La Russia spenderà quasi 800 miliardi di rubli per l'introduzione del trasporto dell'idrogeno


Il concetto per lo sviluppo del trasporto elettrico in Russia fino al 2030 potrebbe subire cambiamenti significativi nel prossimo futuro. Secondo le informazioni di RIA Novosti, si prevede di aggiungere la localizzazione della produzione di trasporto di idrogeno all'interno del Paese e la creazione di un'infrastruttura adeguata per il suo funzionamento.


Secondo l'agenzia, le informazioni di cui sopra sono contenute nella bozza di decreto del Consiglio dei Ministri, datata 25 maggio di quest'anno. In particolare, indica che saranno stanziati ulteriori fondi per la localizzazione della produzione e la creazione di infrastrutture per auto su celle a combustibile a idrogeno. Ora il costo totale dell'attuazione del concetto ammonterà a 777 miliardi di rubli invece dei 418 miliardi previsti in precedenza.

Entro il 2030, si prevede di costruire 1200 stazioni di rifornimento di idrogeno in Russia, spendendo circa 126 miliardi di rubli. Nel nostro Paese sorgerà anche un impianto per la produzione di celle a combustibile per auto a idrogeno. Si presume che per la sua costruzione verranno spesi circa 38,5 miliardi di dollari.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, dove è stato sviluppato il nuovo progetto, sostiene che, se approvato dal Governo, l'infrastruttura per il trasporto su celle a combustibile a idrogeno sarà pronta a metà di questo decennio. I progetti saranno finanziati congiuntamente: in parte dal budget e in parte da altre fonti.

Da segnalare che oltre alle proposte per la localizzazione della produzione di auto a idrogeno all'interno del Paese e la creazione di una rete di stazioni di servizio, il concept aggiornato contiene anche un piano per supportare la domanda di trasporto elettrico e "a idrogeno". Si prevede che l'iniziativa di cui sopra sarà presa in considerazione non prima della fine di giugno.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Petr Vladimirovich (Peter) 1 June 2021 19: 26
    +1
    Ho usato il gas per 11 anni con la nostra attrezzatura Ryazan per diversi anni. La bottiglia da 50 era sdraiata su uno scaffale nel bagagliaio. Il prezzo del 50% della benzina.
    È una lunga strada da percorrere, bene...
  2. lavoratore dell'acciaio 1 June 2021 20: 05
    -3
    Abbiamo benzina - nessun posto dove andare. Perchè ne abbiamo bisogno? 800 miliardi di rubli !!!! Non c'è nessun altro posto dove mettere soldi! Palazzi, yacht, si sono già rimpinzati. Date loro delle auto a idrogeno. E questo è per il salario minimo di 11300 rubli! Ruba, ruba, ruba!!! Non pensano ad altro. A Putin ha sollevato i quadri! "Cos'è il pop, così è l'arrivo!!"
    1. akarfoxhound Офлайн akarfoxhound
      akarfoxhound 3 June 2021 06: 34
      0
      Se l'umanità è così "previdente" da parlare dell'introduzione di tecnologie, allora ora andresti a lavorare con un massimo di una locomotiva a vapore a legna. E poi con indignazione: perché ci sono locomotive a vapore, ci sono carri?!
  3. Kofesan Online Kofesan
    Kofesan (Valery) 1 June 2021 22: 33
    +1
    Ma per quanto riguarda il gas? Lo era, ma si è rivelato troppo costoso per la popolazione della Russia e ... alla fine, tutto "è uscito"? E allora?

    Ora qui - "idrogeno" ... Qui stiamo "progredendo". Non abbiamo tempo per implementare una cosa, mentre siamo saltati sopra le nostre teste ... a "nano-new-infrastructure" ... L'odore di Chubais puzzava così ... Hanno appena promesso un omaggio ... E ora - smettila ? "Secolo di ieri"? Ti promettiamo una tazza di idrogeno gratis entro il 2049? È una tendenza adesso? È indecente parlare di gas?

    Intelligente, probabilmente, abbiamo "governanti". Almeno non ho capito niente.. Forse è meglio piantare legname invece di abbattere stupidamente quelli per l'esportazione? Dopotutto, qualcuno ha cantato anadys ...

    O, tuttavia, per tagliare fuori la Siberia? ... Per comprare uno (ok - due) "tesla elettrici" per il salvataggio ...? A se stessi! Americani con Europiks! Qui è dove si trova... - civiltà e prosperità.

    E da cosa?... "Idrogeno" da cosa "guidiamo"? Grano? O gas?
    Forse da "kiti-cat"? E su quale attrezzatura? cinese o ucraino? Possiamo anche parlare tedesco? Allora, non pagheremo per cento anni...

    C'è un boom nell'importazione, distillando l'energia dalle centrali idro-nucleari a gas e altre fonti Starperov, e vendendo al "dietro"! Può essere...! Beh... come bitcoin.

    No, qualunque cosa tu dica - ... tutto è per le persone, cara, si rompono la testa per noi. Tutti pensano alla Russia!