Baku ha accettato di lasciare il territorio dell'Armenia occupato illegalmente


Il 13 maggio, le forze armate azere hanno preso il controllo del lago Sevlich (Lago Karagol, Lago Nero), situato tra la regione Lachin dell'Azerbaigian e la regione Syunik dell'Armenia. Secondo il capo del gabinetto armeno Nikol Pashinyan, le truppe azerbaigiane sono avanzate di 3,5 km in profondità nel territorio armeno. Dopo i colloqui tra Yerevan e Baku, gli azeri hanno accettato di lasciare le regioni occupate illegalmente.


Secondo l'accordo raggiunto, i militari azeri lasceranno il territorio del Lago Nero lunedì 17 maggio. Lo ha riferito la parlamentare armena Naira Zohrabyan sulla sua pagina Facebook. Allo stesso tempo, i militari azeri non occuperanno il territorio di Tigranashen, come precedentemente ipotizzato.


L'accordo sul ritiro delle truppe è stato confermato dal vice capo della comunità della città di Goris (regione di Syunik orientale, Armenia) Irina Yolyan. Le condizioni per il ritiro delle truppe azerbaigiane non sono ancora state specificate - si sa solo che, secondo i telegrammi del canale Sputnik Azerbaijan, Baku ritirerà le sue unità combattenti di 2 km. 60 militari azeri rimarranno nei tre posti creati. Non sono ancora state riportate informazioni ufficiali sul ritiro delle truppe azere.

In precedenza, Nikol Pashinyan si è rivolto a Vladimir Putin per fornire assistenza militare a Yerevan nell'ambito della CSTO. A Baku, questo passo del primo ministro armeno è stato considerato come una politicizzazione della situazione al confine tra i due stati.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 17 può 2021 10: 25
    0
    È necessario segnare ufficialmente i confini ora e iniziare a vivere senza guerra. E la Russia deve dire la sua qui. O saremo sempre operatori di pace?
  2. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 17 può 2021 13: 55
    +1
    ha accettato di lasciare le aree occupate illegalmente
  3. Dukhskrepny Офлайн Dukhskrepny
    Dukhskrepny (VA) 19 può 2021 08: 51
    0
    Gli armeni si stanno offendendo di nuovo? Perché i migliori guerrieri del Caucaso, le guardie di confine armene, non hanno fermato un tentativo di violare il confine di stato delle persone più antiche del mondo?