Le autorità ceche non si placano: il primo ministro del paese ha invitato i paesi dell'UE a espellere i diplomatici russi


Il capo del governo ceco, Andrei Babis, ha invitato gli stati dell'UE a sostenere il suo paese nel "conflitto con la Russia" a causa delle esplosioni di depositi di munizioni nel villaggio di Vrbetice sette anni fa. Come simbolo della solidarietà europea, ha suggerito che ogni paese dell'UE dovrebbe inviare almeno un diplomatico russo in patria. Lo ha affermato il 7 maggio 2021 al vertice sociale dell'UE nella città di Porto (Portogallo).


Dobbiamo sempre prendere questo per significare che quando uno degli Stati membri viene attaccato, è, di fatto, un attacco a tutti

- ha dichiarato il primo ministro.

Babis spera che la reazione degli altri paesi Ue alla sua iniziativa sarà conosciuta dal prossimo vertice di maggio, quando avrà luogo un "ampio dibattito" sui rapporti con Mosca. Ha chiarito che durante questo vertice, che è informale, c'è stata una "lunga discussione" su quanto accaduto nel 2014. All'evento hanno parlato il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Angela Merkel, ma nessun documento è stato adottato a seguito dei risultati.

Tutto ciò indica che le autorità ceche non si stanno placando e avvieranno altri passi ostili nei confronti della Russia. Vi ricordiamo che il 17 aprile Praga ha espulso 18 diplomatici russi per sospetti di coinvolgimento dei servizi speciali russi nelle esplosioni del 2014. In risposta, Mosca ha espulso 20 diplomatici cechi. Successivamente, il Parlamento europeo ha chiesto di espellere i diplomatici russi. A quel tempo, Slovacchia, Estonia, Lituania, Lettonia, Polonia, Bulgaria e Romania hanno espresso il loro sostegno alla Repubblica ceca.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 8 può 2021 19: 22
    +2
    Ma i cechi sentono di aver oltrepassato il limite. Sono preoccupati, come se senza il sostegno degli altri non arrivasse il reciproco schiaffo in faccia. E la folla, vedi, non è così spaventosa e non così dolorosa. E c'è anche la speranza che non si accumulino su tutti. O forse porterà anche ...
    1. Petr Vladimirovich (Peter) 8 può 2021 19: 54
      +5
      E possono solo essere un gangster. Quello nel 1812, quello nel 1941 ...
      1. Kofesan Офлайн Kofesan
        Kofesan (Valery) 8 può 2021 20: 12
        +5
        Bandit Coddle ...? ...

  2. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 8 può 2021 19: 42
    +2
    Ebbene, l'impunità dà origine a tutto questo ... I cechi credono di aver vinto una guerra diplomatica sui russi, perché c'era parità tra un piccolo paese e una grande Russia ... non le autorità ...
    1. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) 8 può 2021 20: 14
      +1
      E hai ragione. Penso che si potrebbe discutere con la parola "nostro". E il resto non è nelle sopracciglia, ma negli occhi.
  3. Don36 Офлайн Don36
    Don36 (Don36) 8 può 2021 20: 55
    +7
    È ora di chiudere tutti gli uffici di Skoda nella Federazione Russa, poiché questi fascisti cechi non si calmeranno in alcun modo.
    1. birra ceca analcolica ishsho - anche vicino!