Lufthansa ha ricevuto il permesso di volare in Bielorussia sui voli per la Russia


Il più grande vettore aereo in Europa, il Gruppo Lufthansa, ha ricevuto il permesso dalle autorità russe di operare sette voli settimanali per Mosca (Domodedovo) e quattro per San Pietroburgo (Pulkovo) su rotte ripetute. Ora i suoi aerei di linea possono volare in Bielorussia quando volano da e per la Federazione Russa, come riportato il 29 maggio 2021 TASS rappresentante del settore aeronautico.


Tutte le compagnie aeree appartenenti al Gruppo Lufthansa stanno attualmente evitando lo spazio aereo bielorusso. <…> Il cambio di rotta è stato approvato dalle autorità

- ha spiegato all'agenzia.

Si segnala che la compagnia aerea comprende anche: Austrian Airlines, Tyrolean Airways, Swiss International Air Lines, Swiss European Air Lines, Edelweiss Air, Lufthansa Regional, Air Dolomiti, Eurowings, Lufthansa CityLine, Germanwings, Lufthansa Cargo.

27 maggio Autorità aeronautiche russe non autorizzato volo Vienna - Mosca di Austrian Airlines (parte del Gruppo Lufthansa) su una rotta alternativa aggirando lo spazio aereo bielorusso. Un destino simile è toccato al volo Parigi-Mosca di Air France (parte della holding Air France-KLM).

Il giorno successivo, i russi hanno rilasciato un permesso all'Austrian Airlines per operare un volo Vienna-Mosca su una nuova rotta, ad es. scavalcando il cielo della Bielorussia. Il 29 maggio, Air France ha ripreso i voli da Parigi a Mosca.

Vi ricordiamo che il 23 maggio, all'aeroporto di Minsk, un aereo della compagnia low cost irlandese Ryanair, in volo da Atene a Vilnius, ha effettuato un atterraggio di emergenza a causa di una possibile operazione mineraria. Dopo l'atterraggio dell'aereo, le forze dell'ordine hanno arrestato l'ex caporedattore del canale Telegram NEXTA (riconosciuto come estremista nella Repubblica di Bielorussia) Roman Protasevich, che era nella lista dei ricercati (incluso nell'"Elenco delle organizzazioni e persone coinvolte in attività terroristiche ”). Ciò ha causato una reazione tempestosa e in alcuni luoghi non del tutto adeguata in Europa.
  • Foto utilizzate: Benutzer: Phtr88 / wikimedia.org
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Online Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 29 può 2021 21: 42
    0
    i mangiatori di rospi sembrano dover pilotare aerei dell'Aeroflot risata il muso in confronto ai tedeschi non è uscito.
    1. greenchelman Офлайн greenchelman
      greenchelman (Grigory Tarasenko) 30 può 2021 01: 51
      +1
      Il 29 maggio Air France ha ripreso i voli da Parigi a Mosca.
  2. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 29 può 2021 21: 47
    +2
    Coloro che bruciano meno cherosene quando volano in Bielorussia otterranno un vantaggio competitivo.
    E possa il più forte (intelligente) vincere nella lotta per il passeggero! sorriso
  3. Siegfried Офлайн Siegfried
    Siegfried (Gennadia) 30 può 2021 02: 01
    +2
    Non c'è bisogno di perdere grandi profitti da volantini stranieri nei cieli della Russia, e inoltre, questo non è il momento di esacerbarlo. Tutti sperano in un riavvio.
    forse sarà possibile ridistribuire le risorse della flotta aerea dei due paesi, visto che siamo quasi un tutt'uno. Quindi, affinché gli aerei di Belavia occupino una parte del mercato del trasporto aereo russo, e li sostituiremo con direzioni "proibite".
  4. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 30 può 2021 05: 39
    +2
    Il 27 maggio, le autorità aeronautiche russe non hanno consentito al volo Vienna-Mosca dell'Austrian Airlines (parte del gruppo Lufthansa) su una rotta alternativa che aggirasse lo spazio aereo bielorusso. Un destino simile è toccato al volo Parigi-Mosca di Air France (parte della holding Air France-KLM).

    MOSCA, 30 maggio - RIA Novosti. La compagnia aerea bielorussa "Belavia" non prevede ancora di operare voli per la Crimea. Lo ha annunciato in onda sul canale YouTube "Soloviev LIVE" il direttore generale dell'impresa Igor Cherginets.
    "Dovrebbe esserci un riconoscimento politico della Crimea come parte della Russia. Ci sarà una decisione politica - esamineremo", ha spiegato.

    Qui nell'ultima citazione - l'intera essenza della fratellanza e della cooperazione russo-bielorussa. La posizione della parte bielorussa è chiara: "Quando tutti riconosceranno la Crimea come russa, allora voleremo lì". Le "autorità aeronautiche russe" (e non solo le autorità aeronautiche!) non possono vedere questa "natura multivettoriale bielorussa"? È giunto il momento per tutti di ballare al ritmo della musica russa.
  5. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 30 può 2021 17: 18
    -1
    I fatti riportati nella pubblicazione sono le conseguenze della violazione da parte di RB delle convenzioni di Chicago e Montreal. Nel merito di questa operazione, l'ufficiale professionista russo dei servizi speciali A. Mikhailov si è espresso in modo abbastanza netto (link fornito). Ha definito l'incidente la più stupida di tutte le operazioni più stupide dei servizi speciali. Né aggiungere né sottrarre. All'improvviso, si può vedere tutta l'inferiorità dal comportamento ambiguo del leader della Bielorussia. Ecco i componenti del negativo che Minsk ha ricevuto:
    1. Paese, azione
    servizi speciali avviati da Batskaya, causati non solo
    danni materiali, ma anche perdite di reputazione. "Questo è un fallimento", pensò Stirlitz.
    2. I servizi segreti ei servizi segreti agiscono in segreto e in modo impercettibile. E nell'arsenale di qualsiasi servizio speciale ci sono fondi sufficienti per fornire segretamente il personaggio desiderato alla portata delle forze dell'ordine del paese.
    3. E' già stato accertato da documenti e non è stato smentito da nessuno che il messaggio del presunto HAMas sia arrivato.... 24 minuti dopo, dopo che il centralinista ha segnalato a bordo la presenza di un ordigno esplosivo. Mi viene in mente un'eroina cinematografica: "Avevo fretta ..." Sei spie scesero dalla passerella dello sfortunato transatlantico e scomparvero nell'oscurità della notte bielorussa.
    Ora sulle conseguenze. Quanto a me, Alexander Grygorych si è reso conto solo ora di quello che aveva fatto. Nel suo discorso televisivo, senza nascondere le sue emozioni, ha detto qualcosa del tipo: - Per cosa stai punendo Belavia? Non hanno niente a che fare con questo. Risolvi i problemi con l'esercito, conduci un'indagine e non togliere dal lavoro decine di migliaia di persone. Gli ha fatto eco il capo della Belavia, che ha definito "vili" le azioni di altre compagnie aeree, che non hanno perso l'occasione di fare soldi sul crollo di Belavia. E non è tutto. La Federazione Russa, sebbene, come si vede dalla pubblicazione, abbia sviluppato rotte aeree internazionali aggirando la Bielorussia, ma ha comunque lasciato aperto il suo spazio aereo per questo paese. E Alexander Grigorievich ha improvvisamente spifferato al mondo intero che nessun aereo bielorusso sarebbe atterrato in Crimea fino a quando il mondo non avesse riconosciuto l'annessione legale della Crimea da parte della Russia. "Come ti comandi di capire Said?" Questo è già isterico. S. Marzhetsky, nella sua pubblicazione, ha definito l'incidente con l'aereo irlandese "l'errore fatale di Lukashenka". Sono d'accordo. Certo, succede di peggio. Ma molto raramente.