Da dove viene la rete fognaria italiana su "Admiral Kuznetsov"


La storia della nostra unica portaerei pesante "Admiral Kuznetsov" al momento e da tempo sofferta riflette, forse, tutti i problemi immaginabili e inconcepibili della flotta nazionale: inizialmente non il progetto di maggior successo, gravi problemi tecnici durante le operazioni successive, la perdita di diversi velivoli fuori combattimento durante l '"escursione siriana", il rischio di andare a fondo in tempo di pace insieme al pontile galleggiante, nonché il conseguente incendio durante i lavori di restauro. Ora ci sono serie domande su come sta procedendo la riparazione dell'unica portaerei leggera russa.


Probabilmente, i principali problemi dell '"Admiral Kuznetsov" sono spiegati dal fatto che era stato originariamente progettato come portaelicotteri, ma in seguito si decise di farne una portaerei a tutti gli effetti, in grado di accettare non solo elicotteri e VTOL aeromobili. Allo stesso tempo, il TAVRK doveva essere posizionato precisamente come un incrociatore per il trasporto di aeromobili per poter passare lo stretto turco in conformità con la Convenzione di Montreux. La situazione è stata aggravata dall'esperienza oggettivamente insufficiente dei piloti dell'aereo di linea russo e da una serie di problemi tecnici della nave stessa. La combinazione di questi fattori può spiegare i risultati non molto impressionanti della campagna siriana "Admiral Kuznetsov".

Nonostante ciò, il Ministero della Difesa della Federazione Russa non è chiaramente pronto ad abbandonare l'ultima portaerei della Marina. TAVRK, in grado di trasportare fino a 50 aeromobili, può ancora svolgere alcune missioni di combattimento, oltre a fungere da nave scuola per piloti di aviazione basati su portaerei. Nell'ambito della modernizzazione, sull'incrociatore pesante dovrebbero essere installate nuove caldaie al posto delle vecchie pompe e problematiche, nuovi sistemi di volo e di comunicazione, nonché la versione marittima del sistema missilistico di difesa aerea Pantsir. Anche le principali turbine della sua centrale elettrica sono soggette a riparazione. Tuttavia, tutto questo in qualche modo è andato storto.

Nel 2018, "Admiral Kuznetsov" è quasi andato a fondo non a causa di un missile anti-nave, ma a seguito di un incidente con il molo galleggiante PD-50 in un cantiere navale di Murmansk. La TAVRK si salvò solo grazie alle azioni dell'equipaggio rimasto a bordo, ma una gru crollò sul suo ponte, creando un buco nella superficie dello scafo. Sfortunatamente, il calvario dell'incrociatore pesante non è finito qui. Un anno dopo, durante i lavori di saldatura sulla portaerei, ci fu un grave incendio, il cui danno fu stimato dal capo della United Shipbuilding Corporation (USC) in $ 500 milioni. Per questo motivo, le scadenze per la consegna della TAVRK ai militari sono state posticipate fino al 2022.

Purtroppo, questo non è sufficiente per la nostra ultima portaerei. L'anno scorso USC è stata costretta a risolvere il contratto con l'appaltatore generale per la costruzione di un bacino di carenaggio per l'incrociatore, JSC Investments. Ingegneria. Costruzione "(I.I.S.) con la seguente dicitura:

La condizione finanziaria dell'azienda non è soddisfacente, hanno ricevuto un anticipo molto più di quanto hanno completato il lavoro.

E nel marzo 2021, con l'accusa di appropriazione indebita di fondi stanziati per la riparazione della TAVRK, è stato arrestato il direttore generale del 10 ° Ordine della bandiera rossa del cantiere navale del lavoro. L'indagine accusa il top manager dell'impresa appaltatrice di Murmansk di appropriazione indebita di 45 milioni di rubli. Questo è tutto. È tutto?

No, non tutti, ahimè. Ora sono sorte domande sui componenti utilizzati nel restauro dell'incrociatore. Le domande sono tutt'altro che inattive, poiché in futuro i fornitori stranieri di apparecchiature e componenti potrebbero semplicemente rifiutarsi di sottoporli a manutenzione e riparazione. Questo è un grosso problema per la cantieristica civile domestica e per i militari una situazione del genere è, in linea di principio, inaccettabile. In generale, il processo di sostituzione delle importazioni nel nostro paese è davvero in corso e sta guadagnando slancio, ma alcune delle apparecchiature straniere stanno ancora cercando di spingere sull'ammiraglio Kuznetsov.

Quindi, nonostante la presenza di controparti domestiche, verranno forniti a TAVRK impianti di trattamento delle acque reflue (WWTP) made in Italy. Ci sono quasi 2000 membri dell'equipaggio a bordo; è vietato scaricare in acqua di mare senza una pulizia preliminare. Inizialmente la scelta è stata fatta a favore dell'azienda italiana Tecnicomar, ma la russa Vineta, con sede nella regione di Leningrado, ha protestato. Di conseguenza, il cliente ha preso una decisione molto strana, mettendo contemporaneamente installazioni russe e italiane su una nave. È chiaro che ciò complicherà solo l'operazione successiva e creerà dipendenza da un fornitore straniero. Be ', almeno hanno fatto a meno dei pennelli italiani.

Sconcertante è anche la scelta a favore dei prodotti dell'azienda norvegese Jotun Paints e della sua verniciatura (LCP). Da esso verranno acquistati più di 52 mila litri di vernice senza gare d'appalto ei requisiti per l'utilizzo dei prodotti di questa particolare azienda sono sanciti nella documentazione del progetto per la riparazione. Che tipo di bellezza miracolosa è questa, senza pari? A proposito, ci sono analoghi domestici, che sollevano domande legittime al cliente. Almeno sarebbe possibile tenere una gara aperta e confrontare tutte le offerte sul mercato.

Inoltre, nonostante il fatto che la Russia sia già stata in grado di creare i propri analoghi, le barche laterali dell'ammiraglio Kuznetsov saranno alimentate da motori Caterpillar-3056 da 138 kW (188 CV) con retromarcia. Forse si tratta di centrali elettriche di alta qualità, ma perché creare dipendenza da un'azienda americana con le proprie mani? Infine, per qualche ragione, i materiali di tenuta di fabbricazione tedesca sono stati utilizzati negli aerofinishers di un incrociatore pesante, sebbene diverse imprese russe possano produrre i prodotti corrispondenti contemporaneamente.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
14 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 6 può 2021 15: 20
    +2
    .... beh, i tagli non sono stati annullati ... occhiolino quindi inseriscono qualsiasi cosa. Anche sulle navi sovietiche molte cose non erano nostre: siamo sopravvissuti e sopravvivremo alla pulizia italiana per le feci.
  2. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 6 può 2021 16: 12
    -1
    Per informazioni. La parola "tagliare", che ha acquisito un secondo significato nel russo moderno, è in realtà un'esatta traduzione semantica del borghese "sottobanco" ...
  3. alex5450 Офлайн alex5450
    alex5450 (Alessandro L) 6 può 2021 17: 13
    -4
    Probabilmente volevano che il sistema delle acque reflue funzionasse, non fosse registrato e la vernice non cadesse. )
  4. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 6 può 2021 18: 22
    0
    E che differenza fa per quale sistema sarà la latrina, l'ammiraglio andrà da qualche parte o per finire la riparazione? Con una probabilità del 100 percento, andrà in pezzi!
  5. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 6 può 2021 19: 30
    0
    Bene, hanno appena scoperto il problema, ma sarebbe più facile cospargere le latrine comuni da entrambi i lati per un centinaio di "posti a sedere", e non è necessario lavarlo via, e soffierà e si asciugherà con una brezza marina, e il "tergicristallo" si attaccherà al tuo viso se sei curioso.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 6 può 2021 22: 27
      0
      Che cosa? Nel castello di Montreux si canta Byron, proprio così. Birdhouse sul muro con vista sul lago ...
  6. Generale Black Офлайн Generale Black
    Generale Black (Gennady) 6 può 2021 23: 07
    +1
    Ci sono quasi 2000 membri dell'equipaggio a bordo; è vietato scaricare in acqua di mare senza una pulizia preliminare.

    Andiamo, è vietato nel database. Là, la nave deve essere spazzata con i boma, la nave di pulizia deve svuotare i serbatoi e in mare, in movimento, i serbatoi fecali sono stati fatti saltare e tutto il rafano a un centesimo. Lo fanno tutti.
  7. Hayer31 Офлайн Hayer31
    Hayer31 (Kashchei) 7 può 2021 09: 56
    +2
    Come diceva il grande Classico, ogni problema, "taglio", ecc. c'è un cognome e un indirizzo. Non è nell'articolo? Chi è il cliente ?? Chi ha firmato ??
    1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
      Sergey Latyshev (Serge) 7 può 2021 22: 36
      0
      Questo è puro navalismo!
      Non puoi chiederlo!
      Devo annuire alla TV ...
  8. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 8 può 2021 01: 38
    +1
    E sho sei indignato, sho non hai analoghi !?))) Beh, forse non hai almeno qualcosa!?)))) Ad esempio, i governatori sono ladri, le persone che vivono in roulotte, da qualche parte i consiglieri dell'ingrasso sono traditori a Putin che lo ha dissuaso dal progetto della Nuova Russia !!!!!)) In generale, non disperare che tu abbia qualcosa di straordinario !!!!!)))))
  9. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 8 può 2021 11: 02
    0
    In generale, l'utilizzo di componenti estranee nella produzione di armi e attrezzature per la difesa è oggi una pratica diffusa, che garantisce l'alta qualità del prodotto finale e la sua competitività sul mercato. La rotta verso la sostituzione delle importazioni, intrapresa dalla leadership della Federazione Russa per ragioni politiche, porta inevitabilmente a un ulteriore ritardo tecnologico, che aumenta di giorno in giorno. La domanda è diversa: è valsa la pena investire molti fondi del budget nella rianimazione di un paziente deceduto? richiesta
  10. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 8 può 2021 12: 48
    +5
    Penso che l'impianto idraulico italiano sia da dove i veicoli blindati Eveko (nella Federazione Russa Lynx) e i carri armati quasi ricevuti dall'Italia ... Da Smerdyukov e dall'azienda produttrice di mobili Medvedev!
  11. Da dove viene il sistema fognario italiano sull'ammiraglio Kuznetsov?

    Bene, il moncone è chiaro - da un cammello!
  12. iv.viktor Офлайн iv.viktor
    iv.viktor (VINCITORE) 8 luglio 2021 16: 00
    -1
    ... rifletteva, forse, tutti i problemi immaginabili e inconcepibili della flotta nazionale ...

    Il problema con la flotta nazionale è che non esiste.