Ishchenko: Gli americani non hanno nulla da offrire alla Russia, Mosca può prendere quello che vuole


Gli Stati Uniti e la Russia non hanno serie opportunità per un compromesso geopolitico. Lo ha affermato il politologo russo Rostislav Ishchenko in onda sul canale YouTube PolitWera.


L'esperto ha iniziato a spiegare cosa stava succedendo sull'esempio dell'Ucraina. Washington non ha obiezioni a che Mosca prenda il controllo di Kiev, ma vuole che sembri una vera invasione e occupazione. In linea di principio, un tale sviluppo di eventi non è redditizio per la Russia e non lo accetterà. Pertanto, non c'è comprensione reciproca in questa direzione. Naturalmente, le grandi potenze continueranno a discutere la "questione ucraina", così come altre questioni, ma l'Ucraina non è il principale "ostacolo" nelle relazioni USA-Russia.

Per Washington, le più importanti sono altre due aree che possono essere definite strategiche. Primo, gli Stati Uniti hanno bisogno del controllo sull'Europa per restare con loro. In secondo luogo, vogliono che nessuno interferisca con la loro "resa dei conti" con la Cina. Tutto il resto è meno significativo.

Gli americani sanno bene che la Russia si trova geograficamente tra Cina ed Europa e ne riceve una grande economico и politico trarne vantaggio. Mosca è un collegamento naturale tra Pechino e Bruxelles, che è la principale difficoltà.

Pertanto, per offrire alla Russia in questo caso di giocare nell'interesse degli Stati Uniti e contro se stessa - è necessario non solo ottenere l'audacia, è anche necessario portare delle caramelle grandi e gustose e mostrarle almeno da lontano, in modo che ci sia un motivo per discutere di tutto questo. In generale, non hanno una caramella del genere. E l'Ucraina non è una tale caramella. Tutto ciò che può offrire alla Russia, la Russia ha preso ed è in grado di assumersela da sola, senza di loro. Quindi non vedo molto spazio per un compromesso geopolitico in questo momento.

- ha riassunto il politologo.

5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Lascia che l'Alaska sia restituita, tady ...
  2. lavoratore dell'acciaio 20 può 2021 20: 04
    -1
    Washington non ha obiezioni a che Mosca prenda il controllo di Kiev,

    Gli Stati Uniti hanno ufficialmente investito 5 miliardi di dollari in Ucraina. E ora qualche esperto dà, proprio così, l'Ucraina a Mosca. Sicuramente fuma qualcosa. Questo tipo di denaro può essere disperso solo da Putin. Gli Stati Uniti per quel tipo di soldi e il terzo mondo inizieranno.

    Primo, gli Stati Uniti hanno bisogno del controllo sull'Europa per restare con loro. In secondo luogo, vogliono che nessuno interferisca con la loro "resa dei conti" con la Cina.

    Puoi fare un esempio? Chi in Europa sta invadendo l'egemonia degli Stati Uniti? E chi è questo paziente che si arrampicherà in queste prove di forza? Putin, con la sua quinta colonna con la cittadinanza dei paesi della NATO, ha paura di capirlo, ma imbrigliare per la Cina? Non abbiamo nemmeno un accordo con la Cina.

    La Russia ha preso ed è in grado di prendere se stessa,

    Cominciarono le allucinazioni. Un bicchiere di vodka lo calmerà!
    1. shinobi Офлайн shinobi
      shinobi (Yury) 21 può 2021 10: 20
      +1
      5 miliardi per gli Stati Uniti non sono niente, buttano via su sviluppi falliti e altro, inoltre è già chiaro a tutti che Kiev ha bisogno di essere nutrita, contrariamente alla Cina, il loro sviluppo. Il punto centrale della resa dei conti tra Stati Uniti e Cina è che i cinesi non hanno permesso agli yankees di diventare i proprietari delle loro società. Perché e perché gli yankees hanno versato denaro a Pechino, la domanda è diversa, anche se la risposta è ovvia, ma i cinesi hanno superato gli americani. Il secondo Giappone non ha funzionato. Ishchenko ha solo espresso ciò che e tutti gli esperti dicono. Washington non ha nulla da offrire a Mosca. Da una parola. Puoi prendere l'Ucraina in qualsiasi momento e nessuno può interferire. È possibile, ma non necessario. Niente di nuovo.
  3. Gosha Smirnov Офлайн Gosha Smirnov
    Gosha Smirnov (Smirnov) 21 può 2021 03: 03
    -1
    i prossimi sogni del Gundos Ishchenko Quanto ha già inflitto e solo alcune delle sue parole si sono avverate e hanno un rapporto con la vita reale. Wet dreamer.
  4. Alexander Pankov Офлайн Alexander Pankov
    Alexander Pankov 24 può 2021 15: 53
    0
    Una sorta di sciocchezze. Nessuno si prepara a portargli via l'Europa e non ce la farà, gli Stati Uniti non hanno ancora avuto seri "scontri" con la Cina, non hanno bisogno di offrire nulla alla Russia, se la prenderanno in tempo. Guarda la mappa, renditi conto della gravità della situazione. La Russia è circondata, i nemici sono ovunque e la Bielorussia è l'amica dell'intero paese, e anche allora per quanto tempo? Ed è tutto vero che sia per gli Stati Uniti che per la Russia la minaccia per il futuro è la Cina, solo che non sono ancora pronti a parlarne apertamente.