Gli Stati Uniti vedono il Tagikistan come un luogo per il dispiegamento di truppe


Alla fine di aprile, gli Stati Uniti hanno iniziato a ritirare le proprie truppe dall'Afghanistan. Tuttavia, questo non significa che gli americani stiano lasciando la regione. Il Pentagono sta valutando la possibilità di dispiegare armi nei paesi vicini all'Afghanistan.


Il governo e l'esercito americano parlano del probabile trasferimento di truppe dall'Afghanistan al Tagikistan. Secondo il Wall Street Journal, questo paese può ospitare non solo truppe americane, ma anche droni da combattimento, sistemi antimissili e bombardieri che possono essere usati contro i talebani (un'organizzazione bandita in Russia).

Anche altri paesi dell'Asia centrale e del Golfo Persico, nonché singole navi della Marina degli Stati Uniti, sono considerati luoghi di base delle truppe americane. Tuttavia, secondo gli esperti, il dispiegamento delle forze statunitensi in Tagikistan e Uzbekistan potrebbe essere difficile a causa della maggiore influenza di Mosca e Pechino su queste regioni.

Tashkent e Dushanbe non vogliono un'escalation di violenza da parte delle organizzazioni terroristiche. Secondo i giornalisti dell'edizione americana, politico le élite di questi paesi vorrebbero creare un contrappeso a Russia e Cina e sono interessate alla stabilità. Tuttavia, nessuna richiesta per il dispiegamento di truppe NATO sui loro territori è stata ancora ricevuta dalle capitali di questi stati.
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 10 può 2021 15: 48
    0
    Gli obiettivi espansionistici degli Stati Uniti in Asia centrale sono comprensibili! negativo.
    Ma a Tashkent e Dushanbe ci saranno degli sciocchi se accetteranno di trasferire la guerra degli Stati Uniti e della NATO "contro i talebani", contro la Federazione russa e la Cina!
    Non basta che Tashkent e Dushanbe abbiano scontri al confine e penetrazione nel territorio di singole bande di radicali islamici - "Voglio qualcosa di più" ?! ingannare
  2. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 10 può 2021 16: 42
    -6
    Gli Stati Uniti vedono il Tagikistan come un luogo per il dispiegamento di truppe

    - Se gli americani si troveranno in Tagikistan (dove saranno accolti a braccia aperte in Uzbekistan; allora ... allora ... allora sarà una grandissima vittoria geopolitica per gli Stati Uniti ... - Ma come potrebbero gli Stati Uniti Gli stati finiscono lì all'improvviso ??? - È molto semplice ... - proprio come ... come ... come ... come in Siria ... - senza un invito speciale ...
    - La Russia semplicemente "spazzerà via se stessa" e non farà nulla ... -è chiaro ... - Ma la Cina ... - Arriva il momento della verità ... - se anche la Cina "spazza via", allora il declino della Cina inizierà semplicemente ...
    - Arriveranno giorni neri per il Kazakistan; che ha schivato e schivato tutto ... - quindi non ha "preso" nulla ... - Il Kazakistan sarà semplicemente "tagliato fuori" dalla Cina ... - E il Kazakistan diventerà finalmente un "campo di battaglia" ... tra i La lobby cinese kazaka e la lobby kazaka americana ...
    - Ma la Russia ha perso anche qui ... - se tutto comincia a svilupparsi secondo questo scenario ... - Russi maltrattati e derubati (quelli che sono sopravvissuti e sono rimasti in questi stati limitrofici); e le truppe russe della stessa Russia ... - è improbabile che siano sufficientemente stimolate a dare la vita per il benessere di questi limitrophes, nonostante il ridicolo accordo sulla CSTO (che è stato recentemente dimostrato in Karabakh) ... - chi gli sarebbe venuto in mente di combattere per l'Armenia; quando gli armeni stessi siedono in Russia ... - È lo stesso in Russia ... - un numero enorme di kazaki, uzbeki, tagiki ... che, in caso di conflitti militari, molto probabilmente ... - lo faranno esattamente lo stesso e gli armeni che vivono in Russia ...
    - Quindi per la Russia in una tale "situazione" l'opzione "Alzati, questo è un paese enorme ..." è difficilmente adatta ...
    - E qui per la Russia ogni opzione è perdente ... - Prima era necessario prendere una posizione molto dura in relazione a questi limiti ... - simile a quella che tutti hanno preso in relazione alla popolazione russa nel loro "limitrofei" ...
  3. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 10 può 2021 17: 31
    +1
    Qui è tutto chiaro: chi va contro la Turchia sarà il primo ad abbracciare l'abisso. Non è chiaro chi sarà amico degli Stati Uniti: buttano via tutti. Momento divertente: la NATO sembra una scossa martellata con il carburo. Ciao passato da pioniere!
  4. Petr Vladimirovich (Peter) 10 può 2021 17: 33
    -2
    Sulla questione delle basi.
    Tutti hanno visto le foto dei nostri liquori spenti in Afghanistan.
    E se poi agli uomini d'affari afgani fosse offerto questo:
    guidi due delle tue cisterne di benzina colorate fino a Hairaton, le riempi sotto il tappo.
    Tu porti entrambi a Bagram, ne prosciugiamo uno, il secondo è tuo.
    Chi pensa cosa?
    1. Petr Vladimirovich (Peter) 10 può 2021 22: 06
      0
      È comprensibile che gli stranieri pensino in un giro dritto e dritto.
      E il nostro, un cattivo esempio è contagioso? È un peccato ...
  5. 123 Офлайн 123
    123 (123) 10 può 2021 21: 26
    +3
    Come base di partenza Anche le truppe americane sono considerati altri paesi dell'Asia centrale e del Golfo Persico, nonché singoli navi della marina Stati Uniti.

    Carica direttamente sulle navi risata
    Targeting del Tagikistan. Volo con l'Uzbekistan.

    "I documenti fondamentali nel campo della difesa hanno risposte chiare e precise a queste domande - la prevenzione del dispiegamento di basi e strutture militari straniere sul suo territorio" (Ministero della Difesa dell'Uzbekistan)

    Per quanto riguarda il Tagikistan, la posizione del Cremlino è chiara, il suggerimento è chiaro. Apparirà una base, tutti i lavoratori ospiti che lavoreranno lì. Anche i cinesi non saranno contenti della nuova base americana. Rahmon vuole collaborare con gli americani per amore della pace?

  6. Il fatto che Rahmon stia baciando Putin, suppongo, sta ricattando: dai, saccheggia, Vova, o gli americani daranno loro!
    1. Petr Vladimirovich (Peter) 10 può 2021 23: 53
      0
      E un piccolo bidello tagiko con una pala sta girando per il cortile nella lingua di Khayyam madre gennaio ... (c)
  7. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 11 può 2021 08: 17
    -1
    Ci sono molti fogli verdi tagliati, che possono resistere ai fratelli del sud ... E la gente comune al potere ti sta già accusando di interferire con il gioco ai margini degli utenti del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ... E tutti voi sbirciare gli occhi ai valori eterni e alle leggi diplomatiche che da tempo non sono leggi .. ...
  8. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 11 può 2021 15: 35
    0
    I tagiki presiederanno presto la SCO. Che credibilità avrebbero se si mettessero gli States nei pantaloni? Stupida ipotesi.