Come il "grande paese" Polonia ha di nuovo superato la nostra Gazprom


La recente dichiarazione del capo di Gazprom Export, Elena Burmistrova, ha provocato una reazione mista nella comunità Internet russa. Ha detto che i negoziati sull'estensione dell'accordo di fornitura di gas con Varsavia dopo il 2022, quando l'attuale accordo scade, sono ancora in corso e ha definito la Polonia un "grande paese" e una "controparte affidabile". Tenendo conto delle relazioni storicamente difficili tra i nostri paesi, alcuni commentatori hanno considerato questo "sottile trolling", mentre altri - "toadying". Come valutare la dichiarazione del capo della divisione esportazioni della società statale russa?


Le relazioni tra Russia e Polonia nella questione del gas hanno due dimensioni: l'approvvigionamento di gas per il consumo interno attraverso il gasdotto Yamal-Europe e il transito verso i paesi vicini. Nel 2020 Varsavia ha rifiutato di rinnovare l'accordo di transito e ora Gazprom è costretta a prenotare strutture di transito a breve termine dall'operatore polacco Gaz-System in conformità con le norme energetiche europee. Inoltre, un trattato del 1996 è ancora in vigore tra Russia e Polonia. Secondo esso, Varsavia riceve ogni anno 9,8 miliardi di metri cubi di gas, mentre PGNiG deve acquistare almeno 8,7 miliardi di metri cubi. Questo accordo scade nel 2022 e la Polonia, che ne ha costantemente criticato i termini, insiste sul fatto che non rinnoverà nemmeno l'accordo con Gazprom. Questo accordo è la pietra angolare delle relazioni russo-polacche sul gas, attorno alle quali entrambe le parti giocano i loro giochi. Vediamo quali obiettivi specifici stanno cercando di raggiungere Varsavia e Mosca, e poi proveremo a trarre una conclusione su chi ha battuto chi.

È estremamente importante per Gazprom che la Polonia rinegozi un accordo di fornitura con essa dopo il 2022. Va tenuto presente su quale sfondo si svolge questa lotta dietro le quinte. La leadership dell'UE ha annunciato un piano trentennale per eliminare gradualmente l'uso di combustibili fossili (petrolio, gas e carbone) nel suo settore energetico con una transizione verso fonti "verdi". Ciò significa che il consumo di "carburante blu" diminuirà gradualmente ma continuamente e il monopolista nazionale perderà il suo mercato di vendita. È importante per lui cercare di mantenere ciascuno dei suoi solventi clienti europei, compresa la Polonia con i suoi 30-8,7 miliardi di metri cubi all'anno. Da qui, tra l'altro, e il complimento della signora Burmistrova per l '"affidabilità della controparte".

Allo stesso tempo, le ambizioni di Varsavia sono molto più ampie di quelle di Gazprom. La stessa leadership polacca vuole trasformare il suo paese in un hub regionale del gas, "spostando" la vicina Germania e togliendo al monopolista russo la quota di mercato dell'Europa orientale. Molto è già stato fatto per questo: un terminale GNL è stato costruito a Swinoujscie con una capacità di 5 miliardi di metri cubi all'anno, e ora la sua capacità sarà portata a 7,5 miliardi. Un altro terminale GNL galleggiante con una capacità di 4,5 miliardi di metri cubi all'anno sarà lanciato a Danzica. È iniziata la costruzione del Baltic Pipeline, attraverso il quale la Polonia riceverà fino a 10 miliardi di metri cubi di gas norvegese all'anno. In tal modo, in pochi anni Varsavia sarà effettivamente in grado di chiudere completamente la questione della dipendenza dalle forniture di gas dalla Russia.

Ma che dire di trasformare la Polonia in un hub del gas in competizione con la Germania? I polacchi chiuderanno il loro fabbisogno a scapito del GNL americano e del gasdotto scandinavo, ma non ci sarà così tanto surplus. Ciò che resta sarà sufficiente per forniture relativamente piccole ai paesi baltici attraverso la Lituania e alla vicina Ucraina. E poi devi investire decentemente in infrastrutture. Dove ottenere volumi aggiuntivi se la Polonia si rifiuta categoricamente di lavorare con Gazprom dopo il 2022?

Sì, lo stesso "Gazprom", solo a condizioni più favorevoli per Varsavia, e per questo i vertici della società statale russa devono essere adeguatamente "trattati". In un primo momento, i polacchi assicurarono con aria di sfida la loro indipendenza energetica. Successivamente hanno dimostrato la serietà delle loro intenzioni abbandonando la proroga dell'accordo di transito e allo stesso tempo facendo causa a Gazprom per una somma ordinata tramite l'arbitrato di Stoccolma. Ora hanno fissato una scadenza per quando smetteranno di acquistare, per il 2022. Il tempo stringe e vengono costruiti i terminali Baltic Pipe e LNG. A giudicare dalla dichiarazione di Elena Burmistrova, il team di Alexey Miller continua segretamente a negoziare l'estensione dell'accordo con Varsavia. E poi i polacchi hanno fatto una "mossa da cavaliere".

Ricordiamo che di recente abbiamo detto (link https://topcor.ru/19787-smozhet-li-polsha-otnjat-u-rossii-gazoprovod-jamal-evropa.html) come l'operatore Gaz-System ha annunciato la sua energia nazionale "chic" piano di sviluppo. Nel suo quadro, si prevede di prendere la parte polacca del gasdotto Yamal-Europe da Gazprom e adattarlo alle nostre esigenze interne. Per fare ciò, il gasdotto deve solo essere collegato a entrambi i terminali GNL sulla costa e al tubo baltico, mentre si costruiscono ulteriori punti di ingresso-uscita e stazioni di compressione. Brillante.

Tuttavia, per questo, è necessario in qualche modo sottrarre il 48% delle azioni di EuRoPol GAZ, di proprietà di Gazprom. Ed è qui che inizia il divertimento. La Polonia può riscattare questa quota dalla Russia, può compensarla saldando il debito in azioni nel quadro di una regolare causa legale, oppure può semplicemente nazionalizzarla. In tutti i casi, il monopolista russo sarà in perdita. Anche se la sua quota verrà acquistata pacificamente, i polacchi cercheranno ovviamente di abbassare seriamente il prezzo di mercato. Tutte le altre opzioni sono anche peggiori: azioni legali, multe con vari pretesti o addirittura nazionalizzazione del tutto.

Pensiamo, perché il sistema Gaz polacco ha pubblicato tali piani? Forse per esercitare pressioni psicologiche sulla dirigenza di Gazprom. E, a quanto pare, Varsavia è riuscita. Ecco perché il capo della Gazprom Export, Burmistrova, ha cominciato a sgretolarsi nei convenevoli, invitando chiaramente la "controparte affidabile" a non scivolare in scenari difficili. Quindi cosa può ottenere la Polonia dal monopolio russo? Probabilmente, il prolungamento del contratto per la fornitura di gas russo dopo il 2022, ma con uno sconto molto significativo per il “grande Paese”. Quindi la Polonia riceverà ulteriori volumi di gas che potrà rivendere ai suoi vicini, aumentando il suo status di hub regionale.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
59 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 22 può 2021 13: 13
    +5
    Ecco perché il capo della Gazprom Export, Burmistrova, ha cominciato a sgretolarsi nei convenevoli, invitando chiaramente la "controparte affidabile" a non scivolare in scenari difficili.

    Dico: "La mediocrità non risolve i problemi, li creano!"
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2021 13: 50
    +9
    Non è chiaro
    Nessuno acquista capacità di transito. Tranne Gazprom. L'anno scorso, quando il transito è stato interrotto per 4 giorni, i prezzi del gas in Europa sono aumentati del 30%.
    Secondo punto. È stato annunciato che il gas norvegese verrà fornito fino a 10 miliardi di metri cubi all'anno. Questo è affermato. Ma la Norvegia sta lottando per mantenere la produzione di gas in questo momento. Per qualche ragione, il GNL statunitense non va in Europa.
    Terzo punto. Il passaggio all'energia verde significa il collasso dell'industria polacca. La Polonia sta già negoziando con l'UE una "tassa sul carbonio" e non vuole firmarla. La principale produzione di elettricità in Polonia proviene da centrali elettriche a carbone, che devono essere chiuse o convertite in gas.
    In generale, "i polli vengono contati in autunno". La migliore strategia (non una tattica, ma una strategia) di Gazprom è ridurre la fornitura di idrocarburi all'Europa. Soprattutto in relazione alla "tassa sul carbonio". È necessario limitarsi alle consegne contrattuali minime e non rinnovare i contratti in scadenza.
    Il gas in eccedenza dovrebbe essere reindirizzato in Asia. Mercati emergenti.
    1. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) 22 può 2021 22: 14
      +1
      Ma cosa succederebbe se considerassimo i prezzi bassi di Gazprom per l'UE come una "tangente", per un atteggiamento condiscendente verso il patrimonio personale dei vertici della "proprietà" e non solo ... sul territorio dei paesi della NATO?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 22 può 2021 23: 04
        +5
        Non credo ... Non c'è "indulgenza" e non lo sarà. Chi conta su questo è molto ingenuo.
        1. Kofesan Офлайн Kofesan
          Kofesan (Valery) 22 può 2021 23: 41
          +1
          Automaticamente e senza esitazione, ho ricordato gli anni '90. MMM. Quando, sullo sfondo del silenzioso orrore della scomparsa dei risparmi (soprattutto tra i "saggi" vissuti con "bara"), il numero degli "ingenui" si è moltiplicato. Non due, non tre volte ... Molte volte! Ovviamente io e te non appartenevamo a loro. Ma il fatto è innegabile. Il credere nella propria verità, al contrario di un dubbioso, porta alla manipolazione da parte di chi crede più forte o più fermamente ... Ma tra gli "ingenui" poi c'erano tanti "non ingenui e di altissimo rango". Persona ...! Con una lettera maiuscola. Ingenui, pensavano con il loro potere, sarebbero stati in grado di fuggire prima e senza perdite ...

          Non esiste un "atteggiamento condiscendente" e non lo sarà.

          Alla fine - decisamente! Se non a loro, allora tutto sarà portato via ai loro figli. Per questo, attirano. Ma lo porteranno via così sottilmente che non spaventerebbe il prossimo ...

          Ma l'ingenuo non è quello che non ha niente da perdere. Chi è a sangue freddo. E quelli che sono angosciati da una "fatica massacrante" non possono più separarsi, questo è il crollo di tutto per loro ... che ora hanno paura di perdere tutto ciò per cui erano andati allora ... Per qualcosa che ora semplicemente non possono essere ripetuto ... Bruciato ... Afferrando come l'ultima goccia ...

          E quelli che non hanno queste "catene" possono e sembrano molto più sobri. Questo forse è un dato di fatto. Ancora una volta - come siamo con te. Sì, penso che abbiamo ragione. Ma sono sicuro che l '"élite" ha iniziato a commettere atti ingenui e più di una volta! E ahimè! Hanno qualcosa da perdere, ciò che fa più male: è diventata un'ossessione per loro.
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 23 può 2021 10: 26
            +8
            L'élite non agisce ingenuamente. Facciamo una scelta in base ai dati che abbiamo. Le fluttuazioni momentanee sono impossibili da prevedere. Ma la tendenza generale è chiara. Pertanto, le informazioni sono state valutate più dell'oro.
            La nostra "élite" (intendo in tutto lo spazio post-sovietico) non è tale in virtù della definizione della parola élite. Queste non sono le persone migliori del paese. Questi sono coloro che con ogni mezzo, rifiutando tutti i principi morali, hanno fatto bottino. E poiché hanno fatto il loro "lavoro massacrante", presumono ragionevolmente che in questo paese possano portargli via tutto. Da qui il loro desiderio di portare i capitali offshore, in altri paesi. Ma non capiscono che in Occidente non diventeranno mai loro. Ciò è escluso a causa della strategia dell'Occidente di 300 anni fa. La ricchezza dell'Occidente è stata acquistata rapinando le colonie. La Russia non fa eccezione. Ai compradors fu permesso di saccheggiare le loro popolazioni e saccheggiare il loro paese ed esportare capitali in Occidente. Il prossimo passo logico è confiscare tutto il bottino con la faccia di un uomo giusto. Ma per qualche motivo, tutto ciò che è stato confiscato non viene restituito al paese da cui è stato esportato.
            Questo è il motivo per cui dico che non ci sarà alcun "atteggiamento condiscendente".
            Posso fornire esempi dalla Russia. Questa è la decisione del tribunale di Londra contro il miliardario Farhad Akhmedov. Sull'Azerbaigian, questa è la decisione del tribunale di Londra su Zamira Hajiyeva. Probabilmente esistono altre soluzioni.

            PS Nuovo russo in un incontro con Bill Gates.
            Gates - Ho iniziato in un garage con un saldatore
            Nuovo russo: è così che ho iniziato anch'io. Ma avevo anche un ferro da stiro!
            1. Kofesan Офлайн Kofesan
              Kofesan (Valery) 23 può 2021 22: 04
              +3
              Sono d'accordo con ogni parola. È particolarmente piacevole convenire che la nostra "élite" non è tale. Né nella mente né nel cuore. Resta solo da pronunciare ad alta voce i nomi dei "principi" di alto rango che strisciarono fuori dal "fango". E sì, sono d'accordo, non sono affatto "elite", quelli che dovrebbero essere citati.
              E ancora ...

              Rimaneva solo un'obiezione. In base alla tua logica: "Elite" avrà ancora paura che il suo "acquisito" venga portato via "qui" e temendo di questo,

              avrà paura di ciò che le verrà portato via e "lì" (Lo capisco perfettamente. Non siamo i soli a vedere l'ovvio). Ma con ostinazione maniacale, spererà che, avendo ceduto gli interessi del paese per compiacere l'Occidente (come Kozyrev, per esempio ...), comprerà indulgenze per almeno una parte del suo bottino ... Sì, e spendendo il loro super "acquisito" qui è angusto e scomodo per loro. Tutti sanno "cosa" sono.

              Come Khodorkovsky e Chichvarkin, per esempio ... Come Gorbaciov. Come ...

              Eppure ... Dopotutto, sulla base di ciò che abbiamo detto entrambi, ho posto la domanda:

              "E se considerassimo i prezzi bassi di Gazprom per l'UE come una" tangente "?
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 23 può 2021 22: 25
                +3
                Non sono d'accordo con la "tangente". Finora, a parte una dichiarazione, non è chiaro se Gazprom venderà gas alla Polonia. E non ci sono prove che la Polonia acquisterà gas russo.
                La Polonia vuole ottenere il controllo del gasdotto e usarlo per i propri bisogni. Da qui tutto questo discorso. Non mi fanno entrare al Cremlino, non vado a GazProm. Aspetta e vedi. Ma non ci saranno "prezzi bassi". La Polonia, come l'Ucraina e la Bulgaria, hanno ottenuto i prezzi del gas attraverso l'arbitrato di Stoccolma con un collegamento all'hub olandese. Quindi pagheranno a questo prezzo. Al momento, più di $ 300 per 1 metri cubi. La Germania riceverà allo stesso prezzo ancorato al paniere petrolifero. Cioè, circa $ 000 o poco più per gli stessi mille metri cubi.
                E chi trae vantaggio dalle decisioni dell'Arbitrato di Stoccolma?

                Per quanto riguarda l '"élite". Non è stato vano che ho citato Farhad Akhmedov come esempio. Ora è vittima di bullismo in un tribunale di Londra. Ci sono state notizie secondo cui le forze speciali britanniche avrebbero preso d'assalto il suo yacht (l'ex yacht di Abramovich. Ora è a Dubai). Ma il tribunale di Dubai non ha riconosciuto la decisione di Londra. Sembra che gli siano già stati confiscati 5 milioni di dollari. E lui cosa fa? Trasferisce i suoi beni dalla Svizzera al Lussemburgo. Ma non in Russia. E lo yacht non è ancora nel porto russo.
                Semplicemente non hanno via d'uscita. La Russia per loro è solo un luogo dove si fanno soldi. E l'Occidente è il luogo in cui vogliono vivere. Qualcosa che probabilmente lasceranno. Ma voleranno via da Forbes.
                1. Kofesan Офлайн Kofesan
                  Kofesan (Valery) 24 può 2021 05: 59
                  +1
                  Quindi è di questo che stiamo parlando. E non a caso ho fatto l'esempio di MMM. Il che illustra che Akhmedov (e i suoi figli), Sechin (e i suoi figli), Millers (e (o) i suoi figli) ... quando tocca i loro "acquisiti" - cittadini ordinari, avidi, non lontani ... rendendosi conto che essi saranno spogliati in Occidente, più che in Occidente hanno paura dei cambiamenti nella massima dirigenza russa. Che è anche oh così povero. E in effetti non differisce da loro in nulla. Ma i soldi "loro", è ovvio, cercheranno di risparmiare, eppure solo lì. Per loro, non ci sono dubbi ed esitazioni su dove e con chi collegare il loro futuro ... Ma è chiaro che non in Russia e non con la Russia. Perché se il "verticale" di Putin scompare, potrebbero scomparire in Russia, insieme ai soldi e alle famiglie. Sia letteralmente che figurativamente. Per loro non c'è dubbio che è decisamente meglio sparire prima e lì. Non si allontanano dalla coscienza dei propri "peccati" qui, ed è brutto e non dolce "qui" spendere e materializzare il bottino. Per non parlare degli investimenti a lungo termine nell'interesse del Paese, non nel loro. Questo è qualcosa come "sindrome rubata" - "Non basta rubare, bisogna anche "salvare" e in modo che non abbiano nulla per questo "

                  Esattamente come Gazprom, operano nel paradigma dell '"Arbitrato di Stoccolma", la corte "alta" di Londra, o dei "Pacchetti energetici" adottati dall'UE, o secondo le regole commerciali delle borse occidentali, .... i.e. secondo le regole dell'Occidente. Il quale, più di una volta ha dimostrato di utilizzare le leggi, anche internazionali, solo a proprio vantaggio, e ogni volta in una nuova interpretazione.

                  Anch'io, anche annuendo, non ho familiarità con l'oligarchia. Ma sono sicuro che la loro "duttilità" in relazione al Donbass, l'Ucraina nel suo insieme, le decisioni dei tribunali arbitrali di Stoccolma, le decisioni dei tribunali in Polonia e Inghilterra di sequestrare importi completamente inverosimili da loro (e di fatto dalla Russia) è basato sul desiderio di preservare l'attuale status quo ad ogni costo ... VOGLIONO VIVERE LÌ. E PAURA DI RIMANERE QUI. Saranno rispettosi della legge per l'Occidente, e andranno ... e andranno !!! per qualsiasi macchinazione qui, costa lì (come Abramovich e Chelsea) ... e questo, e davanti a Dio! e davanti alla gente! ... e si chiama BRIBE! Una tangente all'Occidente, o "COMMERCIO nell'interesse statale della Russia" a favore dei "partner" per la sua legalizzazione attuale o futura lì ..

                  A proposito, dove vivono i bambini di Putin? ... Oppure ... dove pensi che vivranno i bambini di Peskov?
                  1. Kofesan Офлайн Kofesan
                    Kofesan (Valery) 24 può 2021 06: 36
                    +1
                    Quindi stiamo tutti a guardare insieme, e sembra che i governanti della Russia stiano "combattendo" affinché Fortuna e Chersky posino nuovi contatori del gasdotto. Calcoliamo il tempo fino alla fine della costruzione. Stiamo valutando i vantaggi di alcune condizioni per la fornitura di gas alla Polonia.

                    E in qualche modo nessuno fa la domanda: ne abbiamo bisogno?

                    Beh, forse è necessario, in modo che non così tanto, ma ci guadagni ancora (per chi solo, in primo luogo?) ... (e prima, molti, molti anni per battere gli investimenti in questa costruzione).

                    A chi DOVREBBE essere davvero l'Europa stessa, e anche la Polonia. Ma prenderanno il loro pedaggio, con i nostri "combattenti". Attraverso i tribunali di Londra o ora anche i tribunali di Varsavia ... Indirettamente, tasse sul "gas non democratico", per esempio ... "una tantum", ma pagamenti regolari per "qualcosa" attraverso i "tribunali" ... Ma non si sa mai .. ...

                    Quindi si scopre che dietro il piccolo non vediamo la cosa principale. Vale a dire: l'effettiva collusione dell '"élite" russa con l'Occidente, con l'obiettivo di ulteriori rapine .... Rapina in cambio di legalizzazione!

                    Come lo chiami?

                    Corrompere?....
                    1. Bakht Офлайн Bakht
                      Bakht (Bakhtiyar) 24 può 2021 13: 13
                      +2
                      Il commercio è indispensabile nel mondo moderno. Un tempo costruirono gasdotti e ci fu un accordo sui "gasdotti". Con questo approccio, anche andare al negozio per il pane può essere considerato una tangente. Hanno dato una tangente al venditore e lui ti ha dato il pane.
                      Anche M. Aldanov ha scritto "il panettiere ci dà il pane, non perché è gentile. Ma perché è redditizio per lui".
                      Devi vendere benzina. Sarebbe meglio, ovviamente, iPhone (dove il profitto è più alto), ma quello che c'è viene venduto. Ma la "rapina" del Paese è tutta sulla coscienza delle autorità. Non dimenticare che l'attuale élite si è formata negli anni '90. Quando non c'era Putin, nessuna "verticale".
                      Con una forte e tenace "verticale del potere" gli oligarchi non possono vivere. Lo capiscono molto bene. Possono vivere liberamente con connessioni "orizzontali".
                      Pertanto, la domanda è rimasta. Il Paese ha bisogno di una forte "verticale" di potere? La mia opinione è vitale. E poi l '"élite" siederà sotto stretto controllo e supervisione.
                      Quindi oggi in Russia (e nel nostro paese) il governo non è abbastanza forte. E, soprattutto, deve essere orientato a livello nazionale. La nazionalità del leader non ha importanza. L'ultimo vero sovrano russo era Stalin.

                      Un esempio della Corea del Sud. Il padre del miracolo economico coreano è stato Park Chung Hee. Un altro dittatore. Se trovi la storia della creazione di "chaebols", anche questa è interessante. Più piani quinquennali. E niente diritti umani

                      Il modo migliore per catturare quattro conigli è catturarne dieci e poi rilasciarne sei. In primo luogo, quindi, la protezione della vita e della libertà di trenta milioni di persone dalla minacciosa aggressione del Nord non si può parlare di garantire i diritti e le libertà dei singoli cittadini.

                      È vero, è stato ancora ucciso.
                  2. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 24 può 2021 09: 10
                    +1
                    Agganciato a una frase

                    Perché se il "verticale" di Putin scompare, potrebbero scomparire in Russia, insieme a soldi e famiglie.

                    Pensa che la "verticale" di Putin dovrebbe scomparire? La verticale del potere è un elemento positivo o negativo nella costruzione dello Stato?
                    1. Kofesan Офлайн Kofesan
                      Kofesan (Valery) 24 può 2021 15: 44
                      0
                      Putin non è Stalin, non Park Chung Hee e nemmeno Nikolai I. E mai Peter. Ha costruito una struttura unica e autodistruttiva, ma non come una struttura di potere, ma come una macchina che divora se stessa come un paese. Come educazione storica - Russia. E mi sembra persino di ricordare come e da cosa l'ha partorito, molto probabilmente non volentieri. Con piccole cose ... sono sicuro che questo sistema non è nemmeno un passo indietro. E non due. E non il feudalesimo, a cui somiglia di più. Questi sono i tempi delle turbolenze, dei sette boiardi e dei sette banchieri degli anni '90 allo stesso tempo. Educazione straordinaria. Soprattutto assomiglia a un serpente che si divora, inghiottendo la coda.

                      Sì, all'inizio della sua "presidenza" è stato costretto a lottare per il potere, assicurando anche la "stabilità finanziaria" della propria posizione (simile al NWF, quando viene raccolto ma non consumato ... per ogni evenienza) raccogliendo risorse in un pugno. Sì, non poteva muoversi con passi bruschi, temendo cospirazioni, una brusca svolta dell'Occidente dal processo di rapina al processo di distruzione. Sì, e lui e il suo muso druzhbanov sono in disordine dopo gli anni '90 fino ad oggi. Sì, ha tagliato silenziosamente tutto ciò che poteva, come una zavorra da cui la nave poteva ribaltarsi. E questo è comprensibile e persino, in una certa misura, perdonabile dal punto di vista "era così in ogni momento e in ogni epoca" ... Ma quello che ha fatto ...

                      Iniziò con ciò che Eltsin disse a parole, desiderando rimanere il re della montagna in un territorio, anche se più piccolo, ma "SUO": "Prendi tutta la sovranità che vuoi". Solo questo slogan Putin si estendeva a tutti i livelli di qualsiasi attività, in particolare professionale. Cautamente, ma subito i "direttori" di quel tempo cominciarono a "arricchirsi", ei loro subalterni lungo la verticale cominciarono quasi da soli a nominarsi "indennità". Con la quasi totale non interferenza da Mosca, in cambio di lealtà politica e rispetto delle istruzioni. Nei tribunali, nell'esercito, nelle officine ... sì ovunque. Quindi è stato rapidamente trasferito a "attività" grandi e inferiori. La legislazione ha cominciato a funzionare con la velocità di una stampante pazza ... Si sono formati i rapporti tra il capo e il subordinato. Nuovo di zecca, mai visto prima. (ora non parlo di "tangenti" o offerte)

                      Salterò, ben noto a tutti, l'uomo noioso - una descrizione evolutiva dello sviluppo del "verticale".

                      Cosa abbiamo adesso? Questo è il potere di "Kozyrevs", "Shevardnadz", "Eltsins", "Vlasovs", "Gorbachevs", allo stesso tempo ... ma potere. A tutti i livelli significativi ...
                      Se scompare, moriremo tutti in fretta. Come Paese, come popoli, come famiglia, come persona. Molto più veloce di adesso. C'è una minima possibilità di uno sviluppo violento di eventi lontano dall'orlo della tomba. Ma è davvero minuscolo. E per "come persone" e per "come stato".

                      Non scomparirà - moriremo con una probabilità molto più alta. Come un paese. Come popoli !!! Come persone, alla fine ... improvvisamente ci ammaliamo di qualcosa di molto brutto, forse anche noto e diverso, e moriamo. E non sto scherzando.

                      Quasi il 101%. Ma più lento. Quasi nessuno sopravviverà, compresi quelli del "verticale" che sono fuggiti in Occidente.

                      Bene, come, ad esempio, l'Ucraina. Pensano di aver scelto il loro "futuro". Vedo che stanno morendo. O deliberatamente distrutto. Come persone potenzialmente pericolose. Ebbene, come gli indiani d'America ...

                      Quindi mi chiedo

                      È la verticale del potere (Mettere in) un elemento positivo o negativo nella costruzione dello Stato?

                      E lo "stato" Putin è il "potere"?
                      1. isofat Офлайн isofat
                        isofat (isofat) 24 può 2021 15: 59
                        0
                        Kofesan, Ti consiglio di rinnovare la tua amicizia con la tua testa. Ed è meglio farlo rapidamente, come la persona che è più interessata a questo.

                        Mi dispiace intervenire. sì
                      2. Kofesan Офлайн Kofesan
                        Kofesan (Valery) 24 può 2021 16: 16
                        -1
                        E sho, hai letto tutto QUESTO? Eccoti ... pazzo!
          2. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 24 può 2021 12: 35
            -1
            Questo è escluso a causa della strategia dell'Occidente vecchia di 300 anni. La ricchezza dell'Occidente è stata acquistata rapinando le colonie.

            Bene, sì, bene, sì ... dov'è la rivoluzione industriale, il passaggio alla produzione high-tech, ecc. Riguarda le colonie, questo è ciò che ha detto Bakhtiyar :))

            È vero, per qualche ragione, il Portogallo e la Spagna, che avevano enormi possedimenti coloniali, rimasero paesi non molto ricchi. Probabilmente le colonie non erano le stesse?)
  • maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) 22 può 2021 17: 29
    +8
    Perché Gazprom dovrebbe riprodurre? Gazprom può solo rapinare i cittadini russi.
  • kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 22 può 2021 17: 44
    +8
    In gazprom, la gestione inghiottita perderà tutto ciò che può. Il cervello ha nuotato a lungo con il grasso, ogni passo, poi qualche errore per lo stato. tasche, ma scoppiano.
    1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) 23 può 2021 07: 59
      +3
      Ricorda come un certo gentiluomo, appena rilevato la "proprietà nazionale" con il sorriso di un gatto del Cheshire, ha promesso di fare di questa azienda la prima o la seconda al mondo in termini di capitalizzazione. Negli anni della sua gestione di successo, la capitalizzazione della "ricchezza" si è quintuplicata: a fronte di una gestione di successo, "un manager brillante" che, come ha detto Bugor, aspetta solo di essere attirato in Occidente. occhiolino
  • Radziminsky Victor Офлайн Radziminsky Victor
    Radziminsky Victor (Radziminsky Victor) 22 può 2021 20: 46
    +1
    Gazprom, fissata sui rifornimenti alla NATO, abilita costantemente gli Stati Uniti
    ricattare la Russia, tagliando eventualmente le forniture.
    Questo unisce le mani della Russia per una politica indipendente, per la libertà di azione.
    1. Igor Berg Офлайн Igor Berg
      Igor Berg (Igor Berg) 23 può 2021 13: 00
      -2
      Il nocciolo della questione è che, qualunque cosa si possa dire, abbiamo bisogno di valuta. Dove lo posso prendere? Vendo solo a ovest. E l'URSS ha fatto lo stesso. Perché le capacità dell'URSS e dei paesi CMEA non erano sufficienti per una vita normale in isolamento, come adesso.
      1. Radziminsky Victor Офлайн Radziminsky Victor
        Radziminsky Victor (Radziminsky Victor) 23 può 2021 18: 06
        +3
        Questo non è strategicamente corretto.
        1. I dollari sono la valuta - tutti i paesi del mondo lo hanno, e non solo la NATO europea.
        2. L'Europa non è un mercato emergente promettente.
        3. Promettenti mercati emergenti - nella regione asiatica.
        4. La Russia sta cercando di sbarazzarsi del dollaro e di passare a valute alternative.
        5. Ma la cosa principale! - I progetti egoistici momentanei di Gazprom nella NATO - mettono a repentaglio
        politica indipendente della Russia, portare la Russia sotto il ricatto degli Stati Uniti-NATO -
        e consentire agli Stati Uniti-NATO di manipolare, controllare e soggiogare la Russia.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 può 2021 21: 56
    0
    Ah, nelle notizie c'è solo una Gazprom, Gazprom, Gazprom ...
    Cosa, ognuno ha le sue azioni a casa? E nemmeno una quota Rosneft?
  • Kofesan Офлайн Kofesan
    Kofesan (Valery) 22 può 2021 22: 10
    +1
    Questo si chiama: "leccato, così leccato". I polacchi amano l'adulazione primitiva. Ma la loro ambizione è oltre ogni lode. E l'avarizia, oltre ai finanziamenti della "mucca da soldi dell'UE", oltre all'apparente desiderio della Polonia di presentarsi come una delle principali potenze dell'UE, oltre a una completa arroganza basata su 30 anni di crescita, nella cosiddetta "età dell'oro dei polacchi economia "... sarà vanificato il tentativo di Elena Burmistrova di leccare i ruscelli ...
  • Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 23 può 2021 00: 14
    +5
    Oggi la Polonia è il primo candidato per l'azzeramento del transito. Con il lancio di SP2, appare questa opportunità. Anche la metà della capacità della SP2 corrisponde esattamente al transito polacco. All'uscita dalla Polonia, Yamal-Europe regala 29 miliardi di metri cubi. nell'anno. 33 miliardi sono solo all'ingresso. La differenza di design era destinata all'industria polacca. Ma da allora, i signori hanno unito la loro industria per le dispense dall'UE.
    Hanno rifiutato l'accordo di transito loro stessi. Ora Gazprom potrebbe semplicemente non presentarsi all'asta. Ciò è stato recentemente dimostrato dall'esempio dell'Ucraina.
    Il Baltic Pipe è generalmente una materia oscura. Inizialmente, dal momento in cui è iniziato il lavoro di progettazione, si prevedeva di pompare gas dalla Danimarca alla Polonia o VERSAILE. La Norvegia attualmente offre solo 2 miliardi di metri cubi per riempire questo tubo. E non è un dato di fatto che tra pochi anni sarà in grado di offrire almeno questi 2 miliardi, anzi no.
    E non c'è il permesso di attraversare JV e JV2. Un tempo, hanno fatto riferimento alla dichiarazione del capo della società statale polacca Gaz-System Tomasz Stempen del gennaio 2020, ma non è stata confermata da nessuno. Credere nei polacchi non significa rispettare se stessi.
    Quindi, è troppo presto per deridere Gazprom. Per diversi anni Gazprom è stata sepolta qui e si prevedeva che sarebbe stata gettata fuori dall'Europa dal GNL "americano". Piuttosto, il GNL "americano" seppellirà l'economia polacca. A sue spese.
    Vedo le prospettive del gas dell '"hub" polacco in toni di lutto. La luce della verità è scesa sull'Ucraina: https://glavred.info/opinions/kak-ukraina-poteryala-zhirnyy-shans-stat-gazovym-habom-10273320.html.
    Sono passati solo circa 7 anni e, ovvio a tutti, è diventato chiaro anche a loro. Quindi i polacchi non sono molto diversi dagli ucraini.
    1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) 23 può 2021 08: 03
      +2
      I problemi della "ricchezza" dovrebbero essere considerati solo in congiunzione con la politica estera "efficace" del multi-movimento. Solo allora diventa chiaro che è stato stupido chiedere ... e all'Ucraina è stato chiesto ... o tutto il resto, insieme alla "proprietà". sì
      1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
        rotkiv04 (Victor) 23 può 2021 08: 21
        -1
        Un multi-walker ha ogni mossa, poi schifezze o preoccupazioni da un ministro ansioso
  • bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 23 può 2021 08: 26
    0
    Il gas .. hmm .. gigante in Europa al giorno d'oggi non è "ha" solo i pigri. Ebbene, e consumatori russi, qui è esattamente l'opposto: Gazprom li "ha", compensando in modo oltraggioso i suoi vistosi fallimenti sui poveri. Fino a ..
    1. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
      Capitano Stoner (Capitano Stoner) 23 può 2021 08: 37
      +2
      Bene, e consumatori russi, qui è esattamente l'opposto - Gazprom "li ha", compensando in modo oltraggioso i poveri i loro vistosi fallimenti

      Non so chi "abbia" Gazprom lì. Personalmente non mi annovero tra quelli disponibili.
      Ce l'hai?
  • marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 23 può 2021 08: 46
    -4
    Ebbene, continuate a creare un rumore di attività tempestosa, ribollente geopolitica, economica, militare !!!! È interessante guardare dall'esterno !!!!
    Anche tu sei in cattività, non hai niente di proprio !!!!
  • marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 23 può 2021 08: 55
    -3
    Il potere che avvelena i suoi cittadini con la droga lungo la strada invitando in massa migranti da una società estremamente diversa è ANTI-INTERNAZIONALE !!!!! Anche il presidente filippino Dutherte sta combattendo la mafia della droga !!! Puoi vedere solo una cosa che ti stanno portando al prossimo GULAG !!! Prendendo l'Ucraina ti sei piegato al massimo sotto tutti gli aspetti !!!
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 23 può 2021 12: 45
      +3
      Il crollo del sistema socialista iniziò in Polonia. Walesa fomentò stupidi operai dei cantieri navali di Danzica. Li convinse che stavano vivendo male e sapeva come fare meglio. Tutto è caduto da Lech. Compresi i cantieri navali di Danzica. Cosa stanno facendo ora? Niente. E sono di proprietà di alcuni ucraini.
      L'industria esistente è trapelata per dispense dall'UE. In effetti, si sono lasciati castrare per relativamente pochi soldi. E chi investirà ora nella ripresa industriale quando le dispense dell'UE si esauriranno? Non la Russia.
      E sì:

      ... invitando massicciamente migranti ...

      Gli ucraini vengono a trovarti per le fragole?
      1. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
        Capitano Stoner (Capitano Stoner) 23 può 2021 21: 26
        0
        Il crollo del sistema socialista iniziò in Polonia.

        ??? Ungheria 1956, Cecoslovacchia 1968.
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 25 può 2021 01: 24
          0
          L'Ungheria e la Cecoslovacchia furono rianimate. Ma i polacchi no. Se vuoi uscire, per favore.
      2. Oder Офлайн Oder
        Oder (Wojciech) 24 può 2021 13: 50
        0
        Ciò è stato facilitato dal fallimento del paese e dell'intera Unione Sovietica.
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 25 può 2021 01: 25
          0
          Non bancarotta, ma traditori al potere. Lo sistemeremo presto. Torna indietro a mendicare, solo le vecchie condizioni non ci saranno più.
      3. marciz Офлайн marciz
        marciz (Stas) 25 può 2021 03: 11
        0
        ))) no)) ma i polacchi almeno permettono ai cristiani di lavorare per conto proprio, ma tu hai solo musulmani (
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 25 può 2021 09: 32
          0
          ))) no)) ma i polacchi almeno permettono ai cristiani di lavorare per conto proprio, ma tu hai solo musulmani (

          Di cosa stai parlando? Gli ucraini si convertono all'Islam? assicurare
        2. Oder Офлайн Oder
          Oder (Wojciech) 25 può 2021 12: 54
          0
          Si spera che le vecchie condizioni non esisteranno. Sono stati molto cattivi per noi. Possiamo registrarci solo come pari.
    2. 123 Офлайн 123
      123 (123) 23 può 2021 16: 47
      -1
      Prendendo l'Ucraina ti sei piegato al massimo sotto tutti gli aspetti !!!

      Il fatto che ti abbiano preso e in quali posizioni fossero piegati allo stesso tempo, di certo non lo dirai?
      1. marciz Офлайн marciz
        marciz (Stas) 25 può 2021 03: 13
        +1
        L'intero sistema mondiale ci piega e tu solo Chubais attraverso tutti i tempi e gli anni !!!!
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 25 può 2021 09: 29
          -2
          L'intero sistema mondiale ci piega e tu solo Chubais attraverso tutti i tempi e gli anni !!!!

          Secondo il tuo sistema mondiale, non è una vergogna arrendersi? Sì, sì sì ma chi compagno Allora, cosa ne pensi? Chi è Chubais?
        2. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 25 può 2021 11: 59
          0
          1. E Chubais, secondo te, da solo?
          2. Non ti hanno piegato. L'abbiamo appena comprato.
          1. marciz Офлайн marciz
            marciz (Stas) 25 può 2021 22: 45
            0
            Bene, come vuoi, pensa come vuoi e agisci solo per i popoli fraterni, un popolo non balbetta più !!
  • Dan Офлайн Dan
    Dan (Daniele) 23 può 2021 10: 08
    +5
    Probabilmente, il prolungamento del contratto per la fornitura di gas russo dopo il 2022, ma con uno sconto molto significativo per il “grande Paese”.

    Inizierò con la domanda dell'articolo. L'intero problema si basa sui cambiamenti in atto sotto i nostri occhi nelle regole del commercio del gas all'interno dell'UE. Gli accordi conclusi in precedenza con la Polonia si basavano su tp. Principi di Groningen per la conclusione di contratti di compravendita di gas a lungo termine. Oggi l'UE è passata al commercio a pronti, vale a dire contratti a breve termine. La Polonia, in quanto entità economica semindipendente, ha l'opportunità, senza concludere un nuovo accordo che contraddica le attuali regole nell'UE, di rinnovare quella vecchia e ricevere gas e transito secondo le vecchie regole. Burmistrova, rendendosi conto della grande redditività dei contratti "lunghi" con le loro garanzie di volumi minimi riscattabili, sta cercando di convincere i polacchi a prendere una decisione vantaggiosa sia per Gazprom che per la Polonia. Ma quelli, per considerazioni politiche e pressioni del fratello "maggiore", vanno al negozio "costoso". In cosa risulterà? I polacchi compreranno il gas in un modo o nell'altro. Inoltre, il volume degli acquisti crescerà grazie al fatto che oggi hanno dal 60 all'80% della produzione di energia a carbone, e per questo dovranno pagare molto nell'UE in conformità con il programma di "decarbonizzazione". La fonte di gas per i polacchi sarà il costoso GNL e il gas proveniente dagli hub in Olanda o Austria, possibilmente dalla Germania. Il gas che intendono prelevare dall'Olanda (dai giacimenti norvegese e olandese) attraverso il Balticpipe era già andato in Germania. Oggi c'è una chiara tendenza al ribasso nella produzione di gas in questi paesi. Di conseguenza, l'onere principale delle forniture di gas agli hub europei ricadrà su Algeria, Gazprom e LNG da località diverse. In futuro, l'Azerbaigian verrà aggiunto tramite la Turchia. Ma ci sono anche problemi con l'adesione al piano in termini di volumi e si prevede di prendere in aiuto la stessa Gazprom. L'Algeria, anche nelle gelate più critiche, non ha nemmeno erogato un secchio di gas in eccesso, limitandosi ai volumi concordati. Pertanto, Gazprom rimane il fornitore più efficiente e relativamente redditizio. Oggi, secondo varie fonti, circa l'80% del gas è negoziato sui mercati spot. Questa è ovviamente una schifezza, ma d'altra parte, la possibilità di ricattare gli acquirenti per ridurre il prezzo del gas scompare. Il prezzo del gas determinato dall'asta sarà legale. Mantenendo i volumi a un certo livello, diventa possibile regolare il prezzo spot. Perché questo è scomodo? Sì, dal fatto che, in senso figurato, si vendevano piselli in secchi, oggi dovremo condurre un'asta separatamente per ogni pisello. Il sistema di lavoro del dipartimento di Burmistrova cambierà, molto probabilmente, sarà necessario aumentare il personale. Questo è, anche se molto brevemente ea grandi tratti, senza toccare le questioni della prenotazione dei volumi di pompaggio e dei tentativi di rapina diretta (nazionalizzazione) nel centro dell'Europa.
    Ora, per quanto riguarda la qualità del lavoro dei manager di Gazprom. Versando sbavature sulle teste degli specialisti PJSC non immaginano nemmeno quanto siano loro stessi personalmente dal livello di professionalità di questi specialisti. In qualche modo dimenticano completamente che Gazprom è la Russia. E lo pressano da parte di controparti esterne senza pietà, e persino illegalmente. Tutti i tribunali in cui le controversie vengono risolte, tuttavia, non solo sul gas, sono sotto la pressione più severa degli Stati Uniti. Semplicemente spremono la Russia fuori dai mercati europei con tutti i mezzi, comprese le misure illegali. Là, in Europa, è in corso una vera guerra commerciale. E noi lì con i nostri 147 milioni di anime ci opponiamo a quasi un miliardo. Quindi immagina le nostre capacità rispetto ai loro sforzi. In questa guerra, Gazprom, se non un eroe, allora il combattente più coraggioso in prima linea su questo fronte. E stanno lottando per riempire il bilancio, dal quale "ogni sorta di panini" riceve ogni sorta di operai siderurgici, maimani e altri cittadini che non hanno avuto il tempo di girare la testa davanti a una serie di faggi sulla tastiera. Dimenticano la cosa principale, confermata da tutta la storia della Russia: di fronte a pericoli come oggi, la forza della Russia sta nell'unità del popolo. E i principali nemici sono quelli che stanno cercando di distruggere questa unità. È tutto molto semplice. Allo stesso tempo, c'è sempre un posto per una critica produttiva nell'unità. Se hai accusato qualcuno di mediocrità, mostra in dettaglio chi è questa mediocrità, cosa ha fatto di sbagliato e cosa dovrebbe essere fatto per un risultato positivo.
    1. Dan Офлайн Dan
      Dan (Daniele) 23 può 2021 10: 51
      0
      Citazione: Dan
      prevede di prendere dall'Olanda

      Chiedo scusa, non dall'Olanda, ma dalla Danimarca ... occhiolino
    2. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 25 può 2021 01: 34
      +2
      Il gas che intendono prelevare dall'Olanda (dai giacimenti norvegese e olandese)

      Nieders, come esportatori di gas, sono già finiti. La produzione si ferma del tutto. Hanno shock locali fino a 4 punti dal campionamento del gas. Si ritiene che 5 punti provochino un piccolo tsunami che romperà tutte le dighe. Dopotutto, i Paesi Bassi si chiamano così perché c'è molta terra sotto il livello del mare.
      E i norvegesi promettono già non più di 2 miliardi di metri cubi per il tubo polacco. m. E quando (e se) si tratta di affari ...
      Nel complesso, sono d'accordo.
  • 123 Офлайн 123
    123 (123) 23 può 2021 16: 44
    +4
    È estremamente importante per Gazprom che la Polonia rinegozi un accordo di fornitura con essa dopo il 2022.

    Gazprom è costretta a prenotare ...

    Perché questo è importante per Gazprom? Solo perché "IMPORTANTE"? Se è necessario pompare gas, un rappresentante di Gazprom viene all'asta e si riserva la capacità. Se non viene, l'asta non ha avuto luogo. Non ci sono altri" acquirenti "lì e non possono esserci, da definizione.

    1) L'ambizione in termini monetari non pesa molto. Quali signori stanno facendo progetti per gli hub del gas e in relazione alla Germania, questi sono i loro problemi.
    2) Non c'è niente da riempire al terminal alla "foce dei maiali", gli USA non hanno i volumi di gas richiesti e i mezzi per la sua consegna. E non è previsto, stanno chiudendo i gasdotti, la costruzione di impianti di liquefazione del gas e terminali per la spedizione non è in fase di sviluppo. Ma si stanno sviluppando in Russia. Novatek, Gazprom sono gli unici che possono riempirlo. Il fatto che ciò venga fatto con la mediazione degli Stati Uniti non ci preoccupa particolarmente. La Russia vende il suo gas liquefatto, tra l'altro, a un prezzo più alto, gli Stati Uniti ritirano "una piccola quota" come intermediario, tutto questo sarà pagato dai polacchi e da altri limitroph.
    3) La costruzione del Baltic Pipe è appena iniziata; A proposito, la soppressione con gli oleodotti di Gazprom non è stata coordinata; su questo tema, l'ottimismo è irradiato esclusivamente dagli stessi polacchi. Bene, sembra che l'autore ...

    In primo luogo, i polacchi assicurarono con aria di sfida la loro indipendenza energetica. Poi hanno dimostrato la serietà delle loro intenzioni rifiutando di prorogare l'accordo di transito e allo stesso tempo citando a Gazprom una bella somma attraverso l'arbitrato di Stoccolma. Ora hanno fissato una scadenza per quando smetteranno di acquistare, per il 2022. Il tempo stringe e si stanno costruendo i terminali Baltic Pipe e LNG

    Si tratta di "elaborazione del top management di una società statale russa"?

    1) Non hanno fornito nulla, tutto è nei piani.
    2) Per il recesso dal contratto, vedere il primo paragrafo.
    3) Sembra che l'orologio dei polacchi sia antico, anche con un cuculo, l'ora corretta viene mostrata 2 volte al giorno. Il Baltic Pipe è in costruzione, non c'è niente con cui riempirlo, solo lo stesso gas totalitario russo.

    Il "piano intelligente" per l'espropriazione delle quote del gasdotto da Gazprom è semplicemente incantevole. Chi altro oltre a te lo considera un genio? sorriso Può essere semplicemente portato via o riscattato? Per riscattare è necessario il consenso del proprietario. Se lo togli, otteniamo una causa, non il fatto che la decisione sarà a favore dei polacchi, anche tenendo conto della realtà del sistema giudiziario europeo. Ebbene, qualcosa mi dice che anche i polacchi hanno qualcosa da portare via, o almeno danno l'opportunità di acquistare del vero gas americano, cosa che ovviamente non gradiranno. Per una simile "mossa del cavaliere" puoi mettere una tavola sopra le orecchie.

    Secondo la mia opinione soggettiva, l'autore rispettato, a causa della sua fervida immaginazione, non si è allontanato molto dai suoi partner polacchi.
  • Canich-dotoshnii Офлайн Canich-dotoshnii
    Canich-dotoshnii 24 può 2021 07: 16
    0
    In Russia, in molte regioni, la popolazione è ancora riscaldata con la legna da ardere e Gazprom sperpera il "tesoro nazionale". Inoltre, i prezzi stanno aumentando, sette skin sono combattute dai russi.
    1. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) 24 può 2021 13: 26
      +4
      Anche la metà del centro della "mega capitale europea" di Riga è riscaldata con legna, bricchetti, pellet, elettricità, anche se c'è un tubo del gas proprio accanto alla casa. E allora? Di quanto la proprietà della casa consideri più redditizia, e così è riscaldata.
      1. Canich-dotoshnii Офлайн Canich-dotoshnii
        Canich-dotoshnii 26 può 2021 08: 21
        +1
        Questo è il loro desiderio

        Citazione: Pivander
        La metà del centro della "mega capitale europea" di Riga è inoltre riscaldata con legna, bricchetti, pellet, elettricità, anche se c'è un tubo del gas proprio accanto alla casa.

        qualunque cosa vogliano, lascia che lo facciano. E in Russia, le persone vogliono principalmente essere riscaldate con il gas. Ma con tali prezzi del gas, anche quelli con forniture di gas dovranno passare alla legna da ardere.
    2. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 25 può 2021 01: 41
      +2
      Di dove sei? Il tuo paese è probabilmente più grande della Russia? Sai come trasportare i gasdotti a buon mercato? Condividi la tua esperienza.
    3. 123 Офлайн 123
      123 (123) 25 può 2021 09: 50
      0
      In Russia, in molte regioni, la popolazione è ancora riscaldata con la legna da ardere e Gazprom sperpera il "tesoro nazionale". Inoltre, i prezzi stanno aumentando, sette skin sono combattute dai russi.

      Per riferimento, quasi un terzo dell'energia consumata in Finlandia proviene dalla combustione di legna. Nel 2020, questo è 356 TJ. del consumo totale di energia - 281 1 277 TJ. Per quanto ho capito, nessuno si strappa i capelli per questo, non si cospargono le ceneri del fuoco sulle loro teste. Per favore, dicci più in dettaglio, in quale regione Gazprom "tira sette skin"? Ad esempio, i nostri prezzi sono ragionevoli.
      1. Canich-dotoshnii Офлайн Canich-dotoshnii
        Canich-dotoshnii 26 può 2021 08: 58
        +1
        Citazione: 123
        Per favore dicci più in dettaglio, in quale regione Gazprom "tira sette skin"?

        Nel territorio di Stavropol, 1 m3 di gas costa 6.16 rubli.
        Se il tuo stipendio è Mosca, ovviamente questo è accettabile per te.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 26 può 2021 11: 00
          -1
          Nel territorio di Stavropol, 1 m3 di gas costa 6.16 rubli.
          Se il tuo stipendio è Mosca, ovviamente questo è accettabile per te.

          La mia carta di pagamento dice: Tariffa 6 384,67 per 1 metri cubi, rispettivamente 6,38 per metro cubo.
          Il gas riscalda, la stufa e la caldaia riscaldano l'acqua, l'acqua è solo fredda. Paghiamo di più in inverno, meno in brevi estati settentrionali. L'importo di oltre 1 migliaio di rubli nell'ordine di pagamento è raro. Consumo medio mensile di 64 metri cubi, rispettivamente 410 rubli. Per me, questo è accettabile, Internet 600 riesce con qualcosa. Abbiamo la neve in Siberia da ottobre a maggio, la tua erba è verde a marzo, i fiori stanno sbocciando. Non so cosa stai riscaldando lì, una casa di 3 ettari o serre, che è così costoso per te. Il punto probabilmente non è l'avidità di Gazprom, "solo una pelle tenera", nel senso che lo stipendio è così piccolo da essere così critico per te. Ma a mio parere questa non è una domanda per i lavoratori del gas.

  • Oder Офлайн Oder
    Oder (Wojciech) 24 può 2021 13: 46
    0
    Citazione: boriz
    Quindi i polacchi non sono molto diversi dagli ucraini.

    Dillo in faccia a un polacco e verrai colpito in faccia.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 25 può 2021 01: 39
      +3
      Sei un razzista! E come sono così diversi? Illuminare.
      Meglio dimmi, hai ricevuto il permesso di attraversare il Baltic Pipe con JV e JV2? È molto interessante per me.
      1. Oder Офлайн Oder
        Oder (Wojciech) 25 può 2021 12: 56
        -1
        Anche tu sei razzista, sei così arrabbiato che ti verrà un infarto
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 25 può 2021 20: 01
          0
          Non prendermi in giro.
          Ha fatto una domanda - risposta.