Patto Stalin-Hitler: come trasformare il trionfo della diplomazia sovietica nella sua principale sconfitta


Epigrafe: “La storia non è un insegnante, ma un guardiano; la storia non insegna nulla, ma punisce solo per lezioni non apprese ... "(V.O.Klyuchevsky)


Dall'autore: Continuiamo a combattere contro i falsificatori della storia occidentale. Questo testo è dedicato a sfatare il loro mito principale sulla colpa dell'URSS nello scatenare la seconda guerra mondiale, la cui colpa è di entrambi i dittatori, e il fatto che il dittatore comunista abbia vinto questa guerra non è più facile per il mondo. Nonostante tutta la natura delirante di questa affermazione, si dovrebbe ammettere che non c'è fumo senza fuoco, Stalin ha davvero preso parte alla spartizione della Polonia (che è ciò che dicono gli apologeti di questa versione). Questo testo farà luce sul motivo per cui Stalin ha accettato questo, cosa lo ha preceduto e perché lo considero un trionfo della diplomazia sovietica in quegli anni.

Si spensero con i fuochi d'artificio, le sfilate sfilarono nelle prossime festività della Vittoria. Il suo 76 ° anniversario è passato come i precedenti. In questi giorni, i sostenitori hanno incrociato ancora una volta le loro spade per celebrare questa festa l'8 maggio come il Giorno del Ricordo e del Dolore, e gli eredi delle tradizioni sovietiche per celebrare questa festa il 9 maggio come il Giorno della Grande Vittoria sul fascismo. In questi giorni abbiamo sentito le prossime accuse del collettivo Occidente che, dicono, i russi hanno militarizzato fortemente questa festa, trasformandola in una rassegna di moderni modelli di militare attrezzatura e le conquiste dell'industria militare russa, nel vano tentativo di demonizzare ancora una volta la Federazione Russa e l'URSS, per sminuire il loro contributo alla grande vittoria, spalmandolo su un comune piatto alleato.

Cosa posso dire qui? Non sta a te dirci come celebrare le nostre feste nazionali! Tu, come la parte perdente in questa guerra, puoi addolorarti e ricordare in questo giorno, e noi, come vincitori, ci rallegreremo di aver vinto il Male universale, dopo averti salvato nel cammino da esso (ora, penso che invano!) ... Come ricordi, possiamo già vedere dai monumenti demoliti ai soldati-liberatori in Polonia e azioni simili in relazione al monumento al maresciallo Konev, il liberatore di Praga nella Repubblica Ceca. I vincitori scrivono la storia. A quanto pare, alcuni in Occidente hanno deciso che da quando ha vinto la Guerra Fredda, che si è conclusa con il crollo dell'Unione, era tempo di riscrivere la storia.

In Ucraina, che è stata sotto un protettorato statale negli ultimi 7 anni, questo ha assunto forme di estrema destra. In alcuni luoghi, le vacanze passate sono state oscurate dalle buffonate dei neonazisti. Nella città eroica di Kiev, ad esempio, alla vigilia del 9 maggio, gli attuali eredi e successori delle tradizioni "gloriose" della 14a Divisione di fanteria granatieri volontari delle SS "Galizia" hanno marciato per le strade della capitale ucraina. Un paio di giorni dopo, nella città eroica di Odessa, i loro associati locali hanno cercato di interrompere gli eventi dedicati al 7 ° anniversario della tragedia di Odessa il 2 maggio. E tutto questo avviene con la totale connivenza e persino l'incoraggiamento delle autorità locali. Ciò che fino a poco tempo fa sembrava impossibile sta diventando un luogo comune. Nessuno è sorpreso dalla demolizione del memoriale ai soldati sovietici a Lvov (con il pretesto di trasferire i monumenti del regime totalitario in un altro luogo), dalla ridenominazione di strade e piazze, dalla messa al bando dei simboli sovietici e dalla trasformazione dell'URSS e Stalin personalmente in un compagno d'armi della Germania di Hitler nello scatenare la seconda guerra mondiale.

Putin si è recentemente lamentato del fatto che i libri di testo della storia russa moderna non riflettono adeguatamente la battaglia di Stalingrado ovunque; posso immaginare quanto sarebbe inorridito se leggesse i libri di testo della storia ucraina moderna. Se diciamo che mentono spudoratamente, questo non vuol dire nulla. Lì, con un occhio azzurro, si afferma che l'URSS ha attaccato l'Ucraina nel 1941, a quanto pare, nessuno degli autori di questi libri di testo è imbarazzato dal fatto che l'Ucraina faceva parte dell'URSS come repubblica sindacale (secondo la loro versione, si scopre che l'URSS si è attaccata da sola!). Si potrebbe chiudere gli occhi su queste sciocchezze, come su un'ovvia sciocchezza (come l'antico proto-ukrov - i progenitori degli antichi romani che scavarono il Mar Nero), ma signori, i curatori del progetto ucraino agiscono in modo molto più sottile. Nel loro lavoro, sono guidati dal motto di Joseph Goebbels, che ha detto 80 anni fa: "Togli la storia dalla gente, e in una generazione si trasformeranno in una folla e in una generazione in una mandria controllata". Hanno già trasformato la maggior parte degli ucraini in una folla. E poi entra in vigore la regola di Adolf Hitler, nella sua opera concettuale "Mein Kampf" (in conformità con la legge federale del 25 luglio 2002 "On Countering Extremist Activities" n. 114-FZ, il libro è vietato sul territorio della Federazione Russa), che ha affermato che "le masse larghe hanno una capacità di comprensione limitata e una capacità illimitata di dimenticare". Gli americani sembrano aver studiato a fondo questo lavoro. Ecco perché in Ucraina stanno combattendo così ferocemente tutte le manifestazioni del nostro glorioso passato "totalitario", dalla ridenominazione di viali e piazze alla prigionia per il nastro di San Giorgio e lo Stendardo della Vittoria. Come sapete, un popolo che non onora e non conosce la propria storia non ha futuro. Ma il brillante futuro dell'Ucraina non è affatto incluso nei piani dei suoi burattinai occidentali - secondo la loro idea, dovrebbe bruciare tra le fiamme della lotta con la Russia. Pertanto, tutti i loro sforzi sono rivolti esclusivamente a rompere il codice culturale e storico della popolazione, che, per volontà del destino, è finita in questo territorio dimenticato da Dio.

E dobbiamo dare loro ciò che è dovuto, agiscono a fondo, per secoli. I chicchi che hanno seminato ora daranno ancora i loro germogli velenosi. E non farai nulla al riguardo, perché il lavoro è svolto da professionisti. È molto difficile per un uomo impreparato della strada capire immediatamente dov'è la verità e dov'è la bugia, quando un pezzo di verità è avvolto in rotoli di bugie e tutto questo è provvisto di una bella confezione e di un'etichetta "Take my parola per questo! Made in USA ”. Come funzionano queste riprese, tutti coloro che non sono d'accordo con me possono essere convinti guardando l'elettorato di protesta di Putin, che è cresciuto negli anni del suo governo grazie agli sforzi degli agenti locali dell'influenza americana. Ma questi amici apparvero proprio alla fine dell'Unione, quando la fine dell'URSS dell'era Gorbaciov fu inondata di carta straccia che raccontava al credulone lettore sovietico gli orrori dello stalinismo, dei gulag e di altre gioie del regime totalitario. Chi ha dimenticato o non sapeva, ti ricorderò "Children of the Arbat" di Anatoly Rybakov, "Kolyma Tales" di Varlam Shalamov, "The Gulag Archipelago" e "One Day of Ivan Denisovich" di Alexander Solzhenitsyn, e altre rivelazioni sul sanguinoso gebny e sugli orrori del recente passato comunista, che si riversarono sul comune cittadino sovietico dalle pagine di pubblicazioni come Ogonyok di Vitaly Korotich, che poi batté tutti i record di circolazione, e altre pubblicazioni simili. Ci è voluto molto tempo prima che Putin, salito al potere nel 1999, lavasse via l'immagine annerita del satrapo georgiano del Cremlino, in modo che in seguito, grazie agli sforzi delle nuove generazioni di Nevzorov e Kasparov, fosse al suo posto. Ti ho mostrato come funziona questa matrice. I chicchi vermi danno sempre i loro germogli marci. E gli anglosassoni non fanno nulla invano, lavorano da secoli, da molto tempo, per il futuro. Sanno per certo che la Russia può essere distrutta solo dall'interno. E chi ha detto che le tecnologie elaborate in Ucraina non possono essere utilizzate nella Federazione Russa?

La seguente affermazione è fondamentale qui: l'Unione Sovietica, insieme alla Germania hitleriana, ha scatenato la seconda guerra mondiale, la cui colpa è di entrambi i dittatori, e il fatto che il dittatore comunista abbia vinto questa guerra non è più facile per il mondo. Nonostante tutta la natura delirante di questa affermazione, si dovrebbe ammettere che non c'è fumo senza fuoco (che è ciò che dicono gli apologeti di questa versione). E per smascherarlo, è necessario essere ben informati sugli eventi del 1938-39, e anche nell'era sovietica, questo periodo della storia del mondo era coperto nel curriculum scolastico in modo estremamente povero, se non selettivo. Le persone, ovviamente, hanno sentito qualcosa sul Patto Molotov-Ribbentrop (meglio conosciuto in Occidente come Patto Stalin-Hitler), ma la verità, come sempre, è nascosta in dettagli che nessuno scaverà, il che consente nuovi interpreti della storia per affermare che Stalin e Hitler scatenarono la seconda guerra mondiale attaccando la Polonia. Infatti, il 1 ° settembre 1939, le truppe della Wehrmacht entrarono in Polonia da ovest e il 17 settembre l'Armata Rossa fece lo stesso solo da est.

La storia ci insegna solo che non insegna niente


E nessuno ricorda più, ma cosa l'ha preceduto? Né l'Anschluss di marzo dell'Austria nel 1938, né il settembre dello stesso anno, l '"Accordo di Monaco" delle grandi potenze (Germania, Gran Bretagna, Francia e Italia), che ha sancito la spartizione della Cecoslovacchia a favore della Germania, secondo che Hitler si impadronì dei Sudeti, abitati principalmente da etnia tedesca, che servì come inizio del processo di smembramento di questo stato sovrano, che si concluse nel marzo 1939 con la creazione del protettorato di Boemia e Moravia sotto il dominio di Berlino (marzo Il 15 gennaio 1939 Hitler vi inviò le sue truppe), la Prima Repubblica Slovacca sotto il governo di Josef Tiso (fedele alleato di Hitler nella seconda guerra mondiale) e la Rus 'dei Precarpazi, immediatamente occupata dall'Ungheria. Nessuno ricorda quale ruolo abbia giocato la Polonia in questo, poiché ha preso parte al processo predatorio annunciando un ultimatum con rivendicazioni a Cieszyn Silesia (oggetto delle loro controversie territoriali di lunga data 1918-1920), che è stato indebolito dagli interni ed esterni problemi della Cecoslovacchia, e vi introdusse le sue truppe contemporaneamente alla Germania ... Il 1 ottobre le truppe tedesche attraversarono il confine cecoslovacco e occuparono i Sudeti; il 2 ottobre fecero lo stesso le truppe polacche, occupando la regione di Cieszyn con il tacito consenso forzato del governo cecoslovacco.

Va notato che il governo sovietico era pronto a soddisfare le condizioni del Trattato di Praga ea schierarsi con la Cecoslovacchia in caso di guerra con la Germania, anche se la Francia si rifiuta di farlo, contrariamente al patto franco-sovietico, e la Polonia e alla Romania non sarà permesso di passare attraverso le parti del loro territorio dell'Armata Rossa. E poi la Polonia si è mostrata in tutto il suo splendore, dichiarando che non avrebbe interferito e, inoltre, avrebbe dichiarato immediatamente guerra all'Unione Sovietica se avesse cercato di inviare truppe attraverso il suo territorio per aiutare la Cecoslovacchia. E se aerei sovietici compaiono sulla Polonia diretti in Cecoslovacchia, saranno immediatamente attaccati dall'aviazione polacca. E queste persone ci vietano di stuzzicarci il naso e cantare qualcosa su Stalin, alla pari di Hitler che ha scatenato la seconda guerra mondiale ?! Soprattutto per loro, vi informo che il 23 settembre 1938 (quasi un anno prima che le truppe sovietiche entrassero in Polonia), il governo sovietico fece una dichiarazione ufficiale al governo polacco che qualsiasi tentativo di occupare una parte della Cecoslovacchia avrebbe annullato il Soviet- Patto polacco di non aggressione. Cosa ha fatto la Polonia? Quali sono le tue lamentele contro di noi? Abbiamo avvertito in anticipo. La Polonia ha avuto un anno intero per "pensare".

Anche l'Ungheria non si è comportata nel migliore dei modi, contemporaneamente alla Polonia e alla Germania, ha presentato le sue pretese alla Cecoslovacchia nella parte meridionale della Slovacchia e alla Rus Precarpatica (allora facevano ancora parte della Cecoslovacchia), e già il 2 novembre 1938 dal decisione del Primo Arbitrato di Vienna, ha ricevuto le regioni meridionali (pianure) della Slovacchia e della Rus Subcarpazia (moderna regione Transcarpazia dell'Ucraina) con le città di Uzhgorod, Mukachevo e Beregovo in loro completo possesso. Nel marzo 1939, tutto ciò culminò con la conquista della parte settentrionale della Rus 'dei Precarpazi (l'Ucraina dei Carpazi, che si autoproclamò dopo il crollo della Cecoslovacchia sul suo territorio, non visse una settimana). Il processo della sua occupazione da parte dell'Ungheria fu accompagnato da una serie di sanguinosi scontri con paramilitari locali passati alla storia con il nome di "Carpathian Sich" (ma i soldati dell'UPA e il loro comandante in capo Roman Shukhevych, che in seguito si imbrattò di Il servizio di Hitler te ne parlerà meglio).

E sullo sfondo di tutto ciò, il 23 agosto 1939, fu concluso il Patto di non aggressione tra Germania e URSS, meglio noto come Patto Molotov-Ribbentrop, secondo il quale l'Unione Sovietica e la Germania nazista divennero alleate per 22 mesi. . Il 22 giugno 1941, con l'attacco tedesco all'URSS, tutto finì. Un gioco di numeri casuale, dimmi, ma la situazione non era affatto lineare. E Stalin ha stretto un'alleanza con Hitler per niente da una buona vita.

22 lune di miele nella vita dei tiranni


Appena una settimana dopo la conclusione del "Patto Hitler-Stalin", come viene comunemente chiamato nella RFT, la seconda guerra mondiale iniziò con un attacco della Germania alla Polonia, e due settimane dopo le truppe sovietiche entrarono in territorio polacco. La campagna vittoriosa si concluse con la fraternizzazione delle unità della Wehrmacht e dell'Armata Rossa e una parata congiunta a Brest-on-Bug. Sul podio, il comandante della brigata Krivoshein era accanto al generale Heinz Wilhelm Guderian, il cui corpo di carri armati avrebbe quasi raggiunto Mosca in soli due anni.

I compiti di Hitler al momento della conclusione di questo accordo erano chiari, non voleva combattere su due fronti e voleva assicurarsi con la fornitura di prodotti petroliferi, grano, minerali e alcuni altri articoli di importazione critica per il periodo del possibile. economico il blocco che l'Occidente collettivo poteva organizzare per lui dopo il suo attacco alla Polonia (e lo ha fatto, ma era già troppo tardi!). E quali compiti perseguiva Stalin? E il "tiranno baffuto", rendendosi conto che la guerra era inevitabile, cercò di ritardarla e di riequipaggiare l'Armata Rossa durante questo periodo, cosa che ci riuscì in parte, ma la guerra colse di sorpresa lui e l'esercito. Metà dell'aviazione fu distrutta proprio negli aeroporti della base nelle primissime ore di guerra, e l'epurazione del personale di comando superiore dell'Armata Rossa, da lui avviata, portò a un completo crollo del controllo, quando ci ritirammo indietro, cedendo i nostri territori, quasi a Mosca proprio nei primi mesi più difficili della guerra che Hitler aveva sperato, finisse prima del freddo. E avrei finito se non fosse stato per l'eroismo del popolo sovietico, che insorse per difendere la Patria con il petto, difese la propria indipendenza e la codarda Europa con milioni di vite e il diritto stesso alla vita.

Il diavolo è nei dettagli


I critici di questo progetto insistono sul fatto che il Patto di non aggressione è stato concluso tra potenze che non hanno confini comuni, il che presumibilmente suggerisce che entrambi i tiranni si stessero preparando per una ridistribuzione territoriale dell'Europa. Sì, ci siamo davvero preparati. Solo un cieco non poteva notare i preparativi di Hitler per questo. E cosa avrebbe dovuto fare Stalin in questa situazione? Chiudi gli occhi e aspetta un attacco? O magari strisciare in ginocchio verso Francia e Gran Bretagna con la richiesta di concludere un accordo alleato di mutua assistenza in caso di attacco a una delle parti firmatarie da parte di terzi (è chiaro di quale terza parte stiamo parlando) ? A quel punto, il 22 maggio 1939, Hitler aveva già concluso con Mussolini il "Patto d'Acciaio", un trattato italo-tedesco di alleanza e amicizia, che alla fine costituì la spina dorsale degli stati della coalizione hitleriana. Tre anni prima, il 25 novembre 1936, la Germania e il Giappone avevano concluso qualcosa di simile chiamato Patto Anti-Comintern, la cui punta di diamante era diretta contro l'URSS. Con la conclusione del "Patto d'acciaio", le nuvole sopra l'Unione si sono davvero chiuse. Era chiaro per cosa si stava preparando Hitler. Stalin agì fuori dagli schemi, negoziando simultaneamente con Hitler, e con Chamberlain, e con Daladier, e non credendo a nessuno di loro, cercò, giocando sulle loro reciproche insormontabili contraddizioni, di stare lontano dall'imminente guerra europea, o almeno di ritardare il più a lungo possibile il coinvolgimento dell'URSS. Considerando i possibili rischi delle parti, ha valutato abbastanza accuratamente che il rischio di un attacco dalla forza crescente del Terzo Reich è molto più alto, quindi sarebbe stato più saggio neutralizzarlo (e lo stesso Hitler si stava battendo per questo, temendo di combattere su entrambi i fronti contemporaneamente) che sperare in un aiuto dalla Gran Bretagna e dalla Francia. Quanto avesse ragione fu dimostrato già nel settembre 1939 e gli eventi che ne seguirono, che si svolgeranno durante la cosiddetta Guerra Strana, quando Francia e Inghilterra imitarono solo una guerra contro la Germania, che attaccò la Polonia, con la quale erano vincolati da trattati di protezione reciproca. Sappiamo tutti come andò a finire per loro (la Francia cadde sotto la pressione delle truppe di Hitler un anno dopo, nel 1940, e la Gran Bretagna sperimentò tutto l'orrore dei bombardamenti tedeschi). Stalin, avendo concluso un "Patto di non aggressione" con Hitler, guadagnò così tempo e creò un cuscinetto dai territori annessi dell'Ucraina occidentale, della Bessarabia, della Bucovina settentrionale, degli Stati baltici e della Bielorussia occidentale, che, essendo annessi all'URSS, rallentarono 22 mesi dopo, l'avanzata dei carri armati della Wehrmacht si incunea in direzione di Mosca, quando Hitler decise il suo blitzkrieg.

Non importa chi ha ingannato chi, lo Stalin di Hitler o l'Hitler di Stalin. Hitler, dopo aver attaccato l'URSS, trovò qui la sua morte (nel senso figurato del termine), e le grandi potenze europee, cercando di incitare il Reich contro l'URSS che odiavano, alla fine non sfuggirono alla loro guerra con essa. E solo l'entrata in guerra dell'Unione Sovietica li salvò dal triste destino che la Germania aveva in serbo per loro, se non si fosse lasciata coinvolgere, per follia di Hitler, nella guerra con l'URSS. Non sto cercando di sbiancare il "tiranno baffuto" qui, era ancora quello scarafaggio, ma quanto fossero puri nei loro pensieri inglesi e francesi, solo un fatto parla. Il 23 luglio 1939, la parte sovietica propose di avviare negoziati per missioni militari a Mosca, senza attendere un accordo politico tra i tre paesi. Il 25 luglio gli inglesi e il 26 luglio i francesi si accordarono. Allo stesso tempo, il ministro degli Esteri britannico Halifax ha affermato che la delegazione potrà partire tra 7-10 giorni, ma la sua composizione non è stata ancora determinata. Di conseguenza, le missioni britanniche e francesi sono partite per Mosca solo il 5 agosto, scegliendo la via di viaggio più lunga: via mare fino a Leningrado e poi in treno. Le missioni sono arrivate a Mosca solo l'11 agosto. Le parti stavano ovviamente giocando per il tempo, negoziando contemporaneamente con Hitler. Gli inglesi generalmente accettarono negoziati con l'URSS solo per complicare i contatti sovietico-tedeschi e rafforzare le loro posizioni nei negoziati con la Germania. Presumevano che i loro negoziati militari con Mosca avrebbero impedito il riavvicinamento sovietico-tedesco e avrebbero prolungato il tempo fino all'autunno, quando la Germania, a causa delle condizioni meteorologiche, non avrebbe osato iniziare una guerra con la Polonia. Il tempo ha dimostrato quanto si sbagliavano. Hitler li ha battuti tutti. Chi è più responsabile del destino che è toccato alla Polonia, a Stalin, a Hitler o agli europei politico ladri, lasciate che gli storici giudichino. Solo falsificatori oggettivi, non attuali.

Riassunto


“Non solo è possibile essere orgogliosi della gloria dei propri antenati, ma dovrebbe esserlo. A non rispettarlo, c'è una vergognosa viltà "(A. Pushkin).

In conclusione, per riassumere, mi limiterò a dire che l'URSS è stato il penultimo Stato a firmare un tale documento bilaterale con la Germania, dopo Polonia, Gran Bretagna, Francia, Lituania, Lettonia ed Estonia (l'ultima era la Turchia). Perché non li rimproveri? Si scopre che hanno contribuito anche all'inizio della seconda guerra mondiale? Oltre a tutto, il patto di non aggressione fu concluso durante le ostilità su Khalkhin Gol tra URSS e Giappone, alleato della Germania nel Patto Anti-Comintern. Perché questo momento non viene preso in considerazione? La Germania era un alleato del Giappone e, secondo il patto di cui sopra, poteva schierarsi dalla sua parte. Stalin ha minimizzato questa minaccia. Secondo l'accordo sovietico-tedesco, le parti dell'accordo si sono impegnate ad astenersi dall'attaccarsi a vicenda ea mantenere la neutralità nel caso in cui una di loro fosse oggetto di ostilità da parte di terzi. Le parti dell'accordo rinunciavano anche ai rapporti alleati con altre potenze, "dirette o indirettamente dirette contro l'altra parte".

La firma del trattato pose fine al periodo di raffreddamento delle relazioni politiche ed economiche sovietico-tedesche causato dall'avvento al potere in Germania del NSDAP e di Adolf Hitler. Avendo ricevuto nell'autunno del 1938 a Monaco un'altra chiara prova che le grandi potenze non erano pronte a tener conto dell'opinione dell'URSS nella politica europea, la leadership sovietica era estremamente interessata a interrompere la tendenza del consolidamento europeo, che non prese tenendo conto degli interessi sovietici. In questo senso, la continuazione dell'espansione tedesca all'inizio del 1939 era nell'interesse di Mosca, poiché aumentò notevolmente l'interesse di entrambi i gruppi politico-militari europei in un accordo con l'URSS, mentre la leadership sovietica poteva scegliere con chi e su cosa condizioni che avrebbe negoziato, tenendo conto dei suoi interessi ... Stiamo parlando del gruppo Germania-Italia che si oppone al gruppo Gran Bretagna-Francia.

Pertanto, questo "Patto di non aggressione" può essere visto come una vittoria significativa per la diplomazia sovietica, che è stata in grado di utilizzare la crisi europea nei propri interessi, sconfiggere la diplomazia britannica e raggiungere il suo obiettivo principale: rimanere fuori dalla guerra europea, mentre guadagnava una mano libera significativa nell'Europa orientale, più ampio spazio di manovra tra le fazioni in guerra nel proprio interesse e allo stesso tempo si spostava la responsabilità per il fallimento dei negoziati anglo-franco-sovietici su Londra e Parigi. Di conseguenza, il patto di non aggressione sovietico-tedesco sembrava un passo forzato compiuto quando divenne evidente la riluttanza di Inghilterra e Francia a concludere un trattato efficace per contrastare l'aggressione.

PS A proposito, dà fastidio a qualcuno che il "Patto di non aggressione" franco-sovietico concluso nel 1935 sia stato concluso tra paesi che non hanno confini comuni? Fu grazie a lui che la Francia sarebbe dovuta intervenire a fianco dell'URSS se fosse uscito in difesa della Cecoslovacchia dopo l'ingresso delle truppe tedesche e polacche nel suo territorio nell'ottobre 1938 dopo il noto "Accordo di Monaco". Ma lei non ha interferito. Inoltre, ha preso parte personalmente alla divisione della Cecoslovacchia. Ciò dimostra ancora una volta tutte le accuse inverosimili dell'URSS, che ha firmato un patto simile con la Germania nazista. A quel tempo, tali patti erano la procedura abituale per regolare le relazioni bilaterali.

Volevo concludere con le parole di Winston Churchill:

Solo il dispotismo totalitario in entrambi i paesi potrebbe decidere un atto così odioso e innaturale. È impossibile dire a chi abbia ispirato più disgusto: Hitler o Stalin. Entrambi erano consapevoli che questa poteva essere solo una misura temporanea dettata dalle circostanze. L'antagonismo tra i due imperi e sistemi era mortale. Stalin senza dubbio pensava che Hitler sarebbe stato un nemico meno pericoloso per la Russia dopo un anno di guerra contro le potenze occidentali. Hitler seguì il suo metodo "uno per uno". Il fatto che un tale accordo sia stato possibile segna la profondità del fallimento della politica e della diplomazia britannica e francese nel corso degli anni.

A favore dei sovietici, bisogna dire che era vitale per l'Unione Sovietica spingere le posizioni iniziali degli eserciti tedeschi il più a ovest possibile in modo che i russi potessero guadagnare tempo e poter raccogliere forze da tutto il loro colossale impero. Nella mente dei russi con ferro rovente, le catastrofi che i loro eserciti subirono nel 1914, quando lanciarono un'offensiva contro i tedeschi prima che finissero la mobilitazione, furono impresse. E ora i loro confini erano molto più orientali che durante la prima guerra. Dovevano con la forza o l'inganno occupare gli stati baltici e la maggior parte della Polonia prima di essere attaccati. Se la loro politica era freddamente prudente, allora era anche molto realistica in quel momento.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
63 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 20 può 2021 09: 09
    -1
    La vittoria del 9 maggio è una tradizione dei russi della tradizione slava di celebrare il nuovo anno dalla creazione del mondo.
    La Creazione del Mondo dovrebbe essere intesa come la conclusione della pace nel Tempio delle Stelle nella grande battaglia dei due popoli. La grande razza (slavo-ariana) ha sconfitto il grande drago (cinese o arimami). L'anno è ora 7529 dalla Creazione del Mondo nel Tempio delle Stelle.
    Ora questa conoscenza è deliberatamente distorta dai nemici degli slavi e della Russia.
    1. Leontrotsky Офлайн Leontrotsky
      Leontrotsky (Leon) 20 può 2021 09: 54
      0
      Come è? Si scopre che tutti gli scaffali immortali sono una celebrazione del nuovo anno dalla creazione del mondo?)))
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 20 può 2021 10: 00
        -1
        Tu, Leon, sai quali sono le tradizioni?

        La tradizione (dal latino Trāditiō "tradizione", costume) è un sistema di norme, idee, regole e modelli sviluppato in modo anonimo, che è guidato nel loro comportamento da un gruppo di persone abbastanza ampio e stabile. Le tradizioni vengono tramandate di generazione in generazione e agiscono come uno dei regolatori delle relazioni sociali.

        Le persone hanno una tradizione per celebrare pubblicamente le Grandi Feste. Il 9 maggio è una grande festa per la Russia, come per i loro antenati - la festa del Giorno della Creazione del Mondo nel Tempio delle Stelle - il capodanno precedente.
  2. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 09: 42
    +1
    Adm. Drax. Se la Polonia e la Romania non chiederanno assistenza all'URSS, diventeranno presto semplici province tedesche, e poi l'URSS deciderà cosa farne.

    anni Agosto 14 1939
  3. GRF Офлайн GRF
    GRF 20 può 2021 10: 03
    +1
    Finché nei libri di testo russi non ringrazieranno i mongoli per l'aiuto gratuito, ma i lavoratori statali per il prestito (il credito non è d'aiuto), allora la parata degli oppressori continuerà ...
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2021 12: 51
      -6
      Citazione: GRF
      Finché nei libri di testo russi non ringrazieranno i mongoli per l'aiuto gratuito, ma i lavoratori statali per il prestito (il credito non è d'aiuto), allora la parata degli oppressori continuerà ...

      Oh, non preoccuparti, puoi ringraziare gli americani per Lend-Lease con la coscienza pulita. Secondo il contratto di locazione finanziaria, i materiali, le attrezzature, le armi, i generi alimentari, ecc., Spesi o persi durante la guerra, non erano affatto soggetti a pagamento a parole, cioè erano gratuiti. È stato concesso un prestito senza interessi per le attrezzature e le attrezzature rimaste dalla guerra e adatte ad un uso pacifico (l'URSS non l'ha rimborsato a causa dello scoppio della Guerra Fredda).
      In totale, è stato pagato solo il 7% circa dell'importo delle consegne, quindi la maggior parte dell'importo è stata pagata dalla Federazione Russa. Inoltre, l'importo non è stato ricalcolato per tenere conto dell'inflazione. In effetti, l'URSS-RF ha pagato meno dell'1% dell'importo delle forniture.
      Puoi ancora ringraziare la Gran Bretagna, dato che fornivano solo armi, non era previsto alcun pagamento, quindi le forniture erano gratuite.
      1. GRF Офлайн GRF
        GRF 20 può 2021 14: 46
        -1
        Non mentire

        I negoziati tra l'URSS e gli USA riguardo al debito Lend-Lease si sono svolti in più fasi. Gli americani hanno avanzato l'ammontare del debito a 2,7 miliardi di dollari. Durante i negoziati nel 1948, i rappresentanti sovietici accettarono di pagare una piccola somma. Naturalmente, questo ha causato un rifiuto da parte degli americani. Nel 1949 anche le trattative non andarono a buon fine. Nel 1951, il governo degli Stati Uniti ridusse due volte il debito a 800 milioni di dollari, ma l'URSS accettò di pagare solo 300 milioni di dollari.
        Fu solo nel 1972 che gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica raggiunsero un accordo sul pagamento dei debiti. Secondo il documento, l'URSS si è impegnata a pagare 2001 milioni di dollari entro il 722, interessi inclusi. Nel 1973, l'URSS ha effettuato pagamenti per un importo di $ 48 milioni, ma il pagamento del debito è stato sospeso a causa di misure commerciali sfavorevoli per l'URSS (emendamento Jackson-Vanik). Solo nel 1990 le parti tornarono a discutere di nuovo sul debito. Hanno fissato una nuova data di scadenza del prestito-leasing del 2030 e un importo finale di 674 milioni di dollari.
        Dopo il crollo dell'URSS, la Federazione Russa ha firmato accordi bilaterali con le ex repubbliche sulla "opzione zero", secondo i quali la Federazione Russa si fa carico di tutti i debiti dell'URSS. In cambio di ciò, le ex repubbliche dell'Unione Sovietica cedettero una parte dei beni dell'URSS. Così, il 1993 aprile 21, la Federazione Russa ha assunto i debiti dell'URSS, inclusi gli obblighi di prestito e locazione. I debiti sono stati suddivisi in debiti governativi (Paris Club) e debiti verso banche (London Club). Il debito degli Stati Uniti per leasing è stato finalmente saldato e chiuso come parte dell'accordo con il Club di Parigi il 2006 agosto XNUMX.

        Gli statisti sono ringraziati solo da masochisti, sciocchi o traditori ...

        Nelle normali attività, i venditori di solito scrivono "grazie per l'acquisto".
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2021 15: 36
          -6
          E qual è la bugia? È stato consegnato per 11 miliardi, pagato per 722 milioni e l'importo principale di 674 era già stato pagato dalla Federazione Russa. A questo punto, il dollaro si era deprezzato 15 volte.
          Hai ricevuto questa citazione da qui?
          https://russian7.ru/post/kogda-rossiya-nakonec-to-rasschitalas/l
          Ti sei perso un paio di paragrafi

          Dopo il crollo dell'URSS, il debito di lend-lease è stato riemesso a Boris Eltsin. Pertanto, dell'offerta totale di $ 11 miliardi, l'URSS (in seguito la Federazione Russa) si è impegnata a pagare $ 722 milioni, ovvero il 7% della fornitura di $ 11 miliardi.

          Il volume totale delle consegne statunitensi è stato di circa 11 miliardi di dollari USA. Secondo la legge sui prestiti e le locazioni, solo ciò che era sopravvissuto durante la guerra doveva essere pagato. Gli accordi sull'importo finale del pagamento iniziarono nel 1948.

          Quanto hai pagato?
          Nel 1973, 3 pagamenti per un valore di 48 milioni di dollari. Sono stati negoziati tre pagamenti obbligatori: $ 3 milioni il 12 ottobre 18, $ 1972 milioni il 24 luglio 1 e $ 1973 milioni il 12 luglio 1. In accordo con gli Stati Uniti, il resto - 1975 milioni - doveva essere pagato entro il 674. Nel 2001, in base a un nuovo accordo, la parte sovietica si è impegnata a pagare 1990 milioni di dollari entro il 674, aggiustati per l'inflazione. solo $ 100 milioni del modello del 1946.

          Faresti la domanda prima di scrivere qualsiasi sciocchezza.
          1. GRF Офлайн GRF
            GRF 20 può 2021 19: 36
            +1
            Sciocchezze sono le tue favole su questo "aiuto".
            Lend-Lease è una tangente forzata agli anglosassoni in modo che non entrino in guerra dalla parte dei nazisti, che hanno così gentilmente protetto dopo la guerra, e prima e durante la guerra li nutrivano molto bene (la Germania è ancora obbligato agli americani per questo). Il lend-lease ha iniziato a funzionare davvero solo quando è diventato chiaro che i tedeschi non avrebbero vinto. Il lend-lease non era un prestito differito, veniva pagato immediatamente con materie prime a prezzi notevolmente ridotti con "rispettati uomini d'affari americani". Se gli Stati Uniti avessero mantenuto la loro promessa e aperto un secondo fronte in tempo, non sarebbe stato richiesto alcun prestito, ma non si può fare soldi con il sangue così, i soldi non hanno odore e ora ci stanno annusando del loro " Aiuto." La Mongolia ci ha fornito carne GRATUITAMENTE più dei ricchi Stati Uniti e hai sentito come gridano di questo vero aiuto?

            Quando l'URSS era al potere, li mandò, soprattutto quando si rese conto che le buone relazioni non brillavano e una Russia indebolita ha pagato questo tributo. invano ...
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2021 21: 46
              -5
              Citazione: GRF
              Sciocchezze sono le tue favole su questo "aiuto".

              Questa non è una sciocchezza, ma un fatto storico non contestato da alcuno storico serio.

              Citazione: GRF
              Lend Lease è una tangente forzata agli anglosassoni in modo che non entrino in guerra dalla parte dei nazisti, che hanno così gentilmente protetto dopo la guerra, e prima e durante la guerra li nutrivano molto bene (la Germania è ancora obbligato agli americani per questo).

              Questa è in qualche modo una sciocchezza, il Lend-Lease iniziò a funzionare prima del 22 luglio 41, quando l'URSS stava ancora portando grano e petrolio nella Germania nazista.

              Citazione: GRF
              Il lend-lease non era un prestito differito, veniva pagato immediatamente con materie prime a prezzi notevolmente ridotti con "rispettati uomini d'affari americani".

              Sì, secondo l'accordo, l'URSS si è impegnata a fornire le materie prime necessarie agli Stati Uniti per quanto possibile. L'importo delle consegne reciproche è stimato a $ 2, $ 155 milioni o $ 912 miliardi, permettetemi di ricordarvi che gli Stati Uniti hanno fornito all'URSS 2,16 miliardi.

              Citazione: GRF
              Se gli Stati Uniti avessero mantenuto la loro promessa e aperto un secondo fronte in tempo, non sarebbe stato richiesto alcun prestito, ma non puoi fare soldi con il sangue così, i soldi non hanno odore e ora ci stanno annusando del loro "Aiuto."

              Cos'è una tale promessa?

              Citazione: GRF
              La Mongolia ci ha fornito carne GRATUITAMENTE più dei ricchi Stati Uniti e hai sentito come gridano di questo vero aiuto?

              Ripeto, anche gli Stati Uniti fornivano cibo gratis. Puoi collegarti ai trattati tra URSS e Mongolia?
              Il fatto che la Mongolia abbia messo di più è una bugia. E a proposito, sei sicuro che la Mongolia l'abbia fornito gratuitamente?
              https://istmat.info/files/uploads/46317/rgae_413.12.9539_eksport_import_vov.pdf
              Durante gli anni della guerra, gli Stati Uniti hanno fornito 761,9 mila tonnellate di prodotti a base di carne, "paesi dell'est", che include la Mongolia, 5,9 mila tonnellate. Anche dai "paesi orientali", probabilmente principalmente Mongolia, hanno fornito 847mila capi di bovini vivi, dubito che si tratti di oltre 300mila tonnellate di carne, altri 6568mila capi di piccolo bestiame, non riesco a immaginare quanta carne ci sia è.

              Citazione: GRF
              Quando l'URSS era al potere, li mandò, soprattutto quando si rese conto che le buone relazioni non brillavano e una Russia indebolita ha pagato questo tributo. invano ...

              Solo per quello su cui erano d'accordo, raffinerie di petrolio, attrezzature industriali, navi, ciò che è adatto alla vita pacifica.
              Coloro che non estinguono i propri obblighi sono generalmente riluttanti a concedere nuovi prestiti.
              1. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
                Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 21 può 2021 06: 58
                -3
                Forse questa sciocchezza di cui parli, nessuno la contesta. Perché questa è una sciocchezza !!!
                E hai un sacco di queste sciocchezze ...
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 09: 56
                  0
                  Che risposta ragionata, con collegamenti a fonti. Sorprendentemente, i patrioti hanno spesso questo livello di argomentazione.
  4. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) 20 può 2021 11: 21
    0
    I leader dell'Occidente salutarono Hitler per mano. La colpa è di Stalin?
    http://www.kp.ru/daily/26487.5/3356860/
    1. Igor Berg Online Igor Berg
      Igor Berg (Igor Berg) 20 può 2021 11: 38
      -9
      Salutarono i nazisti e insegnarono bene anche gli affari militari in URSS. Una parata il 1 ° maggio 1941 -Nazisti a una parata a Mosca- ciò che vale.
      1. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
        George W. Bush - medio (George Bush - media) 20 può 2021 11: 43
        -2
        Perché lei, Herr Berg poco istruito, non ricorda cosa l'ha preceduto?

        Né l'Anschluss di marzo dell'Austria nel 1938, né il settembre dello stesso anno, l '"Accordo di Monaco" delle grandi potenze (Germania, Gran Bretagna, Francia e Italia), che ha sancito la spartizione della Cecoslovacchia a favore della Germania, secondo che Hitler conquistò i Sudeti, abitati principalmente da etnia tedesca, che servì come inizio del processo di smembramento di questo stato sovrano, che si concluse nel marzo 1939 con la creazione del protettorato di Boemia e Moravia sotto il dominio di Berlino (marzo Il 15 gennaio 1939 Hitler vi inviò le sue truppe), la Prima Repubblica Slovacca sotto il governo di Josef Tiso (fedele alleato di Hitler nella seconda guerra mondiale) e la Rus 'Subcarpatica, che fu immediatamente occupata dall'Ungheria. Nessuno ricorda quale ruolo abbia giocato la Polonia in questo, poiché ha preso parte al processo predatorio annunciando un ultimatum con rivendicazioni a Cieszyn Silesia (oggetto delle loro controversie territoriali di lunga data 1918-1920), che è stato indebolito dagli interni ed esterni problemi della Cecoslovacchia, e vi introdusse le sue truppe contemporaneamente alla Germania ... Il 1 ottobre le truppe tedesche attraversarono il confine cecoslovacco e occuparono i Sudeti; il 2 ottobre fecero lo stesso le truppe polacche, occupando la regione di Cieszyn con il tacito consenso forzato del governo cecoslovacco.

        Va notato che il governo sovietico era pronto a soddisfare le condizioni del Trattato di Praga ea schierarsi con la Cecoslovacchia in caso di guerra con la Germania, anche se la Francia si rifiuta di farlo, contrariamente al patto franco-sovietico, e la Polonia e alla Romania non sarà permesso di passare attraverso le parti del loro territorio dell'Armata Rossa. E poi la Polonia si è mostrata in tutto il suo splendore, dichiarando che non avrebbe interferito e, inoltre, avrebbe dichiarato immediatamente guerra all'Unione Sovietica se avesse cercato di inviare truppe attraverso il suo territorio per aiutare la Cecoslovacchia. E se aerei sovietici compaiono sulla Polonia diretti in Cecoslovacchia, saranno immediatamente attaccati dall'aviazione polacca. E queste persone ci vietano di stuzzicarci il naso e cantare qualcosa su Stalin, alla pari di Hitler che ha scatenato la seconda guerra mondiale ?! Soprattutto per loro, vi informo che il 23 settembre 1938 (quasi un anno prima che le truppe sovietiche entrassero in Polonia), il governo sovietico fece una dichiarazione ufficiale al governo polacco che qualsiasi tentativo di occupare una parte della Cecoslovacchia avrebbe annullato il Soviet- Patto polacco di non aggressione. Cosa ha fatto la Polonia? Quali sono le tue lamentele contro di noi? Abbiamo avvertito in anticipo. La Polonia ha avuto un anno intero per "pensare".
        Anche l'Ungheria non si è comportata nel migliore dei modi, contemporaneamente alla Polonia e alla Germania, ha presentato le sue pretese alla Cecoslovacchia nella parte meridionale della Slovacchia e alla Rus Precarpatica (allora facevano ancora parte della Cecoslovacchia), e già il 2 novembre 1938 dal decisione del Primo Arbitrato di Vienna, ha ricevuto le regioni meridionali (pianure) della Slovacchia e della Rus Subcarpazia (moderna regione Transcarpazia dell'Ucraina) con le città di Uzhgorod, Mukachevo e Beregovo in loro completo possesso. Nel marzo 1939, tutto ciò culminò con la conquista della parte settentrionale della Rus 'dei Precarpazi (l'Ucraina dei Carpazi, che si autoproclamò dopo il crollo della Cecoslovacchia sul suo territorio, non visse una settimana). Il processo della sua occupazione da parte dell'Ungheria fu accompagnato da una serie di sanguinosi scontri con paramilitari locali passati alla storia con il nome di "Carpathian Sich" (ma i soldati dell'UPA e il loro comandante in capo Roman Shukhevych, che in seguito si imbrattò di Il servizio di Hitler te ne parlerà meglio).

        E sullo sfondo di tutto ciò, il 23 agosto 1939, fu concluso il Patto di non aggressione tra Germania e URSS, meglio noto come Patto Molotov-Ribbentrop, secondo il quale l'Unione Sovietica e la Germania nazista divennero alleate per 22 mesi. . Il 22 giugno 1941, con l'attacco tedesco all'URSS, tutto finì. Un gioco di numeri casuale, dimmi, ma la situazione non era affatto lineare. E Stalin ha stretto un'alleanza con Hitler per niente da una buona vita.
      2. Bakht Online Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 23: 22
        +1
        Per riferimento.
        I nazisti nell'URSS NON erano addestrati in scienze militari.
  5. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) 20 può 2021 11: 48
    -1
    Hmm, penso di no, sono sicuro che questo Herr Berg e altri "esperti" simili non capiranno niente.

    Appena una settimana dopo la conclusione del "Patto Hitler-Stalin", come viene comunemente chiamato nella RFT, la seconda guerra mondiale iniziò con un attacco della Germania alla Polonia, e due settimane dopo le truppe sovietiche entrarono in territorio polacco. La campagna vittoriosa si concluse con la fraternizzazione delle unità della Wehrmacht e dell'Armata Rossa e una parata congiunta a Brest-on-Bug. Sul podio, il comandante della brigata Krivoshein era accanto al generale Heinz Wilhelm Guderian, il cui corpo di carri armati avrebbe quasi raggiunto Mosca in soli due anni.
    I compiti di Hitler nel concludere questo accordo erano chiari, non voleva combattere su due fronti e voleva assicurarsi con la fornitura di prodotti petroliferi, grano, minerali e alcuni altri articoli di importazione critica per il periodo di un possibile blocco economico, che l'Occidente collettivo potrebbe organizzare per lui dopo il suo attacco alla Polonia (e lo ha organizzato, ma era troppo tardi!). E quali compiti perseguiva Stalin? E il "tiranno baffuto", rendendosi conto che la guerra era inevitabile, cercò di ritardarla e di riequipaggiare l'Armata Rossa durante questo periodo, cosa che ci riuscì in parte, ma la guerra colse di sorpresa lui e l'esercito. La metà dell'aviazione fu distrutta proprio negli aeroporti di base nelle primissime ore di guerra, e l'epurazione del massimo personale comandante dell'Armata Rossa da lui avviata portò a un completo crollo del controllo, quando ci ritirammo indietro, cedendo il nostro territori, quasi a Mosca proprio nei primi mesi più difficili della guerra che Hitler aveva sperato, finì prima del freddo.

    E avrei finito se non fosse stato per l'eroismo del popolo sovietico sotto la guida di Stalin, che insorse per difendere la Patria con il petto, difese la propria indipendenza e la codarda Europa con milioni di vite e il diritto alla vita. .
  6. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2021 13: 01
    -4
    Pertanto, questo "Patto di non aggressione" può essere visto come una vittoria significativa

    C'era un tale piano di Schlieffen. Il piano strategico della Germania nella prima guerra mondiale è come sconfiggere i suoi avversari uno per uno.
    Il Kaiser Wilhelm II lo descrisse come segue:

    Pranzeremo a Parigi e ceneremo a San Pietroburgo.

    La conclusione era che la Germania, fino a quando la Russia non si fosse mobilitata e non fosse entrata seriamente in guerra, avrebbe schiacciato la Francia con tutte le sue forze, e poi avrebbe gettato tutte le sue forze sulla Russia. Allora non ha funzionato.
    Ma nel 39-41 i tedeschi riuscirono a realizzare brillantemente questo piano, in gran parte grazie a questo patto.
    La Germania ha utilizzato questi 22 mesi in modo decisamente più produttivo rispetto all'URSS.
  7. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 20 può 2021 17: 47
    -5
    Putin, che è salito al potere nel 1999, ha impiegato molto tempo per riciclare l'immagine annerita del satrapo georgiano del Cremlino

    divertito
    https://www.interfax.ru/photo/38/5138

    Non ci può essere alcuna giustificazione per questi crimini, nel nostro paese è stata data una chiara valutazione politica, legale, morale delle atrocità del regime totalitario ... E tale valutazione non è soggetta ad alcuna revisione

    La repressione ha avuto luogo per essere - questo è un dato di fatto. Milioni di nostri concittadini ne hanno sofferto. E un tale modo di governare lo stato e raggiungere risultati è inaccettabile. È impossibile. E, naturalmente, durante questo periodo ci siamo trovati di fronte non solo a un culto della personalità, ma a enormi crimini contro la nostra stessa gente - anche questo è un dato di fatto. E non dobbiamo dimenticare nemmeno questo. Qualsiasi evento storico può essere analizzato nella sua interezza, questo è quello che volevo dire.

    https://rg.ru/2007/10/31/putin.html
    https://ria.ru/20200130/1564063840.html
    https://vz.ru/politics/2007/10/30/121266.html

    Si può speculare all'infinito sulla tragedia del popolo ceceno durante il periodo del loro sfratto dalla Cecenia da parte del regime stalinista. Ma furono solo i ceceni le vittime di queste repressioni? Sì, la prima, la più grande vittima di queste repressioni è stato il popolo russo, ne ha sofferto di più. Questa è la nostra storia comune.
    Lo stalinismo è associato al culto della personalità e a massicce violazioni della legge, a repressioni e accampamenti. Non c'è niente del genere in Russia e spero che non accadrà mai più. La nostra società è semplicemente diversa e non lo permetterà mai. Ma questo non significa che non dovremmo avere ordine e disciplina.
  8. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 20 può 2021 18: 57
    +3
    Molto ashypok... Non oso nemmeno elencare tutto. Alla fine, mi verrà detto "non mi piace, non leggerlo". Oppure: "Scrivo quello che voglio, ne ho tutti i diritti".
    Pertanto, non dirò nulla.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 20 può 2021 19: 33
      -2
      almeno un ashipka è possibile?
      1. Il commento è stato cancellato
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Vladimir) 20 può 2021 21: 38
          -1
          Ho già scritto di tutto questo qui -
          https://topcor.ru/18715-istorija-nichemu-ne-uchit-rossija-sobstvennoruchno-podderzhivaet-agressivnuju-ukrainu.html
          cos'è ashipka, non capisci? !!
      2. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 20 può 2021 20: 29
        +2
        La campagna vittoriosa si concluse con la fraternizzazione delle unità della Wehrmacht e dell'Armata Rossa e una parata congiunta a Brest-on-Bug. Sul podio, il comandante della brigata Krivoshein era accanto al generale Guderian.

        In breve, a Brest non c'era parata congiunta.
        Per la prima volta sento parlare di "fraternizzazione".
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Vladimir) 20 può 2021 21: 41
          -2
          Non vedo collegamenti! queste sono le tue parole! ma la cronaca video di quegli anni -

          1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 20 può 2021 23: 11
            +4
            Non c'era parata "congiunta" a Brest. C'era una parata tedesca, alla quale era presente solo una persona dell'Armata Rossa - Krivoshein, che in quel momento stava negoziando con Guderian sul ritiro delle truppe tedesche da Brest. I tedeschi hanno tenuto la loro parata nel centro di Brest e alle 18:00 hanno lasciato completamente la città e hanno attraversato i ponti verso l'altra sponda del fiume. A quel tempo, le unità dell'Armata Rossa più vicine a Brest si trovavano molto al di fuori della città. L'unica unità sovietica, una società di ricognizione di carri armati, si trovava sui binari ferroviari all'uscita dalla stazione e bloccava la ferrovia in modo che i tedeschi non potessero portare al loro fianco locomotive a vapore, vagoni, armi e rifornimenti dai magazzini al loro fianco. La stazione ferroviaria si trova a pochi chilometri dal centro di Brest, dove i tedeschi hanno inscenato la loro parata.
            Pertanto, le nostre truppe non hanno preso parte alle sfilate e fisicamente non potevano farlo - semplicemente non erano in città in quel momento. Solo alle 21:00, dopo 3 ore, poiché non un solo tedesco rimaneva a Brest, gli scout ricevettero l'ordine di avanzare verso la città di Brest stessa. Un'ora dopo, alle 22:00, gli ordini per l'occupazione di Brest iniziarono a essere ricevuti dalle unità lineari dell'Armata Rossa: genieri, segnalatori, carri armati, fucilieri motorizzati. L'occupazione di Brest da parte dell'Armata Rossa è durata tutta la notte. Naturalmente, i tedeschi sono rimasti dall'altra parte del fiume e le nostre truppe non si sono incontrate con le loro truppe. Al mattino, i messaggi erano stati affissi sui ponti. I nostri sono dalla nostra parte del fiume. I tedeschi sono dalla loro parte del fiume.
            Ora come si monta il fake sulla presunta parata "congiunta"? Il taglio mostra alternativamente inquadrature di equipaggiamento tedesco con soldati tedeschi e inquadrature completamente diverse di equipaggiamento sovietico con soldati sovietici. Ma fai attenzione: in non un solo colpo con i tedeschi non ci sono soldati sovietici o attrezzature sovietiche nelle vicinanze. (Fatta eccezione per la famigerata una sola persona - Krivoshein, che sta negoziando con Guderian). Allo stesso modo, non c'è un solo colpo con l'equipaggiamento sovietico - non c'è un solo soldato tedesco. Se analizziamo gli edifici circostanti, diventa ovvio che la parte sovietica degli scatti è stata girata su strade completamente diverse e non ha nulla a che fare con il luogo in cui i tedeschi cavalcano nella parata. È così che alternando senza pretese riprese di diverse riprese, i fakomets cercano di creare l'impressione che le truppe tedesche e sovietiche siano allo stesso tempo nello stesso posto.
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 02: 33
              -3
              Citazione: Istruttore di zona trampolino
              Non c'era parata "congiunta" a Brest. C'era una parata tedesca, alla quale era presente solo una persona dell'Armata Rossa - Krivoshein, che in quel momento stava negoziando con Guderian sul ritiro delle truppe tedesche da Brest. A quel tempo, le unità dell'Armata Rossa più vicine a Brest si trovavano molto al di fuori della città.

              Ti sbagli, l'esercito sovietico era presente alla parata


              A sinistra sono chiaramente visibili i carri armati sovietici della 29a brigata carri armati.
              1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 21 può 2021 09: 10
                +4
                A destra, Krivoshein è ben visibile, alzando la mano alla visiera del berretto, chiaramente non tedesco.
                A sinistra, alcuni uomini in uniforme, probabilmente petroliere, sono "chiaramente visibili". La loro nazionalità, così come la loro appartenenza alla 29a brigata di carri armati dell'Armata Rossa, puramente visivamente, nella foto, personalmente non posso determinarla con certezza.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 13: 29
                  0
                  Bene, ci sono molte immagini






                  Ci sono ricordi di Krivoshein, si è rifiutato di passare in formazione con i tedeschi, citando la stanchezza delle truppe dopo la marcia, ha insistito Guderian, riferendosi all'accordo del comando. È stato concordato che le unità sovietiche avrebbero salutato le unità in partenza della Wehrmacht.
                  1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 21 può 2021 14: 36
                    +3
                    Adesso va meglio.
                    Sono pronto ad ammettere di non essere stato preciso nella mia presentazione. Personale militare sovietico in piccole quantità ha partecipato alla parata.
                    Non più di questo.
                    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 14: 47
                      0


                      Non capisco affatto che tutti siano così preoccupati per questa parata.
                      1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 21 può 2021 15: 44
                        +3
                        È stato concordato che le unità sovietiche avrebbero salutato le unità in partenza della Wehrmacht.

                        Nonostante il fatto che ci siano "un mucchio di foto", non vedo su di esse che i militari sovietici raffigurati su di loro "salutarono le unità in partenza della Wehrmacht". Stanno sull'attenti.

                        Mi chiedo dove sia sparito così all'improvviso il nostro meraviglioso autore Volk-Volkonsky.
            2. zenion Офлайн zenion
              zenion (zinovy) 29 può 2021 19: 26
              0
              Stalin conosceva bene i tedeschi e Hitler, quindi c'era un ebreo di nazionalità Krivoshein.
  9. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 20 può 2021 21: 16
    -8
    L'autore è chiaramente in contrasto con la logica. Sostiene che il Patto è "una vittoria significativa per la diplomazia sovietica". Si può parlare di vittoria solo se ci sono dei risultati positivi per il Paese, ma qui dove sono? Dopo 22 mesi, i nazisti attaccarono l'URSS, sconfissero l'Armata Rossa a tempo di record, raggiunsero la periferia di Mosca, catturarono 3,8 milioni di militari sovietici - e secondo l'autore, questa può essere considerata una vittoria? L'autore potrebbe obiettare: nel maggio 27 l'esercito sovietico era a Berlino e una bandiera rossa sventolava sul Reichstag. Ma i 1939 milioni di cittadini dell'URSS periti (secondo alcuni ricercatori, molto di più), il paese in rovina e le orribili condizioni di vita dopo la guerra, è questo il risultato di una vittoria diplomatica? E se confrontiamo oggi il tenore di vita in Russia e in Germania, allora anche il più denso aborigeno della tundra diventa chiaro che non si può parlare di vittorie in questo caso. Dovresti chiamare il pane al pane, nel XNUMX. c'è stata una cospirazione in cui hanno cercato di ingannarsi a vicenda, poi l'artista senza successo è riuscito a ingannare il seminarista mezzo istruito, e di conseguenza abbiamo quello che abbiamo ...
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 20 può 2021 21: 32
      0
      Ti penti di non aver bevuto bavarese adesso? La tomba di Toko ti aggiusterà! quale opzione aveva Stalin? concludere un patto con la Gran Bretagna, che ha inviato consiglieri militari ai negoziati con Mosca senza il diritto di firmare documenti? In che modo la Gran Bretagna ha aiutato la Polonia nel 1939? e la francia come? aiuterebbero anche l'URSS! E così Stalin lasciò almeno Hitler nei lontani approcci all'URSS, creando un cuscinetto dalle terre appena acquisite. Lo sai che abbiamo già concordato come tedeschi per Lviv? e abbiamo avuto perdite! se la RRKA del 17 settembre 1939 non fosse entrata nella Polonia orientale, ci sarebbero stati i tedeschi!
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 20 può 2021 21: 52
        -8
        In caso di una vittoria nazista per me. come ebreo, non dovresti bere bavarese - sicuramente. Per quanto riguarda la valutazione del Patto e le sue conseguenze per la storia, molto è stato scritto e detto su questi argomenti da ricercatori oggettivi come V. Suvorov, M. Solonin e altri, non ripeterò i loro argomenti qui, leggetelo voi stessi.

        Citazione: Volkonsky
        Lo sai che abbiamo già concordato come tedeschi per Lviv? e abbiamo avuto perdite! se la RRKA del 17 settembre 1939 non fosse entrata nella Polonia orientale, ci sarebbero stati i tedeschi!

        So che quella famosa parata congiunta a Brest si tenne in occasione del trasferimento della città da parte delle unità della Wehrmacht che la portarono alle truppe dell'Armata Rossa in stretta conformità con i termini del Patto. E so anche che se Stalin non avesse proibito ai comunisti tedeschi di partecipare alle elezioni in blocco con i socialdemocratici, Hitler non sarebbe salito al potere nel 1933.
        1. Bakht Online Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 21: 55
          +3
          Suvorov e Solonin possono essere considerati "ricercatori oggettivi" solo da coloro che non sono assolutamente nell'argomento.
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 20 può 2021 22: 01
            -6
            Bene, dove possiamo ... lol Ora inizierai a parlare in modo prolisso e goffo del genio di Stalin, della meschinità dell'Occidente collettivo e dell'impresa dei popoli dell'URSS. L'impresa è indubbiamente reale, tutto il resto è una sciocchezza e propaganda, quindi non ne vale la pena ...
            1. Bakht Online Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 22: 02
              +2
              Ovviamente non ne vale la pena.
              Ho appena fornito informazioni e ancora una volta mi sono assicurato che non scriverai nulla tranne che nonsense qui.
              Puoi discutere con chi conosce almeno un po 'la situazione.
        2. Bakht Online Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 21: 55
          +2
          C'è una totale assurdità sul blocco dei comunisti e dei socialdemocratici. Ripete l'agitazione della stampa gialla?
          I comunisti del KKE hanno proposto quattro volte un fronte congiunto contro i nazisti. Sono stati i socialdemocratici a rifiutare.
        3. Bakht Online Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 21: 59
          +2
          Per qualche ragione, nessuno pubblica una foto della parata congiunta di tedeschi e polacchi a Cieszyn.


          Il Trattato di Mosca (questo è il suo nome ufficiale) è la più grande vittoria per la diplomazia sovietica e un completo fallimento della diplomazia occidentale. Questo è il motivo per cui ci sono così tanti attacchi contro di lui dall'Occidente.
          L'URSS ha sfruttato appieno il tempo assegnato per la riorganizzazione dell'Armata Rossa. Ma quelli che leggono solo Solonin e Suvorov non saranno in grado di capirlo in linea di principio.
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 20 può 2021 22: 05
            -8
            Citazione: Bakht
            L'URSS ha sfruttato appieno il tempo assegnato per la riorganizzazione dell'Armata Rossa.

            I risultati di questa riorganizzazione si manifestarono pienamente nell'estate e nell'autunno del 1941, quando la Wehrmacht distrusse le forze superiori dell'Armata Rossa. Caro, non dovresti cantare qui vecchie canzoni false in tutto e per tutto.
            1. Bakht Online Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 22: 10
              +2
              Caro, sai cos'è una divisione a triplo schieramento? Solonin non ce l'ha, soprattutto perché Suvorov no. Sai qual è la struttura di una divisione di fucilieri o i metodi di utilizzo delle formazioni di carri armati. Per fare questo, devi leggere molto. E leggilo di nuovo. Inoltre, diversi autori. E poi pensa da solo. Non hai niente di tutto questo.
              E che tipo di "forze superiori" stavano schiacciando la Wehrmacht? Lo sai che i tedeschi avevano la superiorità di forze su tutto il fronte? Il numero di carri armati e aerei è importante, ma anche adesso il territorio viene catturato e detenuto dalla fanteria. Inoltre l'organizzazione dei collegamenti.
              Perché i tedeschi avevano 1939 carri armati nelle loro divisioni di carri armati nel 400 e solo 1941 nel 200? Perché le divisioni corazzate tedesche rimasero pronte al combattimento in assenza di carri armati e quelle sovietiche uscirono fuori combattimento anche con il 50% dei carri armati?
              Domande nel vuoto. Non mi aspetto una risposta.
              1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                Raccoglitore (Myron) 20 può 2021 22: 18
                -7
                Citazione: Bakht
                Domande nel vuoto. Non mi aspetto una risposta.

                Domande dal vuoto. Non ci sarà risposta. Ti auguro buona salute!
                1. Bakht Online Bakht
                  Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 22: 23
                  +1
                  Non aspetto una risposta perché sei un incompetente in questa faccenda.
                  Ho posto domande specifiche, non "dal vuoto".
                  Per iniziare, leggi lo spiegamento dell'esercito tra il 1939 e il 1941. Controlla il numero di truppe al confine. Su quale fronte hanno corso le divisioni dell'Armata Rossa. A cosa servivano i Mechcorps e perché non completarono la missione?
                  Inoltre, leggi la struttura politica della Germania nei primi anni '30 e il rapporto tra comunisti e socialdemocratici in Germania. E perché Stalin ha spinto con forza attraverso il Comintern l'alleanza di comunisti e socialdemocratici (in tutta onestà va notato che era già troppo tardi).
                  Finora, ho visto vecchi rimaneggiamenti degli anni '90 e non un solo argomento ragionevole a favore delle mie parole.
        4. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Vladimir) 20 può 2021 23: 57
          0
          Avevo un'opinione migliore sugli ebrei, considero Suvorov-Rezun uno storico, solo individui dotati in modo alternativo possono farlo, non ho sentito la risposta alla domanda: cosa doveva fare Stalin?
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 21 può 2021 06: 00
            0
            Citazione: Volkonsky
            cosa doveva fare Stalin?

            Termina un seminario e diventa prete di qualche parrocchia rurale in Georgia.
            1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
              Volkonsky (Vladimir) 21 può 2021 06: 08
              -3
              e lo scriveremo - ha lasciato la risposta, fingendo di essere un cancro
              1. zenion Офлайн zenion
                zenion (zinovy) 29 può 2021 19: 57
                -1
                Non fingeva, era nato così.
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 00: 15
        -1
        Citazione: Volkonsky
        Ti penti di non aver bevuto bavarese adesso?

        Hai incontrato almeno una persona nella tua vita che ha detto qualcosa del genere?
    2. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
      Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 21 può 2021 07: 08
      -2
      E cosa abbiamo come risultato?
      E il risultato è questo:
      Sapone crudo e paralumi non finiti si innamorano dei loro produttori di sapone e odiano coloro che hanno impedito loro di diventare paralumi glamour.
    3. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 29 può 2021 19: 24
      0
      La vittoria fu nel fatto che i confini sovietici furono respinti nelle direzioni principali di 200 km. ad ovest. E questi 200 km. i tedeschi dovettero andare avanti con le battaglie. C'è stato un complotto? Quale vantaggio ha tratto l'URSS dalla collusione? L'URSS ha avuto un vantaggio dopo il 1945, quando i paesi che erano alleati dell'URSS apparvero tra l'Occidente e l'URSS. Miron - probabilmente l'hai preso dal film "L'aiutante di Sua Eccellenza", che ha sparato al suo amico d'infanzia e ha derubato tutti.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 29 può 2021 19: 39
        0
        La tua comprensione della storia, così come la valutazione del patto Molotov-Ribbentrop a livello di uno studente di scuola professionale, perdona la mia franchezza. prepotente Quanto al nome, sono stato nominato in memoria di mio nonno materno, reduce di guerra, morto poco prima della mia nascita.
  10. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 22: 06
    +2
    Medaglia commemorativa per lo smembramento della Cecoslovacchia


    Meno di un anno dopo, iniziò la seconda guerra mondiale. Ma per qualche motivo nessuno accusa Daladier che dopo 20 mesi la Francia è stata sconfitta.
    Per coloro che non capiscono la differenza tra la resa e la vittoria, non c'è niente da spiegare.
  11. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 23: 18
    +3
    Durante tutti questi anni trascorsi a discutere del famigerato Patto, non ho visto la prossima versione degli eventi.

    Molto è stato scritto sul motivo per cui Stalin ha accettato di firmare il patto di non aggressione. Non c'erano alternative. Era necessario evitare la guerra a tutti i costi. L'unica alternativa ragionevole era che l'URSS non firmasse assolutamente nulla. Né le democrazie occidentali né la Germania. Ma questo significa entrare in completo isolamento. E il confine con la Germania, a 40 km da Minsk. Più truppe tedesche nei Paesi Baltici, a 50-60 km da Leningrado. Non c'era dubbio che la Germania avrebbe attaccato la Polonia. Ma nessuno avrebbe potuto immaginare la sconfitta della Francia in 40 giorni. E l'URSS si è trovata faccia a faccia con un'Europa unita. Il fatto che si trovasse in una tale posizione nel 1941 non è collegato all'errore di calcolo di Stalin, ma alla vergognosa resa della Francia.

    Quindi, la logica della firma del Patto potrebbe essere la seguente. Se la Polonia vede che è lasciata sola con la Germania, allora può fare concessioni e non ci sarà la guerra. Ma chi sapeva che l'ambizione dei polacchi superava tutti i limiti ragionevoli? Come ha detto l'ambasciatore polacco a Parigi, "non i tedeschi, ma la cavalleria polacca irromperà in Germania. E tra una settimana i polacchi abbevereranno i loro cavalli a Berlino". E l'ambasciatore a Mosca Grzhibovsky è andato anche oltre e ha suscitato la rabbia di Potemkin. Ha detto che la Polonia chiederà aiuto quando lo riterrà opportuno. Potemkin ha risposto che l'Armata Rossa non era una riserva dell'esercito polacco e ha concluso la conversazione.

    Questa era la realtà alla fine dell'agosto 1939. L'Inghilterra e la Francia non sarebbero entrate in guerra con la Germania. Lo ha affermato il primo giorno della conferenza. I protocolli dei negoziati sono stati pubblicati 40-50 anni fa. Questa è una ripetizione quasi completa della prima guerra mondiale. E Stalin sapeva fin troppo bene come finì la prima guerra mondiale per la Russia. Quindi, i negoziati con gli anglo-francesi non avevano senso.

    Il trattato con la Germania, nonostante tutto il suo rifiuto morale, aveva enormi obiettivi puramente pragmatici. L'URSS non partecipa alla guerra inevitabile. L'URSS riceve le vecchie terre dell'Impero russo. Bielorussia orientale, Ucraina orientale, Paesi baltici e forse Finlandia. Il confine è stato spostato indietro di centinaia di chilometri. Si guadagna tempo per il dispiegamento e la riorganizzazione dell'esercito. E se la Germania si impantana in una guerra con la Francia, l'URSS non parteciperà affatto alla guerra. Inoltre, in cambio di materie prime, l'URSS riceve prodotti high-tech dall'Europa.

    È un bene che i moderni accusatori del Patto non abbiano mai gestito uno stato e nemmeno uno squallido laboratorio. La scelta era o combattere la Germania uno contro uno (questa è la proposta della delegazione anglo-francese) o non combattere affatto e ottenere territorio e beni industriali.
    Dopo il 23 agosto, i polacchi hanno mostrato un po 'di buon senso e potrebbe non esserci stata affatto una guerra.
  12. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 20 può 2021 23: 52
    +2
    Il trattato non è demonizzato perché ha contribuito alla guerra. Dopo Monaco e l'Anschluss d'Austria, era comunque inevitabile e Hitler avrebbe conquistato la foce della Schelda (Belgio), un punto strategico contro la Gran Bretagna. Il trattato ha cambiato il suo programma, e quindi la configurazione del dopoguerra., rendendo impossibile agli anglosassoni l'ingresso nell'Europa orientale sia all'inizio della guerra, poiché era necessario difendere l'Europa occidentale, sia dopo la vittoria per rimuoverla dall'orbita dell'URSS.

    Il patto Molotov-Ribbentrop del 1939 è il più grande fallimento della strategia britannica nell'intero XX secolo e sarà sempre demonizzato.

    Oggi, tuttavia, né Monaco né l'Anschluss, vale a dire il Patto Hitler-Stalin, sono chiamati il ​​preludio europeo alla seconda guerra mondiale e attaccano il testo del protocollo segreto sulla divisione delle sfere di influenza. G. Kissinger ripete anche il cliché secondo cui "la Russia ha svolto un ruolo decisivo nello scatenare entrambe le guerre". Ma la sezione del suo libro sul "patto nazista-sovietico" confuta il suo stesso "verdetto" e mostra un misto di frustrazione e ammirazione involontaria.

    Riconoscendo, tuttavia, che Hitler aveva piani di conquista sia in Occidente che in Oriente, Kissinger riconosce anche "una misura del successo di Stalin che, anche temporaneamente, ha invertito le priorità di Hitler". Ma questo è il massimo possibile e non può essere valutato altrimenti come un eccezionale successo della diplomazia. In realtà, G. Kissinger valuta questo patto in questo modo, definendolo "il più alto raggiungimento di fondi che si potesse prendere in prestito da un trattato sull'arte di governo nel XVIII secolo".

    N. Narochnitskaya "Per cosa e con chi abbiamo combattuto"
  13. acquario580 Офлайн acquario580
    acquario580 21 può 2021 00: 59
    0
    La seguente affermazione è fondamentale qui ...

    - sì, questo è esattamente ciò che ha detto Molotov nel suo discorso del 31 ottobre 1939. Cosa c'è da confutare?
  14. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 21 può 2021 08: 26
    +3
    Per riferimento.
    Le consegne di lend-lease in termini finanziari sono ammontate a $ 11 miliardi. Ma solo $ 2,6 miliardi erano pagabili. Questo importo è stato nominato dagli stessi americani nel 1946.
    Hanno pagato tutto in oro e sangue.
    A proposito, altri paesi hanno cancellato i debiti di lend-lease. Ma non l'URSS.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 può 2021 12: 33
      -1
      Non certo in quel modo. L'importo dei pagamenti doveva essere determinato dopo la guerra attraverso negoziati. 2.3 miliardi è stata la prima proposta americana. L'URSS ha rifiutato di concordare una tale somma e l'ha offerta come 100 milioni. Durante le trattative si accordarono su 722 milioni (già negli anni '70). Gli americani cedettero all'URSS, che insistette non su consegne effettive, ma su un precedente (la Gran Bretagna pagò il 7% dell'importo delle consegne). L'URSS ha effettivamente pagato meno di 50 milioni e si è rifiutata di pagare di più a causa dell'emendamento sulla scopa di qualcuno lì. Il resto dell'importo era già stato estinto dalla RF.

      Citazione: Bakht
      Hanno pagato tutto in oro e sangue.

      Non c'è oro, hanno pagato in bollette verdi principalmente nella Federazione Russa. Pensi che se non fosse per queste scorte di sangue, ce ne sarebbe di meno?

      Citazione: Bakht
      A proposito, altri paesi hanno cancellato i debiti di lend-lease. Ma non l'URSS.

      Ad altri chi è? Anche la Gran Bretagna ha finito di dare i suoi frutti nel 2006, credo. L'URSS ha cancellato il debito stesso, rifiutandosi di pagare.
      1. Bakht Online Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 21 può 2021 12: 57
        +2
        Le consegne di 11 miliardi sono state l'intero importo. Ma dopo aver restituito quanto inutilizzato, il resto è rimasto a 2,6 miliardi, importo annunciato dagli stessi americani.
        Quindi parlare di 11 miliardi non è corretto.
        L'URSS ha iniziato a pagare durante la guerra. E ha pagato in oro. La famosa epopea con l'incrociatore Edinburgh. C'era anche un contratto di prestito inverso. Quindi possiamo parlare solo di 2,6 miliardi.

        L'URSS iniziò i pagamenti nel 1946 e li sospese a causa dello scoppio della Guerra Fredda. Poi ha iniziato a pagare di nuovo e ha smesso di pagare negli anni '70 a causa dell'emendamento discriminatorio Jackson-Vanik. Quindi l'URSS non si è perdonata per nulla. Di comune accordo, l'URSS avrebbe dovuto pagare fino al 2030. Ma ha pagato tutto ciò che era dovuto nel 2006. Le interruzioni dei pagamenti erano legate alla situazione politica e il motivo era la posizione degli Stati Uniti.

        Lend-Lease ha aiutato molto. Ma questo non era un aiuto disinteressato. E non capisco qual è il problema? Hanno aiutato nella lotta comune. L'URSS ha pagato tutto. Quanto sangue ci sarebbe stato, disse Mikoyan. Lend-Lease ha ridotto la guerra di un paio d'anni
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 22 può 2021 17: 23
          -2
          Citazione: Bakht
          Le consegne di 11 miliardi sono state l'intero importo. Ma dopo aver restituito quanto inutilizzato, il resto è rimasto a 2,6 miliardi, importo annunciato dagli stessi americani.
          Quindi parlare di 11 miliardi non è corretto.

          Hmm, vuoi dire che l'URSS ha restituito 8,4 miliardi? Questo è davvero sbagliato. La metà dei rifornimenti erano armi, la maggior parte andò persa in battaglie, ciò che era rimasto, ad eccezione delle navi, fu smaltito in URSS
          questo include davvero i veicoli
          15% dei prodotti, pensi davvero di averli riavuti?
          10% di attrezzature industriali, l'URSS non l'ha restituito.
          L'8% dei metalli che sono andati alla tecnologia sovietica, pensi che sia stato scelto e rispedito?
          4% di tessuti, dubito che l'URSS abbia rispedito soprabiti usurati?
          2% gomma e prodotti in gomma
          1,6% di prodotti petroliferi
          L'URSS non è stata fisicamente in grado di restituire il 75% delle forniture.

          Citazione: Bakht
          L'URSS ha iniziato a pagare durante la guerra. E ha pagato in oro. La famosa epopea con l'incrociatore Edinburgh. C'era anche un contratto di prestito inverso. Quindi possiamo parlare solo di 2,6 miliardi.

          Il lend-lease inverso è stimato a $ 2,2 milioni, voglio sottolineare non un miliardo, ma un milione.
          L'URSS non aveva così tanto oro e nell'epopea con l'incrociatore inglese Edinburgh le parole chiave sono l'inglese. Stai ripetendo leggende che sono irrilevanti per la realtà.

          Citazione: Bakht
          L'URSS iniziò i pagamenti nel 1946 e li sospese a causa dello scoppio della Guerra Fredda. Poi ha iniziato a pagare di nuovo e ha smesso di pagare negli anni '70 a causa dell'emendamento discriminatorio Jackson-Vanik.

          No, fino agli anni '70 l'Unione Sovietica non ha pagato un centesimo. negli anni settanta 48 milioni di dollari.

          Citazione: Bakht
          Ma ha pagato tutto ciò che era dovuto nel 2006. Le interruzioni dei pagamenti erano legate alla situazione politica e il motivo era la posizione degli Stati Uniti.

          Negli anni '70, probabilmente, ma negli anni '40, gli Stati Uniti consideravano inaccettabile la proposta dell'URSS di pagare 100 milioni. La cosa divertente è che se prendiamo in considerazione l'inflazione, l'Unione Sovietica ha effettivamente pagato 100 milioni.
          https://history.state.gov/historicaldocuments/frus1949v05/d425

          Citazione: Bakht
          Lend-Lease ha aiutato molto. Ma questo non era un aiuto disinteressato. E non capisco qual è il problema? Hanno aiutato nella lotta comune. L'URSS ha pagato tutto. Quanto sangue ci sarebbe stato, disse Mikoyan. Lend-Lease ha ridotto la guerra di un paio d'anni

          Il problema è la distorsione della storia. Nelle relazioni tra paesi, è generalmente difficile credere nel disinteresse, ma Lend-Lease non era un progetto commerciale. La parte del leone delle spese per le consegne di prestiti e locazione all'URSS (93 o 99%, come si conta) è stata sostenuta dal governo americano. Di conseguenza, l'URSS, e poi la Federazione Russa, hanno pagato il 7% o l'1% delle forniture, ancora una volta come contare.
          1. zenion Офлайн zenion
            zenion (zinovy) 29 può 2021 19: 59
            -1
            Improvvisamente, dal contratto, si sono precipitati a Lend-Lease! Era questo anche nell'accordo tra l'URSS e la Germania?
  15. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 4 June 2021 03: 18
    -2
    Citazione: GRF
    Non mentire

    - Non puoi immaginare quanti altri milioni di abitanti sarebbero morti in Unione Sovietica durante la Grande Guerra Patriottica se non ci fosse stato un Lend-Lease.
    http://www.solonin.org/article_pushki-maslo-zoloto/print
  16. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 4 June 2021 03: 31
    0
    Vladimir Volkonsky, immagina di poter viaggiare un anno in una macchina del tempo fino al 1936 e, senza conseguenze per te stesso, essere in grado di dare consigli al compagno Stalin - senza parlargli del futuro dell'URSS nella realtà attuale, e saprebbe solo che vieni dal futuro, che "qualcosa è andato storto"- Che piano gli proporresti per i prossimi 10 anni? Cosa dovrebbe fare l'URSS per il suo miglior beneficio?