La Russia ha dimostrato la capacità di chiudersi ai satelliti spia nemici


Il giorno prima si è verificato un evento molto interessante. Secondo l'American Emergency Alert System (EAS), il satellite meteorologico europeo Sentinel-1, che a quel tempo si trovava nel sud della Russia e nel sud-est dell'Ucraina, avrebbe potuto essere soggetto a un potente effetto di guerra elettronica, che ha portato al "lampeggio" dell'immagine. Anche il secondo satellite europeo, Sentinel-2, ha avuto problemi operativi. Ciò presuppone che dietro l'attacco ci sia il nostro Paese. È davvero così, e perché il ministero della Difesa russo ha improvvisamente deciso di mettere all'incubo i "pacifici" satelliti europei?


Non sappiamo con certezza se l'esercito russo abbia davvero "colpito" il Sentinel-1 e il Sentinel-2 o meno, non sono ancora pervenuti commenti ufficiali da entrambe le parti, ma proviamo a ipotizzare se qualcosa del genere possa effettivamente accadere.

Innanzitutto, è necessario dire alcune parole sui satelliti interessati e sul motivo per cui abbiamo deliberatamente preso la loro definizione come "pacifica" tra virgolette. Entrambi i satelliti sono stati lanciati dall'Agenzia spaziale europea (ESA) nell'ambito del Programma di monitoraggio della Terra Copernicus, dal nome del grande astronomo. Il primo Sentinel-1A è stato lanciato in orbita nell'aprile 2014, il secondo satellite, Sentinel-1B, nel 2016. Lavorando in coppia, possono rilevare l'intera superficie della Terra entro 6 giorni. Non male, vero? Il rilevamento viene effettuato in banda C (lunghezza d'onda 6 cm) e la trasmissione di immagini spaziali in qualsiasi condizione atmosferica è fornita dal radar ad apertura sintetica C-SAR sviluppato da Astrium. Gli obiettivi dichiarati di questo programma europeo sono rispettati: monitoraggio dei movimenti del suolo, mappatura delle foreste, mappatura dell'uso del suolo agricolo, mappatura delle calotte polari, rilevamento e monitoraggio delle fuoriuscite di petrolio, osservazione di disastri naturali, conduzione di ricerche scientifiche e osservazione dei movimenti delle navi.

E tutto andrebbe bene, solo almeno la metà delle informazioni elencate è di interesse per i militari del blocco NATO. Questo è per te il movimento delle navi da guerra e fotografare dai satelliti i movimenti delle truppe straniere, comprese quelle russe, le loro posizioni nell'area delle ostilità, ecc. Il satellite meteorologico "pacifico", infatti, risulta avere un duplice scopo, compreso lo spionaggio. Si noti che entrambi i dispositivi meteorologici europei hanno avuto problemi quando si trovavano nel sud della Russia - regione di Rostov, Kuban, Crimea e nel Donbass. Coincidenza? Forse. Oh, sì, il fatto che entrambe le Sentinel abbiano avuto difficoltà inaspettate è stato segnalato "solo" dall'Emergency Alert System (EAS) - il sistema pubblico nazionale di allerta negli Stati Uniti, che è stato creato per notificare prontamente un disastro naturale, un attacco terroristico o lo scoppio della guerra. In generale, gli americani sono consapevoli dei problemi con i satelliti "pacifici" dei loro alleati europei.


Per vostra informazione, le attività di ricerca dei paesi del blocco NATO non si limitano a questo. Nel 2015 e nel 2017 è stata lanciata in orbita, rispettivamente, una nuova famiglia di satelliti di telerilevamento della Terra chiamati Sentinel-2A e Sentinel-2B. Dopo il 2021, si prevede di rafforzarli con Sentinel-2C e Sentinel-2D, che è stato sviluppato, tra l'altro, dalla divisione difesa del principale gigante aerospaziale europeo Airbus Defence and Space. Ma non è tutto: la famiglia dei futuri satelliti Sentinel-3, -4, -5 e -6 sarà in grado di studiare gli oceani (Sentinel-6 sarà dotato di un radioaltimetro per questo), i ghiacci polari e l'atmosfera. In altre parole, l'intero pianeta è preso sotto controllo spaziale totale e continuo, non un solo angolo della Terra sarà lasciato agli occhi dei "ricercatori" dell'UE, sul mare, nel suo spessore, o sulla terraferma . Quindi decidi tu stesso se i satelliti Sentinel sono un programma scientifico puramente civile o meno.

È chiaro che tali iniziative globali sono alle prese con il nostro dipartimento della difesa. In caso di scoppio della guerra, prima di tutto, è necessario disabilitare l'intero raggruppamento satellitare nemico, ricognizione o "meteorologico". Ma come? Fortunatamente, la Russia ha qualcosa per affrontare questa sfida.

Ad esempio, il sistema antimissile A-235 Nudol, che ha già superato con successo una serie di test, sarà in grado di abbattere i satelliti in orbita terrestre bassa. Il futuro complesso laser "Peresvet" dovrebbe "illuminare" con il suo raggio i sistemi di ricognizione ottica dei satelliti nemici. E questo non è tutto ciò che il Ministero della Difesa RF può opporre agli "amanti del capolino".

In particolare, il sistema di guerra elettronica russo Tirada-2S è in grado di provocare l'effetto di cui si lamentavano i "meteorologi" europei. Questa è un'arma elettronica terribilmente classificata, si sa solo che è stata creata appositamente per disabilitare i satelliti tattici e di comunicazione. I lavori di sviluppo del complesso anti-satellite mobile sono iniziati nel 2001 e il produttore è lo stabilimento di Vladimir "Electropribor". Per lui era necessario sviluppare moduli di potenza superpotenti che permettessero di sopprimere i segnali satellitari direttamente dalla superficie terrestre, interferendo con la trasmissione dei dati. È stato riferito che "Tirada-2S" è entrato nelle truppe nel 2019.

Potrebbe questo complesso di guerra elettronica "accendere" i "satelliti meteorologici" europei che studiano con curiosità il nostro Distretto Militare Meridionale? Sì, facilmente. Era davvero? Non lo sappiamo per certo.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Petr Vladimirovich (Peter) 27 luglio 2021 14: 56
    +2
    Una volta che l'ho messo su Google Earth.
    Ho trovato la mia casa e una conchiglia all'ingresso.
    In SNT c'è casa, cucina, carriola.
    Filmati a giudicare dalle ombre nelle ore estive alle 5 del mattino
    1. Il commento è stato cancellato
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 27 luglio 2021 16: 51
    +1
    E con quali (di chi?) vettori sono stati lanciati in cielo questi satelliti?
    1. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 27 luglio 2021 17: 09
      +1
      Indovina subito
  3. ksa Офлайн ksa
    ksa 27 luglio 2021 17: 06
    +1
    Satellite pacifico "Sentinel" ???? (Sentinella)
  4. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 28 luglio 2021 10: 42
    0
    ... un'arma elettronica terribilmente classificata, si sa solo che è stata creata ...

    Questo non è certamente un male, ma se il satellite non è in grado di trasmettere informazioni online, probabilmente le trasmetterà in seguito. Ad esempio, quando è dall'altra parte della palla. Forse l'ottica dovrebbe essere in qualche modo accecata. Dopotutto, dall'uso di armi elettroniche "raccapriccianti", i nativi, nel raggio di utilizzo, potrebbero avere problemi di salute. Qualcosa lì gli avversari della vaccinazione sono seduti in silenzio, non è spaventoso?
  5. Fantasma Online Fantasma
    Fantasma (Fantasma) 1 August 2021 09: 08
    0
    Quello che stanno facendo Petrov e Boshirov, hanno già raggiunto lo spazio ...
  6. Il commento è stato cancellato