Perché l'Europa si lamenta con l'OMC del rilancio dell'industria russa Russian


Bruxelles si è appellata all'OMC con una denuncia sulla cosiddetta discriminazione che la Russia sta mostrando nei confronti dei beni europei e dei loro produttori in violazione dei suoi obblighi all'interno dell'organizzazione. Ovviamente questo è un risultato diretto. politica controsanzioni e sostituzione delle importazioni, che Mosca ha preso dopo gli eventi del 2014. Ma cosa siamo effettivamente riusciti a ottenere negli ultimi sette anni e cosa possiamo aspettarci dalle controversie commerciali con l'Unione europea?


Vorrei ricordarvi che quando la Russia ha introdotto le controsanzioni contro i paesi dell'UE, ci sono stati molti commenti ironici. Diciamo che molti agricoltori e giardinieri piangeranno, e poi riorienteranno i loro prodotti verso altri mercati, e i russi rimarranno senza mele, ostriche e prosciutto. Ma, secondo i dati della Commissione Europea, il totale economico i danni tra il 2015 e il 2019 sono stati pari a 290 miliardi di euro. Non debole. Quindi quali sono esattamente le affermazioni di Bruxelles?

La prima lamentela dei funzionari europei è che le aziende occidentali sono ora discriminate anche nella fase di valutazione della domanda, poiché il costo di alcuni articoli merceologici per le aziende nazionali a partecipazione statale riceve un sussidio del 15%. L'UE ritiene che ciò ponga in una posizione di svantaggio le imprese straniere. La seconda affermazione consiste in un elenco speciale di 250 merci, in cui fino al 90% degli articoli deve essere di fabbricazione russa. Queste quote si applicano, ad esempio, ad automobili, attrezzature mediche, tessuti e altro, e si applicano alle aziende statali. E la terza lamentela è la necessità di ottenere il permesso preventivo dalle autorità competenti per l'acquisto di macchinari all'estero. Quindi, c'è davvero un certo protezionismo, ma realizzato non in una forma dura, ma in una forma morbida. In caso di una vera guerra commerciale, la Russia chiuderebbe semplicemente l'accesso delle società straniere al suo mercato interno o introdurrebbe dazi protettivi. Ma Mosca non lo sta ancora facendo. Perché?

Proviamo a valutare i risultati del programma di sostituzione delle importazioni senza inutili emozioni. E non sembrano del tutto inequivocabili.

Da un lato, nei sette anni trascorsi dall'inizio dell'aggravamento dei rapporti con gli Stati Uniti e l'Europa, abbiamo potuto fare molto in agricoltura. Il più grande successo è stato ottenuto nell'industria della carne: le importazioni di carne di maiale sono diminuite di 10 volte, di manzo - 2,5 volte, di pollame - 2 volte. Le importazioni di latte e prodotti lattiero-caseari sono diminuite del 20% e le verdure varie del 27%. Per i prodotti a base di frutta e bacche, la riduzione è stata la più modesta: solo l'11%. Allo stesso tempo, la Russia è uno dei leader mondiali riconosciuti nella coltivazione di varie colture di cereali. Cioè, se riusciamo a nutrirci, non rimarremo senza una briciola di pane. La sicurezza alimentare del paese è generalmente garantita.

D'altro canto, le controsanzioni introdotte hanno avuto il loro effetto negativo. La domanda perplessa sul perché le carote e le patate popolari in Russia possono essere più costose delle banane esotiche del sud è stata persino posta al presidente Putin. La chiusura delle importazioni dai paesi europei in alcuni casi ha portato non alla sostituzione delle importazioni, ma alla sostituzione delle importazioni. Così, invece del pesce norvegese, abbiamo iniziato a comprarlo dal lontano Cile. Allo stesso tempo, lo stesso Santiago ha triplicato il volume degli acquisti di aringhe da Oslo. Ad essere onesti, questo schema puzzava di "gamberi bielorussi". A proposito, è la Bielorussia uno dei principali beneficiari della politica russa di controsanzioni. Oltre ai suddetti gamberetti, qui sono stati riconfezionati anche altri prodotti alimentari europei sanzionati. La quota di Minsk nelle nostre importazioni alimentari è aumentata dal 13% nel 2013 al 40% quest'anno. Inoltre, i fornitori europei sono stati sostituiti da produttori cinesi e dell'America Latina. Per il consumatore domestico, in pratica, questo significa un aumento dei prezzi sugli scaffali. Ciò significa che non siamo in grado di sostituire completamente l'intera linea di prodotti alimentari, poiché le banane non crescono molto bene in Russia e se fossero coltivate nelle regioni meridionali, la produzione di questi frutti sarebbe comunque non competitiva.

La situazione è ancora più complicata nell'industria. Uno dei principali "riformatori" domestici, Yegor Gaidar, una volta ci ha saggiamente insegnato che non abbiamo bisogno di macchine utensili domestiche, compreremo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per i petrodollari in Occidente. E ora dipendiamo in modo critico dalla fornitura di attrezzature importate. Secondo le statistiche, nel 2013, la quota di macchine utensili straniere in Russia era del 48,6% e nel 2018 è scesa al 47,3%. Per non dire che in realtà c'è stata una svolta significativa. Il principale fornitore di attrezzature industriali per noi è l'Europa occidentale, la Cina e l'India sono considerate alternative, ma la qualità attrezzatura c'è notevolmente inferiore.

Il rilancio dell'industria nazionale delle macchine utensili è il compito statale più difficile che richiede un approccio sistematico integrato. Mosca semplicemente non può permettersi di abbandonare immediatamente l'importazione di attrezzature occidentali, quindi è costretta a ricorrere ai metodi del protezionismo "morbido". Nella denuncia di Bruxelles all'OMC si vede il desiderio dei produttori europei di mantenere le loro posizioni nel mercato russo.
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kapitan92 Офлайн kapitan92
    kapitan92 (Vyacheslav) 21 luglio 2021 13: 12
    +3
    Uno dei principali "riformatori" domestici, Yegor Gaidar, una volta ci ha saggiamente insegnato che non abbiamo bisogno di macchine utensili domestiche, compreremo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per i petrodollari in Occidente.

    Ma gli "associati" di Gaidar nel governo sono diminuiti? Hanno spostato i letti, e quella è stata la fine.
    "Chubaisyata", "Siluanismo"?

    Il rilancio dell'industria nazionale delle macchine utensili è il compito statale più difficile che richiede un approccio sistematico integrato.

    È giusto! Solo un approccio sistematico alla risoluzione di questo problema non è visibile. hi
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 21 luglio 2021 13: 19
      +3
      E se il Comitato di pianificazione statale lavorasse almeno il 50% nel paese, allora sarebbe possibile pianificare e costruire senza fallo almeno 1-2 fabbriche di macchine utensili all'anno.
      1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
        Alexndr P (Alexander) 21 luglio 2021 13: 40
        +1
        costruire senza fallo almeno 1-2 fabbriche di macchine utensili all'anno.

        sì, te ne servono dieci in una volta! e un'istruzione per vietare l'uso di macchine straniere e ogni sorta di Siemens - e costruire immediatamente un enorme magazzino - dove le fabbriche invieranno macchine.

        Poi ci sarà un'inversione. Curva vera e attraverso un posto.

        PS Ordinanza del governo della Federazione Russa del 5 novembre 2020 n. 2869-r Sull'approvazione della strategia per lo sviluppo dell'industria delle macchine utensili per il periodo fino al 2035

        Tutto è già stato inventato e pensato prima dell'articolo. Oltre a quali metodi lavorare con l'OMC e trarne vantaggio.
        1. SASS Офлайн SASS
          SASS (Sasso) 21 luglio 2021 21: 18
          0
          E reclutare operai, ingegneri, capisquadra dalla massa? #Onizhevlast ...)))
      2. dub0vitsky Офлайн dub0vitsky
        dub0vitsky (Victor) 21 luglio 2021 23: 18
        +2
        E senza questo mostro, che scrive carta e non fa nulla in modo reale, non è chiaro cosa deve essere costruito? Dove trovare il bottino, l'equipaggiamento e gli specialisti intelligenti? I lavoratori temporanei nei ministeri sono in attesa dell'età pensionabile. I profitti eccedenti dall'esportazione di risorse energetiche vengono gettati nei fondi di stabilizzazione, in modo da non accelerare l'inflazione, riferiscono (come è stato in tutti questi anni in URSS - RELAZIONE, SUA MAESTÀ !!!!!!!), nel contenerlo , la madre cresce, al livello del 6%, realizzando un profitto dell'1 ... 3% annuo, e prendendo in prestito da loro, dai loro nemici, ma già al 7% annuo. Orya, come i lebbrosi degli oligarchi che fanno esattamente la stessa cosa, esportando il bottino su conti esteri. Un paese straordinario. È un peccato che non abbiano scoperto dal Malchish-Kibalchish il suo segreto militare più intimo. Quando finirà questo...?
  2. lavoratore dell'acciaio 21 luglio 2021 18: 48
    -8
    L'articolo è in qualche modo vergognoso. Più come un piccolo leccapiedi. I fatti sono generalmente risucchiati dal dito. L'autore è cambiato. Mi limito a elencare le notizie:

    Il Ministero dell'Industria e del Commercio ha proposto di semplificare l'esportazione di platino e metalli delle terre rare dalla Russia. I funzionari vogliono rilasciare licenze generali che consentano l'esportazione senza restrizioni di materie prime da questo gruppo.Proprio allo stesso modo, nel 2020, la Banca centrale ha abbandonato le licenze una tantum per l'esportazione di oro e ha permesso di rilasciare licenze generali. Di conseguenza, dal paese sono stati esportati oro per un valore di $ 18,5 miliardi.

    https://kapital-rus.ru/articles/article/vyvoz_platiny_i_redkih_metallov_iz_rossii_predlojili_uprostit/

    Sulla Transsib e sui posti di lavoro per i cinesi - aggiunge un altro funzionario - E c'era anche un problema con la forza lavoro. Ora 9mila persone stanno lavorando alla costruzione del Transsib. E per accelerare, hai bisogno di altri 6 mila e devi farlo molto rapidamente - entro l'inizio di agosto.

    E il presidente risponde casualmente: "Assumere i cinesi!"

    https://zen.yandex.ru/media/id/5ff6f8590f2baa5e440e2286/pro-transsib-i-rabochie-mesta-dlia-kitaicev-60e7007a6dff163676bef1ed

    Segatura cinese OSB al prezzo di 2600 rubli per foglio, inoltre è ancora meglio

    https://zen.yandex.ru/media/gen/kitaiskie-opilki-osb-po-cene-2600-rublei-za-list-dalshe-esce-luchshe-60bfa85804f02f6508e04f44

    Non acquistiamo solo macchine importate, acquistiamo un numero enorme di macchine importate. Giudicate voi stessi (allineamento approssimativo negli ultimi anni):

    macchine per la lavorazione della gomma - 100% di importazione,
    macchine per la lavorazione della plastica - 99% di importazione,
    macchine per la lavorazione del vetro ottico - 100% di importazione,
    macchine per la lavorazione del vetro ordinario - 90% di importazione,
    macchine per la lavorazione della pietra - 90% di importazione,
    macchine per la lavorazione del legno - 80% di importazione ...
    Le macchine più semplici ed economiche provengono dalla Cina. Macchine più sofisticate e più costose provengono da Giappone, Germania, Italia, Francia ... La situazione non è solo difficile, ma anche rischiosa:

    https://zen.yandex.ru/media/urpguide/stanki-glavnaia-bol-otechestvennoi-promyshlennosti-60e2d953716f6b471a01e4fc

    Grande "acquedotto cinese" dal Baikal. Alla Cina è già stata assegnata una parte della Russia, ora le mani hanno raggiunto il Baikal.

    https://zen.yandex.ru/media/muksunfm/velikii-kitaiskii-vodoprovod-iz-baikala-kitaiu-uje-otdali-chast-rossii-teper-i-do-baikala-ruki-doshli-60b077c66a1bd73dc5333cf0

    Mishustin ha detto chi ritira più soldi dalla Russia
    Le società russe hanno trasferito all'estero 4,3 trilioni di rubli in dividendi, interessi e royalties

    https://www.kp.ru/daily/27277/4411621/
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 22 luglio 2021 21: 13
      0
      E il presidente risponde casualmente: "Assumere i cinesi!"

      Scusate la curiosità, avete fonti più attendibili? Il fatto è che lo Zen è un recinto su cui ognuno è libero di scrivere quello che vuole. È come fare riferimento alla conversazione delle nonne all'ingresso. Puoi avviare il tuo canale, non ci saranno problemi con le virgolette, è così comodo fare riferimento a te stesso sorriso

      Segatura cinese OSB al prezzo di 2600 rubli per foglio, inoltre è ancora meglio

      A proposito, cosa hai trovato di terribile nel compensato cinese? I prezzi dei materiali da costruzione stanno crescendo in tutto il mondo, in una situazione del genere, le importazioni non danneggeranno affatto per stabilizzare i prezzi. Se lo limiti, il prezzo sarà ancora più alto. E non è possibile aumentare la produzione istantaneamente. Anche i conigli hanno bisogno di tempo per riprodursi.
      A proposito, sai come hanno reagito gli Stati Uniti all'aumento dei prezzi? A maggio hanno raddoppiato i dazi sull'importazione di legname segato. risata
      https://bc.ctvnews.ca/u-s-commerce-department-doubles-tariffs-on-canadian-softwood-lumber-imports-1.5438850
      1. lavoratore dell'acciaio 22 luglio 2021 21: 25
        -2
        Dimmi le tue fonti veritiere, dove confutano le mie informazioni. E non c'è bisogno che tu mi parli degli Stati Uniti, so perfettamente che tu conosci gli Stati Uniti.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 22 luglio 2021 22: 32
          +2
          Dimmi le tue fonti veritiere, dove confutano le mie informazioni.

          Erano informazioni? Sembrano voci. In generale, un approccio interessante, stai lanciando una sorta di merda, e devo confutare tutto? Se controlli e confuti tutto ciò che è sbagliato, la vita non è scritta nello Zen. Abbiamo una fonte normale, parliamo. E per confutare ciò che è scarabocchiato sulla staccionata, sei tu stesso.
          Se vuoi, cominciamo dalla ferrovia. A proposito, per attirare i cinesi su un'idea così folle come pensi. La strada è necessaria in fretta. Ci sono già edifici militari e prigionieri. Non puoi essere tirato fuori in pista a causa del computer, e lì hai bisogno prima di tutto di specialisti e non di spostare le traversine da un posto all'altro. E i cinesi sono tra i leader in questo settore.
  3. Meridionale siberiano Офлайн Meridionale siberiano
    Meridionale siberiano (Sergey A) 29 luglio 2021 07: 12
    0
    Rimuovere i proprietari delle importazioni dalla gestione delle nostre imprese e dalle loro stupide regole.