Decine di carri armati russi inviati in Serbia


Come parte degli accordi raggiunti in precedenza a Sochi tra Vladimir Putin e il presidente serbo Aleksandr Vucic, la parte serba ha ricevuto gratuitamente carri armati e veicoli blindati dalla Russia.


Il cerimoniale di trasferimento delle armi russe ai serbi è avvenuto nella caserma "Miya Stanimirovic" nella città di Nis. Alla cerimonia erano presenti il ​​ministro della Difesa serbo Nebojsa Stefanovic, il capo di stato maggiore della Serbia, il generale Milan Moisilovich, l'ambasciatore russo in Serbia Alexander Botan-Kharchenko, il vice ministro della Difesa russo, generale Nikolai Pankov, e il generale Alexander Fomin.

In totale, dalla Russia alla Serbia sono stati spediti 30 veicoli corazzati BRDM-2MS e 30 carri armati T-72MS modernizzati per un totale di 75 milioni di euro.


Nel novembre dello scorso anno i serbi hanno già ricevuto dai russi la prima parte del "dono" militare attrezzatura sotto forma di 11 carri armati e 10 corazzati da trasporto truppe, come ha ricordato con gratitudine il ministro della Difesa serbo. Ha anche detto che l'esercito serbo prenderà parte ad esercitazioni congiunte con il personale militare russo presso il campo di addestramento di Oresac.

Vogliamo lavorare con tutti ... ed essere in grado di imparare dai migliori, e le forze speciali russe ei membri delle unità russe sono certamente così.

- ha sottolineato il ministro serbo.

L'ambasciatore russo ha sottolineato l'importanza della cooperazione militare tra Mosca e Belgrado e ha espresso la fiducia che la Russia aiuterà la Serbia ad aumentare la sua capacità di difesa e rafforzare la sua sovranità statale.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 24 può 2021 18: 21
    +1
    Nis è una città affascinante! Chi non lo era, mi raccomando ... compagno
    e le persone, come tutti i serbi, sono fantastiche ...
    1. alexey alexeyev_2 Офлайн alexey alexeyev_2
      alexey alexeyev_2 (alexey alekseev) 24 può 2021 18: 49
      +1
      Era. La borsa è stata tagliata e la prugna è incredibile. pianto
      1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
        Petr Vladimirovich (Peter) 24 può 2021 19: 26
        +1
        Qualcosa di pigro ramoscello, okay, scherzo sulla borsa.
        1978, celebriamo l'anniversario della SA al Brazzaville Ambassador Club. La gente balla al ritmo di Dassin's Cow, seduta su una panchina con i ragazzi, rinfrescandomi con la schiuma. Familiar cubano, Pierre, tieni la borsa, vado a ballare. E lo lancia. Lo prendo, quasi cado dalla panchina. In esso Makarov !!! bevande
      2. Piramidon Офлайн Piramidon
        Piramidon (Stepan) 24 può 2021 19: 29
        +1
        Citazione: alexey alexeyev_2
        Era. La borsa è stata tagliata.

        Perché? Dopo tutto, non TUTTI i serbi ti hanno tagliato la borsa. Ricordo che durante la grande amicizia sovietico-cubana, la mia camicia veniva strappata da una corda all'Avana, ma questo non ha in alcun modo influenzato i miei rapporti amichevoli con i cubani. La famiglia, come si suol dire, non è priva di fortuna. hi
        ZY Devi fare clic con il becco di meno.
  2. Bat039 Офлайн Bat039
    Bat039 24 può 2021 22: 13
    0
    Signor Putin, se vuole fare opere di beneficenza, deve farlo a proprie spese, e non a spese del bilancio della Federazione Russa e della sua popolazione. L'olio di mais nella Federazione Russa è aumentato di prezzo da 124 rubli al litro quasi 2 volte, e regala serbatoi alla Serbia per 75 milioni di euro ... La tua Serbia non mi manda pan di zenzero gratis ...
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 24 può 2021 22: 43
      +2
      Bene. Ora si possono vendere pezzi di ricambio, MOT per attrezzature, processi economici, sai, vengono bloccati. I collegamenti tra i serbatoi e l'olio non sono stati resi noti. Sicuramente, la mano invisibile e sfuggente del mercato ha invaso il petrolio, e non solo.
      1. Bat039 Офлайн Bat039
        Bat039 24 può 2021 22: 45
        +4
        L'URSS non ha guadagnato denaro facendo tali doni con pezzi di ricambio, ma ha minato la propria economia.
        1. Amaro Офлайн Amaro
          Amaro (Gleb) 24 può 2021 23: 51
          +2
          Sai molto o fingi?
          Un colosso del genere non era facile da sopraffare. L'economia dell'URSS fu minata da furfanti e ogni sorta di truffatori, chiacchieroni come Eltsin, su suggerimento di Gorbaciov, sia al vertice che sul campo. E poi, avendo tutto il potere, Boris Nikolaevich con la sua camarilla, per diversi anni lo ha minato, lo ha rotto, lo ha spinto in tasche "amichevoli", ha segato e cosa solo non ha fatto con esso.
          1. Bat039 Офлайн Bat039
            Bat039 25 può 2021 00: 20
            +6
            Ne so abbastanza. Non chiedo i meriti di un moscerino come Gorbaciov nel crollo dell'URSS, ma è stato stupido nutrire il campo socialista a spese dell'URSS, gli yankees lo fanno diversamente, rapinano (alleati) schiavi e vivono a le loro spese, quindi non sono crollate fino ad ora
            1. Amaro Офлайн Amaro
              Amaro (Gleb) 25 può 2021 21: 18
              +2
              ..le donne lo fanno in modo diverso, rapinano (alleati) gli schiavi e vivono per loro ...

              Non fanno niente di diverso, riescono solo a stampare e distribuire dollari. risata Dolgov è già sopra il tetto. Anche gli aiuti umanitari non vengono spediti in modo malaticcio. È solo che la domanda di "investimenti" è un po 'diversa dai metodi della tarda URSS, i guanti di ferro sono sempre a portata di mano.
    2. JohnnyKzDe Офлайн JohnnyKzDe
      JohnnyKzDe (Daniel "DannyBoy") 29 può 2021 19: 54
      0
      Qualcuno sta parlando di cosa, e quello calvo parla del pettine così “necessario” per lui !!!
      Bene, ma sul serio, a quanto pare, stiamo parlando dei carri armati e di altre attrezzature militari rimosse dall'armamento delle forze armate russe, in connessione con il riarmo con attrezzature nuove e più moderne. In generale, questa è una buona opzione, il trasferimento di attrezzature in Serbia come assistenza, poiché lo smantellamento e lo smaltimento costa al tesoro una somma molto ordinata, perché non puoi affidarlo a chiunque. Lo smantellamento e lo smaltimento di attrezzature e tecnologie militari deve essere effettuato sotto stretto controllo e imprese specializzate in modo che parti di alcuni nodi ancora segreti e altri elementi non vengano rubati. Ed è solo che le armi non sono state rivendute sul mercato nero, purtroppo negli anni '90, questi precedenti sono accaduti abbastanza spesso e le armi presumibilmente smaltite "sono apparse" più tardi in Africa e in Medio Oriente ... e abbastanza in quantità di gruppo - intere carri armati, veicoli corazzati per il personale, artiglieria e interi sistemi missilistici.
      In generale, una mossa piuttosto intelligente è donare attrezzature alla Serbia e poi firmare un contratto per la manutenzione e l'ammodernamento ... che senza dubbio sarà fatto nei prossimi 3-5 anni. Qualcosa come questo ...
  3. Alexander Pankov Офлайн Alexander Pankov
    Alexander Pankov (Alexander Pankow) 26 può 2021 01: 56
    +1
    Hanno dato poco. La Serbia ha bisogno di essere riscaldata, è circondata dai nemici e dalla Russia: Albania, Croazia, Romania, Bulgaria. Non ci sono altri amici.
  4. Vladimir Schipanov (Vladimir Schipanov) 26 può 2021 06: 09
    0
    L'autore, con tutto il rispetto, secondo la tradizione americana, ha attraversato due paesi: Siria e Serbia. Da qualche parte oltreoceano, Psaki pianse leggermente d'invidia ...