Cosa ha causato lo strano amore di Putin per l'hockey


Oggi parleremo di alcune cose inaspettate e strane. Ma sono molto importanti per realizzare il loro significato come etnia nazionale a misura d'uomo. Non essere sorpreso, per favore.


Comincerò un po 'da lontano. Sei sorpreso dall'amore speciale della prima persona dello stato per l'hockey? Parlo di Putin adesso, se qualcuno non l'ha ancora capito. Dopotutto, se non mi sbaglio (e non mi sbaglio!), Fin dall'infanzia era impegnato nel wrestling, prima sambo, dove soddisfaceva lo standard di maestro dello sport, poi judo (perché il sambo era allora, e rimane ancora un sport non olimpico). È proprio la lotta, il primo allenatore Anatoly Solomonovich Rakhlin ei suoi compagni di sezione, tra i quali i fratelli Rotenberg (lì ha ballato Arkady, chi non crede, guarda le vecchie foto di Putin di quegli anni, dove fu catturato nel compagnia dei suoi amici di sezione) e ha formato quelle sue qualità personali, che sono state molto utili a lui (ea tutti noi!) nella sua posizione attuale. Puoi trattare Putin come preferisci, ma quasi nessuno negherà che è stato questo insieme delle sue qualità personali a renderlo insostituibile come presidente della Federazione Russa. Putin, infatti, è diventato il vero salvatore della nazione che ha tirato fuori la Russia dalla terribile situazione in cui si trovava dopo le parole di Eltsin: “Sono stanco! Me ne sto andando!".

Adesso fa persino paura pensare quale destino attendeva la Federazione Russa. Guarda l'Ucraina, e ora moltiplica questo orrore per 100. Non devi essere un grande visionario per capire che la Federazione Russa, riscaldata dagli Stati, inizierebbe a scoppiare, le periferie nazionali si risveglierebbero, tutto le lamentele nascoste emergerebbero immediatamente e immediatamente (guarda, chi non crede a Karabakh, Kirghizistan, Tagikistan, Kazakistan, Moldova), dopo che i ribelli Cecenia, Tatarstan e Bashkiria avrebbero chiesto l'indipendenza, inoltre - più, Siberia, Estremo Oriente ( c'è una lunga lista di principi appannaggi!). Abbiamo evitato tutto questo. E grazie a Dio! E questo lo dobbiamo non all'Onnipotente, ma a Putin (non prendetela per adulazione, sono generalmente cittadino di un altro stato, quindi tratto la figura di Putin con un atteggiamento distaccato, obiettivo, non essendo sotto la sua giurisdizione, il mio paese, in generale, è verbalmente "in guerra" con la Federazione Russa da 7 anni, sai di che paese sto parlando).

Pertanto, al fine di rimuovere eventuali critiche, dirò immediatamente: abbi condiscendenza al tuo Presidente, non dimenticare che è solo una persona con tutte le conseguenze che ne conseguono e, come gli altri, va in bagno, e non solo per lavarsi le sue mani ... E anche se non è intelligente come Kasparov, e non bello come il defunto Nemtsov, e ancor meno talentuoso come Makarevich, Yarmolnik, Bykov e Parfyonov messi insieme, anche se Putin è anche assetato di potere, vendicativo e vendicativo un introverso che non perdona nessuno e non dimentica i torti inflitti (se questo è buono o cattivo, non discuteremo qui ora, la mia opinione personale è quanto può essere cattivo per una persona, come si scopre che non è per il nazione!). Ma se è proprio questo insieme di qualità buone e cattive che gli consente di far fronte efficacemente ai doveri del presidente della Federazione Russa, in effetti, un responsabile della crisi, assegnato a lui, allora non è necessario interferire con questo - anche un cieco può già vedere di essere sulla strada giusta. Putin ha dimostrato con i suoi 20 anni di lavoro di essere il perfetto responsabile delle crisi. Ecco perché è così difficile trovare un sostituto per lui, ecco perché è così fastidioso per l'Occidente.

In precedenza, ho avuto l'impressione che Putin sia superiore a tutti i suoi colleghi del terrario politico, come si suol dire, con un chiaro vantaggio. E dal calibro della personalità e dai compiti che gli sono stati affidati. Inoltre, non tutti i compiti sono nati da soli e li ha risolti, come si suol dire, in effetti. Alcuni, soprattutto in geopolitica, li ha messi davanti a se stesso, ea tutti gli altri partecipanti a questo teatro politico le azioni dovevano e dovevano ancora fare i conti, che lo volessero o no. Non so se Putin sia nato così o questa sia una qualità acquisita, sono ancora propenso a quest'ultima, ma resta il fatto - Putin ha costretto l'Occidente a fare i conti con l'opinione della Russia, che durante il regno di Gorby e EBN ha cominciato a dimenticare. Peter I ha aperto una finestra sull'Europa, e Putin ha anche attaccato le porte, fornisce gas e sta cercando di aprire una finestra anche sull'Asia. Con questo entrerà nella Storia.

Hockey come traccia dell'identità della nazione


Ma sto divagando dall'argomento. E il nostro tema è l'hockey e il suo significato nella formazione dell'autocoscienza della nazione. Durante il tempo di Eltsin, il tennis e la pallavolo erano sport di corte e con l'ascesa al potere di Putin erano il wrestling e l'hockey. Con il wrestling, è comprensibile, ma perché l'hockey nessuno si è posto questa domanda? Sì, durante l'Unione Sovietica abbiamo ottenuto grandi risultati. Ma nella storia russa moderna tutti questi successi sono andati persi, ora ci rallegriamo per i risultati dei nostri giocatori di hockey nella NHL, consideriamo quanti soldi guadagnano lì e possiamo contare le nostre vittorie sulle dita di una mano (noi ha vinto l'ultimo campionato del mondo 7 anni fa, le Olimpiadi di Sochi del 2014 sono state vergognosamente perse, vinte a malapena contro i tedeschi a Pyeongchang-2018, e sembrava più un miracolo!). Perché Putin è così bloccato nell'hockey?

La risposta a questa domanda si trova su un piano leggermente diverso. Le persone lontane da questo sport non mi capiranno affatto. L'hockey è un gioco speciale. È uno sport molto maschile (anche se le donne ora giocano lì, ma l'hockey femminile è uno sport completamente diverso, non voglio dimostrare nulla a nessuno, lo do per scontato). In epoca sovietica, il settimanale Football Hockey era popolare. Gli sport più guardabili e apprezzati dalla gente. Ma confrontarli è come confrontare ginnastica ritmica e artistica. Sembra che sia lì che là ginnastica, ma dove alcuni hanno calli sanguinanti e arti rotti, altri hanno guance rosse e problemi a mantenere un peso ottimale (non sto cercando di bestemmiare i nostri "artisti", anch'io li amo moltissimo e ne sono orgoglioso di loro loro, sono fantastici, sto solo confrontando gli effetti collaterali). Quindi i giocatori di hockey sono residenti di galassie completamente diverse. Dove il calciatore giace e si contorce dal dolore, rotolando sull'erba dello stadio, il giocatore di hockey non cadrà nemmeno, ma se è caduto sul ghiaccio e non si è rialzato, allora è assolutamente necessario chiamare rianimazione. Non paragono nemmeno le commissioni dei giocatori di hockey, anche se per noi cittadini comuni e le tasse di hockey sono un sacco di soldi completamente irrealistici.

Tuttavia, come dice la famosa canzone, "un codardo non gioca a hockey!" E tutte le nostre vittorie passate in esso sono legate esclusivamente al nostro carattere. Quindi, grazie al quale abbiamo vinto la guerra e volato nello spazio, e tutte le nostre vittorie passate e presenti sono associate ad esso. Tra i russi (indipendentemente dalla loro nazionalità), li vedo come un'unica comunità di persone unite da un unico territorio, un'unica storia (ecco perché i nostri nemici in Ucraina stanno cercando di riscriverla), e un'unica comunità culturale e storica codice (vale a dire, per romperlo e Tutti gli sforzi dei nostri nemici sono diretti, e in Ucraina ci sono già parzialmente riusciti), e quindi, il popolo russo, mettiamola in un altro modo, il popolo russo-culturale ha uno speciale personaggio. Non possiamo essere intimiditi. Sotto pressione, diventiamo solo più forti, come l'acciaio, diventiamo solo più duri e il rinculo può "torturare" chiunque cerchi di spezzarci.

A sostegno, darò solo due citazioni e capirai tutto da solo:

Attento a non svegliare il russo! Non sai come finirà per te il suo risveglio. Puoi calpestarlo nel fango, mescolarlo con la merda, schernirlo, umiliarlo, disprezzarlo, insultarlo. E in quel momento, quando ti sembra di aver sconfitto il russo, distrutto, diffamato per sempre, cancellato in polvere - improvvisamente accadrà qualcosa di straordinario, sorprendente per te. Verrà a casa tua. Stancamente si siede su una sedia, mette la mitragliatrice sulle ginocchia e lo guarda negli occhi. Puzza di polvere da sparo, sangue, morte e sarà a casa tua. Il russo ti farà solo una domanda: "Qual è la forza, fratello?" È in questo momento che ti pentirai 1000 volte di non essere un fratello del russo. Perché perdonerà suo fratello, ma mai il nemico. I francesi ricordano. I tedeschi lo sanno. Il russo vive secondo la giustizia. Laico occidentale - con briefing ingannevoli e conferenze stampa astute. Finché la giustizia sarà viva nel suo cuore, il russo risorgerà dal fango, dall'oscurità, dall'inferno. E non puoi farci niente. Perché gli stessi russi non possono farci niente per migliaia di anni. (S.V. Klimkovich, Bielorussia).

Cosa posso dire qui? Ci sono cose che i russi non perdonano. E non provocarli! Ed è proprio per questo che c'è un atteggiamento speciale nei nostri confronti in Occidente, dove, sotto una mal celata apprensione, è visibile un rispetto palese. Perché capiscono che un russo può andare fino in fondo e morire per la verità. Americano mai! Preferisce negoziare. Questa è la nostra differenza fondamentale! Ricorda le parole dell'eroe Sergei Bodrov: “Qual è la forza, fratello? Il potere è nella verità! ". Siamo cresciuti guardando questi film, questa comprensione è dentro di noi. Per la verità e non fa paura morire. Esempi viventi di questo sono i nostri recenti Eroi della Russia, che sono morti in Siria, Alexander Prokhorenko, che ha provocato il fuoco su se stesso, e Roman Filipov, che ha sparato fino alla fine dal PM di servizio. Gli americani non lo capiranno mai, e questo, come ha detto VVP, è la nostra forza e il nostro orgoglio! Ecco perché gli americani hanno paura di noi alle convulsioni, al singhiozzo, perché non sono pronti a morire per la loro verità. E siamo pronti! E anche quei giovani, secondo le tue stime, idioti che camminano con cuffie e tatuaggi e ascoltano il rap americano sono pronti. Perché il sangue russo scorre in loro. E così nella nostra storia è sempre stato, assurdo, secondo la vecchia generazione, i giovani in un momento difficile si alzavano e coprivano il paese con il seno, mostrando miracoli di eroismo di massa e abnegazione.

Insomma, posso ancora parlare molto qui, ma ancora non posso dire meglio di Bismarck su questo punto. Come questo tedesco sia riuscito nel breve periodo in cui ha vissuto in Russia, così accuratamente per catturare l'essenza e il sale della natura russa, cristallizzata in tutta la sua storia millenaria, è un mistero per me. Ma appenderei questa sua citazione in tutte le ambasciate straniere in una cornice, accanto alla bandiera della Federazione Russa:

I russi hanno la coscienza più militarista di tutti i grandi gruppi etnici. Quanto sopra non deve essere confuso con l'aggressività, sia acquisita che, possibilmente, innata, inerente sia agli individui che a molte nazioni grandi e piccole. Allo stesso tempo, i russi sono una delle nazioni più amanti della pace, che naturalmente va d'accordo con il militarismo, senza causare contraddizioni, ma solo enfatizzando l'onnipresente ambivalenza e dualità che permea loro e il loro rapporto con il mondo. Sono sorprendentemente efficienti e sorprendentemente pigri, sono avari e dispendiosi, sono estremamente senza pretese fino alla capacità di sopravvivere in condizioni estreme e allo stesso tempo adorano il comfort, sono coraggiosi all'eroismo e spesso estremamente indecisi, il che è facile da confondono con la codardia, sono individualisti e collettivisti, sono crudeli e misericordiosi, sono deboli e irraggiungibilmente potenti, sono conservatori e rivoluzionari, sono inventivi e stereotipati, sono geniali fino all'idiozia e, infine, lo sono sia europei che asiatici allo stesso tempo. E non è necessario dire che le proprietà descritte sono in un modo o nell'altro inerenti a qualsiasi popolo e gruppo etnico, e che i russi non sono né migliori né peggiori di altri. In realtà, non stiamo affatto parlando di chi è migliore e chi è peggio. Sono solo diversi. Vivono in un mondo parallelo in relazione a tutti e nessuno potrebbe capirli in ogni momento e in ogni momento, perché sono imprevedibili alla perfezione!

Nell'hockey, questo è più evidente perché è uno sport molto maschile. E anche molto collettivo. Una persona, non importa quanto sia tecnico, non farà il tempo lì. La squadra sta lavorando. Ogni membro ha la sua funzione speciale. Capisco che questo testo sia letto da persone diverse, la maggior parte delle quali potrebbe essere lontana dallo sport, e sanno solo dell'hockey che ci sono portieri, difensori e attaccanti. Sono certo che la maggior parte delle persone conosce anche le regole, e sanno che sul ghiaccio nel "cinque invincibile e il portiere", oltre al portiere, ci sono anche una coppia di difensori e un tre attaccanti (due ali e un centro). Ma non sanno esattamente chi siano i "duri", la "polizia", ​​le "guardie del corpo" e i "provocatori".

E nell'hockey d'oltremare ci sono tali posizioni. Lo abbiamo riscontrato durante la nostra prima famosa super serie con professionisti canadesi. Prima di allora, se c'erano combattimenti nel nostro hockey, allora niente di tutto questo ha fatto uno spettacolo. Un gioco da uomo: tutto può succedere. Ma per reclutare deliberatamente giocatori il cui unico compito è ferire e intimidire i principali giocatori di hockey della squadra opposta, i nostri funzionari e allenatori di hockey non ci hanno nemmeno pensato. Perché non è nella nostra natura. Siamo per lo sport leale e la lotta leale (ricorda il famoso "Venendo a te!" Del Granduca di Kiev Svyatoslav Igorevich). Questa è la nostra differenza fondamentale rispetto agli anglosassoni. Quelli sono pronti per qualsiasi meschinità per il bene di raggiungere il risultato finale (o per il bene del denaro, che è essenzialmente lo stesso per loro). Lo confermano con tutta la loro storia, il cui momento più significativo sono le coperte infettate dal vaiolo distribuite agli indiani che furono spinti con la forza nella riserva (c'è da meravigliarsi che non ci siano quasi più indiani rimasti negli Stati Uniti nordamericani presto ?!).

Certificato: Tough guy (inglese duro - "duro", "duro"; vengono usati anche termini inglesi enforcer, fighter) - un giocatore di una squadra di hockey, il cui compito principale è impedire lo sviluppo del successo degli avversari con tecniche di potenza, intimidire il nemico, combattere sul ghiaccio, "spegnere" Dal gioco degli attaccanti più pericolosi della squadra avversaria e dalla protezione dei giocatori più preziosi della sua squadra.

Tradotto in pubblico dominio, questo termine significa "combattente a tempo pieno". Ogni squadra ne ha una per la quale la capacità di far oscillare i pugni è posta sopra la capacità di far oscillare una mazza. Tenere i pattini è già buono, se solo sa combattere. Ma se segna anche gol, allora non ha prezzo! Nel nostro hockey, questa posizione è ancora occupata principalmente da dilettanti, poiché questo elemento dello spettacolo di hockey non è molto richiesto qui (sin dai tempi sovietici, il pubblico apprezza ancora l'hockey stesso e non combatte attorno ad esso), ma nella NHL da "ragazzi duri" veri professionisti nel loro lavoro sul campo - pitbull sui pattini (per rompere una persona per loro - che straccio per te).

La professione di "poliziotto" o "guardia del corpo" è nata in risposta all'emergere di "ragazzi duri" a tempo pieno. Il loro compito era solo la protezione del potere dei loro principali attaccanti e intimidazioni di rappresaglia nei confronti dell'avversario. In una squadra di hockey di 4 cinque a tempo pieno, i primi due creano e creano sul ghiaccio, il terzo cinque difende e distrugge di più, ma il quarto è composto principalmente da combattenti il ​​cui compito è quello di "uccidere" l'avversario. Nel senso letterale e figurato della parola. Una lotta per sollevare il morale della squadra è generalmente una delle cose preferite dai professionisti d'oltremare. E qui non hanno eguali. Stiamo cercando di imparare da loro e adottarlo, ma finora stiamo ottenendo solo una misera parodia dell'originale. Perché non è nel nostro sangue. Ma se fai arrabbiare la nostra gente, nessuno sembrerà un po '. Anche senza ragazzi duri a tempo pieno, abbiamo dato tali combattimenti ai professionisti d'oltremare sul ghiaccio che questi combattimenti sono passati alla storia. E ora lo spirito della squadra di hockey negli spogliatoi non è formato dai maghi d'élite della lavatrice, che creano una differenza positiva sul tabellone, ma dagli stessi combattenti che terrorizzano gli avversari. Il quarto anello di "dama" (il nome comune per i cacciatorpediniere), progettato per spezzare psicologicamente il nemico. Le loro parole negli spogliatoi sono le più pesanti, e la loro presenza in campo costringe l'avversario ad astenersi da trucchi sporchi contro i leader della propria squadra. Ecco perché dico: l'hockey è uno sport per uomini, non per i deboli! Il lavoro è pericoloso: metà dei lavoratori cammina senza denti e periodicamente su tre gambe (i costi della professione). Non c'è da stupirsi se diciamo che "i veri uomini giocano a hockey".

Ma una cosa è i ragazzi duri, che, per lo meno, sono apparsi (possiamo ancora combattere e amare), ma i normali "provocatori" sono tutt'altra cosa. Questi ragazzi, che anche nei campionati di hockey nordamericani tutti odiano, non abbiamo mai avuto. La funzione di questa professione di hockey è quella di "strisciare sotto la pelle" di un avversario, sfidarlo a un combattimento o infrangere le regole e non parteciparvi da solo. Ciò si ottiene di nascosto, con un fallo minore, a volte usando maledizioni sporche, spesso nella lingua del nemico, molestandolo con questo per tutta la partita, non si allontanano da nulla, possono ricordare la loro moglie, madre, sorella in epiteti ben noti, possono persino sputare, soffiarsi il naso in faccia, ma in modo che il giudice non veda. Di conseguenza, il giocatore avversario va a infrangere le regole e il provocatore si siede in panchina soddisfatto, solo non i rigori, ma i sostituti (non ha infranto le regole). Il suo compito è infastidire il nemico. In ogni modo. Professione marcia! Ma pagano anche per questo. Come si suol dire, niente di personale, solo affari. Non ricordo tra i nostri legionari nei giocatori di hockey NHL che hanno svolto tali funzioni. C'erano ragazzi duri. Il più famoso Andrey Nazarov soprannominato "Dirty Naz", che ha sostituito 12 club in 7 stagioni nella NHL, e poi è diventato un duro per necessità, poteva e amava combattere e, a quanto pare, nessuno nelle sue squadre poteva farlo meglio di lui. Ma nessuno dei nostri è diventato un provocatore regolare. C'erano finlandesi, c'erano cechi, c'erano anche francesi naturalizzati (non parlo nemmeno di canadesi e americani), i nostri non c'erano. Perché detesta lo spirito russo! Non di mio gradimento!

Perché Putin considera l'hockey uno sport nazionale? Probabilmente perché si sviluppa principalmente nelle nostre città industriali, situate lontano da Mosca e San Pietroburgo. No, è rappresentato anche nelle nostre capitali, ma per le città situate al di fuori della tangenziale di Mosca, l'hockey è uno sport che forma una città. Nelle nostre capitali non sorprenderai nessuno con l'hockey, c'è ancora qualcosa da vedere e da fare, che non si può dire di Chelyabinsk, Magnitogorsk, Ekaterinburg, Nizhny Novgorod, Novosibirsk, Yaroslavl, Ufa, Kazan, Omsk, Khabarovsk, Cherepovets, Vladivostok, Nizhnekamsk, Novokuznetsk (l'elenco delle città sarà lungo, principalmente il nostro entroterra industriale). Questo spiega il motivo delle nostre vittorie. L'hockey è uno sport proletario, operaio e contadino. Se guardi le foto delle nostre squadre giovanili e le confronti con foto simili, ad esempio, delle squadre nazionali di Finlandia o Svezia, non sto parlando di Germania o Svizzera (anche paesi di hockey, tra l'altro), quindi contro il background dei ragazzi finlandesi e svedesi pagano con una buona e corretta educazione sembra una banda di scuole professionali strappate, come in linea di principio è così. La specializzazione precoce dell'hockey non favorisce la ricezione di un'istruzione approfondita e l'ambiente criminogenico dei lavoratori della periferia lascia un'impronta sulla formazione del carattere non di un ragazzo, ma di un marito. Di conseguenza, quando è necessario mostrare solo un carattere maschile nei giochi, i nostri ragazzi battono sempre questi litigi svedesi e finlandesi che semplicemente non sono abituati a difendersi da soli (è consuetudine che si lamentino con la polizia in queste situazioni o bussare all'insegnante quando sono giovani). Con canadesi e americani, abbiamo hack, a volte anche una squadra per una squadra. Rispettano e temono giustamente i russi per questo. Con questi ragazzi abbiamo un confronto di civiltà storicamente sviluppato. E Putin lo capisce e stimola. Anche se in termini di balletto siamo davanti agli altri.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
20 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 14 può 2021 07: 58
    +1
    Non c'è bisogno di lodare Putin.
    Come dicono

    Non paragonare Putin a Dio. Ovviamente questo ragazzo è molto bravo. Ma è lontano da Putin!

    lingua
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 14 può 2021 16: 07
      0
      Trovo divertente leggere tutte le risposte fornite di seguito da persone che odiano Putin in un modo o nell'altro, da tutti i tipi di julios di cui hai bisogno agli ucrainofobi patologici, tutti loro, tranne Putin, non hanno notato nulla lì, incluso un molto giornalista di successo con due diplomi con lode, e il testo è stato dedicato come da allora non a Putin e non all'hockey, ma all'orgoglio nazionale dei grandi russi e americani, qual è la nostra differenza fondamentale
      1. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
        Xuli (o) Tebenado 14 può 2021 16: 41
        -3
        Trovo divertente leggere ...

        Almeno leggi le mie risposte, ma io non leggo affatto le tue stronzate)

        ... e il testo non era dedicato solo a Putin o all'hockey, ma all'orgoglio nazionale Velikorosov e amerikosov, in cosa nostro differenza fondamentale

        Mi scusi, cosa c'entra lei personalmente con i "Grandi Russi"?
        Secondo me assolutamente nessuno.
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Vladimir) 14 può 2021 17: 03
          -1
          Mi ricordi un personaggio che è venuto al negozio per dire che non avrebbe comprato niente da loro. Non ho bisogno! La via d'uscita è lì! Non sbattere le porte
          Qual è la differenza tra velikosy e amerikosov è scritta nel testo, ma questo è per coloro che sanno leggere e quelli che guardano i cartelli attraversano la foresta
          1. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
            Xuli (o) Tebenado 14 può 2021 17: 41
            +2
            Ma mi ricordi un bambino in età prescolare a cui piacciono alcune parole nuove, il cui significato non conosce ancora, ma scolpisce ovunque debba)).
            Sì, la parola "Great Russian", Mr. Writer, è scritta con due lettere "s".
            Mi piace molto il modo in cui inizi a scuotere la faccia e sbavare). Sono più che soddisfatto)).
            Ma una voce forte non è un argomento forte. È un peccato, un peccato: non solo sei scarsamente istruito, ma anche mal istruito. Non mi piacerebbe pensare che tutti i "patrioti di Russia e Putin" siano rudi e rozzi come te. Ci sono intellettuali decenti, ma chiaramente non appartieni a loro, signor coglioni.
            1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
              Volkonsky (Vladimir) 14 può 2021 18: 08
              -1
              Diluisce l'oppio dell'inchiostro con la saliva di un cane pazzo.

              (AS Pushkin)

              Ho notato molto tempo fa che tutti gli intellettuali decenti hanno per qualche motivo osceni sonagli, a quanto pare, qualcosa nel conservatorio deve essere corretto. Un grande conoscitore della lingua russa può consultare Pushkin sull'ortografia della parola "saliva"
              1. Il commento è stato cancellato
                1. Il commento è stato cancellato
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 14 può 2021 23: 20
        0
        Oh, il buon vecchio discorso sulla superiorità dei veri "ariani" sugli altri popoli inferiori. Ricorda solo ciò in cui i tedeschi furono instillati da tali conversazioni.
  2. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
    Xuli (o) Tebenado 14 può 2021 08: 40
    -2
    Il predecessore dell'attuale presidente, che gli ha dato il patrocinio, era contemporaneamente impegnato in palla da litro e tennis, e poi è caduto a pezzi. Il "fratello" Lukashenka raccoglie le patate con una mazza da hockey, ma la gente non è ancora del tutto soddisfatta, per usare un eufemismo.
    Tutto questo - voli con gru siberiane sul Tu-160, raccogliendo anfore con l'aiuto di un batiscafo, tigri dell'Amur "nella taiga con Shoigu" e altri - parte degli sforzi di un intero branco di "creatori di immagini" per preservare il reputazione dell'attuale presidente a tempo indeterminato.
    Ma gli esempi di Eltsin e Lukashenko mostrano che tutti questi trucchi dei manipolatori generosamente pagati della coscienza pubblica non portano ai risultati desiderati, e tutto in questa vita ha i suoi limiti naturali.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 14 può 2021 10: 14
      -1
      Perché si stava sforzando? risata l'articolo non è scritto da un grande russo. Allo stesso modo era possibile dipingere Biden, Merkel, Macron. Il risultato sarebbe lo stesso. non te lo lasceranno mangiare comunque. compongono odi elogiative per tutti dal 2014.
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 18 può 2021 16: 37
        +1
        l'articolo non è scritto da un grande russo. Allo stesso modo era possibile dipingere Biden, Merkel, Macron.

        Se parliamo dei Grandi Russi, dei Piccoli Russi e dei Bielorussi, allora i Piccoli Russi sono i più che nessuno dei due Ross - da dove proviene la Russia - la Piccola Russia. I bielorussi vivono separatamente in periferia, ei grandi russi includevano rappresentanti dei popoli dell'intero impero russo, se non contando sul principio religioso, perché questa è la Grande Russia, ad es. rappresentanti dei popoli dell'intero impero. E l'autore (Volkonsky), se non il piccolo russo è il russo più indigeno, sicuramente il grande russo! perché tutti noi, secondo i nostri antenati, siamo dell'Impero russo.
    2. avg Офлайн avg
      avg (Alexander) 14 può 2021 11: 03
      -2
      Se non vedi nulla tranne le gru siberiane e le anfore (che è anche una buona cosa), allora dovresti andare da un oftalmologo con un pregiudizio psichiatrico.
      E stai mentendo tutto il tempo.
    3. Il commento è stato cancellato
      1. Il commento è stato cancellato
  3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 14 può 2021 09: 20
    -1
    Citazione: Xuli (o) Tebenado
    Tutto questo - voli con gru siberiane sul Tu-160, raccogliendo anfore con l'aiuto di un batiscafo, tigri dell'Amur "nella taiga con Shoigu" e altri - parte degli sforzi di un intero branco di "creatori di immagini" per preservare il reputazione dell'attuale presidente a tempo indeterminato.

    Questo è un lavoro minuzioso per il tuo elettorato nucleare. Vladimir Putin è "Stas Mikhailov" dalla politica e il suo pubblico è lo stesso: donne divorziate con figli, donne oltre i 40 anni, dipendenti statali delle regioni. Questo va a loro con il botto.
    1. Barakuda Офлайн Barakuda
      Barakuda (Tatyana) 14 può 2021 11: 44
      -4
      Mi chiedo con cosa le zie non ti hanno fatto piacere? Con Putin è chiaro: l'invidia elementare di una persona fallita.
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 14 può 2021 12: 05
        +1
        Primo, dove si dice che le zie non mi piacessero?
        In secondo luogo, perché hai deciso che non ho avuto luogo? Ho due studi superiori, entrambi con lode, legale e giornalistico. Penso che avrò il terzo. Sembra essere richiesto nella professione scelta. Sto facendo quello che amo, sviluppando. Sì, non mi sono preoccupato di un palazzo personale o di una villa in Spagna, ma in generale tutto va bene per me, cosa che desidero per gli altri. sorriso
        Quanto all '"invidia", non invidio affatto Putin. Un vecchio libro dice:

        E a chiunque molto è stato dato, molto sarà richiesto, ea chi molto è stato affidato, sarà richiesto di più da lui.

        Il Vangelo di Luca
    2. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
      Xuli (o) Tebenado 14 può 2021 12: 37
      +2
      e il suo pubblico è lo stesso: donne divorziate con figli, donne oltre i 40 anni, dipendenti statali delle regioni.

      Più persone "armate" e solo in uniforme, che votano "su ordine": l'esercito, il ministero degli Affari interni, il ministero delle situazioni di emergenza, la guardia nazionale, la procura, il comitato investigativo, carcerieri e vari ufficiali giudiziari.
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 14 può 2021 14: 40
        0
        A rigor di termini, questi sono dipendenti statali
    3. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 14 può 2021 17: 47
      -1
      E anche i miei colleghi RC di tutte le età, da Vilyuchinsk a Kaliningrad, secondo te

      donne divorziate con figli, donne 40+, dipendenti statali delle regioni

  4. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 15 può 2021 22: 57
    0
    l'autore ovviamente si infiamma, ma metà di ciò che ha scritto sull'hockey è stato a lungo un ricordo del passato, ora l'hockey del genere non viene giocato nemmeno all'estero nella NHL. E riguardo a Putin, la mia opinione è che, dato l'amore della nostra gente per questo gioco e la loro indifferenza all'autopromozione, ha deciso di andare sui pattini all'età di 60 anni in modo che la gente lo associasse all'hockey. Ma in primo luogo, un giocatore di hockey è come un proiettile di merda, e in secondo luogo, il tempo per la macchina rossa non è molto positivo ora, fallimento dopo fallimento
  5. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 16 può 2021 00: 04
    0
    Non so come fare, cari colleghi, ma nella mia infanzia ho avuto la possibilità di provare l'hockey a Luzhniki. Canada e una sana mazza da hockey dal negozio, ma ginocchiere e gomitiere non sono state e non sono state date. Di conseguenza, non ha funzionato, quindi le categorie giovanili erano nel nuoto e nella pallavolo di conseguenza. Bene, tennis per l'anima, questo è dopo l'università e l'Africa, questo è davvero qualcosa! Una delle sale in cui ho giocato, il che è interessante, era la Big Sports Arena.
  6. Fil fly Офлайн Fil fly
    Fil fly (Fil Fly) 18 può 2021 16: 56
    0
    Il calcio è molto più economico per un fattore di formazione della città. È ora che Putin giochi a calcio, forse qualcosa cambierà qui in questo sport. Anche se la squadra di hockey a Riga molto probabilmente non prenderà il primo posto, è una gioia guardare le partite della NHL e della Stanley Cup, dove i nostri combattenti guadagnano soldi e valutazioni. Sarebbe bello se accadesse qualcosa del genere nel calcio: quasi ogni squadra di calcio in Europa ha un nostro rappresentante.