Perché la Turchia è entrata apertamente nel conflitto israelo-palestinese


Il conflitto israelo-palestinese, che si è notevolmente intensificato negli ultimi giorni, ha preso una svolta interessante. La Turchia è intervenuta apertamente e il suo presidente Recep Erdogan ha definito Israele uno "stato terrorista" e ha invitato l'intera comunità mondiale a fermare immediatamente Tel Aviv. Quali obiettivi sta perseguendo Ankara e perché il "Sultano" è stato coinvolto in un'altra guerra in Medio Oriente?


Il giorno prima, durante la festa musulmana di Eid al-Adha, il presidente turco ha rilasciato una serie di dure dichiarazioni:

Siamo arrabbiati per l'oppressione dello Stato terrorista di Israele. Israele ha attraversato tutti i confini ... Fermare Israele è un dovere d'onore per l'umanità. Chiediamo alla comunità internazionale di agire. Il coinvolgimento delle Nazioni Unite è un prerequisito.


Recep Erdogan si è impegnato a sostenere i suoi "fratelli e sorelle palestinesi e difendere la grandezza di Gerusalemme". Si noti che la moschea di Al-Aqsa sul Monte del Tempio, dove la polizia israeliana ha sparato proiettili di gomma sulla folla, è uno dei principali santuari del mondo islamico. Non è difficile intuire che il leader turco non sia chiaramente contrario a cavalcare il tema della difesa delle fondamenta della fede musulmana. Ma fino a che punto è disposto a spingersi questa volta?

Vi ricordiamo che le relazioni tra questi due paesi sono piuttosto ambigue. La Turchia è stata una delle prime a riconoscere l'emergere dello Stato di Israele, piuttosto vicino economico collaborazione. Ankara esporta metalli e prodotti in metallo, macchine utensili, automobili e camion e riceve da Tel Aviv della tecnologia principalmente per scopi militari. A proposito, i famosi UAV turchi hanno evidenti "geni israeliani". Le relazioni tra loro hanno iniziato a deteriorarsi notevolmente dopo l'ascesa al potere del presidente Erdogan, che ha iniziato a condurre politica di islamizzazione coerente della Turchia un tempo distintamente laica. Ankara aveva chiaramente bisogno dell'immagine di un nemico esterno, ripreso da Israele, che perseguiva una politica estremamente dura e controversa nei confronti degli arabi musulmani palestinesi.

Nel 2007, Egitto e Israele hanno effettuato un blocco congiunto della Striscia di Gaza, da dove ci sono stati continui bombardamenti sul territorio dello Stato ebraico. Questo blocco è stato pesantemente criticato dall'ONU, dai massimi vertici di Stati Uniti e Gran Bretagna, Russia e Turchia, nonché da tutti i paesi arabi. Secondo il Consiglio per i diritti umani, ha provocato il collasso dell'economia e dei servizi pubblici, un aumento della povertà e della disoccupazione. Ci sono generi alimentari nei negozi, ma la maggior parte dei palestinesi semplicemente non ha nulla con cui comprarli. Nel 2010, il Free Gaza Movement, noto anche come Freedom Flotilla, ha tentato di sfondare il blocco navale israeliano dell'enclave con una flottiglia di aiuti umanitari di sei navi, il Free Gaza Movement. La marina dello stato ebraico li ha prevenuti e ci fu un conflitto armato con vittime.

Il punto chiave di questa storia è che la Flottiglia è stata inviata su iniziativa del Comitato turco per i diritti umani e per fornire aiuti umanitari all'IHH e ha lasciato il porto turco. Dopo questo incidente, le relazioni tra Ankara e Tel Aviv si deteriorarono bruscamente e Israele iniziò ad essere amico contro la Turchia con la Grecia e Cipro. È in questo contesto storico che il presidente Erdogan è tornato ad essere attivo nell'arena anti-israeliana. Quali opzioni ha?

La prima cosa che mi viene in mente, vista l'esperienza dell'espansione della Turchia in Siria, Libia e Azerbaigian, è l'azione per "procura" e l'assistenza agli armamenti. Ma con questo Ankara avrà un grosso problema, dal momento che la Striscia di Gaza rimane ancora nelle condizioni del blocco, anche se non così dure. Alla Marina israeliana semplicemente non sarà permesso di sfondare la prossima "Freedom Flotilla", che questa volta sarà carica di armi. Il massimo che i turchi possono fare per aiutare i loro "fratelli e sorelle palestinesi" è fornire loro assistenza finanziaria.

Un'opzione molto più realistica sembra essere la partecipazione delle forze di pace turche alla separazione delle parti a Gaza come parte di una missione internazionale. Non per niente il presidente Erdogan ha particolarmente sottolineato nella sua dichiarazione sulla partecipazione dell'ONU alla risoluzione del conflitto. Se i turchi entreranno a Gerusalemme Est con un pretesto così plausibile, sarà una grande vittoria politica per Ankara, che cerca di diventare il centro unificante dell'intero mondo islamico.

Quest'ultimo scenario è il più grave e irrealistico, ma in un determinato scenario potrebbe rivelarsi molto richiesto. La Turchia può ancora inviare una nuova "Freedom Flotilla" a Gaza con un carico umanitario, ma questa volta accompagnata dalla sua marina. Ciò porterà quasi inevitabilmente a uno scontro militare con le forze navali israeliane, che porterà all'affondamento delle navi turche. Ma sarà questa la sconfitta del presidente Erdogan? Da un lato, sì, questa è una sconfitta dell'immagine.

D'altronde è anche una grande vittoria d'immagine. I soldati turchi morti nel tentativo di sfondare diventeranno martiri e lo stesso "sultano" diventerà un "difensore della fede". Dopo questo, la Turchia si trasformerà in un potente centro unificatore dell'intero mondo islamico, che non ha paura di andare contro Israele. Allo stesso tempo, Ankara riceverà il pieno diritto morale di iniziare a creare il proprio arsenale nucleare con l'aiuto di partner pakistani per contenere l'aggressione di Tel Aviv. Non vale la pena la perdita di una fregata secolare?
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
37 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 15 può 2021 20: 02
    -2
    In questa pubblicazione, signor Marzhetsky, lei ha potuto evidenziare sinteticamente i punti principali delle relazioni tra Israele e Turchia nel corso di diversi decenni, nonché delineare possibili scenari per lo sviluppo di eventi, che, tuttavia, non sembrano in larga misura probabile.
    Un tentativo della Marina turca di sfondare il blocco navale del settore non è realistico, così come la partecipazione del personale militare turco alle forze dell'Onu a Gaza e, per di più, a Gerusalemme. Chi li lascerà andare lì? Gerusalemme est, mi permetto di ricordare, è il territorio sovrano dello Stato di Israele secondo la decisione della Knesset, per definizione non possono esserci forze di pace delle Nazioni Unite. E a Gaza, che non è il territorio dello Stato di Israele, anche i caschi blu delle Nazioni Unite possono entrare solo con il consenso di entrambe le parti. Gli israeliani non lasceranno che i turchi vadano lì. Decomp del sostegno finanziario. I turchi forniscono organizzazioni arabe sulla costa occidentale ea Gaza da molto tempo, non è molto generoso, ma piuttosto semplicemente simbolico. La tua supposizione che Erdogan sia disposto a sacrificare deliberatamente navi e marinai per avere una ragione per lo sviluppo del suo programma nucleare non sembra realistica. Il turco principale sa che gli israeliani non gli permetteranno di acquisire le proprie armi nucleari, quindi perché sacrifici inutili?
    Mi sembra che gli obiettivi di Erdogan siano molto più prosaici: vuole davvero unirsi ai nuovi giacimenti di gas nel Mediterraneo orientale, che Israele, Grecia e Cipro svilupperanno congiuntamente. Tuttavia, tutti e tre gli stati finora lo inviano in modo inequivocabile a un viaggio erotico a piedi. Israele è un chiaro leader nella trinità; l'ulteriore sviluppo di questo business dipende in gran parte dalle sue decisioni. Pertanto, il padrino turco si imbatte negli israeliani per costringerli a fare reciproche concessioni: i turchi dimenticano completamente l'uva araba con gli ebrei, e gli ebrei, a loro volta, danno ai turchi una "piccola quota" delle entrate future. L'idea è piuttosto primitiva. ma cosa ci si può aspettare da un padrino turco?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 16 può 2021 07: 48
      +2
      La tua supposizione che Erdogan sia disposto a sacrificare deliberatamente navi e marinai per avere una ragione per lo sviluppo del suo programma nucleare non sembra realistica. Il turco principale sa che gli israeliani non gli permetteranno di acquisire le proprie armi nucleari, quindi perché sacrifici inutili?

      Vorrei vedere come interferirai con i turchi. sorriso
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 16 può 2021 14: 39
        -1
        Citazione: Marzhetsky
        Vorrei vedere come interferirai con i turchi.

        È dalla tua follia che nascono tali desideri. E il turco Erdogan chiaramente non ne sente il bisogno, limitandosi, secondo una tradizione musulmana di lunga data, a dichiarazioni chiassose e imprecazioni ad alta voce come: "Ho suonato la tromba a casa tua!" e "Allah punirà i miscredenti!" Perché, a differenza di lei, signor Marzhetskiy, capisce che gli israeliani distruggeranno di sfuggita le navi della Marina turca, proprio come una volta hanno sparato a una dozzina di teppisti sulla Mavi Marmara. Sebbene sia turco, non viene ... beh ... rock.
      2. Strana guerra Офлайн Strana guerra
        Strana guerra (VA) 19 può 2021 21: 15
        0
        Citazione: Marzhetsky
        La tua supposizione che Erdogan sia disposto a sacrificare deliberatamente navi e marinai per avere una ragione per lo sviluppo del suo programma nucleare non sembra realistica. Il turco principale sa che gli israeliani non gli permetteranno di acquisire le proprie armi nucleari, quindi perché sacrifici inutili?

        Vorrei vedere come interferirai con i turchi. sorriso

        Sì, molto semplice: gli americani piagnucoleranno nella lobby sionista risata
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 16 può 2021 08: 54
      +1
      Chi li lascerà andare lì? Gerusalemme est, mi permetto di ricordare, è il territorio sovrano dello Stato di Israele secondo la decisione della Knesset, per definizione non possono esserci forze di pace delle Nazioni Unite.

      Credo sia giunto il momento per la creazione della "Piattaforma di Gerusalemme" con l'obiettivo di esercitare pressioni internazionali per la disoccupazione israeliana della parte orientale della città antica.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 16 può 2021 14: 51
        -2
        Cosa stai dicendo, davvero? Ora penso che la "piattaforma della Crimea", "piattaforma Donbass", "piattaforma abkhazia", ​​"piattaforma dell'Ossezia meridionale", "piattaforma transnistriana" dovrebbe essere creata? E anche le piattaforme Karelian, Sakhalin-Kuril, Konigsberg e altre per fornire pressione internazionale per la disoccupazione russa di questi territori. E poi hai una sorta di doppio standard. prepotente
        1. Ulisse Офлайн Ulisse
          Ulisse (Alex) 16 può 2021 20: 29
          0
          Ora penso che la "piattaforma della Crimea", "piattaforma Donbass", "piattaforma abkhazia", ​​"piattaforma dell'Ossezia meridionale", "piattaforma Transnistriana" dovrebbe essere creata? E anche Karelian, Sakhalin-Kuril, Konigsberg e altre piattaforme.

          Gli ebrei vengono perseguitati in Europa, ti dispiace per i tuoi correligionari?
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 16 può 2021 20: 48
            0
            La maggior parte degli incidenti antisemiti in Europa oggi sono commessi da immigrati provenienti da paesi islamici, gli stessi europei non hanno nulla a che fare con questi eventi, percependoli in modo puramente negativo. A proposito, cosa puoi dire sull'argomento della pubblicazione? Riguarda i turchi e il loro atteggiamento nei confronti del conflitto arabo-israeliano.
            1. Ulisse Офлайн Ulisse
              Ulisse (Alex) 16 può 2021 23: 09
              -1
              La maggior parte degli incidenti antisemiti in Europa oggi sono commessi da immigrati provenienti da paesi islamici, gli stessi europei non hanno nulla a che fare con questi eventi, percependoli in modo puramente negativo.

              Ai nativi non interessa come gli europei considerano il loro jihad.
              Gli europei preferiscono non interferire con la tua resa dei conti.
              Quindi sarai rapidamente spazzato via dall'Europa.
              Il tuo esodo dalla Francia è già irreversibile.
              1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                Raccoglitore (Myron) 16 può 2021 23: 20
                0
                Citazione: Ulisse
                Il tuo esodo dalla Francia è già irreversibile.

                Bene. Israele ha un posto per ogni ebreo che desidera vivere qui.
                1. Ulisse Офлайн Ulisse
                  Ulisse (Alex) 17 può 2021 23: 08
                  0
                  Perché quelli intelligenti volano in transito negli Stati Uniti ??

                  Apparentemente un posto su una polveriera con una mitragliatrice tra le braccia di persone intelligenti non ispira .. risata
                  1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                    Raccoglitore (Myron) 18 può 2021 01: 59
                    -1
                    Citazione: Ulisse
                    un posto su una polveriera con una mitragliatrice tra le braccia di persone intelligenti non ispira.

                    Questo è un capolavoro !!!
                    E negli Stati Uniti vanno in modo diverso. motivi. Molti, a proposito, poi tornano. Alcuni in sei mesi, altri in 20 anni. Ho anche la cittadinanza americana, ma preferisco vivere qui.
          2. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
            Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 17 può 2021 16: 14
            -1
            Citazione: Ulisse
            Ora penso che la "piattaforma della Crimea", "piattaforma Donbass", "piattaforma abkhazia", ​​"piattaforma dell'Ossezia meridionale", "piattaforma Transnistriana" dovrebbe essere creata? E anche Karelian, Sakhalin-Kuril, Konigsberg e altre piattaforme.

            Gli ebrei vengono perseguitati in Europa, ti dispiace per i tuoi correligionari?

            Secondo le statistiche, all'inizio del 2021, l'88% degli ebrei del mondo vive in Israele e negli Stati Uniti, l'11% nei paesi occidentali - Canada, Australia, Gran Bretagna, Francia, Germania. Benvenuti a casa in Israele. Ma non si arriverà a questo. In questi paesi, gli islamisti sono trattati in modo molto negativo. La destra anti-islamista sta guadagnando forza. In Austria il cancelliere ha alzato la bandiera israeliana sulla sua residenza, in Germania Israele è stato sostenuto a livello di cancelliere, la Repubblica Ceca ha preso una posizione apertamente filo-israeliana. Marie Le Pen in Francia, collega apertamente la prosperità della Francia con la fine dell'emigrazione dai paesi arabi. Piuttosto, gli islamisti avranno problemi.
            1. Ulisse Офлайн Ulisse
              Ulisse (Alex) 17 può 2021 23: 19
              +1
              Secondo le statistiche, l'2021% degli ebrei del mondo vive in Israele e negli Stati Uniti all'inizio del 88,

              Non confondere caldo con caldo (USA e Israele).
              Gli Stati Uniti sono caldi e accoglienti (anche se i tempi stanno cambiando rapidamente).
              Fa caldo in Israele, scomodo, un razzo può volare su un mucchio ..
              In ogni momento.

              E tenendo conto del tasso di natalità dei cittadini israeliani di nazionalità araba, posso solo simpatizzare con te. lingua
              1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 18 può 2021 00: 50
                -1
                Citazione: Ulisse
                Secondo le statistiche, l'2021% degli ebrei del mondo vive in Israele e negli Stati Uniti all'inizio del 88,

                Non confondere caldo con caldo (USA e Israele).
                Gli Stati Uniti sono caldi e accoglienti (anche se i tempi stanno cambiando rapidamente).
                Fa caldo in Israele, scomodo, un razzo può volare su un mucchio ..
                In ogni momento.

                E tenendo conto del tasso di natalità dei cittadini israeliani di nazionalità araba, posso solo simpatizzare con te. lingua

                Hai affermato, anche se senza prove, che "gli ebrei vengono spinti in tutta Europa ..." Ti ho dato i dati che non c'è nessuno che guidi: l'88% degli ebrei vive in Israele e negli Stati Uniti. Ebbene, non ci sono ebrei lì, come per esempio non ci sono ebrei in Polonia, Estonia, Russia. In risposta, capisco che un razzo volerà sotto il mucchio e negli Stati Uniti gli ebrei sono caldi e asciutti. Gli esperti considerano tali risposte come una percezione distorta nel tempo e nello spazio. Le tue risposte non sono causalmente correlate alle mie. E poi un nuovo slancio di coscienza: le donne arabe partoriscono più di quelle ebree. E così .... una nuova immagine spaventosa. Se ho capito bene: presto ci saranno più arabi in Israele che ebrei. Non sarà . Per tre ragioni.
                1. Arabi in Israele circa 1.5 milioni, ebrei - ortodossi -30% di tutti gli ebrei in Israele. Si tratta di circa 2,3 milioni Il tasso di natalità in questo segmento ebraico è superiore a quello degli arabi.
                2. A causa del continuo rimpatrio di ebrei da diversi paesi, il numero di ebrei sta crescendo non solo a causa del tasso di natalità. 3. Nelle famiglie di ebrei secolari, il numero medio di bambini è di 3.1 bambini. Linea di fondo. Il numero degli arabi, in quanto non ha mai superato il 22% della popolazione totale di Israele, rimarrà costante. Domanda. Perché ti sbagli sempre? Risposta: poiché la parola è calda, è scritta tramite O, non tramite E, mentre scrivi. Questi non sono errori di battitura
                , che si trovano in tutti, è un indicatore del tuo livello di istruzione. Questa è una scuola elementare. Prima classe: live, cho-cho, cha-cho ... Nightmare!
  3. Petr Vladimirovich (Peter) 15 può 2021 20: 42
    0
    Adoro il nostro forum intelligente !!!
    Colleghi di diversi paesi si stanno allontanando dall'anima, ridendo!
    Ed è giusto che sia così ... Soprattutto sabato sera ... compagno
    1. Vladimir Daetoya Офлайн Vladimir Daetoya
      Vladimir Daetoya (Vladimir Daetoya) 16 può 2021 05: 04
      0
      Ebbene, sì, per alcuni è un sabato, ma per alcuni è un sabato.
      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 17 può 2021 16: 15
        -1
        E per alcuni è sabato, l'ebraico distorto dal sabato. )
  4. lavoratore dell'acciaio 15 può 2021 20: 48
    +2
    Analisi competente. Tutti sono già stanchi del comportamento di Israele e anche della Turchia. Assolutamente non un paese contrattuale. Questo conflitto continuerà fino a quando Israele non comincerà a fare i conti con gli altri.
    1. Michael1950 Офлайн Michael1950
      Michael1950 (Michael) 16 può 2021 01: 22
      0
      - Allora per chi fai il tifo ?! Per la Turchia o per Israele ?? risata lol
      1. GRF Офлайн GRF
        GRF 16 può 2021 18: 02
        0
        Il deserto vincerà ...
    2. Vladimir Daetoya Офлайн Vladimir Daetoya
      Vladimir Daetoya (Vladimir Daetoya) 16 può 2021 05: 07
      -1
      Questo conflitto continuerà fino a quando Israele non comincerà a fare i conti con gli altri.

      - Inizierà presto, inizierà sicuramente. Gigamon si sgonfierà e inizierà subito. Non per molto, però, perché non appena inizia, poi finirà.
    3. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
      Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 17 può 2021 16: 19
      -1
      Citazione: acciaio
      Analisi competente. Tutti sono già stanchi del comportamento di Israele e anche della Turchia. Assolutamente non un paese contrattuale. Questo conflitto continuerà fino a quando Israele non comincerà a fare i conti con gli altri.

      Un benvenuto banale, Cap. Chi è per tutti? Turchi e persiani o cosa? Non è ancora l'intero pianeta. Cita nello specifico le grandi potenze che hanno condannato Gerusalemme per essersi difeso da migliaia di razzi lanciati da Gaza. Ma Erdogan, che ha deciso di rivedere l'eredità di Ataturk, provoca un atteggiamento ambiguo nella stessa Turchia.
  5. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 16 può 2021 08: 56
    +2
    Citazione: Michael1950
    - Allora per chi fai il tifo ?! Per la Turchia o per Israele ?? risata lol

    Probabilmente per questi due paesi alle prese tra loro hi Stare l'un l'altro.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 16 può 2021 20: 52
      -1
      Speranze futili, Marzhetsky. Le visioni turche sono dirette principalmente in una direzione diversa: il Caucaso, l'Asia centrale, la regione del Volga ...
  6. acquario580 Офлайн acquario580
    acquario580 16 può 2021 10: 07
    +2
    Quando è il momento che le strutture crollino
    in qualsiasi momento, ovunque alle rotatorie
    al letto di morte di imperi e culture
    Gli ebrei sono in piedi con fasce in lutto.


    (Igor Guberman)
  7. Danila46 Офлайн Danila46
    Danila46 (Daniel) 16 può 2021 10: 34
    0
    Citazione: Marzhetsky
    Chi li lascerà andare lì? Gerusalemme est, mi permetto di ricordare, è il territorio sovrano dello Stato di Israele secondo la decisione della Knesset, per definizione non possono esserci forze di pace delle Nazioni Unite.

    Credo sia giunto il momento per la creazione della "Piattaforma di Gerusalemme" con l'obiettivo di esercitare pressioni internazionali per la disoccupazione israeliana della parte orientale della città antica.

    Bandiera Fylystyn nelle tue mani ...
  8. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 16 può 2021 14: 49
    0
    I palestinesi non si arrendono !!!! Ricorda cosa hanno fatto gli ebrei al potere all'Ucraina !!!! (Da non confondere con gli ebrei normali)))
  9. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 16 può 2021 18: 14
    0
    Citazione: Marzhetsky
    Citazione: Michael1950
    - Allora per chi fai il tifo ?! Per la Turchia o per Israele ?? risata lol

    Probabilmente per questi due paesi alle prese tra loro hi Stare l'un l'altro.

    - La tua educazione ti permette di battere tu stesso i "turchi in testa"? O semplicemente stupido?
    Sotto Caterina la Grande, non sono stati trattati in modo così "umanamente" e non hanno permesso loro di asciugarsi i piedi, non hanno aspettato che lo zio di qualcun altro lo facesse per te ...
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 16 può 2021 22: 39
      +1
      - La tua educazione ti permette di battere tu stesso i "turchi in testa"?

      L'istruzione ti permette di aspettare che gli arabi ti macinino lentamente.

      Basta non ricordare più tardi i tuoi nipoti della "patria storica". sentire
  10. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 16 può 2021 20: 06
    +1
    Un'opzione molto più realistica sembra essere la partecipazione delle forze di pace turche alla separazione delle parti a Gaza come parte di una missione internazionale. Non per niente il presidente Erdogan ha particolarmente sottolineato nella sua dichiarazione sulla partecipazione dell'ONU alla risoluzione del conflitto.

    Oggi è fantasia non scientifica. È necessario negoziare con tre parti, se i palestinesi possono essere d'accordo (non un dato di fatto), allora i due attori principali - Egitto e Israele non parleranno nemmeno di questo argomento.

    Se i turchi entreranno a Gerusalemme Est con un pretesto così plausibile, sarà una grande vittoria politica per Ankara, che cerca di diventare il centro unificante dell'intero mondo islamico.
    Quest'ultimo scenario è il più grave e irrealistico, ma in un determinato scenario potrebbe rivelarsi molto richiesto.

    In determinate condizioni, i turchi possono sbarcare sulla luna ... Personalmente, non sono stato in grado di inventare le condizioni in base alle quali i soldati turchi diventano guardiani della pace in Israele. E la Giordania non accetterà di aumentare il ruolo della Turchia a Gerusalemme est.

    Allo stesso tempo, Ankara riceverà il pieno diritto morale di iniziare a creare il proprio arsenale nucleare con l'aiuto di partner pakistani per contenere l'aggressione di Tel Aviv.

    Non ha per niente senso. In acqua, la Turchia è un ordine di grandezza più forte di Israele, lo scenario in sé è ridicolo e semplicemente non c'è bisogno delle armi nucleari turche contro Israele. La moralità non c'entra. La Turchia risolverà la questione con le armi nucleari nel triangolo Turchia-Iran-Arabia Saudita.
  11. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 16 può 2021 22: 27
    0
    La prima cosa che mi viene in mente, vista l'esperienza dell'espansione della Turchia in Siria, Libia e Azerbaigian, è l'azione per "delega" e l'assistenza agli armamenti.

    Dal regno dell'evidente incredibile, si può immediatamente dimenticare.

    Un'opzione molto più realistica sembra essere la partecipazione delle forze di pace turche alla separazione delle parti a Gaza come parte di una missione internazionale.

    Abbiamo letto quanto sopra.

    Quest'ultimo scenario è il più grave e irrealistico, ma in un determinato scenario potrebbe rivelarsi molto richiesto. La Turchia può ancora inviare una nuova "Freedom Flotilla" a Gaza con un carico umanitario, ma questa volta accompagnata dalla propria marina. Questo porterà quasi inevitabilmente a uno scontro militare con le forze navali israeliane,

    È impossibile senza alcun "layout".
    Il "bolivar" turco è già teso sotto il peso di Siria e Libia.
    Essere coinvolti in una guerra di lunga durata con il regime di Tel Aviv?
    Erdogan sicuramente non si adatterà ..
  12. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 17 può 2021 01: 33
    -1
    Citazione: Ulisse
    - La tua educazione ti permette di battere tu stesso i "turchi in testa"?

    L'istruzione ti permette di aspettare che gli arabi ti macinino lentamente.

    - Sì, state già aspettando da 1956 anni dal 65, "quando gli arabi ci macineranno lentamente", l'Unione Sovietica ha versato in modo non corrisposto decine e decine di miliardi di dollari in questo evento di "macinazione lentamente gli ebrei"! E allora?! Già l'Unione Sovietica è crollata, tesa ed è morta, e tu macini tutto con le tue lingue, ma macini ... am Per 65 anni, l'intera fattoria collettiva ha giurato "l'esercito israeliano" ... occhiolino

    Basta non ricordare più tardi i tuoi nipoti della "patria storica". sentire

    - Ci sono pochissime persone disposte a tornare in Russia, specialmente sotto l'attuale governo ... risata lol
  13. Petr Vladimirovich (Peter) 17 può 2021 18: 14
    0
    Tutto con Du Shambe!
    Sabato ho guardato in acqua, il ramo sarà interessante!
    Ho letto, ho una profonda soddisfazione morale !!!
    Voi, soprattutto, amici, non fermatevi, tagliate l'utero della verità !!! compagno
  14. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 17 può 2021 18: 54
    0
    La Turchia non si è "apertamente" coinvolta nel conflitto tra ebrei e palestinesi. Solo parole.
    Tra un paio di giorni si stabiliranno lì, e tra una settimana tutti dimenticheranno già che è successo qualcosa. Ora Israele sta finendo i resti delle infrastrutture di Hamas lì. E poi ancora per dieci anni tutti quanti e la Federazione Russa in particolare potranno armare di nuovo Hamas.
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 18 può 2021 20: 05
      -1
      Ora Israele sta finendo i resti delle infrastrutture di Hamas lì.

      "La Mezzaluna Rossa del Qatar ha riferito che la sede di questa organizzazione nella Striscia di Gaza è stata attaccata e distrutta durante un attacco aereo del regime sionista. Il regime sionista ha anche colpito una serie di edifici residenziali ed edifici ministeriali nella Striscia di Gaza oggi." La Mezzaluna Rossa nella Striscia di Gaza ha affermato che il centro è stato preso di mira da un attacco diretto del regime sionista, definendo l'azione una violazione del diritto internazionale e sottolineando la necessità di assistenza continua ai residenti della Striscia di Gaza.

      Allo stesso tempo, il regime sionista continua a bombardare edifici residenziali e civili nel settore del gas. I combattenti israeliani hanno attaccato anche l'edificio del Ministero delle Donazioni, del Ministero della Salute e l'unico laboratorio per l'individuazione del coronavirus nella Striscia di Gaza.così come le abitazioni palestinesi, provocando la morte di alcune persone. In seguito ai suoi attacchi contro pacifici centri palestinesi, il regime sionista ha annunciato all'ONU che intende attaccare le due scuole di Al-Barak e Al-Aqsa attorno a una moschea palestinese nella Striscia di Gaza.

      Lo ha detto l'ufficio stampa del governo palestinese queste due scuole erano tra i centri preparati ad accogliere persone le cui case erano state distrutte e che le loro coordinate erano già state fornite alle organizzazioni internazionali."
  15. Gadlei Офлайн Gadlei
    Gadlei 20 può 2021 10: 53
    0
    Non a caso si dice che la brevità sia la sorella del talento. E tu leggi l'articolo e vedi molta acqua.