I fattori che dimostrano la preparazione di un'alleanza militare tra Russia e Cina sono stati nominati in Europa


La Russia, che subisce le sanzioni degli Stati Uniti, potrebbe creare un'alleanza con la Cina, perché nelle condizioni moderne entrambi i paesi hanno molto in comune. Questo punto di vista è espresso dagli esperti dell'edizione tedesca di Die Welt.


Lo scorso autunno, al Valdai Club, Vladimir Putin, alla domanda sulla possibilità di creare un'alleanza militare con la Cina, ha risposto che “tutto può essere immaginato”, sebbene in precedenza Mosca avesse contato solo su un'alleanza strategica tra le due potenze. Nel frattempo, gli esperti europei vedono segni di un ravvicinamento militare molto stretto tra Mosca e Pechino.

Diversi fattori indicano che l'alleanza militare russo-cinese è già diventata una realtà.

- Gli analisti tedeschi credono.

Uno di questi è la vendita alla Cina di sistemi missilistici antiaerei S-400 e di caccia Su-35 super manovrabili, nonché la partecipazione di personale militare russo e cinese ad esercitazioni congiunte. Inoltre, specialisti russi hanno aiutato i loro colleghi cinesi a sviluppare un sistema di difesa missilistica.

Die Welt vede un segno di riavvicinamento tra le posizioni di Russia e Cina nella somiglianza delle risposte alle minacce esterne. Quindi, nell'aprile di quest'anno, la Federazione Russa ha spostato le truppe ai confini con l'Ucraina. La Cina ha intensificato le sue azioni contro Taiwan all'incirca nello stesso periodo. Secondo gli esperti tedeschi, in questo modo Pechino ha chiarito di essere pronta, se necessario, a venire in aiuto del suo vicino settentrionale.

Sia la Russia che la Cina hanno obiettivi comuni. Entrambi i paesi stanno cercando di influenzare le loro immediate vicinanze, il che, tra le altre cose, si esprime nel rifiuto delle azioni degli Stati Uniti, che cercano di coinvolgere gli stati dell'Asia e dell'Europa orientale nelle loro alleanze militari. Allo stesso tempo, la potenza militare combinata di Russia e Cina è superiore a quella degli Stati Uniti, il che consente a Mosca e Pechino di competere efficacemente con Washington.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Online Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 può 2021 13: 37
    +4
    In Messico e in Canada, la Federazione Russa e la RPC non stanno ancora allestendo le loro basi militari? E gli Stati Uniti in Giappone e negli Stati baltici - scommettono. Chi sta minacciando chi?
    Perché gli Stati Uniti hanno paura di partecipare al biathlon di carri armati? La Cina non ha paura.
    1. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 31 può 2021 14: 33
      +2
      I carri armati americani sono molto intelligenti, niente pannolini - da nessuna parte. E, all'improvviso, non ci sono abbastanza pannolini.
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 31 può 2021 14: 37
    +2
    Gli Sshasoviti non oseranno attaccare la RPC o la Federazione Russa: questa è la terza guerra mondiale con l'uso di tutti i tipi esistenti di armi e mezzi di distruzione di massa, ma possono stimolare l'aggressione del QUAD e della NATO con l'uso tattico armi nucleari di bassa potenza.
    La Cina, in questo caso, è in grado di combattere con armi convenzionali, ma per la Federazione Russa sarà problematico a causa della multipla superiorità della NATO nelle armi convenzionali, industriali e potenziale di mobilitazione.
    La politica aggressiva delle forze degli Stati Uniti per rafforzare le capacità di difesa sia della RPC che della Federazione Russa e la cooperazione militare è una delle opzioni per rafforzarla.
    Oggi non è necessario concludere un trattato militare legalmente vincolante tra la RPC e la RF, così come la RF con la RPC. Entrambi gli stati sono militarmente autosufficienti e in grado di infliggere danni inaccettabili in caso di attacco loro da parte degli Stati Uniti o dei loro scagnozzi - QUAD, NATO, ma questo potrebbe cambiare, dato il ritiro degli Stati Uniti da numerosi trattati, retorica aggressiva, crescita delle provocazioni e del budget militare degli Stati Uniti e dei suoi alleati.
    La RPC prende parte ad esercitazioni militari congiunte non solo con la Federazione Russa, ma anche con gli Stati Uniti e molti altri stati, e questo non è un indicatore di un'alleanza militare con la Federazione Russa. Sia la RPC che la Federazione Russa sono favorevoli alla riduzione della minaccia militare, per la cooperazione, per l'uso della forza solo per decisione dell'ONU, cui si oppongono gli Stati Uniti, poiché questo limiterà gravemente i loro modi di influenzare il mondo e li renderà uguali tra pari.
  3. Il commento è stato cancellato