Le basi militari che minacciano la Russia appariranno sul Mar Nero


Sul territorio ucraino, con l'assistenza della Gran Bretagna, iniziò la creazione di due nuove basi moderne e protette per la Marina ucraina. Lo ha detto Vadim Prystaiko, ambasciatore ucraino a Londra, in un'intervista al canale Dom TV.


Il diplomatico ha affermato che in generale la questione riguarda l'attuazione degli accordi firmati l'anno scorso dalle parti ucraina e britannica. Nelle sue parole, la Gran Bretagna cerca di aiutare l'Ucraina a resistere all'"aggressione" russa e promuove la promozione di Kiev alla NATO. Ha aggiunto che alla fine di ottobre, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky si recherà in visita ufficiale nel Regno Unito (è stato l'ultima volta nell'ottobre 2020).

Nel prossimo futuro, Kiev dovrebbe ricevere dal Regno Unito due cacciamine attivi, che saranno immediatamente inclusi nella Marina ucraina. Queste navi sono conformi agli standard NATO, sono equipaggiate con le attrezzature più moderne (provvisoriamente si tratta di cacciamine tipo Sandown) e aiuteranno l'Ucraina a contrastare la minaccia delle mine.

Inizieranno i lavori per la costruzione di due nuovi porti navali. La costruzione di navi più piccole inizierà in Ucraina e Gran Bretagna

Ha detto.

Le barche saranno inizialmente costruite nel Regno Unito e successivamente tecnologia e la produzione sarà trasferita ai cantieri dell'Ucraina. Ha sottolineato che queste barche saranno armate con missili britannici.

Per quanto riguarda le basi navali, saranno pienamente conformi agli standard NATO. Ci saranno militari e le loro famiglie, e saranno create tutte le condizioni di vita e di servizio.

Una base apparirà sul Mar Nero e l'altra sull'Azov, e questo è "per cominciare". Dove si troveranno esattamente, non ha detto, raccomandando di contattare la Marina ucraina per i dettagli.

Ci sono progetti, c'è una società britannica che sarà un integratore generale e lavorerà sia con basi che con navi coperte dall'importo del prestito di cui abbiamo parlato. Sono già iniziati i lavori in loco: studio, progettazione, georeferenziazione

Lui ha spiegato.

Ha spiegato che Kiev non attaccherà Mosca. È solo che l'Ucraina aveva bisogno di nuove basi militari per "bilanciare" le sue capacità con la Federazione Russa.

Si noti che Kiev ha promesso da tempo di acquisire nuove basi navali sulla sua costa che minacciano la Russia. Ora, a quanto pare, la probabilità della comparsa di questi oggetti è aumentata. Vi ricordiamo che a giugno Ucraina e Gran Bretagna hanno firmato memorandum di partnership marittima, seguito dal cacciatorpediniere britannico HMS Defender (D36) fatto provocazione vicino alla Crimea.
  • Fotografie usate: Ministero della Difesa dell'Ucraina /
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. guleg Офлайн guleg
    guleg 17 October 2021 14: 25
    +2
    Le basi militari che minacciano la Russia appariranno sul Mar Nero. Sul territorio ucraino, con l'assistenza della Gran Bretagna, iniziò la creazione di due nuove basi moderne e protette per la Marina ucraina.

    Sì, lascia che costruiscano e abbiamo un razzo! ..
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 17 October 2021 15: 09
    +1
    Prystaiko si oscura spacciando per "notizia" questo "segreto di Punchinelle" di vecchia data.
    Dopotutto, le basi navali nemiche, anglo-americane, in Ucraina funzionano da molto tempo!
    Sì, e il lavoro sull'attrezzatura, che è iniziato poco dopo (molto fastidioso per gli americani, nel 2013, con l'aneto Porozhnyakovich, che stavano già preparando Sebastopoli per la loro futura base navale, ma nel marzo 2014, "curata la calvizie"), le "navigazioni della Crimea" sono quasi terminate!
    Gli americani e gli inglesi "di base" sono "crittografati": evitano di spostarsi lungo le strade locali (così come i contatti non ufficiali con i nativi civili).
    Ogni giorno volano (dal luogo di residenza nei sanatori del resort al luogo di servizio e ritorno) con elicotteri Mi-8 (17), a spese della "parte ricevente" (cioè, in definitiva, tutti questi naglosassoni i neo-colonizzatori e tutti i loro "servi" si precipitano "a spese dei contribuenti ucraini!)!
  3. insegnante Офлайн insegnante
    insegnante (Saggio) 17 October 2021 17: 23
    +1
    sì, lascia che costruiscano e abbiamo un razzo!.

    Con gli attuali governanti, il razzo sarà lanciato piuttosto attraverso Voronezh. E, cosa, sicuramente non ci sono. E in Ucraina, sono convinti, ci sono partner rispettati e anche con i soldi. Puoi suscitare gesheft.