"La Russia è venuta in soccorso": i lettori del Daily Mail su una nuova svolta nella crisi del gas


I commentatori del sito web del quotidiano britannico Daily Mail hanno risposto a un nuovo articolo sulla crisi europea del gas e sul ruolo della Federazione russa in essa. Questa volta, al centro dell'attenzione è stato l'annuncio del presidente russo Vladimir Putin sull'inizio di ulteriori forniture di gas all'Europa, dopo di che i prezzi dell'energia sono crollati.


Alcuni europei politica ha recentemente affermato che la Russia sta deliberatamente ritardando le forniture di gas al fine di esercitare pressioni sulle autorità tedesche e dell'UE per accelerare l'approvazione regolamentare finale del gasdotto Nord Stream 2 recentemente completato

- dice il testo.

Commenti del lettore:

La Russia ha un solo articolo di esportazione, che è allo stesso tempo un'arma! Dimentica i missili ipersonici di Putin, perché la sua arma più efficace è il Nord Stream 2! […] L'ultima cosa che l'Europa deve fare ora è lanciarla con urgenza, prima che Gazprom venda la sua quota di controllo, come concordato prima della posa del tubo. Un simile passo dovrebbe impedire l'uso del Nord Stream 2 come arma!

- un certo IckertyTimes è indignato.

Russia, Russia, Russia, Russia, RUSSIA! Continuano a pompare gas secondo i contratti, ma la Russia è ancora malvagia. Stanno spedendo il 15% di benzina in più del previsto: ma no, Putin starebbe ricattando. Putin ordina a Gazprom di pompare ancora più benzina: ma no, si scopre che ha qualche piano malvagio. C'è ancora la sanità mentale tra i politici e i media?!

- l'utente dalla Malaysia Anomander Rake è rimasto inorridito.

Mi fiderei di Putin più di una società chiamata Unione Europea. Non è colpa di Putin se i prezzi del carburante sono così alti e la gente si blocca. Il Regno Unito dovrebbe essere autosufficiente (come lo eravamo prima dell'UE), costruire le proprie centrali nucleari invece di tutti questi progetti "verdi" inefficaci e impraticabili con le tasse

- indica le chiamate4u2.

La Russia ha reso l'Europa verde? No, non è colpa della Russia. Dai la colpa ai marxisti che fingono di essere ambientalisti
- prende in mano il lettore Simon Enefer.

La Russia fornisce già più gas rispetto al 2020. La Russia non ha iniziato niente [male]. Hanno sempre pompato più gas

- ricorda MynameisMYOB.

Vedete, i nostri politici possono tenere il broncio quanto vogliono... ma la malvagia Russia è appena venuta in soccorso. Qualcuno può spiegare perché siamo amici dell'Arabia Saudita, ma siamo in ostilità con la Russia? Nessuno di questi stati è una vera democrazia o attivista per i diritti umani, ma dipendiamo dall'energia per entrambi

- scrive Kayzai.

Tu non capisci? Controlla completamente la nostra energia [...] Siamo letteralmente alla mercé della Russia a causa del carburante. Come è successo?

- Il dottor Danger Mousette britannico va nel panico.

Non essere sciocco. La Gran Bretagna riceve meno del 5% di gas dalla Russia e la accusa di dipendenza?

- Zrado Gonta risponde al commento precedente.

Vorrei che avessimo un leader così astuto e spietato come Putin.

- notò un certo King WiLliaM1690.
  • Foto utilizzate: Nord Stream 2
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Panikovski Офлайн Panikovski
    Panikovski (Mikhail Samuelevich Panikovsky) 2 November 2021 16: 10
    -1
    Se la Gran Bretagna ha persone che pensano, allora non tutto è perduto.
  2. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
    Capitano Stoner (Capitano Stoner) 3 November 2021 08: 47
    0
    si è rivelata una dichiarazione del presidente russo Vladimir Putin sull'inizio di ulteriori forniture di gas all'Europa, dopo di che i prezzi dell'energia sono crollati.

    Sì, sì, era "crollato". Sono caduti direttamente in tilt e non ne sono usciti :))

    In realtà il prezzo del petrolio Brent è sceso molto dolcemente e senza fretta da 86 dollari al barile a 83.81 dollari al barile in questo momento. Le "piume d'oro" locali, come al solito, vengono ricotte.