
    E per quanto tempo puoi ascoltare le fiabe sui polacchi che costruiscono il tubo baltico? Devono ancora negoziare con Gazprom sull'attraversamento dei flussi baltici.
    Gazprom non ha alcuna importanza, anche se i tedeschi sono stati riforniti di gas, hanno attraversato il confine e arrivederci. E quello che i polacchi trasmetteranno lì, lascia che lo scoprano in una stretta famiglia europea.
    1. Bonifacius Офлайн Bonifacius
      Bonifacius (Alex) 5 può 2021 23: 42
      0
      Devono ancora negoziare con Gazprom sull'attraversamento dei flussi baltici

      Genere! Tutto è stato concordato da tempo, tutti i documenti sono stati firmati e sono stati ricevuti i permessi! Svegliati.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 6 può 2021 07: 02
        +2
        Genere! Tutto è stato concordato da tempo, tutti i documenti sono stati firmati e sono stati ricevuti i permessi! Svegliati.

        Te l'hanno detto i polacchi? sorriso Okstyte risata
  5. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 5 può 2021 22: 03
    +1
    Il prezzo del gas con consegna giovedì presso l'hub TTF nei Paesi Bassi è salito a 307 dollari per mille metri cubi, il valore più alto dal 13 gennaio (poi il prezzo europeo è salito a 335 dollari a seguito del boom delle quotazioni in Asia). Ma il rinnovamento di questo picco non sembra più irraggiungibile.

    Dall'inizio dell'anno, il prezzo medio di un contratto del giorno prima per TTF è stato di $ 240 per mille metri cubi. Il budget di Gazprom per il 2021 prevede un prezzo medio delle esportazioni di gas verso i paesi non CSI a 170 dollari per mille metri cubi. Oltre l'80% delle vendite di Gazprom in Europa si basa ora su indici spot di varie basi temporali.

    Gazprom non ha un contratto per la fornitura alla Polonia. Gazprom non ha un accordo per il transito del gas attraverso la Polonia. Ora i polacchi comprano il gas in Europa per 300 dollari, e se non facessero causa alla GazProm lo comprerebbero per 170. I tedeschi sono molto più intelligenti. Ma questa non è una novità.
  6. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 6 può 2021 06: 34
    -1
    Citazione: Bakht
    Gazprom non ha un contratto per la fornitura alla Polonia. Gazprom non ha un accordo per il transito del gas attraverso la Polonia.

    Mi chiedo come questo contraddica quanto scritto nell'articolo?
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 6 può 2021 17: 21
      +1
      Non contraddice in alcun modo. Sono solo informazioni.
      Un gasdotto senza gas russo è una risorsa non redditizia. Proprio come il sistema di trasporto del gas ucraino dopo il 2024.
      Secondo l'articolo. Come si può portare via la proprietà in Occidente, dove la proprietà è una vacca sacra? Molto semplice. Lo volevo e l'ho portato via. Un esempio è la proprietà della Russia negli Stati Uniti. Lo volevano e lo portarono via.
      Come dice il proverbio, "se non puoi, ma lo vuoi davvero, allora puoi".
  7. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 8 può 2021 12: 45
    +4
    Dopo il completamento della SP-2, la Polonia può vendere questa pipa arrugginita agli zingari rumeni, per rottamarla, e andare a raccogliere lo sterco insieme ai suoi schiavi Bandera.
    1. Wolter Офлайн Wolter
      Wolter (Walter) 10 può 2021 11: 11
      -4
      Finisci per primo. Finora, ne vale la pena.)))
  8. Wolter Офлайн Wolter
    Wolter (Walter) 10 può 2021 11: 10
    -4
    Perché non può? E porterà via. L'Ucraina ha tolto la sua parte.