Tra pochi anni nessuno riconoscerà la metropolitana di Mosca

L'anno appena iniziato nella capitale russa si chiama “anno della metropolitana”. Rispetto agli anni precedenti, infatti, a Mosca è iniziata una costruzione senza precedenti di stazioni e di un deposito per la metropolitana. Se tutti i piani della leadership della capitale e della metropolitana avranno successo, entro la fine dell'anno Mosca migliorerà in modo significativo la sua infrastruttura di trasporto proprio attraverso lo sviluppo della metropolitana.




Nel 2018 è prevista la messa in servizio di 50 chilometri di nuove linee, 21 nuove stazioni, 3 depositi elettrici nella capitale. Solo nella sezione nord-orientale della Big Circle Line 7 sono coinvolti simultaneamente gli scudi di tunneling e un totale di 27 scudi di tunneling sono operativi a Mosca. Il numero totale di lavoratori coinvolti nella costruzione di nuove linee metropolitane è di circa 50mila persone. È interessante notare che la costruzione della metropolitana viene eseguita XNUMX ore su XNUMX: le squadre di tunnel lavorano su tre turni.

Non c'è nulla di sorprendente nell'intensificazione della costruzione della metropolitana di Mosca. La capitale russa si sta sviluppando rapidamente, crescendo in nuove aree, aumentando la popolazione. Naturalmente, le crescenti esigenze di infrastrutture di trasporto dovrebbero essere soddisfatte il prima possibile attraverso la costruzione e l'avvio di nuove linee metropolitane.

Alla vigilia di Capodanno, la stazione Khovrino è stata lanciata a Mosca. Volevano ricostruirlo nel 1997, ma poi lo stato non aveva i soldi per finanziare il costoso progetto. Ci sono voluti più di 20 anni perché i residenti del quartiere avessero la propria stazione della metropolitana. Grazie all'apertura della stazione è stato possibile non solo scaricare la vicina stazione della metropolitana Rechnoy Vokzal, ma anche ridurre la congestione delle autostrade.

La stazione Khovrino non è stata l'unica stazione della metropolitana aperta a Mosca. Già nel gennaio 2018 è stata costruita una nuova sezione della linea metropolitana Lyublinsko-Dmitrovskaya. Il primo treno ha superato la linea dei 6 chilometri. Grazie alla costruzione di una nuova sezione della metropolitana, i residenti di diversi quartieri di Mosca potranno viaggiare comodamente a casa in metropolitana. Entro la primavera sarà finalizzata la costruzione della filiale, come promesso dal sindaco di Mosca Sergei Sobyanin.

La metropolitana dovrebbe arrivare anche in aree remote a est della capitale russa. In futuro, le autorità cittadine sperano che la linea correrà ad est di Mosca oltre la tangenziale di Mosca. Ciò migliorerà notevolmente la comunicazione con le nuove aree in via di sviluppo e renderà più confortevole la vita della loro popolazione. L'aumento dell'accessibilità ai trasporti contribuirà alla soluzione di molti problemi sociali e economico problemi della capitale, fornirà nuovi posti di lavoro (dopotutto, nuove stazioni e linee devono essere servite), aumenterà l'attrattiva degli appartamenti nelle aree in cui si estenderanno le nuove linee della metropolitana.

Come mostra la storia della metropolitana di Mosca, la costruzione di nuove stazioni e linee della metropolitana è un buon segno. Ciò suggerisce che il benessere finanziario della capitale sta migliorando e consente di occuparsi dell'ulteriore sviluppo delle infrastrutture di trasporto. I problemi dell'accessibilità ai trasporti a Mosca sono molto urgenti e il lancio di nuove stazioni andrà solo a vantaggio della capitale.
  • Autore:
  • Foto utilizzata: http://www.gazetabiznes.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.