La Russia mette in guardia la Danimarca sull'inammissibilità dell'apparizione dell'esercito americano in Groenlandia


Il ministro degli Esteri danese Pele Broberg ha proposto di ridurre la presenza di personale militare danese nell'isola di Groenlandia, che fa parte della Danimarca sulla base di un'ampia autonomia. Allo stesso tempo, il ministro ha rilevato la necessità di applicare il "modello islandese" di difesa, che implica il coinvolgimento dell'esercito americano in direzioni strategiche.


Mosca, secondo il quotidiano Berlingske, ha reagito negativamente alla possibile presenza di soldati americani in Groenlandia, mettendo in guardia contro un simile sviluppo di eventi. L'ambasciatore russo a Copenaghen Vladimir Barbin ritiene che i danesi in questo caso aumentino il grado di tensione nell'Artico ed eludano la loro parte di responsabilità per la sicurezza in questa regione.

Non c'è posto per la NATO e le sue armi nell'Artico

- dice l'ambasciatore russo, le cui parole sono citate dall'edizione danese

Secondo Barbin, l'Occidente accusa il Cremlino di militarizzare l'Artico, accumulare armi e costruire nuove strutture militari. Tuttavia, la Russia lo fa entro i propri confini statali.

Anche l'ex contrammiraglio delle forze armate danesi Torben Erting ha parlato negativamente della proposta di Broberg. Ha notato la "mancanza di tatto e il pericolo" dell'idea della presenza degli americani in Groenlandia - questo potrebbe spingere i russi ad "azioni opportunistiche".
  • Foto utilizzate: US Army
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 21 può 2021 11: 15
    0
    Allo stesso tempo, due gruppi navali di pesca a strascico operano nel Mare di Barents, costituiti dal dragamine del mare Vladimir Gumanenko, dai dragamine della base Kolomna, Yelnya, Yadrin e Solovetsky Yunga, un gruppo d'attacco navale composto da piccole navi missilistiche Iceberg e Dawn ", un gruppo di ricerca e attacco navale composto da piccole navi antisommergibili "Snezhnogorsk", "Brest" e "Yunga", nonché sottomarini e la fregata "Admiral of the Fleet Kasatonov", che è anche coinvolta nello svolgimento di compiti di addestramento al combattimento dell'esercitazione al posto di comando nella parte occidentale del Mare di Barents

    https://function.mil.ru/news_page/country/more.htm
    E questo è più di 20 anni di governo di Putin?

    Alla 47a esercitazione "Baltops" partecipano forze navali, aeree e di terra, di cui circa 50 navi e sottomarini e 40 aerei. Gli esercizi dureranno fino al 21 giugno

    https://www.nato.int/cps/ru/natohq/news_166717.htm

    Eh, eh! - le risponde Pug, -
    Questo è ciò che mi dà lo spirito
    Che io, senza lottare affatto,
    Posso entrare nei grandi bulli.
    Lascia che i cani dicano:
    "Sì, carlino! Sappi che è forte,
    Che abbaia all'elefante!