Chi sarebbe uscito vittorioso dalla battaglia del russo Su-24 e del "Defender" britannico


Sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Russia e Regno Unito e delle richieste dell'Occidente per una linea più dura contro Mosca, assume particolare significato l'incidente sul Mar Nero con l'ingresso del cacciatorpediniere Type 45 Defender nelle acque russe. Il Su-24M ha effettuato un bombardamento di avvertimento davanti alla nave della NATO. A tal proposito, gli esperti di Military Watch Magazine hanno cercato di prevedere il possibile esito della battaglia tra il bombardiere russo e il cacciatorpediniere della Royal Navy.


Il tipo 45 britannico ha un armamento tutt'altro che avanzato e potente, comprese solo 48 celle di lancio verticali, in grado di trasportare solo missili per distruggere bersagli aerei. Allo stesso tempo, il componente di combattimento più interessante della nave è il suo radar, che in termini di parametri compete con le capacità dei moderni cacciatorpediniere stealth del tipo Zamvolt.

Il Su-24M è un aereo da attacco collaudato nel tempo che ha subito importanti ammodernamenti. Può trasportare missili anti-nave X-31 e missili anti-radar X-58, che saranno molto efficaci contro potenziali navi nemiche.

La difesa aerea del cacciatorpediniere britannico è rappresentata dai missili Aster-30 e Aster-15, la cui gittata non supera i 120 km. Con una velocità di volo massima di oltre 3 numeri di Mach e un raggio di lancio di 150-250 km, il missile russo Kh-31 è in grado di colpire il Defender da una distanza che sarà sicura per il suo vettore, il bombardiere Su-24.

Pertanto, la nave della Royal Navy non rappresenta alcun pericolo sia per l'aviazione militare russa che per gli obiettivi di terra sul territorio della Crimea, poiché il Defender non ha armi da attacco.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 28 June 2021 14: 01
    -4
    Organizzazione delle Nazioni Unite per il diritto del mare (UNCLOS) L'emendamento è stato fatto qui secondo cui le acque intorno alla Crimea sono russe?
    1. Buron Офлайн Buron
      Buron (Charon Erebovich) 30 June 2021 15: 17
      0
      Che le periferie prima approvino i propri confini nelle istituzioni internazionali, poi insegnino altri diritti internazionali!
  2. Alexander Pankov Офлайн Alexander Pankov
    Alexander Pankov (Alexander Pankow) 30 June 2021 22: 24
    +1
    In bocca ai commentatori occidentali, così come in bocca agli oppositori russi, questa nave potrebbe spruzzare l'intera Crimea, Mosca e persino il pavimento di San Pietroburgo. Non sai a chi credere.
  3. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 3 luglio 2021 01: 51
    +1
    Pertanto, la nave della Royal Navy non comporta alcun pericolo ...

    Si scopre che le forze armate russe erano spaventose, ma per qualche ragione non hanno trattenuto un innocuo piroscafo britannico, che, a causa della sua arretratezza tecnica, semplicemente non poteva governare correttamente, o semaforo, o difendersi. Una vera minaccia, non come Eltsin e la sua camarilla.
  4. zzdimk Офлайн zzdimk
    zzdimk 15 luglio 2021 14: 42
    +1
    E se entrambi vengono sostituiti sui piedistalli, quale sarà più epico? E se lo seppellisci nella sabbia, quale squadra lo tirerà fuori più velocemente? Un cacciatorpediniere e un aereo non possono essere paragonati nell'oceano, se entrambi sono senza supporto. Al largo delle coste del paese d'origine, l'aereo vincerà.