Washington ha dichiarato lo stato di emergenza per "attacco informatico russo" all'oleodotto


Il 6 maggio, negli Stati Uniti sono stati hackerati i sistemi informatici dell'operatore del Colonial Pipeline, che fornisce carburante alla costa orientale del Paese. Secondo Bloomberg, il guasto del gasdotto potrebbe portare a massicce interruzioni nella fornitura di carburante. Secondo numerosi resoconti dei media, questo attacco informatico è alla base dell'organizzazione di hacker DarkSide, le cui radici risalgono alla Russia.


Nel corso dell'hacking, i criminali di rete si sono impossessati dei dati riservati dell'azienda e ne hanno bloccato il computer tecnica, chiedendo un riscatto - il suo importo non è stato ancora reso noto.

Il 7 maggio l'operazione del Colonial Pipeline è stata sospesa e solo dopo un po' è stata ripresa l'attività dell'oleodotto. La società ha rilasciato una dichiarazione in cui indicava il completo ripristino dei lavori sul trasporto di carburante dopo aver eliminato le conseguenze dell'attacco degli hacker e raggiunto il livello di sicurezza necessario.

Nel frattempo, il dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti ha dichiarato lo stato di emergenza in Texas, New York, oltre che in Florida e Pennsylvania. Tale misura aiuterà a organizzare la consegna dei volumi necessari di carburanti e lubrificanti in autocisterne alle regioni degli stati più colpiti dalle azioni degli hacker.

DarkSide è conosciuto come un gruppo di cyber intrusi che donano una parte dei loro proventi criminali in beneficenza. Secondo gli esperti, l'attuale attacco di hacker alle infrastrutture critiche negli Stati Uniti è diventato il più distruttivo di una serie di tali incidenti fino ad oggi.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 10 può 2021 18: 06
    +1
    Perché non sono un hacker, perché non sto rompendo... (c) quasi
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 10 può 2021 18: 15
    +5
    Introdurre uno stato di emergenza in un paese in cui è già stato introdotto uno stato di emergenza è una mossa forte.
    La cosa principale è che i russi sono responsabili di tutto, i migranti sono portati negli stati dalle mandrie e ora hanno preso gli oleodotti. È interessante notare che l'energia verde non viene invasa. Nessuno ne ha bisogno o non vuole far arrabbiare Biden?
    Apparentemente il regno è marcio, l'inizio sta cadendo. Ciò significa che di nuovo spaventeranno, imporranno sanzioni. Resta da bussare al podio con una ciabatta.
    Nel paese inizia l'inflazione, devi dire qualcosa alla gente.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 10 può 2021 19: 39
      +1
      Ispirato, circa tre anni fa, a un pilota RC, un meccanico di automobili, "scaricato" da un vicino prato/ramo negli USA.
      Ora istruisce i suoi compagni hobbisti:
      hai una completa corruzione,
      hai un'ubriachezza generale
      si, i cinesi hanno già occupato metà del Paese...
  3. pischak Офлайн pischak
    pischak 10 può 2021 18: 50
    +2
    Anche quando ho saputo che gli hacker avrebbero invaso l'oleodotto americano, sono rimasto molto sorpreso dal fatto che non ci fosse un poscritto sugli "hacker russi" ... Ho pensato allora che a quel tempo Washington non avesse deciso chi voleva incolpare per "cyber attacchi" ", Russia o Cina. wassat
    E ora "la decisione del comitato regionale di Washington è avvenuta" e "comunicata ai giornalisti" ..?! strizzò l'occhio
    Che, tuttavia, una "figa nozione" dei cani del Dipartimento di Stato ... hacker, con questi "attacchi virtuali hacker", perché è quasi impossibile giustificarsi da un "evidenziato come" indiscriminatamente accusatorio, ma solo per "pregare e pentirsi" di fronte ai "mega-inappropriati bianchi" Sahib "del Castello sulla collina?!
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 10 può 2021 20: 09
      +4
      Inoltre, nella Carolina del Nord la benzina viene estratta direttamente dal terreno, la benzina pura viene pompata per 944 galloni (400 tonnellate) e circa 3 tonnellate. acqua contaminata. Il nuovo campo si chiama pipeline che perde. Diventerà presto chiaro che Petrov e Bashirov l'hanno posato per 574 anni.

      https://deq.nc.gov/news/press-releases/2021/04/16/colonial-pipeline-increases-estimate-gasoline-release-near
  4. Wolter Офлайн Wolter
    Wolter (Walter) 10 può 2021 19: 48
    -6
    Molto bene! Ora gli americani saranno pronti. E i loro liberali si placheranno e useranno nuove armi.
  5. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) 11 può 2021 10: 58
    0
    Petrov e Boshirov non erano assolutamente qui: la loro specializzazione sono i depositi di armi. E visite alle cattedrali.
  6. GRF Офлайн GRF
    GRF 11 può 2021 11: 42
    0
    Ho recensito diversi pezzi di organizzazioni DarkSide che nafigato frequentano in Russia e le loro radici, per qualche motivo, non a caso, derivano da esso ...
    "Mi sono guardato intorno per vedere se guardava indietro ...". Volevo inviare una lettera ai miei compagni per aver interferito con il lavoro delle pipe coloniali, ma qui puoi vedere le stesse "guardie" di stato ...