Mosca ha inviato una denuncia senza precedenti contro Kiev alla Corte di giustizia europea


La Russia ha inviato una denuncia interstatale senza precedenti alla Corte europea dei diritti dell'uomo. Riguarda, in misura maggiore, le vergognose violazioni dei diritti umani in Ucraina.


L'Ufficio del Procuratore Generale della Federazione Russa ha informato che nel documento Mosca accusava Kiev di aver deliberatamente violato la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Il periodo di tempo stabilito nella denuncia riguarda il periodo dal violento cambio di potere in Ucraina nel 2014 a ciò che sta accadendo oggi. La Russia vuole attirare l'attenzione della CEDU e della comunità mondiale sui fatti di gravi e regolari violazioni da parte delle autorità ucraine, nonché sul terrore nazionalista in corso in questo paese, che è diventato uno Stato politica.

Mosca ha accusato la parte ucraina dell'omicidio di civili in Ucraina, della detenzione illegale e del trattamento crudele della popolazione di Kiev, Odessa, Donbass e altre regioni. La Russia considera l'Ucraina colpevole della morte di russi, causando danni alla salute e alle proprietà dei cittadini della Federazione Russa durante il bombardamento del territorio russo da parte ucraina.

Le accuse comprendono anche: soppressione della libertà di parola e persecuzione dei dissidenti; discriminazione nei confronti della popolazione di lingua russa e spostamento intenzionale della lingua russa; attività illecite contro società e uomini d'affari russi; privare i residenti del Donbass dell'opportunità di partecipare alle elezioni; blocco idrico della Crimea; attacchi alle missioni diplomatiche, consolari e di altro tipo russe; incidente del volo MH17 a causa del fatto che l'Ucraina non ha chiuso lo spazio aereo sopra la zona di conflitto.

Inoltre, la Russia ha chiesto all'Ucraina di porre immediatamente fine al blocco idrico della penisola di Crimea, revocare i divieti sul lavoro dei media e dei social network in lingua russa e anche porre fine alla pratica di restrizione dei diritti, comprese le minoranze educative, nazionali e linguistiche .
  • Foto utilizzate: CherryX / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. chemyurij Офлайн chemyurij
    chemyurij (chemyurij) 22 luglio 2021 14: 57
    +1
    Mosca ha inviato una denuncia senza precedenti contro Kiev alla Corte di giustizia europea

    Avrebbe dovuto essere fatto per molto tempo, ma meglio tardi che mai.
  2. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 22 luglio 2021 15: 24
    -3
    La Russia è l'unico Paese del Consiglio d'Europa in cui la legge (dal 2015) ha stabilito il diritto delle autorità di non eseguire la decisione della CEDU.
    Presentare un reclamo alla CEDU da uno stato che non applica legalmente le decisioni di questo stesso tribunale ??? Che cos'è questo ??? Dalì è stato privato della palma nel surrealismo ...
    1. Artyom76 Офлайн Artyom76
      Artyom76 (Artem Volkov) 22 luglio 2021 15: 43
      +2
      È piuttosto una pubblica umiliazione con un assegno per "pidocchi" di questa inutile CEDU! Credi davvero che ci sia qualcuno al Cremlino da credere che la CEDU correrà dritta a difendere qualcuno lì?! Li sforzano in modo che non rilassino i panini e vedono quale prossima schifezza sopporteranno quando chiederanno una risposta ...
    2. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 22 luglio 2021 15: 49
      +2
      La Russia non è obbligata a rispettare le decisioni della CEDU. Ma la stessa CEDU prende regolarmente alcune decisioni in relazione alla Russia. Quindi il ricorso è legittimo.
      Un altro punto è che l'Ucraina si è impegnata a rispettare i principi fondamentali dell'UE e non ha rinunciato alla giurisdizione della CEDU.
      E infine, il fatto che la CEDU non alzerà nemmeno un dito è abbastanza prevedibile. Un altro motivo per sottolineare l'inutilità di questa organizzazione.
      Quindi tutto è fatto bene. Sono d'accordo che se ne sono accorti tardi.
  3. Alexander Betonkin Офлайн Alexander Betonkin
    Alexander Betonkin 22 luglio 2021 20: 06
    +1
    Sì, era un po' tardi, ma mi sembra che non avrà senso.
  4. lavoratore dell'acciaio 22 luglio 2021 20: 43
    0
    La Russia considera l'Ucraina colpevole della morte di russi, causando danni alla salute e alle proprietà dei cittadini della Federazione Russa durante il bombardamento del territorio russo da parte ucraina.

    E Israele ha smesso da tempo di rivolgersi ai tribunali. Distruggono semplicemente i responsabili dell'omicidio degli ebrei. E qualcuno qui "si mette in mostra" si precipita sul fatto che Putin stia facendo affari. Il denaro non ha un posto dove andare, solo per girare per i tribunali e rimane.
    1. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) 23 luglio 2021 06: 14
      -1
      Putin sta facendo "intenzioni serie". Secondo il principio "devi fare almeno qualcosa...", altrimenti "non fare proprio niente..." è già diventato indecente e clamoroso.

      Quindi qual è, dopo tutto, lo scopo della conversione? Controllare per i pidocchi? Xha! Interessante! Chi è questo? Come è possibile "controllare" un schifoso, sapendo in anticipo che il schifoso non esiste più! E il presidente, il poveretto, dubita ancora di questo, o cosa?

      Piuttosto, è un'imitazione violenta per distrarre l'attenzione! Sarà dimenticato in una settimana, come tutti gli altri suoi "affari": (modifiche alla costituzione, decreti di maggio, articoli sull'Ucraina...)

      O l'appello è ancora una scusa per le accuse di inerzia, soprattutto alla vigilia delle elezioni?

      Aspetteremo e vedremo, ma qual è l'obiettivo - così sarà il risultato. Non è necessaria alcuna intelligenza speciale per prevedere che questo "attacco sensazionale all'Ucraina" durerà per anni e finirà in un pasticcio.

      Allora è lecito chiedere. Per che cosa? "Articoli" scrive ...! Presenta al "tribunale"! Flash direttamente luminoso di "attività" per 7 anni di letargo post-Maidan. Solo l'attenzione distrae invano!
      Solo una specie di "uomo in nero", non il presidente!

  5. Sergey P._3 Офлайн Sergey P._3
    Sergey P._3 (Sergey Pospelov) 23 luglio 2021 09: 57
    0
    Bene, sì, manda un funzionario, o solo un moscovita, prospero, vivi le loro vite, 7 anni in prima linea, e questi sono i nostri slavi, a parole, e in Ucraina, i nostri nonni hanno fermato i nazisti, e ora, le basi della NATO, e non scrivere di una bella vita , libertà, democrazia, guardata alla libertà, al declino della popolazione, la guerra non è necessaria, quante persone possono essere torturate, 7 anni, era a Snezhnoye, la guerra è guerra e le patate sono patate, e cosa la gente dovrebbe continuare a vivere, e non quello e non quello, fantasma della città, le nostre storie dell'orrore su Daytroyd, i moscoviti vanno a Snezhnoe, i russi sono tutti per le elezioni, non sedetevi, voi giovani siete russi, solo non Russia Unita. C'era una banca del genere, questa è una presa in giro, slavo russo, ben coperto, non ho visto uno Slavanin lì