In Europa, i russi erano chiamati selvaggi

curioso notizie proveniva dal Baltico un tempo fraterno. Qualcuno Girt Rungainis, un banchiere lettone, si è impegnato a parlare non solo di l'economia Lettonia, ma anche sull'istruzione e la cultura nel paese.




Il ragionamento del banchiere ha provocato una protesta pubblica. Secondo lui, per la prosperità del Paese, è necessario abbandonare le vecchie forme di economia, "soprattutto se associate alla Russia". Per motivi di giustizia, va notato: si ritiene che la prosperità della Lettonia nei bei vecchi tempi fosse associata proprio ai legami economici con l'Unione Sovietica. Dopo la separazione della Lettonia dall'URSS con lo slogan "le fabbriche degli occupanti stanno avvelenando la nostra natura", numerose imprese di produzione costruite a spese dello Stato sovietico furono liquidate nel paese.

L'adesione della Lettonia all'Unione europea nel 2004 ha fornito al paese buone strade di qualità europea, ma privo di posti di lavoro. Ora con la Lettonia in termini di ecologia, va tutto bene, le cicogne nidificano sui resti dei muri e dei tetti delle fabbriche. L'integrazione europea ha causato la migrazione di manodopera dagli stati baltici ad altri paesi dell'Unione europea, specialisti qualificati hanno lasciato la Lettonia lungo queste strade molto buone.

È interessante notare che allo stesso tempo il banchiere critica quasi la principale fonte di reddito: il transito di merci dalla Federazione Russa, spiegando il suo basso valore aggiunto.

È anche interessante notare che il banchiere lettone ha visto la causa di tutti i problemi dell'economia del paese nell'istruzione in russo e ha proposto di eliminarlo. Letteralmente, ha detto quanto segue:

La lingua russa non è né la lingua della scienza, né la lingua della cultura, né la lingua dell'arte, tranne forse per il balletto.


La scandalosa ricetta per la crescita economica della Lettonia indipendente proposta da Girts Rungainis solleva interrogativi:

Invece di ricevere selvaggi, è necessario risucchiare le persone dalla Lituania, dall'Estonia, dalla Finlandia e dalla Scandinavia


Primo, perché le persone risucchiate dai paesi vicini dovrebbero andare in Lettonia, dove non trovano lavoro?

In secondo luogo, chi ha dato al banchiere il diritto di chiamare selvaggi le persone dalla Russia?

Sulla base di quanto precede, si può essere sicuri che un paese con il 40% della popolazione di lingua russa, dove le "ragazze dei Rungainis" daranno il tono, ha un futuro estremamente triste.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Zhigalov Офлайн Sergey Zhigalov
    Sergey Zhigalov (Sergey Zhigalov) 21 March 2018 19: 39
    +1
    I russi possono essere selvaggi, ma non pervertiti come gli europei, che normalmente si scopano a vicenda e allo stesso tempo urlano sulla democrazia. Continua con lo stesso spirito. La Russia non avrà nemmeno bisogno di combatterti.