La NATO ha schierato il combattente più imponente contro il russo "Sukhi"


Pochi giorni fa, due caccia, un F-35A di fabbricazione americana e un Su-30SM russo, sono confluiti nei cieli del Baltico. Naturalmente, nessuno ha sparato a nessuno o abbattuto, perché gli "occidentali" ei "patrioti" differivano nelle loro valutazioni su ciò che era accaduto.


I primi credono che l'F-35A sotto il controllo del pilota italiano abbia completato con successo l'operazione, i secondi credono che abbia miseramente fallito. In realtà, in una vera battaglia, un combattente americano di quinta generazione in questa situazione non avrebbe praticamente alcuna possibilità contro il nostro combattente di quarta generazione, ed ecco perché.


Ecco com'era. Il caccia F-35A dell'Aeronautica Militare, con base in Estonia presso l'aeroporto di Amari, ha tentato una cosiddetta intercettazione nell'ambito della funzione di polizia aerea della NATO. Per qualche ragione, avrebbe intercettato l'aereo An-12 del Ministero della Difesa della Federazione Russa, che stava volando dalla terraferma della Russia al territorio della regione di Kaliningrad. In considerazione dell'isolamento di questa exclave, è possibile raggiungerla sia attraverso lo spazio aereo dei paesi appartenenti all'Alleanza Nord Atlantica, sia attraverso le acque neutre del Mar Baltico. Si noti che gli aerei russi hanno volato proprio nel cielo di nessuno, senza toccare nessuno né violare nulla, ma per qualche motivo sono diventati oggetto di attenzione per il caccia della Nato italiano, che ha cercato di intercettare. Esaminiamo le definizioni utilizzate nell'aviazione.

L'intercettazione è l'avvicinamento di un aereo da difesa aerea (aereo intercettore) a un aereo intruso per identificarlo, istruire il suo equipaggio a violare e quindi ritirare l'intruso fuori dall'area riservata o scortare l'aeroporto di atterraggio più vicino.

Perdonami, per favore, ma cosa ha violato esattamente l'An-12 per essere "intercettato"? Infatti, è l'aviazione militare del blocco Nato che si comporta in modo provocatorio, mostrando “prodezza” inappropriata nei confronti delle forze aerospaziali russe. Così, nel 2019, nei cieli del Baltico, i caccia russi hanno dovuto scacciare l'F-18 dell'Alleanza Nord Atlantica dall'aereo, a bordo del quale era, per un minuto, personalmente il ministro della Difesa della Federazione Russa Sergei Shoigu, una delle tre persone nel Paese che hanno il diritto di controllare il "pulsante rosso". Che poi, che ora gli sfacciati dovevano essere scacciati dai nostri combattenti. Il russo Su-30SM raggiunse l'F-35A, lo seguì a brevissima distanza e poi dimostrò una sospensione su cui erano ornate le armi. Dopo di che, il "membro della NATO" si è ritirato.

Diciamo le cose col loro nome: in questo caso, la vittoria morale in questa battaglia incruenta è stata per il nostro aereo. La parte russa non ha violato nulla, l'F-35A non poteva "intercettare" per definizione, ma il Su-30SM lo ha fatto con successo, allontanando il provocatore dall'An-12.

Vai avanti. "Americanofili" e altri complici di uno straniero aggressivo politica Gli Stati Uniti stanno cantando un'ode alle fantastiche capacità dell'F-35A. Per loro, questo combattente di quinta generazione è il più massiccio, il più "invisibile", il più potente e devastante. È vero, numerosi banchi nel suo design non sono ancora stati completamente eliminati e il Pentagono ha preso una pausa dall'acquisto di nuovi caccia di questo modello e intende acquistare 12 caccia F-15EX da un concorrente. Ok, Dio lo benedica, con questo F-35A può ancora svolgere determinati compiti. Ad esempio, per dimostrare il potere del complesso militare-industriale americano e la capacità di promuovere attivamente i propri beni. Il problema è diverso. Il fatto è che nella situazione che stiamo considerando, un combattente di quinta generazione non avrebbe quasi nessuna possibilità contro un combattente di quarta generazione precedente. E queste non sono dichiarazioni vuote.

Nonostante la sua veneranda età, il Su-30SM è un combattente multiruolo molto serio della generazione 4+, progettato per ottenere la supremazia aerea. È in grado di operare notte e giorno, con qualsiasi tempo, in condizioni di interferenza attiva e passiva, per ottenere la supremazia aerea, distruggendo caccia nemici e missili da crociera, navi di superficie e bersagli terrestri. Il suo enorme vantaggio è la sua super manovrabilità, dovuta alle caratteristiche del design e alla posizione delle centrali elettriche. Il carico di combattimento dell'aereo può raggiungere le 8 tonnellate. Nel 2015, l'aeronautica indiana ha sconfitto l'Eurofighter FGR30 Typhoon di quarta generazione dell'aeronautica britannica durante l'esercitazione congiunta Indradhanush IV sui caccia Su-4MKI. Grazie alla modalità di super manovrabilità, in combattimento ravvicinato, i piloti reali non potevano opporre nulla a un aereo di fabbricazione russa a distanza ravvicinata. Arrivò al punto che un Su-30MKI distrusse condizionalmente due britannici contemporaneamente.

È vero, dopo che gli inglesi brontolarono altezzosamente che l'ex colonia non sapeva cosa stesse immaginando. Bene, lascia che sia sulla loro coscienza. La superiorità del caccia russo nella super manovrabilità è innegabile, mentre anche il velivolo F-35A di quinta generazione è inferiore ad esso in termini di velocità e spinta, inoltre il nostro è armato con missili a lungo raggio. In effetti, a breve distanza, l'"americano" lì, oltre il Baltico, semplicemente non avrebbe avuto possibilità.

Si noti che il Su-30SM può migliorare ulteriormente le sue caratteristiche tattiche e tecniche. Il Ministero della Difesa RF ha deciso di unificare il più possibile Su-30SM e Su-35S nell'ambito del programma SM2 Super-Sukhoi. Dal Su-35S, il fratello minore riceverà un motore più potente, un radar Irbis di bordo più potente e armi potenziate, inclusi missili ipersonici. Le capacità del Su-30SM2 aumenteranno notevolmente dopo un tale aggiornamento. Si noti che gli analisti dell'Interesse Nazionale hanno già provato a simulare la collisione del loro F-35 con il nostro Su-35 e hanno notato le buone probabilità del caccia russo grazie alla sua super manovrabilità. E secondo questo indicatore, il Su-30SM modernizzato ora lo eguaglierà.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 June 2021 12: 12
    -4
    Che sciocchezza. Arrivato, guardato, volato via. Nessuno lo ha disturbato, Su è visibile solo in lontananza sul rullo, ma nella 2a parte separata, quando vola via ...
    I nostri fanno lo stesso. Ispezione + formazione.

    Ma i media sono soddisfatti di Peremoga di tutto questo, è già lo stesso da 3 giorni..
    1. Vecchio scettico Офлайн Vecchio scettico
      Vecchio scettico (Vecchio scettico) 13 June 2021 19: 34
      +4
      Ti hanno spiegato: questa non è un'intercettazione, i nostri aerei non hanno volato fino allo spazio aereo protetto. Pertanto, è stato un lampo insensato per il nemico. Oppure pensi che l'essiccatore non abbia acceso il radar e non abbia registrato i parametri di tracciamento.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 13 June 2021 22: 14
        -5
        Hai letto l'articolo? e quelli vecchi?
        Si dice chiaramente qui

        tentato una cosiddetta intercettazione

        I nostri aerei nelle nostre notizie vengono regolarmente "intercettati" in situazioni simili....

        O "Nashi" - è per TE F35? allora si converge...

        E:

        I nostri combattenti hanno dovuto scacciare gli impudenti. Il russo Su-30SM raggiunse l'F-35A, lo seguì a brevissima distanza e poi dimostrò una sospensione su cui erano ornate le armi. Dopo di che, il membro della NATO se ne andò

        Non c'è niente di simile nel video, anzi esattamente il contrario..... F vola alla fine e vola via in linea retta, senza muoversi, e Su si gira di lato...
  2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 13 June 2021 17: 43
    -11%
    Devo sconvolgere il signor Marzhetsky: in una vera battaglia, il Su-30SM sarebbe stato distrutto dall'F-35 nemico molto prima che potesse essere rilevato. Inoltre, il signor Marzhetsky dovrebbe sapere che non ci sono pause nell'approvvigionamento dell'F-35 e che l'F-15EX è un veicolo per uno scopo completamente diverso. Come disse il mio famoso connazionale M.M. Zhvanetsky -

    Attento!

    prepotente
    1. Sergey Dmitriev Офлайн Sergey Dmitriev
      Sergey Dmitriev (Sergey Dmitriev) 14 June 2021 09: 54
      +5
      Come lo sai? Ti sei mai avvicinato all'ASCIUGATRICE?
    2. Il commento è stato cancellato
    3. Il commento è stato cancellato
    4. ombra Online ombra
      ombra 14 June 2021 14: 09
      +3
      prima della vera battaglia Fufelko non sarebbe volato, cadde sulla strada.
  3. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 13 June 2021 20: 26
    +2
    Amo gli esperti che non hanno nulla a che fare con l'aviazione.
    Dalla vita. C'era una vacanza nell'NRC, allora non c'erano piloti propri, era previsto il passaggio di tre MiG sulla piazza.
    Tre piloti cubani sono arrivati ​​da Luanda, abbiamo preparato le auto, siamo partiti, dobbiamo decollare, una leva di ritrazione del carrello di atterraggio è stata accidentalmente colpita.
    Il montante anteriore è stato rimosso, Blinker si è rannicchiato all'anta. Succede...
    Bene, due persone sopra la piazza e la città erano brave in questo, i cubani avevano sempre buoni piloti ... occhiolino strizzò l'occhio sorriso
  4. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 14 June 2021 07: 58
    +3
    Quando non c'è niente da scrivere, procrastinano una situazione standard, inventando nuovi dettagli e discutendo su chi sconfiggerà chi, una balena o un elefante. È sorprendente che il pilota dell'F-35 non abbia scritto nulla sui pannolini.
  5. Sergey Dmitriev Офлайн Sergey Dmitriev
    Sergey Dmitriev (Sergey Dmitriev) 14 June 2021 09: 44
    +4
    E questo hawkabel della NATO ha fallito almeno un aereo nemico ???
    1. ombra Online ombra
      ombra 14 June 2021 14: 11
      +2
      Sì, lui stesso quando il suo cannone aereo è esploso.
      https://warspot.ru/19290-istrebitel-f-35b-podstrelil-sam-sebya
  6. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 26 June 2021 17: 43
    0
    Quindi mi compro un AFAR e lo metto sulla mia bici. Chi dirà come posizionarlo lì e tagliare i falsi bersagli?